Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Processo per la strage di Via dei Georgofili
I verbali del 1° dibattimento
collaboratori
consulenti
deleghe_in_corso_di_dibattimento
esame_imputati
esposizione_introduttiva
fascicolo_dibattimento
intercettazioni
lista_testi
polizia_giudiziaria
preparazione_esami_dibattimento
requisitoria
requisitoria_generale
richiesta_di_prove
sentenza_661998
sommario
udienze
vicenda_bellini
97_03_21.txt
97_07_04.txt
97_07_18.txt
98_01_16.txt
atto_di_impugnazione.txt
risc_fe.txt
riscont.txt
riscontr.txt

Note
Versione stampabile   
DIBATTIMENTO-1: udienze/971202.txt


PRESIDENTE: Buongiorno. Vediamo i presenti.
Bagarella.
(voce fuori microfono)
PRESIDENTE: Avvocato Ceolan, avvocato Cianferoni. E' sostituito dall'avvocato Gramigni.
Barranca Giuseppe.
IMPUTATO Barranca: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Barone e avvocato Cianferoni. Sostituito dall'avvocato Pepi.
Benigno Salvatore.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Farina e Maffei. Sostituiti dall'avvocato Gramigni.
Brusca Giovanni: rinunciante. Avvocato Ligotti, avvocato Falciani. E' presente.
Calabrò Gioacchino.
IMPUTATO Calabrò: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Gandolfi, Fiorentini e Cianferoni. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Cannella Cristoforo.
IMPUTATO Cannella: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Di Peri, avvocato Rocchi. Sostituito dall'avvocato Pepi.
Carra Pietro: libero, assente. Avvocato Cosmai, avvocato Batacchi. Sostituito dall'avvocato...
AVVOCATO Falciani: Falciani, Presidente.
PRESIDENTE: Falciani.
Di Natale Emanuele: contumace. Avvocato Di Russo, Gentili, Falciani, che è presente.
Ferro Giuseppe: rinunciante. Avvocato Miniati Paoli. Sostituito dall'avvocato Falciani.
AVVOCATO Miniati: (voce fuori microfono)
PRESIDENTE: E' presente. Mi scusi, non l'avevo visto.
Ferro Vincenzo: libero, assente. Avvocato Traversi e Gennai. Sostituiti dall'avvocato Falciani.
Frabetti Aldo.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Monaco, Usai, Roggero. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Giacalone Luigi.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Priola, avvocato Florio. Sostituito dall'avvocato Pepi.
Giuliano Francesco.
IMPUTATO Giuliano: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: E' presente?.
IMPUTATO Giuliano: (voce fuori microfono)
Sì, presente.
PRESIDENTE: Avvocato Farina, avvocato Pepi, che è presente.
Graviano Filippo: rinunciante?
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Sì.
PRESIDENTE: Avvocato Oddo, avvocato Gramigni, che è presente.
Grigoli Salvatore: rinunciante. Avvocato Avellone, avvocato Batacchi. Sostituito dall'avvocato Falciani.
Lo Nigro Cosimo.
IMPUTATO Lo Nigro: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Florio e avvocato Fragalà. E' presente l'avvocato Florio.
Mangano Antonino.
IMPUTATO Mangano: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Farina e avvocato Maffei. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Messana Antonino: contumace. Avvocato Amato, avvocato Bagattini. Sostituito dall'avvocato Pepi.
Messina Denaro Matteo: latitante. Avvocato Natali e avvocato Cardinale. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Pizzo Giorgio.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
E' rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Salvo, avvocato Pepi, che è presente.
Provenzano Bernardo: latitante. Avvocato Traina, avvocato Passagnoli. Sostituito dall'avvocato Pepi.
Santamaria Giuseppe: contumace. Avvocato Battisti, avvocato Usai. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Scarano Antonio: libero, assente. Avvocato Fortini e avvocato Batacchi. Sostituito dall'avvocato Falciani.
Scarano Massimo: contumace. Avvocato Condoleo, avvocato Cianferoni. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Spatuzza Gaspare.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Farina e avvocato Pepi, che è presente.
Tutino Vittorio.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Gallina e avvocato Gramigni, che è presente.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
PRESIDENTE: L'avvocato?
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Florio.
PRESIDENTE: L'abbiamo sostituito.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
PRESIDENTE: Per Lo Nigro? Sarà stato un errore. E' sostituito dall'avvocato Pepi.
Il Pubblico Ministero può fare entrare il teste, se crede.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, riprendiamo l'esame del teste, maresciallo Cappottella.
PRESIDENTE: Si accomodi. Buongiorno.
Vuol ripetere, per cortesia, il suo nome e cognome?
*TESTE Cappottella: Massimo Cappottella.
PRESIDENTE: Il P.M. può iniziare.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, maresciallo, lei l'altro giorno, illustrando determinate situazioni rilevate dai tabulati che ha esaminato, ha menzionato un telefono cellulare intestato al signor Spatuzza Gaspare.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Telefono cellulare di cui ha dato, ha indicato il numero di utenza: 0337/960208.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, io ho bisogno di ripartire da qui. Cioè, ho bisogno che lei intanto mi dia le coordinate che riguardano le vicende di questo apparato, dal punto di vista della sua attivazione, quindi dal punto di vista commerciale e amministrativo.
TESTE Cappottella: L'attivazione di questo cellulare avviene il 7 agosto del '91. L'intestazione avviene a Spatuzza Gaspare, via Conte Federico 60/G, Palermo. La fattura viene inviata a Vicolo Castellaccio 31, di Palermo. Questo praticamente perché, all'epoca, dagli accertamenti si verifica, dagli accertamenti effettuati dopo, all'epoca risiedeva all'indirizzo che aveva fornito per l'utenza, poi, successivamente, si spostava come residenza in Vicolo Castellaccio 31, dove c'erano residenti la madre, dove poi, negli accertamenti che abbiamo fatto nel '94, abbiamo trovato residente anche lui.
C'era la madre, Sanseverino Mattea, quindi, poi, anche lui, in Vicolo Castellaccio 31, la moglie.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, questo per quanto riguarda...
TESTE Cappottella: Questo per l'attivazione.
PUBBLICO MINISTERO: ... l'attivazione.
TESTE Cappottella: Poi, la cessazione, invece, è intervenuta il 6 ottobre del '93. Perlomeno, anche nei tabulati che abbiamo acquisito, diciamo il traffico, si è pure acquisito fino a febbraio-marzo del '94, cessa a ottobre del '93. E anche la Telecom ci comunica poi che la cessazione avviene il 06/10 del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Avviene quindi una cessazione formale del provvedimento della Telecom?
TESTE Cappottella: Sì. Diciamo, avviene...
PUBBLICO MINISTERO: Provvedimento adottato sulla base di quale motivo? Per morosità, per disdetta da parte dell'interessato?
TESTE Cappottella: No, questo... perlomeno diciamo non c'è stata... non si è rilevata, diciamo, una morosità, una richiesta. Si presume che abbia chiesto la disattivazione l'utente.
PUBBLICO MINISTERO: Allora diciamo che non sono state rilevate morosità.
TESTE Cappottella: Morosità. Diciamo, non si rilevano morosità, per cui la cessazione...
PUBBLICO MINISTERO: Comunque quella data che lei ha indicato prima identifica una formale disattivazione dell'apparato.
TESTE Cappottella: Una disattivazione dell'apparato, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ascolti, è stata fatta acquisizione della documentazione proprio, che riguarda la storia di questo contratto. Intendo dire acquisizione del contratto di attivazione, verifica della sua sottoscrizione. Oppure sono semplicemente notizie che sono state assunte presso la Telecom?
TESTE Cappottella: Questo mi sembra che l'abbia acquisito un altro collega nel corso di accertamenti fatti su sua delega, sulla delega del 2 marzo '94. Dovrei verificare l'annotazione del collega, se fosse possibile.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, sì. Credo che il Presidente l'autorizzi.
PRESIDENTE: Certo, certo.
TESTE Cappottella: Sì. Ecco, questa è l'annotazione del 20 aprile del '94, redatta dal maresciallo Moretta e risulta che ha acquisito copia del contratto dell'utenza 0337/960208. Però, io qui non ho in allegato perché l'originale è stato trasmesso a...
PUBBLICO MINISTERO: Al Pubblico Ministero.
TESTE Cappottella: ... al Pubblico Ministero.
PUBBLICO MINISTERO: Va bene. L'importante è avere appreso da lei che questo specifico accertamento, con la relativa acquisizione di documenti, l'ha eseguita il suo collega maresciallo Moretta.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: E quindi vedremo se sia il caso di chiederlo a lui.
Ecco. Comunque, visto che lei mi ha riferito sulle vicende comunque commerciali di questo contratto, le chiedo se risulta che vi siano state, in ordine a questa utenza, contestazioni da parte del cliente, o da parte dell'azienda, o denunzie di smarrimento, di furto, contestazioni sugli addebiti, quindi sugli importi...
TESTE Cappottella: Perlomeno dall'annotazione fatta dal collega non risulta.
PUBBLICO MINISTERO: Comunque è sempre un accertamento che ha fatto il maresciallo Moretta?
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ho capito.
Alla data quindi di questo accertamento, lei ha detto siamo al...
TESTE Cappottella: 20 aprile '94.
PUBBLICO MINISTERO: Questo cellulare aveva già concluso la sua vicenda?
TESTE Cappottella: Sì, aveva cessato il 06/10/93.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Ora, tra un attimo, le farò delle domande più dettagliate.
Cominciamo a dire questo: lei, nell'ambito di questo accertamento, ha anche ricostruito il nucleo familiare del signor Spatuzza Gaspare? Intendo dire ha identificato le persone sue conviventi, la moglie, gli altri familiari, madre, sorelle...
TESTE Cappottella: La maggior parte diciamo. Poi sono stati ripetuti anche da altri colleghi, gli accertamenti. Però, i primi sul nucleo di Spatuzza li feci io.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, se lo può illustrare.
TESTE Cappottella: Praticamente l'ho fatto con l'annotazione dell'11 marzo del '94, che abbiamo trasmesso anche in allegato alla nota del 19 aprile.
Dagli accertamenti che abbiamo fatto risultava che, a Vicolo Castellaccio 31, risultava residente: Sanseverino Mattea, di Domenico e Feo Francesca, nata a Palermo il 21/06 del '33, che era la vedova di Spatuzza Stefano.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi la madre di...
TESTE Cappottella: La madre di Spatuzza Gaspare.
Poi c'era Spatuzza Salvatore, come residenza, il figlio, diciamo, nato a Palermo il 27/05 del '54.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi fratello di Spatuzza Gaspare.
TESTE Cappottella: Fratello di Spatuzza Gaspare.
Poi c'era Spatuzza Francesco, nato a Palermo il 3 marzo del '62.
Poi c'era Gaspare e la moglie, coniuge, Mazzola Rosalia, di Pietro e Taormina Angela, nata a Palermo il 12/03 del '67.
E poi c'era il figlio di Spatuzza Gaspare e Mazzola Rosalia, Spatuzza Stefano Danilo, che era nato il 20 novembre del '91. Questo diciamo è il... Poi, abbiamo rilevato anche il nucleo degli altri familiari, per quanto possibile.
Il nucleo storico, dove c'era il padre Stefano, di Salvatore e Lombardo Fileccia, nato a Palermo il 9 settembre del '31 e deceduto il 15 febbraio del '91.
La Sanseverino Mattea, che abbiamo già generalizzato.
Poi c'era Spatuzza Felicia, che era la sorella di Spatuzza Gaspare, nata a Palermo il 23 agosto del '52 e ivi residente in via Sperone 34, scala E, piano terzo. Coniugata con Sanseverino Francesco, di Gaspare e Tartaglia Francesca, nato a Palermo il 10/03 del '46.
E qui poi altri figli che... Devo citare anche il nucleo completo?
PUBBLICO MINISTERO: No.
TESTE Cappottella: Poi c'era un altro fratello di Spatuzza Gaspare, Spatuzza Salvatore, che non era coniugato. Spatuzza Domenico, nato a Palermo il 23 agosto del '56 e residente in via Conte Federico 149. Coniugato con Di Giovanni Graziella, di Baldassarre e di Fresco Francesca, nata a Palermo il 28/01/59. Con quattro figli con ognuno un nucleo familiare.
Poi c'era un fratello che era deceduto...
PUBBLICO MINISTERO: E allora...
TESTE Cappottella: ... Spatuzza Giuseppe.
PUBBLICO MINISTERO: E allora possiamo tralasciare.
TESTE Cappottella: Poi c'era un'altra sorella di Spatuzza Gaspare, Spatuzza Provvidenza, nata a Palermo il 3 maggio del '67 e residente in via Conte Federico 140, secondo piano. Coniugata con Serina Maurizio, di Giuseppe e Pizzo Rosa, nato a Palermo il 2 luglio del '61. E con due figli.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Questo per quanto riguarda la famiglia...
TESTE Cappottella: La famiglia originaria di...
PUBBLICO MINISTERO: ... proprio di Spatuzza Gaspare.
TESTE Cappottella: ... di Spatuzza.
Io ho rilevato solo quella, diciamo, perché poi gli accertamenti sulle altre... per quanto riguarda Mazzola, le hanno fatte direttamente poi altri colleghi. Mi sembra anche i colleghi di Palermo, non so se io poi ho qui la nota per poterla consultare.
PUBBLICO MINISTERO: Aspetti un attimo, non c'è bisogno.
Mi interessava qualche accenno, invece, sul conto della famiglia della signora Mazzola Rosalia.
TESTE Cappottella: C'è ancora una sorella comunque da individuare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Spatuzza Giuseppa, nata a Palermo il 30 marzo del '70 e ivi residente, via Conte Federico 171. Coniugata con Pellicane (?) Leonardo, di Andrea e Meschis Filomena, nato a Palermo il 27 luglio del '64.
E poi non c'erano altri nuclei... Spatuzza Francesco e Spatuzza Gaspare, che erano già analizzati.
PUBBLICO MINISTERO: Avevo bisogno di qualche accenno analogo sul conto della composizione della famiglia della signora Mazzola Rosalia che, come lei ci ha spiegato, è la moglie di Spatuzza Gaspare.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ci ha detto che è figlia di Mazzola Taormina Angela, più esattamente di Taormina Angela.
TESTE Cappottella: Sì. Taormina Angela è nata a Palermo il 21/07 del '33, ed è residente a via Lugaro 8.
PUBBLICO MINISTERO: Lugaro, o Lugàro.
TESTE Cappottella: Lugaro, o Lugàro, non...
PUBBLICO MINISTERO: No, l'ho ripetuto io per la trascrizione.
TESTE Cappottella: Ecco, poi, questa è vedova di Taormina Pietro. Vedo se riesco ad avere... ma non credo che abbia la situazione proprio originaria.
PUBBLICO MINISTERO: Non ha grande importanza, maresciallo.
TESTE Cappottella: Non la ho qui. No.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Detto questo, allora, suppongo che, in relazione a queste persone che individuano - anche se non completamente - il nucleo familiare proprio e della moglie di Spatuzza Gaspare, siano state anche individuate le relative utenze telefoniche?
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Allora io avrei bisogno, visto che noi ci occupiamo più che di anagrafe, dell'analisi di un tabulato, di un telefono intestato a Spatuzza Gaspare, un cellulare, io avrei bisogno che lei rappresentasse se e quali utenze, riferibili a queste persone del nucleo familiare allargato - adopriamo questo termine - di Spatuzza Gaspare, figurano, e con quale frequenza, nel tabulato stesso. Che almeno io ho sott'occhio e spero ce l'abbia anche lei.
TESTE Cappottella: Le utenze che ricorrono abbastanza frequentemente sono: la 6301955...
PUBBLICO MINISTERO: Diamo sempre i prefissi, per tranquillità.
TESTE Cappottella: Allora, iniziamo con i familiari. La suocera: allora, 091/447223, che è intestata a Mazzola Taormina Angela.
PUBBLICO MINISTERO: E questa utenza è installata in via Lugaro 8?
TESTE Cappottella: Questa è in via Lugaro numero 8.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ed è la suocera di Spatuzza, la madre di Mazzola Rosalia.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi abbiamo praticamente la 091/6301955, che è intestata a Cuccia Costantino.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, di questo non ne abbiamo parlato. Chi è questa persona?
TESTE Cappottella: Cuccia Costantino è praticamente... è coniugato con la sorella di Mazzola Rosalia, con Mazzola Giuseppa. Poi...
PUBBLICO MINISTERO: E questa utenza dove si trova?
TESTE Cappottella: Questa è via Conte Federico... Cuccia Costantino, via Conte Federico 241, a Palermo.
Poi, praticamente, abbiamo una sorella di Spatuzza, intestataria sempre di un'utenza domestica: la 091/6303478, che è intestata a Spatuzza Provvidenza, cioè la sorella che è coniugata con Serina Maurizio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi c'è un'altra utenza, precedentemente questa famiglia aveva un'altra utenza che era la 630... 091/6301803, che, praticamente, è cessata nell'aprile del '93, ed è stata attribuita questa nuova utenza, ma prima era intestata a Serina Maurizio... a Spatuzza Provvidenza, scusi, e poi, diciamo, è cambiato numero e c'è stata questa variazione di numero. E questo diciamo per quanto riguarda i familiari.
Poi ci sono altri familiari stretti. Questo è il nucleo più stretto, diciamo, dei familiari.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha menzionato anche questo cognome Cuccia. E ha spiegato identifica nel nostro caso Cuccia Costantino, cognato...
TESTE Cappottella: Sì, Cuccia Costantino è il cognato. C'è anche...
PUBBLICO MINISTERO: ... della signora Mazzola Rosalia.
TESTE Cappottella: Nel traffico figura anche un Cuccia Antonino, il cui numero è lo 091/6142830, che..., utenza che è ubicata in Vicolo Torino numero 6, a Villabate.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Però, non posso dire con sicurezza se... diciamo la parentela precisa. Perché Cuccia Costantino è figlio di Nicolò.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Questo non è stato identificato compiutamente.
PUBBLICO MINISTERO: Va bene. Lei parlava anche di un'altra sorella del signor Spatuzza: Spatuzza Felicia.
TESTE Cappottella: Sì, c'era Spatuzza Felicia, che abitava in via Sperone 34 e l'utenza è la 091/476111.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, allora...
TESTE Cappottella: Spatuzza Felicia.
PUBBLICO MINISTERO: Io ho bisogno di sapere - e la domanda la circoscrivo all'anno '93, a partire dall'inizio dell'anno, dal gennaio del '93 - ho bisogno di sapere se queste utenze sono... ha parlato fino ad ora solo di utenze fisse: se..., figurano tra le utenze chiamate dal cellulare intestato al signor Spatuzza Gaspare?
TESTE Cappottella: Se figurano diciamo come date...
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Lei può, se ce l'ha sott'occhio il tabulato, a campione, richiamare le date nelle quali compare o l'utenza intestata a Taormina Angela, o quella intestata a Cuccia Costantino, o a Spatuzza Provvidenza?
TESTE Cappottella: Diciamo, per quanto riguarda Spatuzza Provvidenza... volevo dire Mazzola Taormina Angela, gli ingressi su questa utenza sono quasi esclusivamente dal cellulare intestato a Spatuzza Gaspare.
PUBBLICO MINISTERO: Rigiriamo il discorso. Siccome sta parlando del cellulare e non dell'utenza fissa. Diciamo, le chiamate dal cellulare...
TESTE Cappottella: Dal cellulare verso queste utenze. Praticamente, io ho indicato le volte che vengono chiamate e non ho effettuato una specifica estrazione di tutte le volte che vengono...
PUBBLICO MINISTERO: No, no. Io le chiedevo semplicemente, se ha il tabulato sotto gli occhi, di scorrerlo rapidamente e di indicare le date nelle quali identifica questa utenza come utenza chiamata. Limitatamente al '93, primi mesi del '93.
TESTE Cappottella: Dunque, praticamente dagli inizi del '93, la prima telefonata in uscita è il 4 gennaio del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E, quindi, qui vengono chiamate due volte l'utenza 091/6301803, che apparteneva, poi cessata per variazione, alla sorella Spatuzza Provvidenza.
Poi, diciamo, il 5 e il 7 gennaio compone l'utenza installata presso l'abitazione della suocera, Mazzola Taormina Angela.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, ma io, infatti, maresciallo, volevo che lei facesse una rapida rassegna delle chiamate indirizzate, stiamo parlando dell'utenza intestata alla signora Taormina.
TESTE Cappottella: Sì. Diciamo sono il 5 e il 7... una, due. Poi c'è il 21 gennaio, due volte; il 26 gennaio, 28 gennaio, 31 gennaio e 1 febbraio, 11 febbraio, 12 febbraio, 28 di febbraio, due volte...
PUBBLICO MINISTERO: Io direi anche 15 e 16 febbraio, ma, insomma... e anche 19.
TESTE Cappottella: Sì. Mi sembra che l'avevo detto, forse mi è sfuggito. 15, 16, 19, il 22, il 28 febbraio, due volte. Poi abbiamo il 5 di marzo, il 6 di marzo, l'8 di marzo, l'11 di marzo, il 14 marzo, il 18 di marzo, poi il 19 di marzo, sempre del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 23 e 24 di marzo, 25 di marzo, ancora 25, 26 e il 29 di marzo. Poi, qui, praticamente, c'è un'assenza di traffico.
PUBBLICO MINISTERO: In uscita.
TESTE Cappottella: In uscita. Che va dal 30 di marzo fino al 25 di maggio del '93, compreso. E la prima telefonata che effettua dopo questa assenza di traffico è a un cellulare. Poi, sempre continuando con Mazzola Taormina Angela, la richiama il 26 di maggio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il 28 di maggio.
PUBBLICO MINISTERO: Va bene. Questo è un passaggio un pochino più da approfondire in maniera più analitica. Ecco, questo discorso che noi abbiamo fatto sull'utenza intestata a Mazzola Taormina vediamo, visto che lei ci sta parlando di un'assenza di traffico in uscita, che si protrae continuativamente dal 30 di marzo al 25 di maggio compresi.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, faccia una cortesia: a tornare indietro, dal 29 di marzo - quando smettere glielo dico io - ci indichi, per cortesia, gli intestatari delle singole utenze ed, in particolare, ci illustri se queste utenze chiamate sono quelle, diciamo, dell'ambito familiare, parentale del signor Spatuzza.
