Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Del 41-bis
Sulla revoca del 41-bis a Lo Nigro, Benigno ed altri 04.01.2008
Varie notizie ANSA
21/07/2007 - Nostra ANSA su intervento Veltroni
04/05/2007 - Nostra ANSA
24/03/2007 - Lettera di confutazione affermazioni ex-ministro Castelli
Presentazione del Libro IL GIOCO GRANDE di G.Lo Bianco e S.Rizza
MASTELLA: Il carcere duro per i boss efficace strumento di prevenzione
20/03/2007 - Ardita: non frazionare i protagonisti antimafia (ANSA)
07/03/2007 - Commento a un intervento dell'On. D'Elia
19/02/2007 - Notizia ANSA sulla scadenza dei termini
Articolo su 'L'Espresso'
23/01/2007 - Commento all'intervento del Consiglio Comunale
12/01/2007 - Replica a Don Mazzi
Lettera di Don Mazzi a Repubblica
Lettera a Clemente Mastella
Ministro di Grazia e Giustizia
Descrizione dell'articolo di legge
478
NOTIZIA ANSA del 21/07/2007

MAFIA: FAMILIARI GEORGOFILI, BENE PAROLE VELTRONI SU 41 BIS

(ANSA) - FIRENZE, 21 LUG - "Le ferme parole del sindaco di Roma e candidato leader del Partito democratico Walter Veltroni che si è espresso contro l'abolizione dell'ergastolo e del '41 bis' ai mafiosi rei di strage, sono sicuramente parole che lasciano sperare". Lo afferma, in una nota, Giovanna Maggiani Chelli, portavoce dell'associazione dei familiari delle vittime della strage dei Georgofili.
"Cosimo Lo Nigro e Salvatore Benigno e sicuramente altri che non ci è dato di sapere, perché noi mai siamo informati per tempo su ciò che riguarda i nostri aguzzini - prosegue la portavoce dell'associazione -, non sono più a '41 bis', eppure sono gli stragisti del 27 maggio 1993. Le parole spese nei giorni degli anniversari non bastano più, contano i fatti".
Giovanna Maggiani Chelli chiede, quindi, che Walter Veltroni "intervenga presso il ministro delle Giustizia e chieda insieme a noi che gli stragisti di Firenze tornino a '41 bis', con ergastolo assicurato, perché Cosimo Lo Nigro gode già di sconti di pena".(ANSA).
COM-KWI
21-LUG-07 15:18 NNNN