Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Cerca nel sito

Inserisci
una o più parole da ricercare
Cerca:
fra le notizie del periodo:


nei file del sito  
negli atti ufficiali
ma solo nella directory

Combina
le parole chiave con
"E"
"OPPURE"


Versione stampabile   
13 Ottobre 2009
Novoli ore 9.30

FORUM NAZIONALE CONTRO LA MAFIA
Come si arricchisce la mafia




Credo che gli esperti a questo tavolo vi diranno ognuno partendo dal proprio punto di vista, come si arricchisce la mafia.

Noi siamo le vittime della mafia non gli esperti del settore, e spesso per capire di più e avere nozioni tecniche leggiamo noi stessi le loro relazioni.
Non vogliamo perciò rubare il mestiere agli altri e improvvisarci esperti la dove non lo siamo, però una cosa la possiamo fare per dare un contributo che crediamo valido.
Possiamo dirvi che noi siamo e rimarremmo sempre convinti, salvo smentita naturalmente, che nel caso specifico di via dei Georgofili ciò che la mafia, e dico tutta la mafia, sia quella operativa che i mandati, così come i mandanti esterni alla mafia stessa, voleva ottenere usando quel tritolo era che non fosse più messo in discussione il commercio illecito e perché no anche quello lecito delle armi quale fonte di arricchimento del sistema mafioso, così come vigeva e vige in larga misura in Italia.

Detto questo, abbiamo pensato di fare in modo diverso.
Qui ci sono 10 copie del libro dal titolo "TRE SUICIDI ECCELLENTI"
Gardini-Cagliari-Castellari scritto da Mario Almerighi , per Editori Riuniti ;
l'Associazione ha deciso di regalare una copia a 10 di voi invitandoli a leggerlo e a farlo girare.

Vi leggo due piccoli passi del libro a giustificazione del perché abbiamo scelto per voi questo libro:
1)intanto vi dico chi è Almerighi anche se lo saprete già , lo leggo dalla copertina del libro stesso.

2)pagina 25 " perché sono un branco di ladri ..."

3)pagina 215 - 'archiviazione a Milano da parte del Gip Aurelio Barazzetta, delle indagini sul presunto "non suicidio" di Gardini ".
"" La sera stessa del giorno dell'archiviaizone , in una bellissima villa della Costa Smeralda...""


Vedete questo manuale del "suicidio", mettendo questa parola rigorosamente fra virgolette, è lo specchio del sistema mafioso Italia, è lo specchio di come il sistema mafioso si arricchisce in Italia e di come quando a volte proprio a causa delle ingordigie gli equilibri saltano, e tutto deve essere riequilibrato e nessuno, credo nessuno, possa scartare l'ipotesi secondo certe logiche mafiose, le stesse nelle quali si sono mossi i tre sfortunati personaggi di questo libro, che il tritolo debba essere necessariamente la risoluzione di problemi soprattutto se giudiziari, e chissà forse noi ci siamo capitati dentro nostro malgrado.

Approfitto di questo intervento che è breve e un po' di tempo mi resta per dirvi che nel 2010 in occasione dell'anniversario della strage la mattina del 26 Maggio, come di consueto, organizzeremo il convegno con i Magistrati , anche quest'anno ci sarà il PNA Grasso e ci piacerebbe che fossero soprattutto gli studenti a porre le domande ai magistrati.
Per quelli che ci seguono, che si informano sulle nostre attività e ai quali non sempre, nostro malgrado, riusciamo a dare risposte esaurienti, indico la nostra casella di posta elettronica 27maggio93@libero.it , se siete intenzionati a stare con noi la mattina del 26 Maggio prossimo insieme alle istituzioni e fare domande ai magistrati, potete utilizzarla anche per inviarci i vostri dati, un recapito telefonico o un indirizzo email per raggiungervi, ve ne saremmo grati.

Grazie

Giovanna Maggiani Chelli