TESTE Cappottella: Sì, sì. Beh, sono quasi tutte dell'ambito familiare.
PUBBLICO MINISTERO: Meglio, così è più chiara l'esposizione.
TESTE Cappottella: Allora, parto dal 29 marzo '93, alle 16.32 e in su. La 091/6301803 è quella della sorella Spatuzza Provvidenza. Poi c'è 091/447223, che è Mazzola Taormina Angela. Poi ancora Spatuzza Provvidenza. Poi c'è la 091/6301955, che è Cuccia Costantino. Ancora Mazzola...
PRESIDENTE: Se può andare un pochino più piano, per cortesia.
TESTE Cappottella: Sì.
PRESIDENTE: Solo nel leggere i numeri, eh.
TESTE Cappottella: Nel leggere i numeri sì, Presidente.
Quindi 091/6301955, che è Cuccia Costantino. Poi abbiamo ancora l'utenza di Mazzola Taormina Angela. Ancora quella di Cuccia Costantino. Mazzola Taormina. Cuccia Costantino. Spatuzza Provvidenza. Cuccia Costantino per tre volte, il 24 di marzo. Mazzola Taormina. Spatuzza Provvidenza.
E qui siamo arrivati al 23, 6301803: è la sorella Spatuzza Provvidenza.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi andiamo sul 20 di marzo.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Mazzola Taormina Angela. L'unica telefonata che viene fatta, viene fatta a Mazzola Taormina Angela.
PUBBLICO MINISTERO: Come l'unica, che vuol dire?
TESTE Cappottella: E' l'unica di quel giorno.
PUBBLICO MINISTERO: Ah, ecco.
TESTE Cappottella: Il 20 di marzo viene fatta solo una telefonata, in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, sì, perfetto. Sì, sì, va benissimo.
TESTE Cappottella: E poi abbiamo, il 19 di marzo, abbiamo una telefonata a questo numero: 476111, che è la sorella Spatuzza Felice.
19 di marzo, ancora Mazzola Taormina Angela, Spatuzza Provvidenza.
Poi abbiamo, il 18 di marzo, una chiamata al 091/473764. Che è intestato alla Valtras s.r.l, via Ingam 10, Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, lei maresciallo è in grado di riferire circa eventuali accertamenti fatti per stabilire...
TESTE Cappottella: Sì, abbiamo fatto anche recentemente, su delega del Pubblico Ministero. Ed è un luogo dove lo Spatuzza lavorava, risulta che lavorava.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: Poi, andiamo ancora avanti...
PUBBLICO MINISTERO: No, non occorre, non occorre che lei proceda in questa lettura a ritroso del tabulato.
Invece, vorrei che illustrasse quello che il tabulato presenta a partire dal 26 maggio, fermo restando che - è sotto gli occhi anche della Corte - il cellulare risulta attivo in un territorio...
TESTE Cappottella: Toscano.
PUBBLICO MINISTERO: ... identificato da una sigla 055.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, e io non chiedo a lei localizzazioni dell'apparato. Tanto, le sigle che stanno sulla colonna di destra del tabulato, sono sotto gli occhi di tutti.
Allora, vorrei però che illustrasse, invece, analiticamente, le telefonate che si incontrano a partire, appunto, dal 26 di maggio fino al giorno 28 maggio compreso.
TESTE Cappottella: Sì. Allora, la prima che effettua, abbiamo visto dopo quella pausa di diverso tempo, la prima che effettua è il 26 maggio all'01.04. E la indirizza al numero 0337/967269.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E questa è l'utenza cellulare di cui abbiamo parlato l'altro giorno.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto.
TESTE Cappottella: Che intestava a Autotrasporti Sabato Gioacchina, via Mormino 53, Palermo.
Poi, sempre da quel distretto telefonico, chiama l'utenza installata presso l'abitazione di Mazzola Taormina Angela: la 091/447223.
PUBBLICO MINISTERO: Alle ore?
TESTE Cappottella: Alle ore 19.08 del 26 maggio, sempre.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi passa al 27 maggio, dove c'è un'unica telefonata in quella giornata. Ed è alle 21.14.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il numero che viene composto dal distretto, diciamo, dal distretto 010, è 091/6303478, che è Spatuzza Provvidenza. Ed è installato presso l'abitazione della sorella Spatuzza Provvidenza.
Poi c'è un'altra, diciamo, il 27 c'è solo questa chiamata.
Il 28 di maggio, alle 16.07, abbiamo una chiamata invece, all'utenza dal distretto 06, quindi in territorio laziale, allo 091/447223, sempre Mazzola Taormina Angela.
28 di maggio: 19.40, quando si trova sotto il distretto 0961, compone sempre l'utenza della suocera.
Il 28 di maggio alle 23.35, qui da 091, quindi si trova sotto questo distretto telefonico, si trova in Sicilia, allo 091/6303478, la sorella Spatuzza Provvidenza.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, ascolti maresciallo Cappottella, siccome noi abbiamo parlato prima della storia di questo cellulare e abbiamo fatto anche un'apertura sulla famiglia anagrafica del signor Spatuzza, ho bisogno di chiederle due cose.
Dall'analisi di questo tabulato, posto che si tratta di un cellulare attivato con largo anticipo rispetto all'epoca di cui ci stiamo occupando, lei ha rilevato che questo cellulare abbia in altre occasioni precedentemente effettuato chiamate agendo sotto territori indicati da queste cifre Quindi 055, 06, 010, 0961...
TESTE Cappottella: No. Perché, diciamo, da quando è stato attivato, o perlomeno, da quando lo abbiamo acquisito, perché lo abbiamo acquisito dal '92, praticamente il cellulare non si sposta mai dai distretti telefonici siciliani, dallo 091, diciamo.
Noi lo abbiamo acquisito dai primi del '92. E, praticamente, il primo spostamento che si verifica in ponti radio esterni, distretti telefonici esterni alla Sicilia, è proprio questo del maggio del '93, del 26 di maggio del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Ascolti ancora.
TESTE Cappottella: Sì, sì, ascolto.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha verificato, è stato verificato se, nei nuclei familiari del signor Spatuzza, o della signora Mazzola Rosalia, quindi la moglie, vi sono familiari più o meno in rapporto ravvicinato di parentela residenti, abitanti, domiciliati occasionalmente in Toscana nella zona di Firenze. O a Roma?
TESTE Cappottella: No. No, diciamo...
PUBBLICO MINISTERO: "No", cosa vuol dire? Non risulta...
TESTE Cappottella: Non risulta. Perlomeno, diciamo, dagli accertamenti che abbiamo fatto, parenti che si trovano in queste zone che ha detto lei, non ci risultano.
PUBBLICO MINISTERO: Terza domanda: prima di questa data, ma - ho bisogno di porla in questi termini la domanda, sennò potrebbe essere equivoca - prima di questa data, dall'analisi di questo tabulato, emerge che siano state contattate utenze o fisse, nel qual caso proprio dislocate geograficamente in territorio toscano, o anche in territorio laziale, o utenze - nel qual caso cellulari - intestati a persone domiciliate in Toscana, residenti in Toscana, con attività in Toscana. Persone fisiche o giuridiche che siano?
TESTE Cappottella: No, non ci risulta.
PUBBLICO MINISTERO: Nel senso che...
TESTE Cappottella: Nel senso che, diciamo, dagli intestatari che abbiamo poi sviluppato, non ci sono utenze toscane, appartenenti a distretti toscani. O comunque cellulari che riguardino persone che risiedano in questa regione, o nella regione del Lazio, diciamo.
Non ci sono riscontri positivi su questo fatto.
PUBBLICO MINISTERO: Ho capito. Senta, io continuo a porle domande, avendo sotto gli occhi il tabulato e alcuni appunti.
Io la invito a illustrare la situazione, le chiedo di illustrare la situazione, come denunziata da questo tabulato, a cavallo del 16 di luglio del 1993.
E, quindi, le chiederei di illustrarla a partire dal giorno 15, se vogliamo, eh? E fino a tutto il giorno 18.
TESTE Cappottella: Dal 15 al 18. Bene.
Allora, partendo dal giorno 15, abbiamo praticamente tre... una, due, tre, quattro telefonate del giorno 15 luglio del '93.
La prima alle 09.55. Ed è effettuata dal cellulare 0337/898975. E questo...
PUBBLICO MINISTERO: Non ho capito.
TESTE Cappottella: Questa telefonata viene effettuata al cellulare 0337/898975.
PUBBLICO MINISTERO: Dal cellulare, o verso il cellulare?
TESTE Cappottella: Verso il cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Ah, ecco.
TESTE Cappottella: Verso il cellulare. Qui parliamo sempre di traffico in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, ma proprio io non avevo capito, maresciallo.
TESTE Cappottella: Ecco, questa alle 09.55.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 11.35, ugualmente, richiama lo stesso numero.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 11.46, idem; 11.47, sempre lo stesso cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Che è intestato a Lo Nigro Cosimo.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi passiamo al giorno 16. E il giorno 16 abbiamo la prima chiamata alle 11.19, all'utenza, da parte del cellulare Spatuzza, all'utenza domestica della suocera Mazzola Taormina Angela.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Poi abbiamo, il 16 luglio alle 11.30, chiama, Spatuzza, chiama il cellulare Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 11.43 dello stesso giorno...
PRESIDENTE: Mi scusi, abbia pazienza. Potrebbe essere più preciso sulle provenienze, come distretti?
TESTE Cappottella: Distretti, praticamente... Dunque, queste che ho citato fino ad adesso, sono tutte svolte sotto il distretto 091.
PRESIDENTE: 091.
TESTE Cappottella: Sotto il distretto 091. Quindi, il 16, riprendendo.
Poi, eravamo rimasti al 16 luglio '93 alle 11.30: cellulare Spatuzza effettua una chiamata al cellulare Lo Nigro. Sempre...
PUBBLICO MINISTERO: Intestato a Lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: Intestato a Lo Nigro Cosimo, sì. Sempre da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 11.43, richiama ancora il cellulare intestato a Lo Nigro, sempre da 091.
Il 16 luglio, alle 15.14, ancora una chiamata dal cellulare Spatuzza verso il cellulare intestato a Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Sempre da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 16 luglio, 15.45, il cellulare intestato a Spatuzza chiama l'utenza installata presso la suocera: Mazzola Taormina Angela, sempre da 091.
Alle 19.51 del 16 luglio, richiama, il cellulare intestato a Spatuzza, richiama il cellulare intestato a Lo Nigro da 091.
Alle 20.20, c'è una chiamata, invece, del cellulare Spatuzza verso l'utenza intestata a Cuccia Costantino, dal distretto 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ed è l'utenza 091/6301955. E questa da 091.
Poi abbiamo, alle 21.24 del 16 luglio, viene richiamato Cuccia Costantino dal cellulare intestato a Spatuzza, dal distretto 06.
Alle 21.53 del 16 luglio, ancora viene richiamato Cuccia Costantino, sempre da 06.
Poi, il 17 di luglio, alle 10.29, il cellulare intestato a Spatuzza, chiama il cellulare intestato a Lo Nigro da 091.
E questa è l'unica telefonata del 17 di luglio.
Il 18 di luglio, alle 10.52, il cellulare Spatuzza chiama l'utenza intestata alla sorella, Spatuzza Provvidenza: 091/6303478 dal distretto 091.
Il 18 di luglio, alle 11.06, c'è ancora una chiamata allo 091/6301955. Sempre da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Io le avevo detto di fermarsi, per il momento, al 18 di luglio.
TESTE Cappottella: Sì, c'è l'ultima del 18 luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: L'ultima, il 18 luglio, alle 17.50, verso il cellulare Spatuzza, verso l'utenza intestata a Lo Nigro Cosimo: 0337/898975. Sempre da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: E qui, diciamo, termina il giorno 18.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha menzionato questa utenza intestata al signor Lo Nigro Cosimo. Questa utenza cellulare, che è stata citata anche nella passata udienza di venerdì scorso.
Ecco, allora, riepilogati - le chiedo di farlo con estrema sintesi - gli estremi, la data di attivazione di questo cellulare al nominativo di Lo Nigro Cosimo, le chiedo di spiegarmi se, prima di questi contatti che lei ci ha indicato per la giornata del 15 luglio, già esistevano, già lei ha rilevato che esistessero contatti tra i due apparati: quello cellulare intestato a Spatuzza e quello cellulare intestato a Lo Nigro.
TESTE Cappottella: Sì. C'erano già dei precedenti contatti.
Il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo viene attivato l'11 giugno del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E le prime telefonate con il cellulare Spatuzza, intestato a Spatuzza, avvengono praticamente intorno, poco dopo, diciamo, quella data.
E, in particolare, abbiamo... praticamente le ricorrenze iniziano il 13 di giugno del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Cioè, il 13 giugno del '93, alle ore 00.16, abbiamo la prima telefonata dal distretto 091 effettuata dal cellulare intestato a Lo Nigro verso il cellulare intestato a Spatuzza Gaspare.
Quindi, questa, è un contatto precedente a questo periodo che abbiamo visto.
E, poi, se ne susseguono altri prima di questo, del 16 luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, sì.
TESTE Cappottella: Li devo citare?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E cioè, sempre il 16 giugno, alle 12.25, il cellulare intestato a Spatuzza Gaspare chiama il cellulare Lo Nigro da 091.
Il 13 giugno, ancora, alle 12.26, il cellulare Lo Nigro stavolta chiama Spatuzza, il cellulare intestato a Spatuzza Gaspare.
PUBBLICO MINISTERO: Passa un minuto fra queste due telefonate, se capisco bene.
TESTE Cappottella: Sì, 12.25 e 12.26.
PUBBLICO MINISTERO: Alle 12.25 il cellulare di Spatuzza chiama il cellulare di Lo Nigro; alle 12.26, il cellulare di Lo Nigro chiama il cellulare Spatuzza.
TESTE Cappottella: Sì, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Se ho capito bene.
TESTE Cappottella: La situazione inversa, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi c'è, il 14 giugno, alle 09.06, sempre da 091, il cellulare Lo Nigro chiama il cellulare Spatuzza.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il 18 giugno, alle 18.28, sempre da 091, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro.
Il 22 giugno, alle 09.37, da 091, cellulare Lo Nigro chiama il cellulare Spatuzza.
Il 6 di luglio, alle 22.39, sempre da 091, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro.
Il 7 di luglio, alle 10.56, da 091, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro.
7 di luglio, ancora, alle 12.28, da 091, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro.
Ecco, poi qui io ho una telefonata che è sempre il 7 luglio, però alle 09.37 di mattina, diciamo, la cito per ultimo, perché, nell'elaborazione, mi è capitata nell'ultimo posto. E' comunque prima di quelle che ho citato.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Sempre da 091, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro, il 7 di luglio.
L'8 di luglio, alle 20.11, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro.
9 luglio '93, alle 20.38, sempre da 091, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro.
Poi qui abbiamo: il 15 luglio del '93 alle 11.35, sempre da 091, cellulare Spatuzza chiama cellulare Lo Nigro.
Alle 11.46 dello stesso giorno...
PUBBLICO MINISTERO: L'abbiamo già detto, questo. Perché l'abbiamo illustrata...
TESTE Cappottella: Sì, diciamo, l'abbiamo illustrata in queste qui. E, quindi, qui poi il 16 luglio ci sono le altre.
Oltre che... Noi abbiamo visto solo le uscite, chiaramente, in quelle che abbiamo citato prima.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E qui abbiamo chiaramente anche gli ingressi al cellulare Spatuzza.
PUBBLICO MINISTERO: Eccoci, perfetto.
TESTE Cappottella: E, quindi, praticamente, quelle del 15 luglio non le ripeto, quando è Spatuzza che chiama.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Mentre abbiamo, 15 luglio, 16 luglio... sì, diciamo poi andiamo al 17 di luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto.
TESTE Cappottella: Il 17 di luglio abbiamo alle 16.47, da 091, il cellulare Lo Nigro chiama il cellulare Spatuzza.
Il 18 di luglio, alle 11.33, abbiamo il cellulare Lo Nigro che chiama il cellulare Spatuzza.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il 18 di luglio, alle 11.34, quindi un minuto dopo, stessa situazione: il cellulare Lo Nigro chiama il cellulare Spatuzza.
Il 18 di luglio alle 12.23, da 091, il cellulare Lo Nigro chiama il cellulare Spatuzza.
Il 18 di luglio alle 17.50, sempre da 091, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro.
18 di luglio alle 20.13 - questa è l'ultima telefonata del 18 luglio - sempre da 091, il cellulare Lo Nigro chiama il cellulare Spatuzza.
L'ultimo contatto quel giorno.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, maresciallo, fermiamoci qui un attimo ancora.
Io vorrei che lei rappresentasse quanto risulta a partire dal 1 gennaio del '93 sul conto del cellulare intestato a Spatuzza Gaspare, questa volta come utenza chiamata.
Lei ha indicato tutta una serie di chiamate provenienti dal cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo; io ho bisogno di una rassegna allargata del traffico telefonico in arrivo sul cellulare di Spatuzza Gaspare, intestato a Spatuzza Gaspare, lo ripeto, a partire dal 1 gennaio del '93, ad arrivare a questa data. Siamo alla metà del luglio.
TESTE Cappottella: Sì, è abbastanza agevole perché le telefonate, se pur sono sette mesi, diciamo, sono pochissime. Perché, a gennaio, c'è una sola telefonata in entrata.
E poi, le successive...
PUBBLICO MINISTERO: La illustri, per piacere.
TESTE Cappottella: Ecco, questa qui è del 27 gennaio del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 10.40.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il cellulare che chiama è lo 0336/891654. 891654.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ed è intestata alla Noda s.r.l. via Case Nuove 11, Villabate. Noda s.r.l. E questa, diciamo, poi, è l'unica del gennaio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi c'è il 13 giugno del '93 a mezzanotte e 16, come abbiamo visto poi anche nel prospetto che ho illustrato prima, c'è una chiamata in ingresso dal cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
PUBBLICO MINISTERO: Questo, quindi, vuol dire che, dal 27 gennaio al 13 di giugno, il cellulare intestato a Spatuzza Gaspare non riceve alcuna telefonata da cellulare.
TESTE Cappottella: No.
PUBBLICO MINISTERO: Per quanto risulta dai tabulati.
TESTE Cappottella: Per quanto risulta dal tabulato, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Ora, a partire dal 13 di giugno, lei ha illustrato, per meglio dire, ha menzionato tutta una serie di chiamate riferibili al cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ve ne sono altre?
Io le ripeto che mi interessa fare il bilancio al 15 luglio, per il momento. Al 18 luglio, per meglio dire.
TESTE Cappottella: Al 18 luglio. No, ci sono, ecco, quelle che risultano qui. Le ho già espresse prima nella cosa.
Questa è la prima telefonata che giunge da quel cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E poi ci sono le successive che sono, praticamente, giungono quasi tutte, la gran parte, giungono sia da questo cellulare, che da un altro cellulare, con eccezion fatta per un paio di cellulari...
PUBBLICO MINISTERO: Aspetti, aspetti. A me interessa arrivare al 18 di luglio. Il periodo successivo lo prendiamo in esame in maniera diversa.
TESTE Cappottella: Al 18 di luglio... Dunque, al 18 di luglio praticamente abbiamo che: il 13 di giugno, c'è questa telefonata a mezzanotte e 16 da Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi, alle 12.26, sempre del 13 giugno, da Lo Nigro...
PUBBLICO MINISTERO: Le ha già indicate tutte. Io ho bisogno di sapere se ce ne sono altre.
TESTE Cappottella: C'è una il 9 luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Oh.
TESTE Cappottella: Alle 10.13 che giunge da un altro cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Che è lo 0337/967009, che è intestato... dal ponte radio 091. Ed è un'utenza che è intestata a Lalia Giovanni.
Lalia Giovanni, che è via... di Misilmeri, mi pare.
PUBBLICO MINISTERO: Le porrò domande più avanti, su questa utenza. Eh?
TESTE Cappottella: Sì. E' intestata a Lalia Giovanni, via C. 24 numero 29, Misilmeri.
PUBBLICO MINISTERO: Misilmeri.
TESTE Cappottella: Provincia di Palermo.
Poi, altre telefonate poi non ce ne sono perché giungono sempre, quelle successive, dal cellulare intestato a Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Poi si va al 28 di luglio. C'è un periodo, diciamo, anche qui di assenza di traffico in entrata da cellulari, dal 19 al 27 compreso.
PUBBLICO MINISTERO: Dal 19 al 27 compresi.
TESTE Cappottella: Sì, dal 19 di luglio al 27 di luglio compresi.
PUBBLICO MINISTERO: Compresi. Ecco, ritorniamo a occuparci, invece, del cellulare intestato a Spatuzza, sempre come cellulare chiamante.
Siamo arrivati ad illustrare il traffico che risulta dal tabulato a tutto il 18 luglio compreso.
Ho bisogno con lei di chiarire cosa avviene nel periodo successivo al 18 di luglio.
TESTE Cappottella: Allora, successivamente al 18 luglio, c'è una... allora, una assenza di traffico il 19, 20 e 21 luglio. Assenza di traffico in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Ci ha già detto che in entrata, fino al 28 di luglio, questo cellulare, non presenta più chiamate.
TESTE Cappottella: No, non riceve.
PUBBLICO MINISTERO: Bene.
TESTE Cappottella: Poi c'è, la prima telefonata, dopo questa pausa, il 22 di luglio alle 15.06 dal distretto 06. Ed è effettuata dal cellulare Spatuzza verso il cellulare intestato a Lo Nigro.
Questo è il 22 luglio.
Poi, abbiamo, alle 16.03, sempre del 22 luglio, abbiamo una telefonata verso l'utenza della suocera: Mazzola Taormina Angela, sempre da 06.
Il 23 di luglio, alle 16.19, il cellulare Spatuzza chiama il cellulare Lo Nigro. Questa volta dal distretto 02.
Alle 17.08 dello stesso giorno - 23 luglio '93 - il cellulare Spatuzza chiama ancora il cellulare intestato a Lo Nigro. Dal distretto 02 sempre.
Poi, anche qui, la stessa situazione di prima, c'è una pausa, c'è una assenza di traffico: dal 24 di luglio al 26 compreso.
La successiva telefonata c'è il giorno 27 alle 18.28: il cellulare Spatuzza chiama l'utenza domestica della sorella Spatuzza Provvidenza, 091/6303478.
E la chiama mentre si trova sul distretto 06.
Poi, ancora, successivamente, c'è una telefonata il 28, l'unica del 28, alle 20.19, dove il cellulare Spatuzza chiama ancora l'utenza della sorella: Spatuzza Provvidenza. Questa volta dal distretto 081.
PUBBLICO MINISTERO: Che identifica grossomodo quale territorio?
TESTE Cappottella: La Campania, diciamo. Il distretto, in genere, indicava la regione.
Poi abbiamo, praticamente qui da 081, poi abbiamo, cambiamo giorno, andiamo al 29 di luglio del '93, dove, alle 07.16 di mattina, il cellulare intestato a Spatuzza chiama il cellulare intestato a Lo Nigro. E qui si trova sullo 091.
PUBBLICO MINISTERO: Aspetti un attimo, maresciallo.
Riprendo una domanda che le ho fatto prima: ho bisogno di sapere se è stato accertato, positivamente o negativamente, che il signor Spatuzza, o qualcuno dei suoi familiari, abbia dimora, residenza, attività, domicilio, nel territorio genericamente della Lombardia o del Nord, complessivamente.
TESTE Cappottella: No, non ci risulta.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, bisogna proseguire, a questo punto, analiticamente nella esposizione di quello che si verifica nei giorni successivi al 28 di luglio.
Quindi lei ha detto che, dal 28 di luglio, riprende...
TESTE Cappottella: Il 29.
PUBBLICO MINISTERO: No, no, mi scusi.
Dal 28 di luglio riprende traffico in entrata.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: E, allora, tanto vale che ci dia subito le indicazioni del caso.
TESTE Cappottella: Il 28 di luglio c'è questa telefonata alle 20.19 verso l'utenza domestica intestata alla sorella: Spatuzza Provvidenza.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E questo, abbiamo detto, da 081.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. Ma come chiamate ricevute?
TESTE Cappottella: Come chiamate...
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha detto che il 28 di luglio riprende...
TESTE Cappottella: Il 28 di luglio riprende ad esser chiamato.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E c'è un'unica chiamata da cellulare alle 20.01 del 28 luglio '93. E proviene dal cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo, che si trova sotto il distretto 081.
Quindi, diciamo, la telefonata, comparando le due telefonate, praticamente, i due cellulari si trovano nello stesso distretto quasi contemporaneamente.
PUBBLICO MINISTERO: Va be', questa è una considerazione da farsi dopo.
Allora, ritorniamo invece ad occuparci del comportamento del cellulare intestato a Spatuzza come cellulare che chiama, che fa le telefonate nei giorni proprio successivi a partire dal 29 e fino a tutto il 31.
TESTE Cappottella: Allora il 29, la prima telefonata la effettua, il 29 di luglio, la prima telefonata la effettua alle 07.16.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E la indirizza verso il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo. Da 091, dal distretto 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi, la successiva, alle 16.20 del 29 di luglio, ancora dal cellulare di Lo Nigro Cosimo. Intestato a Lo Nigro Cosimo. Sempre da 091.
Poi alle 16.22 chiama, il cellulare Spatuzza, chiama l'utenza intestata a Cuccia Costantino. Il cognato. Dallo 091.
Ancora il 29 di luglio alle 20.17 chiama ancora l'utenza intestata a Cuccia Costantino. E qui dal distretto 06.
Il 30 di luglio, alle 15.20, richiama ancora, da 06, l'utenza intestata a Cuccia Costantino.
Il 30 di luglio alle 15.51 chiama ancora l'utenza intestata a Cuccia Costantino. E qui da 091.
Il 30 di luglio alle 17.56 chiama il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo da 06.
Poi c'è, l'ultima telefonata, il 30 di luglio alle 19.03 verso l'utenza intestata a Cuccia Costantino. Sempre da 06.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi abbiamo il 31. Il 31 luglio la prima alle 09.19 del mattino verso l'utenza intestata a Mazzola Taormina Angela. Da 06.
Alle 10.29, sempre del 31 luglio, effettua una chiamata da 091 all'utenza cellulare intestata a Lo Nigro Cosimo.
31 di luglio alle 18.59 una telefonata verso l'utenza domestica di Mazzola Taormina Angela. Da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il 31 luglio - e questa è l'ultima del 31 luglio - alle 19.43 verso il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo. Dallo 091.
Poi, qui andiamo al 1 agosto. 1 agosto '93 alle 09.06 effettua una chiamata all'utenza intestata a Mazzola Taormina Angela. Dallo 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il 2 agosto, unica chiamata, alle 17.42 all'utenza 091/6211438. 6211438, intestata a Citrano Antonino, via Francesco Panzera 41 Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi...
PUBBLICO MINISTERO: Si fermi qui, maresciallo, un attimo.
Siamo alla giornata, mi pare...
TESTE Cappottella: Del 2 agosto.
PUBBLICO MINISTERO: ... del 2 agosto, vero?
Ora io ho bisogno che lei mi faccia una rassegna di quello che è accaduto, quindi, in questo periodo, al cellulare, come cellulare che riceve.
Lei con l'illustrazione fatta fino a due minuti fa, ci ha portato fino alla data del 28 luglio. Quindi, sostanzialmente, ci interessa quello che è successo dal 28 luglio fino al 2 di agosto compresi.
TESTE Cappottella: Allora, dunque: il 28 luglio abbiamo detto che c'è un'unica chiamata ricevuta alle 20.01 dal cellulare intestato a Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto.
TESTE Cappottella: Che si trova sotto lo 081.
PUBBLICO MINISTERO: Questo ce l'ha detto.
TESTE Cappottella: Poi, c'è praticamente un'assenza di traffico in entrata dal 19 al 27... scusi, dal 29 al 30. Quindi, 29 e...
PUBBLICO MINISTERO: Quindi, per questi due giorni...
TESTE Cappottella: ... e 30 non riceve chiamate da cellulari.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Il 31 di luglio alle 12.30 riceve dal cellulare intestato a Lo Nigro, dallo 091.
Il 31 di luglio ancora, alle 19.17, riceve sempre dal cellulare Lo Nigro. Dallo 091.
Alle 19.57 riceve ancora dal cellulare Lo Nigro. Dallo 091.
Alle 20.18 del 31 luglio riceve ancora da 091, dal cellulare Lo Nigro.
Poi, le successive telefonate riprendono il 4 di agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Quindi, questo cellulare non riceve più a partire dal 4.
Allora torniamo a occuparci di questo cellulare come cellulare chiamante nella giornata del 3 di agosto.
TESTE Cappottella: Il 3 di agosto effettua tre telefonate in uscita, che sono: la prima alle 13.29 verso il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo, dallo 091.
La successiva, sempre del 3 agosto '93, alle 16.03 verso l'utenza intestata a Cuccia Costantino, allo 091/6301955, da 091; poi abbiamo alle 21.53, sempre del 3 agosto, richiama ancora l'utenza intestata a Cuccia Costantino dallo 06.
E poi la successiva telefonata è del 4. Il 4 agosto poi, abbiamo la prima telefonata alle 11.31 verso il cellulare Lo Nigro e si trova sotto il distretto 091.
Queste sono quelle, diciamo, del 3. 3 e la prima del 4.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi...
PUBBLICO MINISTERO: Ecco...
TESTE Cappottella: In ingresso abbiamo visto che non abbiamo traffico, perché dal 31 riprende il 4.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Quindi, in questa giornata, praticamente, non riceve da cellulari. Nella giornata del 3.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. E per il giorno 4?
TESTE Cappottella: Per il giorno 4 in uscita abbiamo due telefonate.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 11.31 verso il cellulare Lo Nigro, da 091. Alle 12.16 sempre verso il medesimo cellulare Lo Nigro, sempre da 091.
In entrata, invece, abbiamo tre telefonate del 4 agosto '93. La prima, alle 11.34, riceve dal cellulare Lo Nigro, da 091; la seconda alle 18.25 sempre dallo stesso cellulare Lo Nigro, sempre da 091.
La terza alle 18.37 sempre dal cellulare Lo Nigro e sempre sotto lo 091.
E queste sono le telefonate del 4.
Poi le successive sono l'8 di agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Le successive ricevute.
TESTE Cappottella: In entrata, ricevute sì.
PUBBLICO MINISTERO: Io, invece, devo occuparmi ora delle telefonate effettuate da questo cellulare a partire da qualche giorno più avanti rispetto ai primi di agosto. Cioè a dire, a partire dal 14 di agosto. Per i giorni successivi al 14 di agosto specificamente, maresciallo Cappottella.
TESTE Cappottella: 14 di agosto. Dunque, giorni successivi al 14. Allora le telefonate riprendono il 19 di agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Nel senso che?
TESTE Cappottella: 19 di agosto del '93, nel senso il 15-16-17 e 18 non effettua alcuna telefonata in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Ora è inutile farle dire, fare domande per avere risposte che non sono rappresentative di nulla che non si sappia. Comunque, il cellulare, fino a questa data, dopo questa presenza sotto il territorio 06 il 3 di agosto, dove risulterebbe essere stato attivo?
TESTE Cappottella: Dopo il 3 di agosto?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Dopo il 3 di agosto abbiamo un'attività sotto lo 06.
PUBBLICO MINISTERO: Il 3, e l'abbiamo detto.
TESTE Cappottella: Il 3. Poi c'è una chiamata il 20 di agosto...
PUBBLICO MINISTERO: Sì, ma infatti io, maresciallo, per quello ripartivo dal 14. Volevo sapere dov'era stato attivo in questo periodo: dal 3 di agosto fino al 14 di agosto.
TESTE Cappottella: Sì. Sempre sotto 091.
PUBBLICO MINISTERO: Ininterrottamente. Benissimo.
TESTE Cappottella: Ininterrottamente.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, lei mi sta dicendo: il 15-16-17 e 18 il cellulare è stato inattivo, come cellulare chiamante, e si riprende attività, invece, dal giorno 19.
TESTE Cappottella: Giorno 19.
PUBBLICO MINISTERO: Allora bisogna illustrarla.
TESTE Cappottella: Giorno 19 che effettua delle chiamate dallo 091. La prima chiamata la effettua alle 14.08 del 19 agosto verso il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo. Da 091.
La successiva alle 15.03 sempre verso lo stesso cellulare Lo Nigro, sempre da 091.
La terza alle 18.29 del 19 agosto verso l'utenza di Mazzola Taormina Angela, sempre da 091.
Alle 20.03 del 19 sempre verso l'utenza di Mazzola Taormina Angela.
Poi alle 20.13 verso l'utenza intestata al cognato, Cuccia Costantino. Sempre da 091.
Poi passiamo al 20 agosto. 20 agosto abbiamo alle 11.28 una chiamata verso il cellulare Lo Nigro dallo 06.
Alle 12.31 ancora, verso il cellulare Lo Nigro da 091.
Sempre il 20 agosto '93 alle 19.04, una chiamata sempre verso il cellulare Lo Nigro. Da 091.
Poi passiamo al 21 di agosto. 21 agosto alle 11.04 dallo 091 chiama l'utenza domestica di Mazzola Taormina Angela.
Alle 19.05 ancora Mazzola Taormina da 06.
Il 21 di agosto sempre, alle 20.02, richiama ancora Mazzola Taormina dallo 06.
Alle 20.31 sempre da 06 chiama la sorella Spatuzza Provvidenza. L'utenza intestata alla sorella Spatuzza Provvidenza.
Alle 20.34 dallo 070 effettua una chiamata al cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
PUBBLICO MINISTERO: Questo numero 070, per quanto lei ne sa maresciallo, che territorio identifica?
TESTE Cappottella: Mi sembra il distretto di Cagliari, cioè la Sardegna.
Al 21 agosto poi, alle 21.04, effettua una chiamata al cellulare intestato a Lo Nigro. Dallo 055.
E poi passiamo al 22 di agosto.
22 di agosto alle 11.34 chiama l'utenza domestica di Mazzola Taormina Angela, dallo 091.
Alle 22.36 richiama ancora Mazzola Taormina Angela da 06.
Poi andiamo al 23 di agosto.
Alle 12.42 chiama il cellulare intestato a Lo Nigro, da 091.
Poi, alle 20.58 del 23 agosto, chiama un'utenza cellulare, la 0336/890962, da 091. Quest'utenza cellulare è intestata a Sanseverino Domenico, Contrada Solfarelli, Campofelice di Roccella.
Poi andiamo al 24 agosto del '93.
Alle 10.44 dallo 070 contatta l'utenza cellulare 0337/899302, che è intestata a Auto G&G di Giacalone Luigi, Corso dei Mille 1319, Palermo.
Poi, sempre il 24 di agosto alle 10.45, ricontatta ancora la stessa utenza, Auto G&G. Da 070.
Ancora alle 12.04 la ricontatta ancora, da 091.
Poi alle 12.28, sempre del 24 agosto, contatta ancora l'utenza Auto G&G da 091.
Alle 15.19 contatta il cellulare Lo Nigro da 091.
Alle 15.50 del 24 agosto contatta l'utenza della suocera, Mazzola Taormina Angela. Da 06.
AVVOCATO: (voce fuori microfono)
Presidente, se potesse andare un po' più piano perché si perde il filo.
TESTE Cappottella: Forse...
PRESIDENTE: Glielo abbiamo chiesto anche noi se può andare un pochino più lentamente.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Dobbiamo...
TESTE Cappottella: Devo ripetere l'ultima telefonata, avvocato?
AVVOCATO: (voce fuori microfono)
Il 24, se...
TESTE Cappottella: Tutto il 24.
AVVOCATO: (voce fuori microfono)
Sì.
TESTE Cappottella: Va bene. Allora, la prima è alle 10.44, e la effettua verso lo 0337/899302; dallo 070, dal distretto 070.
Poi, alle 10.45, ancora verso la stessa utenza, 0337/899302, sempre da 070.
Alle 12.04 del 24 agosto, sempre alla stessa utenza Auto G&G. Sempre al 302 finale. Da 091.
Poi, alle 12.28 del 24, sempre verso la stessa utenza, da 091.
Ancora il 24 agosto, alle 15.19 verso il cellulare intestato a Lo Nigro: 0337/898975. Sotto lo 091.
Poi, alle 15.50 sempre del 24 agosto - e questa è l'ultima - da 06 chiama l'utenza intestata a Mazzola Taormina Angela: 091/447223.
E qui abbiamo terminato.
Poi c'è il 25 agosto: assenza di traffico.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E riprende il 26 di agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, mi illustri, per piacere, anche le chiamate effettuate nella giornata del 26 di agosto.
TESTE Cappottella: 26 di agosto abbiamo: le 13.08 effettua una chiamata da 091 all'utenza della sorella, intestata alla sorella: 091/6303478...
PUBBLICO MINISTERO: Questa è?
TESTE Cappottella: ... Spatuzza Provvidenza.
Poi il 26 agosto, 17.50, compone un numero: 134. Dallo 091.
26 di agosto alle 20.45, da 091, compone l'utenza della suocera Mazzola Taormina Angela.
E poi andiamo al 27 di agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, ma io vorrei, per il momento, qualche chiarimento in più.
Per cortesia, prenda il tabulato relativo alle chiamate ricevute e illustri appunto quelle ricevute dal cellulare intestato a Spatuzza in questo periodo. Quindi dal 19 al 26 agosto compresi.
TESTE Cappottella: Allora, qui abbiamo... il traffico in questo periodo inizia il 23 agosto perché, dal 9 di agosto al 22 compresi, non riceve da cellulari.
Inizia a ricevere il 23 di agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 23 di agosto alle 18.37, riceve dal cellulare Lo Nigro, da 091.
Il 24 di agosto alle 11.18, sempre da 091, riceve dal cellulare Auto G&G.
Alle 12.10 del 24 di agosto riceve ancora da 091, dal cellulare Lo Nigro.
Alle 12.16 del 24 di agosto riceve sempre dal cellulare Lo Nigro. Sempre da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi andiamo al 26 di agosto. 26 di agosto un'unica chiamata ricevuta, alle 17.59, dal cellulare Auto G&G. Dallo 091.
E questo il 26, poi andiamo al 27...
PUBBLICO MINISTERO: Ma io le ho detto prima di fermarsi al 26, perché ci siamo imbattuti in questo cellulare intestato ad Auto G&G di Giacalone Luigi con tutti gli estremi.
Ecco, siccome dalla sua esposizione ho appreso che questo cellulare è stato chiamato ma ha anche ricevuto, nella data del 24 di agosto, ho bisogno di sapere, analogamente a quello che abbiamo fatto con altre utenze, se vi sono stati contatti tra questi due apparati nel periodo precedente.
TESTE Cappottella: No, questi sono...
PUBBLICO MINISTERO: Perché noi abbiamo lasciato un periodo, per così dire, non analizzato in maniera dettagliata...
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: ... per intendersi dal 3 di agosto fino al giorno 14 compreso, non siamo stati a fare una rassegna analitica di ogni singola chiamata, né in entrata e né in uscita.
Ho bisogno di avere una risposta dirimente su questo interrogativo. Prima di questa data del 24 agosto, lei ha registrato contatti tra questi due apparati?
TESTE Cappottella: No. Cioè, i primi contatti sono il 24 agosto con questo apparato Auto G&G.
Il primo è il 24 agosto. 24 agosto alle 10.44.
PUBBLICO MINISTERO: Siccome...
TESTE Cappottella: Non ce ne sono stati altri.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Né..., intendo contatti né in entrata che in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Si capisce.
Siccome lei ha premesso all'inizio dell'esame che questo cellulare intestato a Spatuzza Gaspare è stato disattivato agli inizi di ottobre del '93, e quindi...
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: ... siamo con l'esposizione a metà di agosto, per quanto riguarda le chiamate ricevute dal cellulare intestato a Spatuzza. Dal 24 agosto a arrivare ai primi di ottobre, quindi a quando il cellulare viene disattivato, riceverà ancora dal cellulare intestato all'Auto G&G?
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Vuole precisarmene le date, per piacere?
TESTE Cappottella: Io... ho solo come ricezioni, chiaramente.
PUBBLICO MINISTERO: Per ora si parla delle telefonate ricevute dal cellulare intestato ad Auto G&G; poi vediamo di ribaltare la domanda.
TESTE Cappottella: Allora, prima ricezione, prima chiamata dal cellulare Auto G&G verso il cellulare Spatuzza è alle 11.18 del 24 agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Dallo 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, sì.
TESTE Cappottella: Poi c'è il 25 di agosto alle 17.59; 31 di agosto 10.13; 15 settembre 14.05.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 15 settembre 14.06; ancora 14.06 sempre nella stessa chiamata.
19 settembre 18.24; 22 settembre 15.53; 22 settembre 16.14.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, queste sono le chiamate...
TESTE Cappottella: Queste sono le chiamate fatte dal cellulare Auto G&G verso il cellulare Spatuzza. Quindi in entrata sul cellulare Spatuzza.
PUBBLICO MINISTERO: Senta, è in grado di darmi subito la risposta anche sulle telefonate fatte dal cellulare intestato a Spatuzza al cellulare intestato all'Autosalone G&G a partire, appunto, dal 24 di agosto fino a che il cellulare non viene disattivato?
TESTE Cappottella: Dal 24 di agosto abbiamo... il 5 settembre '93 alle 18.14, dallo 091, cellulare Spatuzza chiama Auto G&G.
Poi abbiamo il 13 settembre '93 alle 20.11.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E poi non me ne risultano altre. 13 settembre in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, siccome lei poco fa ha illustrato quali sono le utenze che sono riconducibili, per l'epoca di cui ci stiamo occupando, ai familiari di Spatuzza; mi sa rispondere alla domanda se dal cellulare intestato ad Auto G&G risultano essere state fatte telefonate indirizzate all'utenza intestata alla suocera di Spatuzza, alle utenze intestate alle sorelle o ai cognati di Spatuzza, alle utenze intestate ai cognati o alle sorelle della signora Mazzola Rosalia?
TESTE Cappottella: Ci sono delle chiamate con un altro cellulare intestato a Mazzola Rosalia che viene attivato però nel '94. Però, per quanto riguarda le telefonate a...
PUBBLICO MINISTERO: No, no. Per quello le dicevo, scusi maresciallo Cappottella, per quello le dicevo: con riferimento all'epoca, questa qui...
TESTE Cappottella: No, no.
PUBBLICO MINISTERO: Stiamo parlando del '93.
TESTE Cappottella: No. Ci sono solo... i contatti ci sono solo tra cellulari. Solo tra il cellulare Auto G&G e il cellulare Spatuzza.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, e sono quelli che lei quindi ci...
TESTE Cappottella: Questi diciamo, che ho illustrato.
PUBBLICO MINISTERO: Molto bene.
Ritornando quindi ad occuparsi del cellulare sempre intestato a Spatuzza Gaspare, io le chiedo di riprendere ad analizzarlo a partire dalla data dell'8 di settembre.
TESTE Cappottella: Sì. 8 di settembre: la prima telefonata effettuata è alle 15.13.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Viene chiamata l'utenza cellulare intestata a Lo Nigro Cosimo, dallo 091.
Poi, alle 16.47 dell'8 settembre, viene chiamata l'utenza domestica della suocera, Mazzola Taormina Angela. Dallo 091.
8 settembre alle 18.29 viene chiamata l'utenza cellulare di Lo Nigro Cosimo. 091.
l'8 settembre sempre, alle 23.06, viene richiamata ancora l'utenza cellulare intestata a Lo Nigro Cosimo. Sempre dallo 091.
Ancora l'8 settembre, alle 23.07, ancora chiamata verso il cellulare Lo Nigro. Dallo 091.
Poi andiamo al 9 settembre. 9 settembre, alle 09.10 del mattino, viene chiamata l'utenza cellulare intestata a Lo Nigro Cosimo. Dallo 091.
Alle 10.30 viene chiamata quella della suocera Taormina Angela, dallo 070.
Alle 10.30, ancora dallo 070, un'altra telefonata alla suocera.
Alle 10.32 ancora viene chiamata la suocera, sempre dallo 070.
E poi c'è praticamente una pausa, un'assenza di traffico in uscita per i giorni del 10 e dell'11 settembre.
Il cellulare riprende poi il 12 di settembre a chiamare, dove, praticamente, alle 20.19 del 12 settembre chiama l'utenza intestata a Cuccia Costantino, dallo 091.
Il 13 di settembre, poi, quindi qui cambiamo giorno, 13 di settembre, alle 12.10, chiama il cellulare intestato a Lo Nigro, da 091.
Poi, alle 14.19, sempre del 13, contatta l'utenza fissa della suocera, da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 16.36 ancora la suocera, da 091.
Alle 20.11, sempre del 13 settembre, contatta il cellulare Auto G&G, da 091.
Alle 20.51 del 13/09 contatta l'utenza intestata a Cuccia Costantino, da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: E poi andiamo al 14.
PUBBLICO MINISTERO: Si fermi qui. Ho bisogno che lei mi conduca lo stesso tipo di analisi per quanto riguarda il traffico telefonico in entrata, per questi stessi giorni.
TESTE Cappottella: Quindi abbiamo, dal...
PUBBLICO MINISTERO: Se non mi sbaglio, lei è partito dall'8 di settembre.
TESTE Cappottella: Dall'8 di settembre.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Dall'8 di settembre abbiamo, alle 16.51, abbiamo una chiamata dal cellulare intestato a Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Dallo 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 18.21 ancora Lo Nigro che chiama.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Dallo 091. Poi, il 9 di settembre, alle 09.31, ancora cellulare Lo Nigro che chiama, dallo 091.
Poi, la successiva è il 13 settembre, alle 11.34, sempre il cellulare Lo Nigro che chiama dallo 091.
Alle 14.49, ancora il cellulare Lo Nigro che chiama da 091.
E poi abbiamo la successiva, il 15 di settembre: 15 di settembre alle 12.17, ancora il cellulare Lo Nigro che chiama da 091.
Ecco, qui, diciamo, devo proseguire con il 15 o...
PUBBLICO MINISTERO: No, non è necessario. Non è necessario. Senta, maresciallo Cappottella, io vedo dal tabulato che il cellulare è attivo il giorno 17 per due volte sotto un territorio identificato dalla sigla 070. Ecco, io vorrei che lei mi chiarisse gli intestatari di queste utenze contattate e anche degli intestatari delle utenze contattate subito prima e subito dopo. Sto parlando del 17.
TESTE Cappottella: Sì sì. Il 17, quindi parto dal 16.
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Per non stare a fare un discorso tanto lungo, limitiamoci proprio a quelle...
TESTE Cappottella: Le ultime due del 16.
PUBBLICO MINISTERO: Alle ultime due, bravo.
TESTE Cappottella: Allora il 16 settembre, alle 16.54, contatta, da 091, l'utenza intestata a Cuccia Costantino.
Alle 20.51, sempre dal distretto 091, contatta il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
Poi, il 17 si trova sotto il distretto 070, e contatta quest'utenza 647... 091/6472089. E non so se siamo riusciti ad avere un intestatario. 6472089, l'intestatario è Lo Giudice Maria, via dell'Orsa Maggiore 30, Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Può ripetere il cognome, che magari non ci siano dubbi sulle trascrizioni poi?
TESTE Cappottella: Sì. Lo Giudice Maria.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Poi, quell'altra che chiama, l'altra che chiama alle 11.33 del 17 settembre è la 091/6303478 - sempre da 070 - che è intestata a Spatuzza Provvidenza.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. E quelle immediatamente successive?
TESTE Cappottella: Quelle successive sono, dallo 091, la suocera Taormina Angela, che viene contattata alle 14.23 del 17.
Alle 14.54 ancora la suocera, da 091. Poi, alle 16.42 sempre la suocera, 091.
Poi, alle 21.30 del 17, contatta il cellulare intestato a Lo Nigro, da 091.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Che cosa si registra circa le telefonate ricevute in questi stessi due giorni, 16 e 17 settembre?
TESTE Cappottella: Allora, il 16 settembre alle 11.20 riceve dal cellulare Lo Nigro, che opera dallo 091.
Alle 17.07 del 16 settembre riceve dal cellulare 0337/891335 - sempre da 091 - che è intestato a Palazzotto Vincenzo, via Sebastiano Lafranca 98, Palermo. Questo, diciamo, è un altro ingresso.
Ecco, poi abbiamo il 17 e 18: non abbiamo nessun ingresso.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Riprende il 19.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Vuol passare alla giornata del 20 di settembre, per cortesia? Relativamente a...
TESTE Cappottella: All'uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Alle telefonate, esatto, in uscita.
TESTE Cappottella: Il 20 di settembre abbiamo, alle 13.07, una chiamata all'utenza fissa della suocera, Taormina Angela, dallo 091.
Il 20 settembre ancora, alle 21.47, richiama ancora la suocera, da 055. E poi andiamo al 21.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il 21 di settembre, alle 14.43, contatta il cellulare intestato a Lo Nigro, dallo 091.
Ancora il 21 di settembre, alle 21.11, contatta l'utenza fissa intestata a Cuccia Costantino, dallo 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alle 21.50 sempre del 21 settembre, chiama ancora l'utenza intestata a Cuccia Costantino.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. E per questi due giorni, come telefonate ricevute, che cosa risulta? Ci siamo occupati del?
TESTE Cappottella: 21.
PUBBLICO MINISTERO: Del 20 e del 21.
TESTE Cappottella: 20 e 21. Allora, il 20 riceve un'unica telefonata alle 10.56 dal cellulare Lo Nigro.
Il 21 non riceve nessuna telefonata da cellulari. E la successiva è il 22, dal cellulare Auto G&G.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, senta un po', maresciallo, lei ha fatto un conteggio, proprio nel senso tradizionale del termine, delle telefonate ricevute ovviamente da cellulari, dall'apparecchio intestato a Spatuzza Gaspare? Quindi parlo del traffico telefonico in entrata.
TESTE Cappottella: Un conteggio riferito diciamo a ogni utenza?
PUBBLICO MINISTERO: No no, è chiaro, insomma, un conteggio proprio numerico, nel senso tradizionale del termine. In tutto sono 50 invece che 60, 103 invece che 98.
E poi vorrei che questo conteggio, se lei è in grado, riuscisse a scompormelo per le singole utenze chiamanti.
TESTE Cappottella: In questi giorni che abbiamo escusso?
PUBBLICO MINISTERO: No, per l'intero '93.
TESTE Cappottella: Quindi per le utenze che chiamano?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ecco, sono abbastanza ristrette, perché...
PUBBLICO MINISTERO: Come ha detto, scusi?
TESTE Cappottella: Sono ristrette diciamo, come traffico, perché...
PUBBLICO MINISTERO: Eh, siccome lo so anch'io che è ristretto come traffico, penso che non sia molto difficile rappresentarlo questo dato.
TESTE Cappottella: Per quanto riguarda, diciamo, il cellulare intestato a Lo Nigro, chiama 64 volte.
PUBBLICO MINISTERO: Quante, scusi?
TESTE Cappottella: 64 risulta.
E poi quello Auto G&G chiama 9 volte.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, 9. E poi lei ha menzionato?
TESTE Cappottella: Poi c'è il cellulare Lalia.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Che lo chiama una sola volta.
PUBBLICO MINISTERO: Una volta.
TESTE Cappottella: Poi c'era il cellulare in entrata... Poi c'è il primo che chiama il 27 gennaio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì?
TESTE Cappottella: L'891654 finale.
PUBBLICO MINISTERO: 0336.
TESTE Cappottella: 0336. Che chiama una volta.
PUBBLICO MINISTERO: Una volta, questo intestato a? A un esercizio di moda? Se ho capito.
TESTE Cappottella: Noda, cioè non abbiamo, diciamo...
PUBBLICO MINISTERO: Ah, Noda, non moda.
TESTE Cappottella: Noda s.r.l.
PUBBLICO MINISTERO: Mmh.
TESTE Cappottella: E poi c'è quest'altra utenza intestata a Palazzotto Vincenzo, l'89... lo 0337/891335, che chiama, diciamo, una volta nel '93.
E poi il resto, diciamo, da una certa data in avanti, poi, le telefonate provengono tutte dai cellulari Auto G&G e Lo Nigro, per cui ci rifacciamo a quel...
PUBBLICO MINISTERO: Quindi io ho capito che questo cellulare, il primo che ha chiamato, ha chiamato una volta: il cellulare Lalia ha chiamato una volta.
Il cellulare Palazzotto Vincenzo ha chiamato una volta.
*TESTE Cappottella: Sì. Quello di Lo Nigro: 64. Quello di Giacalone, Auto G&G: 9.
PUBBLICO MINISTERO: Nove.
PRESIDENTE: Potremmo fare una sospensione?
PUBBLICO MINISTERO: Sì, Presidente, non ci sono problemi.
PRESIDENTE: Cinque minuti.
<< DOPO LA SOSPENSIONE >>
PRESIDENTE: Prima di riprendere l'esame del teste, volevo comunicare che è arrivata la risposta della Casa Circondariale di Livorno, relativa ai colloqui informativi che il detenuto Lo Nigro Cosimo aveva avuto in quella Casa con il dottor Zito Nicola. E qui ci dicono:
"Riferimento ordinanza odierna codesta Autorità Giudiziaria, si comunica che il detenuto nominato in oggetto, in questa sede, ha effettuato numero 1 colloquio investigativo col dottor Zito Nicola, in data 25 luglio '97, dalle ore 12.40 alle 13.40".
Mettiamo agli atti, per favore, la passate laggiù?
Possiamo far entrare il teste? P.M., può riprendere.
PUBBLICO MINISTERO: Grazie. Ecco, le devo chiedere ancora qualcosa, maresciallo Cappottella, specificamente su alcuni punti che lei ha toccato così, nel corso dell'esame, fino a questo punto.
Lei ha menzionato un'utenza riferibile a un signore, certo Sanseverino Domenico.
*TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Se non mi sbaglio, si tratta di un'utenza cellulare.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Io mi sono annotato il numero: 0336/890962.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Mi pare che si riferisse a questa, la sua risposta.
TESTE Cappottella: Sì sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, che accertamenti sono stati fatti, se le risulta che ne siano stati fatti e se li ha fatti lei, relativamente all'intestatario di quest'utenza?
TESTE Cappottella: Mah, io ho identificato l'intestatario, diciamo, tramite il codice fiscale che viene fornito alla Telecom. E, mi risulta, che è stato poi identificato anche nel corso di una recente delega che lei ha conferito; un accertamento che è stato fatto poi, tra l'altro, dai colleghi del Centro di Palermo. Ed è stato riferito, mi sembra, la delega 18 luglio del '97, mi sembra.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E l'intestatario di questa utenza, allora, l'intestatario, praticamente, è Sanseverino Domenico, che è nato a Palermo il 22/05 del '42, ed è, e risultava titolare, diciamo, di una attività - questo l'ho identificato tramite poi il nostro sistema informativo dell'Anagrafe Tributaria - era titolare di una ditta operante nel campo dell'edilizia residenziale. Una ditta che è cessata, peraltro, in anni... negli anni '70, diciamo.
E aveva il domicilio fiscale sempre in Palermo, via Largo B.R., 32 - o 3/2, diciamo.
E questo titolare era Sanseverino Domenico, nato a Palermo il 22 maggio del '42, e residente a Palermo, via Sagittario, 7. Diciamo, questa era l'identificazione che ho fatto del soggetto.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi, a quanto capisco, magari ne chiedo una conferma, questo signor Sanseverino Domenico identificato in questo modo, ha a che fare o non ha a che fare con il nucleo familiare della signora Sanseverino Mattea, che è la madre di Spatuzza Gaspare?
TESTE Cappottella: No, questo non sono riuscito ad accertarlo, diciamo, come grado di parentela.
PUBBLICO MINISTERO: Ho capito.
TESTE Cappottella: Perché mi sono limitato al codice fiscale, all'identificazione.
PUBBLICO MINISTERO: Dunque, ha identificato la persona e l'attività.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Oh, ho bisogno di chiederle un'altra cosa, prima di passare ad occuparmi di altra utenza.
Siccome noi abbiamo, attraverso le domande che le ho fatto - questo non toglie che gliene possono esser fatte chissà quante altre - abbiamo limitato l'esame all'anno 1993; io, invece, ho bisogno, facendole una domanda che non guarda solo al '93, ma guarda anche al periodo precedente, di attivazione del cellulare, ho bisogno di sapere da lei se sono stati identificati contatti tra questo apparato telefonico intestato a Spatuzza Gaspare e apparati telefonici riferibili alla persona di Ciaramitaro Giovanni.
TESTE Cappottella: Sì. Sì, c'era... ci sono dei contatti con un'utenza che è attivata nel gennaio del '92, intestata a Ciaramitaro Giovanni, che è la 0337/962832. Ed è... Scusate, 0337/962832. Che è, praticamente, un'utenza che è attivata il 7 gennaio del '92. Eccola, 962832.
E l'indirizzo è via Passaggio Giuseppe De Felice Giuffrida numero 15, Palermo. Attivata il 7 gennaio del '92.
PUBBLICO MINISTERO: Senta, le generalità di questo signor Ciaramitaro Giovanni?
TESTE Cappottella: Le generalità di Ciaramitaro sono: Ciaramitaro Giovanni, nato a Palermo il 12/01/60. Che poi troviamo, ne abbiamo già, mi sembra, parlato nella precedente deposizione: è il mandatario per l'attivazione di un cellulare che è intestato alla sorella, Ciaramitaro Giuseppa. E che è in contatto con altri cellulari di cui abbiamo parlato.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, mi vuole spiegare l'entità del traffico telefonico tra questo cellulare intestato a Ciaramitaro Giovanni e il cellulare intestato a Spatuzza Gaspare?
AVV. Cianferoni: Presidente, chiedo scusa. Su questa domanda - sono l'avvocato Cianferoni, buongiorno - formulo opposizione in questo senso.
A me pare che le domande che possono essere rivolte a un teste, ufficiale di P.G., su tabulati telefonici, possano essere quelle sulla identificazione della utenza; cioè chi è questa persona e che tipo di indagini ci avete fatto.
Chiedere la spiegazione su determinati contatti, implica una valutazione e una conoscenza tecnica.
PRESIDENTE: No, avvocato, guardi, mi scusi, abbia pazienza: la devo interrompere subito. Il riferire se i contatti sono stati 10, 20, 30 in un certo periodo di tempo, non credo proprio che sia una valutazione.
AVV. Cianferoni: Chiedo scusa.
PRESIDENTE: Credo che questo sia il senso della domanda del Pubblico Ministero.
AVV. Cianferoni: Termino la mia opposizione, che così si articola. La domanda è di spiegare, intendeva il Pubblico Ministero, spiegare questi contatti.
Ora, l'articolo 220 che disciplina per l'appunto la perizia, fa apprezzare come, questo tipo di prova, mezzo di prova - perizia, non testimonianza - verta non solo sullo svolgimento di indagini tendenti ad acquisire valutazioni. Ma, dice proprio la norma, anche ad acquisire dati.
PRESIDENTE: Avvocato, ma non siamo in tema di perizia!
AVV. Cianferoni: Esatto.
PRESIDENTE: Qui siamo in tema di deposizione testimoniale.
AVV. Cianferoni: Sì. Ma, intendevo fare apprezzare come questo tipo di domande siano proprie di un accertamento peritale, non di una testimonianza.
PRESIDENTE: Avvocato, guardi, abbia pazienza, mi scusi: è inutile che prosegua. Le ho già detto che mi pare del tutto fuori di qualunque possibilità di accoglimento, una opposizione fondata sulla non proponibilità di una domanda che chiede una risposta numerica. Dove ci sono dei dati che, se vogliamo, ce li possiamo anche raccogliere ciascuno per conto proprio. La domanda è ammessa.
AVV. Cianferoni: L'opposizione rimane.
PRESIDENTE: L'opposizione è respinta. Possiamo proseguire.
AVV. Cianferoni: Possiamo proseguire.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, maresciallo, la domanda l'ha presente?
TESTE Cappottella: Sì sì. Allora, per quanto riguarda i contatti che ci sono stati sia con l'utenza intestata a Ciaramitaro Giovanni: sono sia in entrata, sia in uscita, quindi, ora il cellulare Spatuzza che chiama o viene chiamato.
E questi contatti iniziano il 22 gennaio del '92. Quindi, l'utenza è stata attivata il 7 gennaio del '92, quindi, questi contatti nel traffico del cellulare Spatuzza che esaminiamo risultano partire dal 22 gennaio del '92.
E queste sono, praticamente: il 22 gennaio '92, alle 17.09, dal ponte radio 091, Ciaramitaro chiama Spatuzza.
22 gennaio, alle 17.10: ancora Ciaramitaro chiama Spatuzza.
Il 12 febbraio '92 alle 18.33: ancora Ciaramitaro contatta il cellulare intestato a Spatuzza.
Il 15 marzo '92, alle 12.10: sempre da 091, il cellulare Ciaramitaro contatta quello Spatuzza.
29 marzo del '92, alle 19.20: ancora Ciaramitaro chiama il cellulare Spatuzza.
7 aprile del '92, alle 20.10: stessa situazione.
Il 7 aprile del '92, alle 20.15: ancora una chiamata da Ciaramitaro per Spatuzza.
Il 7 aprile alle 20.44: ancora Ciaramitaro chiama Spatuzza.
9 aprile '92, alle 18.23: Ciaramitaro chiama Spatuzza.
10 aprile, alle 19.23: Ciaramitaro ancora per Spatuzza.
10 aprile, 19.58: ancora Ciaramitaro che chiama Spatuzza
10 aprile alle 20.00: Ciaramitaro per Spatuzza.
Poi, il 30 aprile '92 alle 12.09: è Spatuzza che chiama Ciaramitaro.
L'8 maggio '92, alle 19.18: Spatuzza contatta il cellulare Ciaramitaro.
Alle 19.46 dell'8 maggio: il cellulare Ciaramitaro contatta quello Spatuzza.
L'11 maggio '92, alle 15.50: Ciaramitaro contatta Spatuzza.
L'11 maggio '92 alle 20.12: Spatuzza chiama Ciaramitaro.
L'11 maggio '92 alle 20.14: Spatuzza per Ciaramitaro, ancora.
L'11 maggio alle 20.27: Spatuzza per Ciaramitaro.
L'11 maggio '92, alle 20.40: Spatuzza chiama Ciaramitaro.
11 maggio, alle 20.50: Spatuzza chiama Ciaramitaro.
11 maggio '92, 20.58: Ciaramitaro chiama Spatuzza.
12 maggio '92, alle 18.06: Spatuzza contatta il cellulare Ciaramitaro.
14 maggio '92, 17.08: il cellulare Spatuzza chiama quello Ciaramitaro.
14 maggio '92, 17.57: il cellulare Ciaramitaro chiama quello Spatuzza.
19 maggio '92, alle 16.49: il cellulare Spatuzza chiama quello Ciaramitaro
21 maggio alle 18.12: Spatuzza chiama Ciaramitaro.
Poi ci sono le ultime due, del 22 maggio '92, una alle 11.54 e una alle 12.03, dove in entrambe è Spatuzza che chiama Ciaramitaro.
PUBBLICO MINISTERO: Ascolti, maresciallo Cappottella, se ha sottocchio il tabulato di questo cellulare anche per quanto riguarda l'anno '92, vorrei che andasse alla giornata del 17 di luglio.
TESTE Cappottella: '92, ha detto?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Esattamente alla telefonata delle ore 17... se leggo bene da questa copia fotostatica, delle 17.58.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Vuol leggere il numero dell'utenza che viene chiamata?
TESTE Cappottella: E' la 0337/899976.
PUBBLICO MINISTERO: Chi è l'intestatario di questa utenza?
TESTE Cappottella: L'intestatario è Cannella Cristoforo.
L'utenza è, mi pare attestata a Cortile Grigoli 3 Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Dell'intestatario di questa utenza, oltre che l'indirizzo, ci sa dare anche le generalità?
TESTE Cappottella: Sì. E'... praticamente me ne sono occupato anche, tra l'altro, in una recente delega.
E' nato a Palermo il 15/04 del '61: Cannella Cristoforo.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, volevo saper questo: oltre a questa chiamata che io stesso le ho segnalato, lei ne ha identificate altre intercorse tra questi due apparati?
TESTE Cappottella: Sì, mi sembra ce ne siano di questo Cannella, ce n'è due o tre, mi sembra. Devo verificare ora sul prospetto.
PUBBLICO MINISTERO: Prego.
TESTE Cappottella: Ci sono il 17 luglio, sì, '92, questa che abbiamo citata; e il 28 luglio '92, alle 20.26.
Sono tutte e due in uscita dal cellulare Spatuzza. Quindi è Spatuzza che chiama questo cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Non ce ne sono altre.
TESTE Cappottella: No.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto. Poi, ancora, lei ha, prima ha ricordato un cellulare - se io ho annotato bene il numero - è 0337/967009 - se ho annotato bene il numero, eh, può darsi abbia sbagliato...
TESTE Cappottella: Sì, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha menzionato un intestatario: Lalia Giovanni.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: E ha anche detto che questa utenza è, in qualche modo, domiciliata a Misilmeri.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: Via A.C. 24, mi sembra, Misilmeri.
PUBBLICO MINISTERO: Non so se ho citato bene il numero, eh, maresciallo.
TESTE Cappottella: 967009.
PUBBLICO MINISTERO: E allora l'ho citato bene. Ecco, volevo sapere se, al di là di quel contatto che lei da prima ha segnalato, ve ne sono, lei ne ha registrati degli altri analizzando questi tabulati intercorsi tra il cellulare intestato a Spatuzza e, giusto appunto, il cellulare intestato a questo nominativo.
TESTE Cappottella: Mi sembra ci sia solo un contatto. Comunque...
C'è solo il 9 luglio '93 alle 10.13. Ed è in entrata. Cioè, Lalia, il cellulare Lalia che chiama il cellulare Spatuzza dal distretto 091. E' l'unica ricorrenza.
PUBBLICO MINISTERO: Dunque, io vorrei che lei prenda in considerazione il tabulato relativo all'utenza intestata alla signora Mazzola Taormina Angela. Quel cellulare, quell'utenza fissa che lei più volte ha menzionato nella mattinata.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, l'ha sotto gli occhi, maresciallo?
TESTE Cappottella: Sì, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, la prima domanda che le pongo è questa: ho bisogno di sapere se risulta che questo apparato sia stato contattato da utenze cellulari che operavano in territori diversi da quelli identificati dalla sigla 091, in aggiunta al cellulare intestato a Spatuzza Gaspare.
Siccome lei, nella prima parte dell'esame di stamani ha ricordato che più volte questo cellulare, mentre si trova in territori diversi da quelli individuati dalla sigla 091, chiama questa utenza fissa, io ho bisogno di sapere se questa utenza fissa è stata chiamata da altri, eventualmente da altri apparati attivi in territori diversi dallo 091.
TESTE Cappottella: Allora, diversi...
PUBBLICO MINISTERO: Se lei lo scorre rapidamente, se identifica una utenza diversa, la segnala e spiega di che si tratta.
TESTE Cappottella: Non ce ne sono. Perché la maggior parte proviene dal cellulare Spatuzza. Gli unici...
PUBBLICO MINISTERO: La maggior parte del traffico telefonico.
TESTE Cappottella: Diciamo, altri cellulari che intervengono da distretti al di fuori dello 091, non ce ne sono. Perché tutte quelle che avvengono fuori da quel distretto, sono, provengono o dal cellulare Spatuzza, o dal cellulare Mazzola, come si vede qua.
PUBBLICO MINISTERO: Del cellulare Mazzola, ancora non abbiamo parlato, però, eh.
TESTE Cappottella: Sì, eh, non se n'è parlato.
PUBBLICO MINISTERO: Infatti. Ancora è un argomento che non abbiamo affrontato.
TESTE Cappottella: Quindi, diciamo anche, le uniche che giungono da distretti extra Sicilia, diciamo, sono queste qua. Sono sempre dal cellulare 0337/960208, o dall'altro. Altrimenti, diciamo, la ricezione avviene quasi completamente, o dallo 091, sempre dal medesimo cellulare, oppure, quando è fuori, l'unico cellulare che chiama, è questo dello Spatuzza.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Siccome ci stiamo occupando in maniera un po' generica, ma così anche ce la sbrighiamo rapidamente, del traffico telefonico censito da questo tabulato, ecco, oltre al cellulare intestato a Spatuzza, oltre al cellulare intestato a Mazzola Rosalia, lei ha individuato altre utenze cellulari che siano entrate in contatto con questo apparato?
TESTE Cappottella: Sì, c'è quella di... intestata a Lo Nigro Cosimo.
PUBBLICO MINISTERO: In che data?
TESTE Cappottella: C'è il 25...
PUBBLICO MINISTERO: O in quali date.
TESTE Cappottella: Il 25 agosto del '93, alle ore 18.20, dal distretto 091.
Questo, diciamo, per il periodo che abbiamo acquisito. Che va dal 01/01/93 al 3 marzo '94.
Questo è un tabulato acquisito con provvedimento del 2 marzo. Quindi è uno dei primi che abbiamo acquisito.
In questo periodo c'è solo, oltre al cellulare Spatuzza, c'è questo cellulare intestato a Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: In questa sola occasione?
TESTE Cappottella: In questa occasione, diciamo, perché altri non ce ne sono. Altri non ne vedo. 898975, la prima è il 25 agosto. Poi non risultano altre ricorrenze.
Poi ci sono altro gruppo di cellulari, ma intorno a fine '93...
PUBBLICO MINISTERO: Eh, li illustri, per piacere.
TESTE Cappottella: Di cui, poi alcuni... uno di questi cellulari non siamo, non ho l'intestatario, non sono riuscito ad individuare l'intestatario.
PUBBLICO MINISTERO: Va bene. Lei lo indichi lo stesso.
TESTE Cappottella: Sì. E' lo 0330/677619 che chiama il giorno 7 dicembre '93 alle 17.41; il 27 dicembre '93, alle 21.01. L' 8 gennaio '94 alle 22.09.
Sono tre ricorrenze in tutto.
Poi, c'è quest'altra utenza, diciamo, di differenza. 18/12/93, alle 20.03: 0336/893778, che sembra attribuire a una società che è la C.L.M s.n.c. di lo Bianco & C, via Esperia 51 a Palermo.
E poi, le successive, a partire dal 14 gennaio, 14 gennaio c'è l'utenza per più volte da lì in avanti: la 0337/892735, che è intestata, è risultata intestata alla moglie di Spatuzza Gaspare, Mazzola Rosalia, via Lugaro o Lùgaro 8, Palermo.
E, tra le altre cose, è stata attivata proprio nel giorno 14 gennaio '94. E, quindi, infatti fa, effettua la prima telefonata il 14 gennaio '94.
Questo è stato rilevato anche nel corso di accertamenti che hanno fatto colleghi giù a Palermo e che poi abbiamo trasmesso anche al Pubblico Ministero.
Poi c'è questo altro cellulare, cellulare, un veicolare, questo. Che chiama il 2 marzo del '94, alle 14.39...
PUBBLICO MINISTERO: Il 2...?
TESTE Cappottella: Il 2 febbraio, scusi. 2 febbraio '94, alle 14.39. Ed è, qui nel tabulato, è riportato, diciamo, con la sigla da decodificare che è 18002025. Però, diciamo, in base a quanto ci ha detto la Telecom, il 180 si tramuta in otto. E quindi verrebbe: 0333/802025.
Questo, è, diciamo, son domande che anche rivolgevamo alla telecom, perché anche noi, all'inizio, ci trovavamo nella necessità di dover chiedere l'intestatario. E allora è una utenza che non... per le prime utenze che ci si presentavano, ci chiedevamo qual era il sistema per poterle decodificare.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. E l'intestatario chi è?
TESTE Cappottella: L'intestatario è Sottile Iliana, via Santo Canale 1, Palermo.
E poi, diciamo, Non ce ne sono altre, perché l'acquisizione termina il 3 marzo, il 3 marzo del '94.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, allora, lei menzionava la circostanza che il 14 gennaio '94, se ho capito bene, risulta essere stato attivato un cellulare intestato alla signora Mazzola Rosalia.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Moglie del signor Spatuzza Gaspare.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, io ho bisogno ora di occuparmi in maniera diretta di questo apparato.
E la prima cosa che le chiedo - come ho fatto per gli altri - è la storia di questo cellulare. Nel senso che, stabilito quando è stato attivato e a nome di chi, ho bisogno di sapere fino a quando vi risulta che questo cellulare sia stato attivo.
TESTE Cappottella: Il cellulare è stato attivato il 14 gennaio del '94. Questo lo abbiamo accertato direttamente presso la Telecom di Palermo. Tra le altre cose è stato tra l'altro il maresciallo Moretta che ha eseguito direttamente l'accertamento andando a richiedere gli intestatari di quell'utenza alla Telecom.
Poi c'è, praticamente, una... la cessazione interviene il 30 maggio del '95, 30 maggio del '95, la cessazione, diciamo.
Poi ci sono dei periodi...
PUBBLICO MINISTERO: E' una cessazione per, appunto, disattivazione di ufficio, o una cessazione di fatto?
TESTE Cappottella: Questa qui non l'ho rilevata. Però è una cessazione, diciamo, cessazione d'ufficio, mi sembra, perché poi l'utenza era stata sospesa, a una certa data era stata sospesa per morosità. E quindi, diciamo, disattivava in uscita.
E poi era stata ripresa e poi cessata definitivamente il 30 maggio del '95.
Non ho documentazioni precise.
PUBBLICO MINISTERO: Chi è che mi può riferire su questo punto?
TESTE Cappottella: Beh, diciamo, come sospensione?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Come sospensione la rilevai, ricordo di averla rilevata io nel corso dell'acquisizione. Che fu sospesa il 10 di ottobre del '94 questa utenza.
PUBBLICO MINISTERO: Per morosità, si diceva.
TESTE Cappottella: Sì, per morosità.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: L'ho anche messo, diciamo, ho anche fatto una annotazione di questa attività. Però, devo ritrovarla.
Comunque è un annotazione del 17 gennaio del '95. Non la ritrovo, comunque ricordo che, in questa annotazione, avevamo scritto che il cellulare era stato sospeso il 10 ottobre del '94. E, quindi, ne richiedevamo anche la cessazione dell'acquisizione dei tabulati che acquisivamo tramite... Eccola qua. Tramite il sistema...
Ecco, questa è una annotazione del 17 gennaio che abbiamo trasmesso a lei, 364 il protocollo, in cui avevo praticamente richiesto alla Telecom se, determinate utenze che andavamo ad acquisire, erano tuttora attive o meno.
Perché a volte arrivava praticamente il tabulato in bianco e, quindi, non... c'era la necessità di vedere se era cessato, moroso... Insomma, queste situazioni.
PUBBLICO MINISTERO: Certo.
TESTE Cappottella: E questo ci risultava sospeso, diciamo. Questa utenza. Per cui avevamo richiesto, il 17 gennaio, un decreto di cessazione che, poi, per l'acquisizione dei tabulati, che è stato emesso.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, occupiamoci di questo cellulare a partire proprio da quando viene attivato.
E intanto le debbo fare una domanda per sapere se, su questo tabulato, per meglio dire, dai tabulati relativi a questo cellulare - adopro il plurale perché mi riferisco sia alle chiamate fatte, sia alle chiamate ricevute - risultano contatti con quelle utenze che lei stamani ha indicato come riferibili al contesto familiare del signor Spatuzza Gaspare.
TESTE Cappottella: Sì...
PUBBLICO MINISTERO: Ora, stamattina, ha menzionato una serie di utenze, è inutile che io gliele ricordi. Ha parlato dell'utenza intestata a Cuccia Costantino, l'utenza intestata a Mazzola Taormina. In parte ha già risposto da sé, su questo punto. A Spatuzza Provvidenza, a Spatuzza Felicia, a Serina Maurizio.
TESTE Cappottella: Sì. Alcune... Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Alcune, ha menzionato l'utenza intestata a Cuccia Costantino, però...
TESTE Cappottella: Cuccia Antonino, no. Non ricorre, mi sembra, in questa... Non ricorre più in questa nuova utenza cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Alcune, diciamo, che sono, chiamiamole tipiche, perché ricorrono abbastanza di frequente, sono quella della suocera: Mazzola Taormina Angela.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Che è la 091/447223.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi c'è quella intestata al cognato che è Cuccia Costantino: 091/6301955; poi c'è Spatuzza Provvidenza che è la 091/6303478.
Poi ci sono altre utenze che prima, magari, che erano attive nel '92 e '93. E quindi qui, magari, non ricorrono, perché o son cessate, o hanno cambiato numero, diciamo, come questa intestata a Spatuzza Provvidenza, prima aveva un altro numero. Per cui...
Poi c'è Mazzola, per esempio, qui, nelle utenze che vengono chiamate, riferite a familiari, abbiamo individuato anche Mazzola Giovanna via Aloi 26/C Palermo. Il numero è 091/6473151.
E questa è praticamente la sorella di Mazzola Pietro, che è il padre di Mazzola Rosalia.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi è la zia di Mazzola Rosalia.
TESTE Cappottella: E' la zia di Mazzola Rosalia.
Poi c'è un altro Mazzola, Mazzola Giuseppe. Però non sono riuscito ad estendere accertamento per verificare, diciamo, il grado di parentela specifico. Però... Comunque risulta dal traffico. Che è la 091/496099, che è intestato a Mazzola Giuseppe via Meli 31 a Ficarazzi.
Queste, diciamo, sono quelle riferite ai familiari.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: Che son... parte, già ricorrono, ricorrevano nel vecchio cellulare, nel cellulare intestato proprio a Spatuzza Gaspare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Allora, senta, acquisite queste prime precisazioni, ho bisogno che lei mi illustri proprio gli spostamenti. Ma, insomma, più generalmente, il traffico telefonico che fa capo a questa utenza in uscita, proprio a partire dalla sua attivazione. E per un certo numero di giorni, finché non le dirò: 'maresciallo, basta così.'
TESTE Cappottella: Quindi, il chiamante... Allora, praticamente, inizia la prima telefonata il 14 gennaio del '94 alle ore 18.40. Questa è la prima telefonata.
E viene fatta dal ponte radio... Ecco, qui i distretti cambiano, perché dal '94...
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, bravo. Dia questo chiarimento alla Corte.
Mi pare l'abbia già anticipato, ma...
TESTE Cappottella: Sì, mi sembra che lo dissi già in precedenza. Dal...
PUBBLICO MINISTERO: Io non me lo ricordo. Se il Presidente mi fa un cenno di assenso che è già stata data questa puntualizzazione...
PRESIDENTE: Sì, sì.
PUBBLICO MINISTERO: ... ce la risparmiamo.
PRESIDENTE: E' già stato chiarito.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto. Allora, maresciallo...
TESTE Cappottella: Questa prima chiamata viene fatta all'utenza 091/6305043. 6305043, che è intestata a Targia, o Tàrgia, Targia Onofrio, via Ponte Federico 179/H, Palermo. E' stato anche identificato, diciamo.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, è una utenza che ricorre anche in altre occasioni, questa specifica di cui si sta parlando, oppure no?
TESTE Cappottella: Questa ricorre una volta, mi risulta.
PUBBLICO MINISTERO: Una volta, cioè questa?
TESTE Cappottella: Questa utenza, Targia.
PUBBLICO MINISTERO: Solo in questa occasione.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ho capito. Passiamo alle successive.
TESTE Cappottella: Poi ci sono, le successive sono: il 14 gennaio alle 18.43. E viene chiamata l'utenza della suocera, Mazzola Taormina Angela, la suocera di Spatuzza: la 091/447223, sempre da Palermo 2.
Il 15 gennaio, alle 10.52, ulteriore chiamata all'utenza Mazzola Taormina da Palermo 2.
Poi c'è il 16 e il 17 gennaio: non effettua telefonate. Il 18 gennaio, alle 08.42, chiama una utenza cellulare: 0336/931034. E qui la chiama dal distretto Roma 4.
Quindi è una chiamata, la prima chiamata del 18. La prima e unica chiamata del 18.
In questa utenza non abbiamo l'intestatario, non siamo riusciti a decodificare l'intestatario.
Poi abbiamo una telefonata successiva: il 19 di gennaio, alle 11.47. E l'utenza chiamata è quella della sorella di Spatuzza, Spatuzza Provvidenza, da Roma 3, al 091/6303478. Da Roma 3.
Poi c'è una successiva, sempre del 19 gennaio '94, alle 11.48, dove chiama la Taormina Angela, utenza domestica di Taormina Angela. 11.48 e 11.49 dello stesso giorno.
Poi c'è, il 20 gennaio, assenza di traffico; il 21 gennaio, alle 11.21, effettua una chiamata all'utenza del cognato, Cuccia Costantino, da Roma 1.
Il 21 gennaio, alle 11.25, ancora una chiamata a Cuccia Costantino, sempre da Roma 1.
Alle 11,26, sempre del 21 gennaio '94, sempre da Roma 1, contatta l'utenza della sorella Spatuzza Provvidenza.
Il 21 gennaio, alle 12.49, contatta da Roma 1 l'utenza della Mazzola Taormina Angela.
Poi, 22 e 23 gennaio, assenza di traffico. E il 24 gennaio effettua chiamate da Palermo 2.
Il 24 gennaio, alle 17.45, contatta l'utenza del cognato Cuccia Costantino, da Palermo 2.
Alle 21.26 del 24, ancora chiama Cuccia Costantino, dallo stesso distretto,
24 gennaio, alle 21.28, sempre da Palermo 2, contatta l'utenza 091/6473151. 6473151, che è Mazzola Giovanna che è, praticamente, la zia di Mazzola Rosalia.
Poi abbiamo la successiva del 24, l'ultima del 24 gennaio '94: è alle 21.31 e chiama l'utenza 091/6301062. Sempre da Palermo 2. Ed è intestata a Musso Ignazio, via Ciaculli 38 Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, maresciallo...
TESTE Cappottella: E poi... Finiamo il 25.
PUBBLICO MINISTERO: Aspetti, ho bisogno che lei mi ragguagli rapidamente, anche se, mi rendo conto, la domanda risulterà subito superflua, se si registra qualche cosa come traffico telefonico in entrata da apparati cellulari per il periodo che va dall'attivazione del cellulare alla data di cui ci stiamo occupando, cioè il 24 gennaio.
TESTE Cappottella: Dunque, dal 14 gennaio, il traffico in entrata mostra: la prima chiamata il 25 gennaio del '94, alle 13.13 E la chiamata parte dal cellulare 0337/899302, che è praticamente intestato a Auto G&G di Giacalone Luigi.
PUBBLICO MINISTERO: E proviene da?
TESTE Cappottella: Da Palermo 2.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi, alle 14.00, ancora, sempre del 25 gennaio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ancora una chiamata dal cellulare Auto G&G, sempre da Palermo 2.
25 gennaio, alle 14.01, ancora dall'Auto G&G.
Alle 14.02 del 25, nuovamente l'Auto G&G.
Quindi, le prime quattro chiamate, nel traffico in entrata, provengono da questo cellulare. Fino al 25.
Poi abbiamo il 26.
PUBBLICO MINISTERO: Mi illustra anche il 26, ormai che ci siamo.
TESTE Cappottella: Il 26 ci sono tre telefonate.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: La prima, alle 09.20 e proviene dal cellulare intestato a Lo Nigro che opera sotto Palermo 2; la seconda alle 12.44 e proviene dal cellulare Auto G&G. E la terza alle 22.26 e proviene dal cellulare Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: La successiva chiama in entrata?
TESTE Cappottella: La successiva è il 29 gennaio. 27 e 28 non riceve da cellulari e inizia a ricevere il 29.
PUBBLICO MINISTERO: E riceve?
TESTE Cappottella: E riceve dal cellulare Lo Nigro, intestato a Lo Nigro Cosimo, alle 12.49, sempre da Palermo 2.
PUBBLICO MINISTERO: La successiva?
TESTE Cappottella: Poi la successiva, qui c'è un'assenza di traffico di circa, diciamo, un mese e qualche giorno. Perché, dal 30 di gennaio sino al 6 di marzo, non riceve telefonate. La prima che riceve, la riceve - dopo questa pausa, il 7 marzo '94, alle 16.38, dal cellulare intestato a Lo Nigro, sempre da Palermo 2.
La successiva l'8 marzo, alle 14.05, sempre da Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Senta maresciallo, riprendiamo in considerazione questo blocco di chiamate - lei le ha illustrate una ad una - effettuate da questi territori individuati con queste sigle RM4, RM3, RM1.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, in relazione a queste chiamate, ma anche in relazione ad altre, per la verità, per provvedimento del Pubblico Ministero è stato acquisito il tabulato sia nella versione, per così dire, tradizionale, con tutti i numeri messi in verticale; sia quel tabulato con i numeri messi in lungo, cioè è più largo che lungo il tabulato, ecco.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Per esprimersi in maniera più comprensibile.
Quel tipo di tabulato che lei l'altro giorno ha illustrato alla Corte, andando sotto quell'apparato luminoso.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Non so se lei ce l'ha a portata di mano. Io ce l'ho sotto gli occhi.
TESTE Cappottella: Sì, dovrei averlo anch'io.
PUBBLICO MINISTERO: L'ha recuperato, maresciallo?
TESTE Cappottella: Sì, lo sto recuperando, che ho un po' di... eccolo. Ho un po'di disordine nelle carte.
PUBBLICO MINISTERO: E' comprensibile.
TESTE Cappottella: Un mio disordine.
Allora, praticamente il provvedimento che...
PUBBLICO MINISTERO: Prego, prego.
TESTE Cappottella: Il provvedimento con cui ci dispose, ci delegò ad acquisire i tabulati, è del 3 giugno del '94. Ed è praticamente un tabulato che richiedeva l'acquisizione per quei determinati giorni dello spostamento, chiamiamolo, della trasferta.
PUBBLICO MINISTERO: Dello spostamento del cellulare.
TESTE Cappottella: Dello spostamento del cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ci richiedeva di acquisire anche l'indicazione delle stazioni radiobase e, quindi, la zona di competenza territoriale, diciamo, dove erano installate queste stazioni radiobase.
PUBBLICO MINISTERO: Bene.
TESTE Cappottella: E questo lo notificavamo alla Telecom. Quindi io poi, successivamente, acquisivo questi dati, questo tabulato, che è quello in lungo che, graficamente, ricorda anche l'indicazione che spiegai l'altro giorno, cioè l'ultima colonna di destra. E' la colonna dove c'è scritto praticamente "stazione radiobase". E quindi in aggiunta ai normali distretti, Roma 4, Roma 3, Roma 1, avevamo anche una sigla ulteriore di stazioni, diciamo, di indicazione, chiamata stazione radiobase.
E questa era in relazione a diversi giorni, avevamo diverse indicazioni di stazioni radiobase. Che erano praticamente sempre relative però, alla provincia di Roma.
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Allora io vorrei che lei, maresciallo, con quel... Prima però le faccio una domanda: lei ha avuto disposizioni per documentarsi sul significato concreto, non così generico, sul significato concreto di queste indicazioni? Quelle che sottostanno alla dicitura stazione radiobase, per intendersi?
TESTE Cappottella: Sì.
AVV. Cianferoni: Presidente, io rinnovo opposizione. Sono sempre l'avvocato Cianferoni.
Qualunque ovviamente sia la determinazione della Corte, vorrei far rilevare che questa domanda, cioè se l'ufficiale di P.G. ha avuto disposizioni per documentarsi sul significato geografico delle sigle che si leggono sui tabulati, fa capo a una categorie di conoscenze che il Pubblico Ministero stesso, questa mattina io ho ascoltato, ha detto che non avrebbe chiesto a questo teste, perché sono valutazioni e conoscenze, ritorno a dire, leggo qui, dati che richiedono una competenza tecnico-scientifica specifica e che fanno capo a una perizia.
Credo che lo stesso Pubblico Ministero sia consapevole di ciò. Tant'è che, ripeto, non più di un'ora fa ha proprio escluso, tra il campo conoscitivo da sottoporre al maresciallo Cappottella, il discorso della geografia: riferito alle stazioni radiobase, riferita ai distretti telefonici.
Allora mi chiedo il perché di queste domande. Siccome, a mio avviso, queste domande hanno una valenza di sostanziale ricognizione e asseverazione di un qualcosa che addirittura ha da venire, per l'appunto l'accertamento scientifico su questi dati - chiudo qui subito l'eccezione - rifletto su come questo tipo di lavoro sia tutto sommato abbastanza nuovo, anche nella storia giudiziaria-processuale. Credo che la Corte non debba dare ingresso a questo tipo di domande. Non abbiamo bisogno di un teste, ufficiale di P.G., che ci dica se è proprio vero che quel certo ponte radio risponde a quella certa località. Perché è un modo - mi consenta e lungi da me ogni intento polemico verso il Pubblico Ministero - surrettizio, artificiale, meglio, per introdurre dei dati che, ripeto, non entrano nella competenza di un ufficiale di P.G. Sono dati da perizia. Quindi mi oppongo.
PRESIDENTE: Bene. Sentiamo il P.M., per favore.
PUBBLICO MINISTERO: Senza intento polemico e premesso che io non ho adoprato assolutamente l'aggettivo geografico, ho parlato di concretezza.
Io dico una cosa, come considerazione, così, un po' metodologica: non ho mai sentito dire che, quando un dato debba essere eventualmente approfondito attraverso un consulente, per ciò stesso la testimonianza sullo stesso punto non è ammessa. Anzi, di regola, testimonianza e consulenza, o testimonianza e perizia, convivono.
Tanto vero che - e il nostro processo ne è la dimostrazione - che gli ufficiali della Polizia Giudiziaria, per rifarsi a memorie lontane del processo, ci hanno raccontato dove hanno repertato, in qualità di testimoni, quando una targa, quando un pezzo di automobile, e non ci dilunghiamo altrimenti. Il consulente, poi, ci ha raccontato come vada interpretato, come andasse interpretato quel rinvenimento, quel reperto, con che criterio abbia fatto i suoi accertamenti e quant'altro.
Questo mi pare il discorso dirimente.
Se, come è vero - perché io non sono solito fare l'ipocrita, mai a maggior ragione in un dibattimento - se la mia domanda mira ad ottenere un'indicazione, se il maresciallo Cappottella è in grado di darmela, secondo cui quella sigla stabilisce che dietro la sigla si identifica una stazione radiobase, la quale stazione radiobase, come impianto, è ubicato in un certo posto, piuttosto che un altro, io chiedo all'ufficiale di Polizia Giudiziaria esattamente quello che il teste riferisce.
Il problema poi del rapporto che c'è tra la chiamata e la stazione radiobase, nel senso della individuazione di tutte le possibili variabili di questo discorso, questo è proprio un discorso di consulente.
E dico di più, ribaltando il problema. Quando domani il consulente, o perito che fosse, Presidente, dovesse dire: allora, la sigla RM 35 - con quel che segue - identifica un impianto che è posizionato nel tal luogo, questa risposta è una risposta di consulente, o è una risposta di testimone? Qual è il momento valutativo?
Voglio dire, io ancora dovrei scoprirlo. Sarebbe come se, per stabilire se io abito in una certa strada al numero 17 o al numero 228, ci sia bisogno di un consulente. Questo lo dice il testimone, poi, le valutazioni sono qualche cosa di aggiuntivo.
PRESIDENTE: Bene. Allora l'opposizione è respinta. Con l'intesa che, ovviamente, sentiremo il consulente, o chi per esso, quando sarà il momento.
PUBBLICO MINISTERO: E' nella lista del Pubblico Ministero, voglio dire. I difensori lo sanno dal novembre dell'anno scorso, insomma.
PRESIDENTE: Evidentemente fanno finta di non saperlo.
PUBBLICO MINISTERO: No, no, no. Io questo mi riguardo bene dal dirlo.
(voci sovrapposte)
PRESIDENTE: Lei sa benissimo, perché lo sa anche la Corte, in quanto è stato detto più volte, che sarà sentito un consulente, il quale dovrà illustrarci come vanno lette queste famose sigle.
AVV. Cianferoni: Ma addirittura ne davo atto nell'opposizione. Ho detto che questo è un qualcosa che viene prima di un qualche cosa che viene dopo. Ho detto che deve venire questo consulente.
PRESIDENTE: E allora, avvocato...
AVV. Cianferoni: Il mio problema è un altro.
PRESIDENTE: ... è perfettamente inutile fare un'opposizione quando noi sappiamo che dovrà comunque essere sentito un consulente.
AVV. Cianferoni: L'opposizione si basava sul fatto...
PRESIDENTE: Va bene, avvocato. Andiamo avanti.
AVV. Cianferoni: ... che la perizia non si fa solo per far valutazioni, ma anche per acquisire i dati. Lo dice la...
PRESIDENTE: Avvocato.
AVV. Cianferoni: Tutto lì.
PRESIDENTE: Le ho già dato una risposta. La replica non è prevista. Oltretutto è del tutto superflua. Proseguiamo.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, io avevo bisogno di sapere da lei, maresciallo, se e quali dati sono stati acquisiti presso la Telecom da lei, a decodificazione - adopro un termine che ha sempre adoprato lei - di queste singolarissime sigle che appaiono sulla destra.
TESTE Cappottella: Dunque, devo...
PUBBLICO MINISTERO: Quelle che sono sotto la dicitura "stazione radiobase". Che vuol dire questo qui?
TESTE Cappottella: Chiaramente, quando c'è stato fornito il tabulato, anche per dare esecuzione al provvedimento che ce lo richiedeva, io ho chiesto ai funzionari e agli addetti della Telecom di comunicarmi, di spiegarmi quale fossero queste stazioni radiobase e dove erano installate.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Perché nel tabulato non è scritto.
PUBBLICO MINISTERO: Mi scusi. Allora questa sigla identifica l'installazione di una stazione radiobase?
TESTE Cappottella: La RM.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: La RM diciamo, praticamente, mi hanno spiegato... che io poi l'ho anche...
PUBBLICO MINISTERO: Maresciallo Cappottella, la prevengo, sennò ci si infila in una raffica di opposizioni.
Lei mi risponde a queste domande, per piacere, prescindendo totalmente dalle telefonate, non me ne importa nulla.
TESTE Cappottella: Ah, va bene.
PUBBLICO MINISTERO: Non la riguarda a lei il rapporto che c'è tra la telefonata e questa sigla. Questa sarebbe veramente materia non di sua competenza.
Io ho bisogno semplicemente che lei riduca il tabulato a questo pezzettino qui e mi dice se sa cosa voglia dire la sigla RM35. Potrebbe essere alta 35 centimetri, oppure potrebbe voler dire larga 35 centimetri, o voler dire...
TESTE Cappottella: RM e le prime due cifre praticamente individuano dove è ubicato il... la stazione. Le successive sigle - così mi è stato riferito - indicano praticamente la disposizione, diciamo, angolare di questa stazione...
PUBBLICO MINISTERO: Dell'apparato.
TESTE Cappottella: ... dell'apparato.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. A me questa seconda parte del discorso non me ne importa nulla.
Mi interessa invece quindi la prima parte. La sigla RM accompagnata dalle prime due cifre. Io vedo che in questa serie di numeri messi in colonna compare una volta la sigla RM35, tre volte la sigla RM51, tre volte la sigla RM56.
Allora, sa dirmi qualche cosa di più circa la dislocazione geografica?
TESTE Cappottella: Sì. Queste qua mi dissero, praticamente, RM35 è la stazione radiobase che si trova a Formello.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E' via... Mi hanno dato anche la via, che è via Malliano.
RM51, quindi le due RM51, sono praticamente ubicate nella zona, nel quartiere Torremaura.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Di Roma. RM56 invece è Pomezia.
Questo diciamo è quello che mi hanno riferito.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, e da lei non voglio sapere nulla di più a proposito di queste sigle.
Riprendiamo, viceversa, ad analizzare questo tabulato, per quanto riguarda il traffico telefonico in uscita. Lei me l'ha illustrato fino alla data del 24 di gennaio compreso del 1994.
Ecco, fino a quale data è stata... a copertura di quale data è stata acquisita la documentazione ricostruttiva del traffico telefonico in uscita?
TESTE Cappottella: In uscita, diciamo, è stato praticamente acquisito sino al 23 maggio del '94.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi, praticamente, siccome era disposta l'acquisizione anche con dati con sistema sottolend (?) e dal 23 maggio al 31 di marzo del '95 l'acquisizione è proseguita in uscita col sistema sottolend (?).
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Quindi avevamo questi tabulati che ci venivano forniti ogni tre giorni. Mentre, in entrata, abbiamo tutto il periodo coperto, quindi, dal giorno dell'attivazione... dall'acquisizione sino al 21/10/95, la data in cui è stata cessata definitivamente l'acquisizione.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
Allora vorrei che lei mi rispondesse ad alcune domande specifiche, tenendo appunto conto di tutta la, chiamiamola così, la base dati che in questo modo è stata costituita.
Siccome, relativamente al cellulare intestato a Spatuzza Gaspare, lei ha illustrato i contatti intercorsi con il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo, io ho bisogno di sapere da lei se permangono questi contatti. Nel senso che ho bisogno di sapere se il cellulare di Lo Nigro Cosimo è stato in contatto anche con il cellulare intestato a Mazzola Rosalia.
TESTE Cappottella: Sì. Alcune le abbiamo già individuate prima.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Quando abbiamo parlato del traffico in entrata. Che le prime chiamate provengono sia dal cellulare Lo Nigro che dal cellulare Auto G&G.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E poi ci sono anche successive ricorrenze, oltre a questo periodo che abbiamo esaminato.
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Lei è in grado di indicarcele?
TESTE Cappottella: Io non ce l'ho. Lo devo prendere direttamente dal tabulato.
PUBBLICO MINISTERO: Eh sì, mi pare la cosa migliore.
TESTE Cappottella: E allora. Prendo il tabulato in uscita. Quindi qui...
PUBBLICO MINISTERO: Certo.
TESTE Cappottella: ... le telefonate dirette all'utenza di Lo Nigro, intestate a Lo Nigro.
E sono praticamente il 22 aprile... Qui parlo di traffico in uscita perché in entrata le abbiamo prima di questa data.
In uscita abbiamo, praticamente, il 22 aprile: c'è un contatto tra il cellulare Mazzola e il cellulare intestato a Lo Nigro, che viene chiamato. Che sono praticamente il 22 aprile '94, alle 21.38, cellulare Mazzola chiama il cellulare intestato a Lo Nigro.
Poi sono, sempre lo stesso giorno, alle 21.59: cellulare Mazzola chiama il cellulare Lo Nigro, sotto i distretti Palermo 2 e stazioni radiobase Trapani 04 e Agrigento 04. Questo traendo dal tabulato quello più completo, dove ci sono le stazioni radiobase.
Poi, per quanto riguarda le entrate. Traffico in entrata: abbiamo visto che ci sono chiamate che provengono dal cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo il 26 gennaio del '94, alle 09.20.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi il 26, ancora, alle 22.26. Il 29 gennaio, alle 12.49. 7 marzo '94, alle 16.38. 8 marzo '94, alle 14.05. Poi, diciamo, il tabulato in entrata non presenta alcun dato sino al termine dell'acquisizione e, quindi, qui abbiamo il tabulato negativo per quanto riguarda gli ingressi, da Lo Nigro, oltre questa data.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, la stessa domanda gliela pongo, anche se un embrione di risposta l'ha già fornita prima, relativamente all'utenza cellulare intestata Auto G&G.
Ho bisogno di esaurirlo, ecco, il punto, attraverso una rappresentazione completa di quello che risulta...
TESTE Cappottella: Allora, dunque, i contatti iniziano il 25 gennaio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, infatti proprio di questi aveva parlato lei inizialmente.
TESTE Cappottella: Dunque, abbiamo la prima chiamata il 25 gennaio '94, alle 13.13.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il cellulare Giacalone contatta il cellulare Mazzola.
PUBBLICO MINISTERO: Chiamiamolo correttamente cellulare Auto G&G.
TESTE Cappottella: Sì. Cellulare Auto G&G di Giacalone, sì.
25 gennaio '94, alle 14.00, cellulare Auto G&G contatta ancora il cellulare Mazzola.
25 gennaio del '94, alle 14.04, ancora cellulare Auto G&G contatta il cellulare Mazzola.
Ancora il 25 gennaio, alle 14.02, ancora una chiamata ricevuta dal cellulare Auto G&G.
26 gennaio, alle 12.44, ancora una chiamata ricevuta dal cellulare Auto G&G.
Poi andiamo al 22 di aprile.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: Andiamo al 22 di aprile e la telefonata interviene alle 20.53: il cellulare Auto G&G contatta il cellulare Mazzola.
Poi c'è, alle 20.54, ancora una chiamata dal cellulare Auto G&G verso Mazzola.
Poi, sempre lo stesso 22 aprile, abbiamo, alle ore 22.00, una chiamata dal cellulare Mazzola al cellulare Auto G&G.
Poi, diciamo, non ci sono altri contatti perché non risultano... il cellulare Auto G&G cessa di operare a una certa data, quindi, non vi sono ulteriori contatti.
Poi noi abbiamo anche tabulati con l'altro sistema e, andando a dare un'occhiata anche ai tabulati, praticamente, sono, i contatti con l'Auto G&G, arriviamo al 6 giugno del '94, quando cioè il cellulare Auto G&G viene sequestrato e non ci sono altri contatti.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, io ho bisogno che lei riprenda un attimo... Può darsi che il discorso l'abbia rappresentato in maniera esauriente. Ma, per scrupolo, riprenda un attimo il tabulato, quello che riporta anche le stazioni radiobase, per intendersi, relativamente ai giorni sul 22 di aprile del '94.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, allora, vorrei che desse chiarimenti sulle utenze chiamate precedentemente a questa data, su quelle che vengono specificamente chiamate in questa data e nella data immediatamente successiva.
TESTE Cappottella: Sì. Iniziando il 22 aprile, alle 21.38, dal distretto Palermo 2 e stazione radiobase Trapani 041 LI, il cellulare Mazzola effettua una chiamata al cellulare intestato a Lo Nigro.
Alle 21.59, ugualmente, ripete una chiamata allo stesso numero, questa volta da una stazione radiobase che è la AG, Agrigento, 043 LI.
Poi, il 22 aprile, alle 22.00, cellulare Mazzola contatta il cellulare Auto G&G, dalla stazione radiobase Trapani 071 LI.
Poi andiamo al 23 aprile, in uscita. 23 aprile, alle 12.50, il cellulare Mazzola contatta l'utenza installata presso l'abitazione di Taormina Angela, quindi la madre di Mazzola Rosalia. E si trova sotto la stazione radiobase Trapani 071 LI. E questa è l'unica chiamata del 23 aprile, perché poi il 24 non c'è traffico e il 25 aprile riprende a telefonare.
Il 25 aprile c'è una telefonata in uscita alle 17.15, verso la medesima utenza di Taormina Angela. E viene effettuata sotto la stazione radiobase Palermo 032 LI.
Questo per quanto riguarda gli ingressi... le uscite, scusate.
Per gli ingressi, invece, le telefonate in entrata abbiamo, praticamente, il 22 aprile riceve alle 20.53 e alle 20.54, tutte e due le volte dal cellulare Auto G&G. 22 aprile, sempre alle 20.53 e 20.54. Le stazioni radiobase interessate sono la Palermo 041 LI e la Palermo 242 LI.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Ho bisogno di sapere - e mi ricollego a un dato che lei ha rappresentato illustrando le vicende del cellulare intestato a La Bua Liliana - ho bisogno di sapere se lei ha identificato delle ricorrenze tra questo cellulare intestato a Mazzola Rosalia e un apparato cellulare intestato a Trombetta Angelo.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Intendo riferirmi allo stesso apparato cellulare di cui si è parlato a proposito del cellulare La Bua.
TESTE Cappottella: Cellulare La Bua, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
*TESTE Cappottella: Sì, ci sono delle ricorrenze, diciamo, abbastanza...
PUBBLICO MINISTERO: Bisogna che me le illustri, maresciallo, in maniera puntuale.
PRESIDENTE: Potremmo rimandare la risposta a dopo la ripresa?
PUBBLICO MINISTERO: Per quanto mi riguarda non ci sono problemi.
PRESIDENTE: Bene. Riprendiamo alle ore 15.00.
AVVOCATO Florio: Presidente, sono l'avvocato Florio.
PRESIDENTE: (voce fuori microfono)
Dica pure, avvocato.
AVVOCATO Florio: Sì, grazie, Presidente.
Senta, per la difesa Lo Nigro, in sostanza, questa è una richiesta che colloco ora, la colloco ora, prima che il Pubblico Ministero continui l'esame, per motivi di tempo e di opportunità.
E cioè, poiché la risposta dal carcere di Livorno è stata quella che è stata, e cioè che il Lo Nigro avrebbe avuto il colloquio investigativo famoso il giorno 27 luglio '97; ma, poiché questo difensore, proprio nell'ora di pranzo, ha telefonato al carcere di Sollicciano parlando - lo dico per completezza - con l'ispettore Fragano dell'Ufficio Matricola, il quale ha riferito che il Lo Nigro era a Sollicciano dal 25 maggio '97 al 7 agosto '97.
E così anche la sua cartella, ovviamente.
Per cui ritengo che, se non altro non compiuta, sia stata la risposta proveniente dal carcere di Livorno.
Per carità! non voglio mica parlare di intenzionalità, ma quantomeno di errore, il sospetto vien fuori. Perché è materialmente impossibile che il Lo Nigro fosse a Livorno nella data comunicata da Livorno secondo la risposta.
A questo punto si chiede la acquisizione, si insiste sulla acquisizione dei colloqui fatti dal Lo Nigro con chiunque nel carcere di Livorno.
Non ci vede chiaro, ecco, questa difesa. Ma, ripeto, non...
PRESIDENTE: Avvocato, ma guardi che quello che lei chiede l'abbiamo già chiesto al carcere di Livorno che ha risposto così.
AVVOCATO Florio: Eh, ma però Presidente, non è possibile.
(voce fuori microfono)
PRESIDENTE: No, abbiate pazienza, sta parlando l'avvocato...
AVVOCATO Florio: Sì. No, dico Presidente, non è possibile che quella sia la risposta, perché, o dice il falso il carcere di Sollicciano, oppure di Livorno.
PRESIDENTE: Mi faccia una richiesta precisa. Ma non posso ritornare a fare la stessa richiesta al carcere di Livorno.
AVVOCATO Florio: Però, Presidente, questo lo capisco e capisce anche questo difensore che, in questo momento, asserisce di aver fatto quella telefonata...
PRESIDENTE: Scusi, lei ha letto la lettera? L'ha vista coi suoi occhi?
AVVOCATO Florio: Sì, l'ho letta.
PRESIDENTE: Ecco, va bene. Perché potrei avere sbagliato io e avere letto una data...
AVVOCATO Florio: No, no. No...
PRESIDENTE: ... diversa da quella scritta.
AVVOCATO Florio: ... l'ho letta.
PRESIDENTE: Cosa che non è rara che mi succede.
AVVOCATO Florio: No per carità di Dio! Nella lettera c'è scritto, lo dico per tutti, quindi, 27 luglio '97, o 25 luglio '97, il Lo Nigro avrebbe avuto questo colloquio investigativo.
Telefono all'Ufficio Matricola di Sollicciano e mi si dice: 'non è possibile. Il 25 luglio '97 il Lo Nigro era da noi, sottoposto a regime di 41-bis', eccetera, eccetera. 'Ed era da noi dal 25 maggio '97 al 7 agosto '97, momento in cui, poi, è partito per il carcere di Viterbo.'
Per cui si insiste, diciamo così, su quella che era stata l'iniziale richiesta.
PRESIDENTE: Avvocato, possiamo fare intanto una cosa?
AVVOCATO Florio: Certo.
PRESIDENTE: Incaricare la segretaria di fare contattare la Casa Circondariale di Livorno, se per caso ci fosse un errore nella iscrizione che qui risulta 25/07/97.
Quindi possiamo vedere. Se per caso dicono: 'sì, è un errore', c'è un '96 e in realtà è un '96 o un '94, o quello che sarà.
Così poi, a un certo punto, lei mi dirà: 'no...'
AVVOCATO Florio: E poi, eventualmente, rivedremo in un altro momento. Va bene.
PRESIDENTE: Va bene? Le dispiace?
Il Pubblico Ministero può far ritornare il nostro teste.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, se l'ufficiale giudiziario fa la cortesia di far entrare il teste Cappottella; sennò lo vado a chiamare da me.
PRESIDENTE: No, questo sarebbe veramente il colmo.
PUBBLICO MINISTERO: Lo chiama lei, per cortesia? La ringrazio tanto, maresciallo. Prego?
PRESIDENTE: Sarebbe veramente il colmo.
PUBBLICO MINISTERO: No, figuriamoci!
PRESIDENTE: Ci abbiamo un nucleo di persone qui che gironzolano...
PUBBLICO MINISTERO: No, no, ma se io avessi visto che alle spalle non c'era il nostro ufficiale giudiziario, stavo zitto. Ero convinto di averlo alle spalle.
PRESIDENTE: Eravamo fermi ad una domanda che non ebbe tempo di ricevere risposta.
Se la vuole ripetere.
PUBBLICO MINISTERO: Certo, Presidente.
Io ho interpellato il maresciallo Cappottella per sapere se aveva verificato sull'esistenza eventuale di contatti tra il cellulare intestato alla signora Mazzola Rosalia e un cellulare già citato nella udienza di venerdì passato intestato a Trombetta Angelo.
Questa era la domanda.
*TESTE Cappottella: Sì, la risposta era così, perché c'erano delle ricorrenze, c'erano state delle ricorrenze che dovevamo, dovevo citare.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Con questo cellulare che è praticamente lo 0330/793869. Che, diciamo, ci sono delle ricorrenze che hanno inizio, dei contatti, sia in entrata, che in uscita, che iniziano il 5 agosto del '94.
Il 5 agosto del '94 è il primo contatto, alle 21.05. E il cellulare, è il cellulare Mazzola che contatta questa utenza intestata a Trombetta Angelo.
Poi c'è la successiva, il 17 agosto del '94...
Allora, ripeto il numero del cellulare Trombetta: 0330/793869. Trombetta Angelo via Spoto 5 Palermo.
Poi c'è, abbiamo detto, la prima chiamata dal cellulare Mazzola a quello di Trombetta, c'è il 5 agosto; la successiva è il...
PRESIDENTE: Che ora?
TESTE Cappottella: Alle ore 21.05.
PRESIDENTE: '94, vero?
TESTE Cappottella: '94, sì.
PRESIDENTE: Prosegua, prosegua.
TESTE Cappottella: Sì. Poi ci sono,..., la successiva è del 17 agosto '94 alle 12.06. E' sempre Mazzola che chiama il cellulare Trombetta.
Il 20 agosto '94, alle 19.54, sempre Mazzola che chiama il cellulare Trombetta.
22 agosto, alle 15.16, ancora Mazzola che chiama il cellulare Trombetta.
22 agosto, sempre alle 15.54, ancora stesso contatto. E' il Mazzola che chiama.
23 agosto '94, alle 13.06, sempre Mazzola che chiama.
25 agosto '94, 11.09, sempre Mazzola il chiamante.
25 agosto '94, 19.40.
26 agosto '94, alle 12.12. Sempre Mazzola il chiamante.
27 agosto '94, ore 19.42.
AVVOCATO Pepi: Mi scusi, Presidente, sono l'avvocato Pepi.
Siccome il teste sta riferendo telefonate avvenute successive a quello che è il capo di imputazione, mi sembra che questo sia del tutto irrilevante.
PRESIDENTE: Sentiamo il P.M. che si propone.
PUBBLICO MINISTERO: Be', non direi proprio, voglio dire. Visto che... Noi abbiamo acquisito una certa dichiarazione da una certa persona in quest'aula, che ha riferito proprio la ragion per cui, e, soprattutto, la destinazione d'uso che è stata data a un cellulare intestato esattamente Trombetta Angelo.
Ed è una indicazione che ricade nell'ambito dei rapporti interpersonali riguardanti proprio gli attuali imputati, si tratta, in una volta sola, di verificare se le dichiarazioni rese davanti a questa Corte, sono dichiarazioni attendibili; secondariamente, se e in che termini questo dato possa illuminare sull'esistenza dei rapporti interpersonali fra gli imputati. Durante e dopo eventualmente anche i fatti contestati.
Non vedo perché si debba ricostruire un rapporto circoscrivendolo semplicemente nel giorno in cui, o nella vigilia in cui è avvenuto un certo fatto.
PRESIDENTE: Bene. L'opposizione è respinta per gli argomenti indicati dal P.M.
Proseguiamo.
TESTE Cappottella: Sì. Dunque, ero arrivato al 25 agosto, mi sembra.
PRESIDENTE: Sì.
TESTE Cappottella: 25 agosto '94 alle 19.40.
PRESIDENTE: 26.
TESTE Cappottella: 26, eh. Quindi, proseguo: il 27 agosto '94, alle 19.42. E' sempre il cellulare Mazzola che chiama il cellulare Trombetta.
PUBBLICO MINISTERO: Ascolti, maresciallo Cappottella. Tanto per fare un discorso più, come dire, più accettabile.
Se si protraggono numerosi anche nel periodo successivo, è sufficiente che lei dica che i contatti si identificano anche successivamente.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Se, invece, siamo alla fine, è finita qui.
Dopodiché, siccome il numero lo ha dato, il riferimento lo ha dato...
TESTE Cappottella: Sì. Cioè, praticamente, ci sono ancora due telefonate del 29 agosto, due del 3 settembre, una del 4 settembre, effettuate sempre dal cellulare Mazzola. E una del 4 settembre dal Trombetta al Mazzola. E basta.
PUBBLICO MINISTERO: Un altro punto, per essere sempre con delle idee molto chiare sul punto.
Il cellulare in questione, lei mi ha detto che è intestato al signor Trombetta Angelo.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: E lo avevamo già detto venerdì passato.
Ho bisogno di un particolare in più. Non rammento se gliel'ho domandato. Se lei ha ricostruito, quindi, la figura di Trombetta Angelo, intesa dal punto di vista anagrafico. Chi è, se ha o meno rapporti, in particolare, se sono stati accertati, con Trombetta Agostino.
TESTE Cappottella: Il fratello.
PRESIDENTE: Mi pare che la domanda era già stata posta.
PUBBLICO MINISTERO: Presidente, io non lo potevo... non ricordo. La ringrazio veramente. Ma, nel dubbio se ho fatto o non ho fatto una domanda, preferisco rifarla.
TESTE Cappottella: E' il fratello di Trombetta Agostino.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. A questo dato vorrei aggiungerne un altro.
Quali utenze - se sono state identificate, a prescindere dal cellulare intestato alla signora Mazzola Rosalia - sono state, ripeto, identificate sulla persona, intorno alla persona di Trombetta Agostino?
Con riferimento quindi anche all'attività lavorativa, al luogo di abitazione.
TESTE Cappottella: Mah, diciamo, c'è quella che era installata presso un'autolavaggio, in via Sacco e Vanzetti numero 3.
Era praticamente la 091/392309.
PUBBLICO MINISTERO: A chi è intestata questa utenza?
TESTE Cappottella: Questa è intestata a Lisacchi Gaetano, 392309, Lisacchi Gaetano, via Sacco e Vanzetti 3 Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Attiva, questa utenza, da quando?
TESTE Cappottella: Attiva dal 23 luglio del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Senta, ha verificato se vi sono contatti tra questa utenza così intestata e così installata, e il cellulare di cui ci stiamo occupando?
TESTE Cappottella: Sì, risultano due ricorrenze qui. Due... viene chiamata due volte,
PUBBLICO MINISTERO: La vuole specificare?
TESTE Cappottella: Ecco, viene chiamata il 13 agosto '94 alle 07.23.
E il 14 agosto '94 alle 10.41.
Questo risulta dai tabulati ...
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, un'altro dato. Lei ha menzionato, anche stamani, per altro, una utenza cellulare intestata al nominativo Ciaramitaro Giuseppa.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Vuole indicarlo nuovamente il numero di questa utenza?
TESTE Cappottella: La 0330/593046. 0330/593046.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha accertato se vi sono contatti tra questa utenza intestata a Ciaramitaro Giuseppa e l'utenza intestata a Mazzola Rosalia?
TESTE Cappottella: Sì. Allora, sono tre contatti del 13 marzo '94.
E sono: la Mazzola, il cellulare Mazzola che chiama. E sono praticamente alle ore 11.08, 11.27 e 11.28.
PUBBLICO MINISTERO: Solo questi?
TESTE Cappottella: Sì. Comunque verifico ulteriormente qui, sulla... per sicurezza.
Sì, sembrerebbe che ci siano solo questi. Sì, sono solo questi. Sì, 13 marzo del '94.
Con gli altri, diciamo, ci sono altro periodo che viene coperto dal tabulato che è quasi interamente in bianco, perché ci sono pochissime telefonate.
Tra queste, non c'è l'utenza del Ciaramitaro.
PUBBLICO MINISTERO: Intestata a Ciaramitaro Giuseppa.
TESTE Cappottella: Intestata a Ciaramitaro Giuseppa.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: Lo abbiamo acquisito fino al 21/10 del '95, per cui non ce ne sono altre.
PUBBLICO MINISTERO: Molto bene.
TESTE Cappottella: Queste sono le uniche.
PUBBLICO MINISTERO: Certo, io, fossi in lei, metterei da una parte tutta la documentazione che riguarda queste utenze, intestate, come abbiamo visto, al signor Spatuzza Gaspare, alla signora Rosalia Mazzola e alla signora Angela Taormina in Mazzola.
E ho bisogno, invece, di affrontare un discorso diverso, a questo punto, con lei.
Si è più volte menzionato l'utenza cellulare intestata al signor Cosimo Lo Nigro.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, ho bisogno di una cronistoria commerciale di questo contratto.
TESTE Cappottella: Dunque, il contratto viene stipulato l'11 giugno del '93. E l'utenza di questo contratto viene acquisita copia microfilmata su suo provvedimento. Provvedimento dell'11 agosto '95, viene eseguito l'8 settembre. E gli atti trasmessi...
PUBBLICO MINISTERO: Per documento si intende il contratto, maresciallo Cappottella?
TESTE Cappottella: Il contratto, il contratto.
PUBBLICO MINISTERO: Non il tabulato.
TESTE Cappottella: No, no, il tabulato è stato acquisito il 10 di marzo del '94, il provvedimento, il primo provvedimento, diciamo, il 10 marzo del '94.
Viene acquisita, quindi, copia del contratto dove c'è, risulta la firma del Lo Nigro Cosimo.
E poi il cellulare...
PUBBLICO MINISTERO: E dov'è domiciliato questo cellulare, maresciallo?
TESTE Cappottella: Viale dei Picciotti 9. Viale dei Picciotti 9, dove risulta la residenza, diciamo, anche della madre e del Lo Nigro. Poi...
PUBBLICO MINISTERO: Il contratto riporta anche la data di nascita...
TESTE Cappottella: Il contratto...
PUBBLICO MINISTERO: ... del contraente?
TESTE Cappottella: Lo Nigro Cosimo, nella colonna relativa al cognome e nome, luogo e data di nascita: Lo Nigro Cosimo, Palermo, 08/09/68. E' riportata questa dizione.
La fattura è indirizzata a viale dei Picciotti 9. C'è la firma della polizza. Sembrerebbe, diciamo, leggibile, leggersi Lo Nigro Cosimo. Poi...
Questa è la polizza, l'abbonamento.
Poi, per quanto riguarda le vicende amministrative, c'è praticamente una denuncia da parte del Lo Nigro di smarrimento. Questo è stato accertato dai colleghi nel corso di accertamenti a Palermo.
Una denuncia presentata il 9 dicembre del '93.
Tant'è che il traffico infatti telefonico, nel periodo in questione, infatti risulta... non c'è, non c'è traffico. Risulta assente nel periodo in cui...
PUBBLICO MINISTERO: Questo, poi lo vedremo.
Comunque, una denunzia di smarrimento.
TESTE Cappottella: Poi, per quanto riguarda le vicende... siccome questo veniva, questo tabulato veniva acquisito in via continuativa, qui valeva lo stesso discorso degli altri, che si verificava, quando c'era il tabulato che non riportava telefonate, si chiedeva se fosse ancora attivo, o disattivato e per quale motivo.
E qui ci risulta, praticamente, sospeso il 24/12 del '94. E poi...
PUBBLICO MINISTERO: Sospeso per? Per quale causa.
TESTE Cappottella: A me... Diciamo, la Telecom mi ha dato la sospensione, non mi ha detto la causa, diciamo. Non saprei dirlo con precisione. A me, diciamo, io chiedevo, al momento dell'acquisizione, il motivo. E lì risultava sospeso. Poi, non ho fatto ulteriori accertamenti per verificare se era dovuto a cause di morosità.
E, quindi, poi, successivamente, la cessazione interviene l'11 febbraio del '95. Questo è la cessazione definitiva del contratto.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: Sì, diciamo, queste sono le vicende amministrative. Quella dello smarrimento è stata ricostruita dai colleghi, risulta in una annotazione che abbiamo, tra l'altro, anche trasmesso. Una annotazione del 27 aprile del '94, dove tra l'altro si parla anche di altri accertamenti di tipo telefonico. E risulta anche questa particolarità.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, le volevo chiedere una cosa molto semplice.
A seguito di questa denuncia di smarrimento del cellulare, è emerso che la Telecom abbia provveduto d'ufficio, o a richiesta, a sospendere o a disattivare l'utenza, ovvero niente di tutto questo?
TESTE Cappottella: Mah, diciamo, nella annotazione risulta che è stato, la denuncia di smarrimento.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi c'è la sospensione. Però è successiva, diciamo.
Perlomeno, qui leggendo nella annotazione:
"07/12/93 Lo Nigro presenta denuncia di smarrimento del cellulare."
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E poi, per questa successiva, per la sospensione dell'anno dopo, non so... cioè, il collega non ha acquisito documentazione o copia della denunzia...
PUBBLICO MINISTERO: Vuol ripetere, per cortesia - perché non so se ho capito bene - e, quindi, il provvedimento di sospensione quando interviene?
TESTE Cappottella: La sospensione c'è successiva, diciamo.
PUBBLICO MINISTERO: Sì...
TESTE Cappottella: Non riguarda magari quel fatto specifico dello smarrimento. Perlomeno... C'è una sospensione successiva a cui non segue più traffico e che poi si evolve con la cessazione definitiva nel febbraio del '95.
PRESIDENTE: Vorrebbe ripetere le date?
Prima, la denuncia di smarrimento.
TESTE Cappottella: La prima... diciamo, la denuncia di smarrimento: il 09/12 del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Nove o sette, maresciallo?
TESTE Cappottella: 07/12 del '93.
PRESIDENTE: 07/12/93.
Poi è stato sospeso, invece?
TESTE Cappottella: 07/12/93. Poi è stato sospeso il 24/12 del '94.
PRESIDENTE: E poi cessa l'11/02/95.
TESTE Cappottella: Cessa l'11/02 del '95.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco...
PRESIDENTE: L'attivazione è del 15...
TESTE Cappottella: L'attivazione è 11 giugno del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha detto che questa utenza è domiciliata in viale Picciotti numero 9.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: L'indirizzo che corrisponde anche all'abitazione del signor Lo Nigro.
TESTE Cappottella: All'abitazione... dell'unico, diciamo, quello dov'era reperibile comunque il Lo Nigro. Perché, di fatto, era... diciamo, dagli accertamenti che furono fatti sempre da me all'inizio, il Lo Nigro era domiciliato, all'epoca, in un'altra abitazione.
Ed era... Sì, vediamo. Praticamente a viale dei Picciotti 9, c'era la famiglia: Lo Nigro Pietro, Sansone Francesca...
PUBBLICO MINISTERO: Che sono? I genitori?
TESTE Cappottella: I genitori. Poi c'era Lo Nigro Domenica, Agata. Viale dei Picciotti 9, piano secondo.
E c'erano anche altri fratelli: Claudia, Antonio. E, diciamo, lui, anagraficamente, il periodo che feci l'accertamento, risultava in via Nicolò Cervello 49, presso Lo Nigro Mattea, diciamo. Che era una parente.
E c'era nello stato anagrafico la Lo Nigro Mattea, Lo Nigro Cosimo e Zito Vincenzo che era il figlio della Lo Nigro Mattea.
PUBBLICO MINISTERO: Questi, per dati rilevati dall'anagrafe comunale.
TESTE Cappottella: Questi, diciamo, dall'anagrafe comunale.
PUBBLICO MINISTERO: A che data, maresciallo Cappottella?
TESTE Cappottella: Questo nel marzo '94. 11 marzo, diciamo, gli accertamenti sono stati fatti dal 4 all'11 marzo del '94.
PUBBLICO MINISTERO: Li ha fatti personalmente?
TESTE Cappottella: Sì, sì. Poi, ci sono state poi altre situazioni che ci hanno permesso di dire che era reperibile in via dei Picciotti 9, piuttosto che in via Nicolò Cervello.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, in via dei Picciotti 9, risulta che fosse installata una qualche utenza telefonica?
TESTE Cappottella: C'era l'utenza... l'utenza domestica dell'abitazione.
PUBBLICO MINISTERO: Certo.
TESTE Cappottella: Che era intestata a Sansone Francesca, la madre. Sarebbe la 091/393572, come utenza.
PUBBLICO MINISTERO: Vuol ripetere il numero?
TESTE Cappottella: 091/393572.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, ho bisogno di sapere da lei se, in aggiunta a questa utenza installata in viale Picciotti numero 9, lei ha individuato altre utenze riferibili alla famiglia di Lo Nigro.
TESTE Cappottella: Sì, c'era...
PUBBLICO MINISTERO: Quindi bisogna che mi dia, il numero dell'utenza, l'intestatario e mi spieghi in che termini si deve considerare persona appartenente alla famiglia di lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: Cioè, innanzitutto, l'utenza, un'altra utenza intestata a Lo Nigro Cosimo che era installata presso una pescheria, denominata Pescheria Del Capitano, a Palermo. Era in via Bergamo 43; che era la 091/6166687. Questo è l'esercizio, diciamo, di pertinenza del Lo Nigro Cosimo.
Poi, ci sono le utenze riferite alla nonna: Tagliavia Agata. E...
PUBBLICO MINISTERO: La signora Tagliavia Agata è...
TESTE Cappottella: Tagliavia Agata...
PUBBLICO MINISTERO: ... nonna di Lo Nigro, in quanto?
TESTE Cappottella: Sarebbe praticamente la...
PUBBLICO MINISTERO: Come, sarebbe? E'.
TESTE Cappottella: E' la madre di Sansone Francesca. Sansone Francesca è figlia di Antonio e Tagliavia Agata. Ed è in viale dei Picciotti, 78. La 091/475850. Che è la nonna, che è nata a Palermo l'01/10 del '21.
Poi, c'è un'altra utenza che abbiamo individuato, sempre di parenti per via della madre. E' la 091/6212083, che è intestata a Lo Nigro Gaspare, via S.T. 16, 57.
PUBBLICO MINISTERO: Perché dice per via di madre? Non direi.
TESTE Cappottella: Per... Cioè per via di madre nel senso che Lo Nigro Gaspare è coniugato con Sansone Rita, che è la sorella di Sansone Francesca, la madre, diciamo. In questo, parente. Anche se il cognome è un Lo Nigro. Questo perlomeno si rileva dagli atti anagrafici.
Poi ci sono utenze riferite al cognato di Lo Nigro, che è Caruso Giuseppe, che è coniugato con la sorella, con Lo Nigro Agata. E qui abbiamo sia utenze cellulari, sia utenze fisse. E l'utenza cellulare è la 0337/963771, che è intestata a Zangara Angela. Che praticamente è la madre di Caruso Giuseppe, cognato di Lo Nigro. Zangara Angela, via Paisiello 29, Palermo.
Poi c'è un'altra utenza, sempre intestata a Zangara Angela, via Marchese di Roccaforte 26, Palermo. La 091/546358, questa è un'altra utenza.
Poi c'è l'utenza della ditta della Zangara Angela, perché, praticamente, è una ditta che commercia in preziosi e si chiama la L.A.F.A. di Zangara Angela. E quest'ute...
PUBBLICO MINISTERO: Vuol ripetere la denominazione?
TESTE Cappottella: La scandisco, perché sono lettere puntate: L.A.F.A. di Zangara Angela. Ed è l'utenza 091/204519, a via Paisiello 31, a Palermo.
Poi c'è un'utenza intestata a Caruso Giuseppe, che è il cognato; ed è la 091/8690133. E' situata in via dell'Oca - senza numero - località Carini a Palermo.
Ecco, poi ci sono tutta una serie, diciamo, di altri nominativi, sia Lo Nigro sia Sansone, che emergono dal traffico telefonico; però, per alcuni, sono riuscito a... posso dire che sono parenti, ma altri non sono riuscito a ricostruire la...
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. Ma io, siccome le ho chiesto di indicare le utenze che siano state riferite con carattere di certezza al contesto familiare di Lo Nigro, se ce n'è qualcun'altra rispetto a quelle che ha indicate, ce la specifici.
TESTE Cappottella: Diciamo, c'è la 0336/931474, che è intestata a Lo Nigro Francesco, via Randazzo 46, Palermo: cellulare.
Poi, c'è l'utenza intestata a Lo Nigro Benedetto, che è la 091/326624.
PUBBLICO MINISTERO: Ma queste sono riconducibili a persone per certo della famiglia di Lo Nigro?
TESTE Cappottella: Ecco, io le dicevo, le avevo spiegato prima, non riesco, non sono riuscito a dire se sono...
PUBBLICO MINISTERO: No, forse non sono stato chiaro io con la domanda. Io volevo che lei indicasse le utenze che, per dati concreti, ha riferito sicuramente a persone legate a Lo Nigro da vincoli di parentela.
TESTE Cappottella: Sì, queste che ho riferito pure all'inizio, sono tutte, diciamo...
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, in aggiunta a quelle non ce ne sono altre?
TESTE Cappottella: No, in aggiunta, no.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Ci sono queste altre, diciamo, però non...
PUBBLICO MINISTERO: No no, potrebbero essere...
TESTE Cappottella: Potrebbero essere...
PUBBLICO MINISTERO: Omonimie, quindi non...
TESTE Cappottella: Quindi, diciamo...
AVV. Cianferoni: Farei un'opposizione. L'avvocato Cianferoni, un'opposizione. Un invito anche che il signor Presidente volesse rivolgere al Pubblico Ministero, sotto questo profilo.
Se non si riesce a cogliere la rilevanza di queste domande e dei dati che queste domande vogliono fare emergere, credo che vi sia un dispersione di attività processuale. Chiedere le utenze di una certa famiglia è un po' come chiedere le automobili di una certa famiglia, o i frigoriferi. Cioè a dire, un bene di consumo che, presumibilmente, in Italia è il 99% delle famiglie ha...
Quindi non si riesce a capire la rilevanza probatoria di questo argomentare, in questo momento. Quindi, sotto questo profilo, faccio opposizione.
Se poi il Pubblico Ministero specifica meglio la conducenza probatoria di queste domande, si vedrà. Però, allo stato, mi paiono inconferenti.
PRESIDENTE: Facciamogliela spiegare. Io intuisco, però, è meglio che sia il legale rappresentante dell'accusa a chiarire qual è.
PUBBLICO MINISTERO: I frigoriferi non hanno le targhe, come i ferri da stiro e le lavastoviglie.
Invece, i telefoni, così le automobili, le motociclette e quant'altro, come le patenti di guida, hanno dei numeri identificativi. Ecco la ragion per cui ho fatto questa domanda: perché prelude, visto che non credo che sia inaspettata, a una serie di domande che riguardano l'analisi del tabulato del cellulare per l'appunto intestato al signor Lo Nigro Cosimo. Mi sembra che sia di palmare evidenza.
PRESIDENTE: E', del resto, il criterio che è stato seguito nelle analisi precedenti di utenze dello stesso genere. Vogliamo procedere?
PUBBLICO MINISTERO: Sì, Presidente.
Allora, io le chiedo, maresciallo, per cortesia, di fare più o meno quello che mi accingo a fare io; cioè a prendere in mano la fotocopia del tabulato riferibile a questo cellulare, e di rispondere quindi ad alcune domande che mi accingo a farle.
Allora, la Corte sa il numero, la Corte sa la data dell'attivazione, evitiamo ogni domanda inutile. Le chiedo di illustrarmi quanto risulta sul conto di questo cellulare - del quale poi da cinque minuti a questa parte, ma il numero non l'abbiamo mai dato. Anche se sappiamo di quale stiamo parlando - dal primo di luglio del '93 e fino al 5 di luglio compreso.
TESTE Cappottella: Sì. Allora, il 1 di luglio effettua due telefonate: una alle 12.31, all'utenza 091/393572, dal distretto 091, che era praticamente l'utenza intestata alla madre, Sansone Francesca.
Poi ne fa un'altra alle 16.41.
PUBBLICO MINISTERO: Mi scusi maresciallo, per evitare ogni tipo di contestazione, siccome i cellulari non hanno le madri e noi dobbiamo anticipare ogni tipo di considerazioni, che chiunque farà più avanti, limitiamoci a dire che: questo cellulare chiama l'utenza intestata a.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: E basta.
TESTE Cappottella: Benissimo. Quindi, poi, la successiva telefonata è alle 16.41 del 1 luglio '93, e viene chiamata l'utenza 091/473756.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Che è intestata a Giuliano Franco, viale dei Picciotti 1, Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Sul conto di questo utente sono stati fatti accertamenti?
TESTE Cappottella: No, personalmente non ho fatto accertamenti.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Poi, il 2 e il 3 di luglio non si ha traffico in uscita.
Poi c'è il 4 di luglio, che ricomincia ad essere utilizzato, e, alle 11.06, il cellulare chiama l'utenza intestata a Sansone Francesca, dal distretto 06.
Poi proseguendo - è l'unica telefonata che viene fatta il giorno 4 di luglio - poi ci sono altre telefonate che riguardano il giorno 5 di luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, le ho chiesto di illustrare anche questo.
TESTE Cappottella: Alle 10.49, chiama la 091/477813. 477813, che è intestata a Napoli Domenica, Passaggio Picciotti 6/a, Palermo.
Alle 10.53 chiama il cellulare, l'utenza 091/204519. La 204519 è intestata alla L.A.F.A. di Zangara Angela, via Paisiello 31, Palermo.
Poi, la successiva sempre del 5 luglio è alle 13.49, allo 091/6167209. 6167209 è intestato a Caruso Giuseppe, via Cipolla 106, Palermo.
Il 5 poi, alle 14. 58 del 5 luglio, chiama ancora la L.A.F.A. di Zangara Angela; la chiama ancora alle 18.17. E poi andiamo al 6 luglio.
Il 6 luglio alle 10.52 chiama sempre l'utenza domestica intestata a L.A.F.A. di Zangara Angela.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: E poi, diciamo, altre.
PUBBLICO MINISTERO: Non mi occorrono altre precisazioni. Vorrei invece che facesse lo stesso tipo di analisi a partire dal giorno 8 di luglio, e poi la fermerò io.
AVVOCATO Florio: Presidente, chiedo scusa, sono l'avvocato Florio.
E' un'opposizione ma, al tempo stesso, ritengo un rilievo di merito, un discorso metodologico.
E cioè che, effettivamente, queste sono domande che il Pubblico Ministero ha ritenuto opportuno da diversi giorni a questa parte porre in essere. Non nasconde questo difensore che è stato proprio lui stesso a fare domande analoghe ad altro teste.
Però, è altrettanto vero, che i tabulati ci sono da tempo, nel fascicolo dibattimentale. Se ogni difensore farà, come ovviamente è proprio diritto, farà fare al teste, dottor Cappottella, lo stesso tipo di...
TESTE Cappottella: Maresciallo, maresciallo Cappottella.
AVVOCATO Florio: Lo stesso tipo di analisi così dettagliata, è chiaro che, da un lato, non libereremmo questo teste prima di dieci giorni, e questo è il lato minore; dall'altro lato, è ovvio che mi sembra una qual certa superfluità. Perché qui si indica semplicemente alla Corte, si sottolinea, si evidenzia, diciamo così, semplicemente alla Corte un dato che la Corte stessa ha da assai tempo.
Per cui, ripeto, da un lato forse sarebbe più opportuno che il Pubblico Ministero indicasse, anche ai fini di trascrizione, le date che gli interessano. Poi, la Corte se lo potrà tranquillamente vedere da sola.
Dall'altro lato, se così non fosse, è ovvio che, avendo i difensori lo stesso tipo certamente di diritto, si arriva a tutto salvo che all'economia processuale.
PRESIDENTE: Avvocato, guardi, io credo che l'esame così dettagliato, secondo la mia valutazione, può rendere superflue buona parte delle domande da porre in controesame.
Comunque, non posso evitare ai difensori di fare quello che il Pubblico Ministero sta facendo. Vorrà dire che avremo la pazienza di ascoltare.
Vogliamo procedere?
PUBBLICO MINISTERO: Certo che si può procedere.
PRESIDENTE: Siamo arrivati alla telefonata del 6 luglio, se non mi sbaglio.
PUBBLICO MINISTERO: No, mi sembrava fossimo un po' più avanti, Presidente.
PRESIDENTE: Ah, già.
PUBBLICO MINISTERO: Ottimisticamente, più avanti.
PRESIDENTE: Dopo l'8 luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Eravamo, maresciallo Cappottella, mi pare lei stesse illustrando...
TESTE Cappottella: Sì, mi aveva detto di vedere il traffico in entrata.
PUBBLICO MINISTERO: No no.
PRESIDENTE: No, no.
TESTE Cappottella: Ah, sempre in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Maresciallo, le ho chiesto di fare lo stesso tipo...
PRESIDENTE: Dall'8 luglio, mi pare che avesse detto.
PUBBLICO MINISTERO: Scusi?
PRESIDENTE: Dopo, dall'8 luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Poi, sono così poche queste telefonate.
TESTE Cappottella: Quindi, il 7 di luglio vediamo che non c'è alcuna telefonata in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi, l'8 di luglio, alle 14.12, viene chiamata dal cellulare intestato a Lo Nigro l'utenza intestata a Sansone Francesca.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. Allora, guardi, cerchiamo di rendere ancora più sbrigativo il discorso: la telefonata, tanto sappiamo tutti che è una sola, del 12 luglio '93.
TESTE Cappottella: 12 luglio, sì, un'unica. Alle 18.41.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Viene chiamata l'utenza 091/204519. Ed è intestata a L.A.F.A. di Zangara Angela. E viene fatta dal distretto 02.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Andiamo più avanti. Andiamo al 28 di luglio.
TESTE Cappottella: Sì. Anche qui, il 28 di luglio, dunque, abbiamo una, due... Due sole telefonate, il 28 di luglio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: La prima alle 20.01 e il cellulare intestato a Lo Nigro chiama un'altro cellulare che è quello intestato a Spatuzza Gaspare; distretto in cui chiama, è lo 081.
PUBBLICO MINISTERO: Bene, questa l'abbiamo già visto stamani. La successiva?
TESTE Cappottella: Sì. La successiva, alle 20.48, è indirizzata all'utenza fissa intestata a Sansone Francesca, sempre da 081.
PUBBLICO MINISTERO: Ascolti, ho bisogno che lei mi sappia specificare gli intestatari delle utenze chiamate prima di queste chiamate nel giorno 28. E siccome tutti vedono che c'è una...
TESTE Cappottella: C'è un'assenza di...
PUBBLICO MINISTERO: Una parentesi, chiamiamola così.
TESTE Cappottella: Una parentesi dal 22 al 27.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Compresi. In cui non c'è traffico in uscita.
E le utenze che vengono chiamate in precedenza, partendo, diciamo, dalla prima del 21...
PUBBLICO MINISTERO: Andando anche a ritroso.
TESTE Cappottella: Dunque, l'ultima del 21, alle 21.48.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Del 21 luglio '93, è la 091/8693990. 8693990, che è intestata a Narbone Lorenzo, Contrada Piraineto a Carini. C'è un'altra telefonata alle 21.31.
Poi, alle 12.37 viene chiamata l'utenza 091/6213883; 6213883, che è intestata a Consiglio Pietro, via Messina Marine 411/a, Palermo.
Poi l'ultima del, la prima diciamo, l'ultima che sto citando è la prima del 21, è alle 12.35 all'utenza 0336/898331. Quest'utenza è intestata a Pizzo Giorgio, via Conte Federico 255.
E queste sono, diciamo, tutte quelle che effettua precedentemente. Vado ancora a ritroso, al 20? O...
PUBBLICO MINISTERO: Aspetti un attimo, maresciallo.
Lei ha menzionato quest'utenza intestata al signor Pizzo Giorgio. Ecco, 0336/898331. Ecco, può esser più preciso? Di quale signor Pizzo Giorgio stiamo parlando, come intestatario?
TESTE Cappottella: Beh, questa è una persona che abbiamo identificato già nel corso delle indagini, quando, tra le altre cose, abbiamo compiutamente identificato e che, tra l'altro è stato...
PUBBLICO MINISTERO: Potremmo dire, una volta sola, dove è domiciliata quest'utenza, quale soggetto è che l'ha attivata, con quali generalità.
TESTE Cappottella: Via Conte Federico, 255 a Palermo. Dunque, ecco, questa persona era stata identificata già, diciamo, nell'ambito dei primi accertamenti sugli intestatari delle utenze chiamate.
PUBBLICO MINISTERO: Certo, a questo mi sto infatti riferendo.
TESTE Cappottella: Dal maresciallo Moretta, sempre con quell'annotazione che risulta allegata alla nota della DIA di Firenze del 10 maggio del '94. Annotazione del maresciallo, del collega, del 20 aprile '94, in cui identifica...
AVVOCATO Pepi: (voce fuori microfono)
Presidente, mi scusi.
PUBBLICO MINISTERO: Lo chiederemo al maresciallo Moretta.
AVVOCATO Pepi: (voce fuori microfono)
Presidente... ecco, ha bell'e fatto lui.
PUBBLICO MINISTERO: Lo chiederemo al maresciallo Moretta. Beh, temo che il maresciallo Moretta dirà una certa cosa, vuol scommettere avvocato Pepi? Praticamente, facciamo...
AVVOCATO Pepi: (voce fuori microfono)
PUBBLICO MINISTERO: Sembra che... Insomma, non ha importanza, non ha importanza.
Lei mi sa dire, maresciallo Cappottella, se i contatti tra questa utenza intestata al signor Lo Nigro e questa utenza intestata a Pizzo Giorgio - poi si vedrà di chi si tratta, lasciamo questa suspense sul processo - sono iniziati in quest'occasione o se ci sono stati anche in epoca precedente, o se ci saranno anche in epoca successiva?
TESTE Cappottella: Diciamo, ci saranno sicuramente anche in epoca successiva dato che, poi, gli accertamenti che abbiamo fatto sul Pizzo ci hanno permesso di individuare che aveva due cellulari, praticamente.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi, lo stesso signore intestatario di quest'utenza risulta essere stato intestatario anche di un'altra utenza?
TESTE Cappottella: Di due cellulari, sì. Di cui uno, diciamo, a cavallo di un altro per un periodo.
PUBBLICO MINISTERO: Va bene.
TESTE Cappottella: Uno attivato prima.
PRESIDENTE: A cavallo vuol dire contemporaneamente.
TESTE Cappottella: Sì, diciamo c'è stato questo cellulare qui di questa chiamata, è stato attivato il 18 febbraio del '93, e cessa il 7 agosto. Il 2 luglio ne viene attivato un altro, sempre a nome suo. Quindi, c'è questo mese, diciamo, di coabitazione, chiamiamola, dei due cellulari.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: E questo Pizzo Giorgio è stato individuato in, appunto, Pizzo Giorgio, di Alfonso e...
PUBBLICO MINISTERO: No, l'avvocato Pepi non vuole che lo dica, perché lei non lo sa.
TESTE Cappottella: Ah, va bene.
PUBBLICO MINISTERO: Lei mi deve semplicemente dire se, tra questi due numeri, dei numeri che stiamo parlando, risulta questo contatto in data 21 luglio del '93; ovvero, se ne esistono anche precedenti, o anche successivi.
TESTE Cappottella: Esistono. Praticamente, con questo cellulare, è il primo e l'unico, il 21 luglio '93.
Esistono poi altri contatti, con l'altro cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: E allora, ormai che ci siamo, lei, per cortesia, mi precisa anche il numero dell'altra utenza cellulare, e mi illustra, insomma, illustra alla Corte i termini di questa sua affermazione. Cioè di questi contatti che si verificano e si riscontrano tra il secondo cellulare intestato al signor Pizzo Giorgio e il cellulare intestato al signor Lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: Sì. Praticamente l'altro cellulare è uno 0336/930705, sempre intestato alla medesima persona, sempre allo stesso indirizzo e cessata il 21/04 del '94. E ha dei contatti in entrata, quindi viene chiamato dal cellulare intestato a Lo Nigro:
il 24 agosto alle 20.26, 24 agosto '93 alle 20.26,
4 settembre '93, alle 11.45.
PUBBLICO MINISTERO: Vada piano, maresciallo.
TESTE Cappottella: Il 7/10/93, alle 17.47.
E poi c'è il 29 gennaio, alle 12.06.
PUBBLICO MINISTERO: Questi sono contatti unidirezionali?
TESTE Cappottella: Questi sono tutti per questo secondo cellulare, sono in uscita dal cellulare intestato a Lo Nigro e in entrata sul Pizzo.
PUBBLICO MINISTERO: Reciprocamente, non ci sono contatti?
TESTE Cappottella: No.
PUBBLICO MINISTERO: No, ecco. E intanto questo l'abbiamo capito.
Ecco, proseguendo nella nostra analisi, io ho bisogno... Quando è che mi ha detto che era stato denunziato lo smarrimento di questo cellulare? Nel novembre?
TESTE Cappottella: Il 7 dicembre del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Il 7 dicembre del '93, benissimo. Allora, sempre con il tabulato, per piacere, io ho bisogno che lei mi illustri una situazione che ci porta molti mesi più avanti, e cioè a dire al 14 febbraio del 1994.
TESTE Cappottella: 14 febbraio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Allora, il 14 febbraio effettua quattro telefonate. La prima alle 12.28 verso l'utenza intestata a Sansone Francesca. Poi, alle 14.19, sempre alla stessa utenza; 14.20, ancora la stessa utenza.
Poi, sempre il 14 febbraio, verso l'utenza, alle 21.25, all'utenza 0331/964223. E quest'utenza è intestata alla S.S.T. di Panetta Francesco, via Claudio Treves, 10, Vergiate.
PUBBLICO MINISTERO: Sono stati fatti accertamenti su quest'intestatario?
TESTE Cappottella: No, perlomeno non...
PUBBLICO MINISTERO: Di cui lei sia conoscenza o che abbia fatto personalmente.
TESTE Cappottella: Io non ne sono a conoscenza, né li ho fatti personalmente. Non saprei dire se sono stati fatti.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Occupiamoci invece del giorno 15 febbraio del '94.
TESTE Cappottella: Il 15 di febbraio c'è un'unica chiamata, alle 20.56, all'indirizzo dell'utenza intestata a Sansone Francesca. Alle 20.56: ed è l'unica. E questa, diciamo, viene effettuata dal distretto Roma 3.
PUBBLICO MINISTERO: E la successiva?
TESTE Cappottella: La successiva, il 16 febbraio. Il 16 febbraio alle 14.52.
PUBBLICO MINISTERO: E alle 14.57?
TESTE Cappottella: E alle 14.57 viene chiamata l'utenza intestata - cellulare - intestata a Zangara Angela, da Roma 3.
PUBBLICO MINISTERO: Ancora il giorno 16?
TESTE Cappottella: Il giorno 16 alle 18.03 viene chiamata da Roma 1 l'utenza intestata a Sansone Francesca.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi, continuando, alle 22.00 ancora l'utenza intestata a Sansone Francesca, da Palermo 2.
Alle 22.01, viene chiamata poi l'utenza 091/475865, da Palermo 2; un'utenza, la 475865, che è intestata a Di Fazio Damiano, via Cappello 26, Palermo. Questa il 16 febbraio.
Poi, andiamo al 17 di febbraio. Alle 18.29, sempre da Palermo 2, viene chiamata l'utenza intestata a Sansone Francesca.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, si fermi qui, maresciallo, per cortesia. Lei ha menzionato un attimo fa il nominativo Di Fazio Damiano, come intestatario di questa utenza chiamata il giorno 16 alle 22.01. Sono stati fatti accertamenti sul conto di questa persona?
TESTE Cappottella: Sì. E' stato rilevato...
PUBBLICO MINISTERO: Allora, questa utenza dove è installata?
TESTE Cappottella: A via Cappello, 26. A Palermo, via Salvatore Cappello, 26. E l'intestatario è stato identificato e abbiamo rilevato il nucleo familiare, diciamo.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, quindi lo vuole illustrare, per piacere?
TESTE Cappottella: I figli, diciamo, le...
PUBBLICO MINISTERO: Sì, ce lo vuole...?
TESTE Cappottella: E poi, diciamo, un Di Fazio l'abbiamo già citato nella precedente...
PUBBLICO MINISTERO: Udienza.
TESTE Cappottella: In una precedente udienza, diciamo, quando ho parlato del cellulare La Bua.
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Ma ora, siccome l'abbiamo trovato un'altra volta, spieghi un attimino: lei ha detto che quest'utenza è installata in via Salvatore Cappello al 26, l'intestatario si chiama Di Fazio Damiano; ovviamente avrà una data e un luogo di nascita.
TESTE Cappottella: Di Fazio Damiano, nato a Palermo il 04/03 del '41.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 4 marzo '41.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Coniugato con Lo Nigro Giovanna, nata a Palermo il 16/09/38. I figli sono: Salvatore Di Fazio, nato a Palermo il 26/03/80.
Di Fazio... poi c'è un figlio deceduto, Di Fazio Giuseppe, nato il 27/10/63, deceduto 20/11/63.
Poi c'è Di Fazio Giovanna, nata a Palermo il 12/06/65. Però questo diciamo sono residenti in altra... questo era il nucleo storico, quello che sto dicendo. Coniugata con Sparacio Benedetto e residente in via Salvatore Cappello, però, sempre numero 26, ma, in un'altra scala, diciamo.
Poi c'è Di Fazio Giuseppe, nato a Palermo il 20 maggio '66. Coniugato con Galluzzo Patrizia e residente in via Azzolino Azzon 51, scala C.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi c'è Di Fazio Stefano, nato a Palermo il 09/09/68. Coniugato con Giuliano Provvidenza e residente a via Ferrari Orsi 13.
Poi c'è Di Fazio Marianna, nata a Palermo il 27/02/71. Coniugata con Giuliano Francesco e residente a via Messina Marine 531, Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Vuole essere più preciso sulla identità di questo Giuliano Francesco, coniugato con Di Fazio Marianna?
TESTE Cappottella: Sì. Giuliano Francesco, nato...
PUBBLICO MINISTERO: E' l'imputato di questo processo, o è un omonimo?
TESTE Cappottella: No, l'imputato.
PUBBLICO MINISTERO: Allora dica anche data e luogo di nascita.
AVVOCATO Pepi: Presidente, come fa a saperlo? Mi sembra che la domanda sia quantomeno suggestiva. Come fa a dire che è l'imputato?
PRESIDENTE: Probabilmente in base alla data di nascita, avvocato.
AVVOCATO Pepi: Che non ha ancora detto però.
PUBBLICO MINISTERO: Ho capito, avvocato Pepi, via, per piacere. Sto chiedendo...
PRESIDENTE: Per cortesia ci dica la data di nascita e il luogo...
PUBBLICO MINISTERO: Come se l'ufficiale di Polizia Giudiziaria non sapesse le generalità dell'imputato, visto che gli ha notificato le misure cautelari anche. Probabilmente, suppongo.
TESTE Cappottella: Perlomeno...
PRESIDENTE: Via.
AVVOCATO Pepi: (voce fuori microfono)
... non si può fare, eh.
PUBBLICO MINISTERO: Oh, santa pace, via! Sennò si fa proprio...
PRESIDENTE: Vuol dirci...
PUBBLICO MINISTERO: Da un lato ci si lamenta perché io perderei tempo e dall'altro poi a chiedere 'è la persona dell'imputato', no.
AVVOCATO Pepi: Dall'altro si svolge il proprio dovere come si deve fare, sennò, ora basta, eh.
PRESIDENTE: Avvocato, ognuno... Mi scusi avvocato, ma ognuno cerca di fare il suo, io credo, al meglio. Nessuno protesta per quello che lei fa, però, lasciamolo fare anche agli altri.
AVVOCATO Pepi: Sì, ho capito. Ma siccome nei confronti dei difensori, da varie parti, purtroppo vengono fatte delle affermazioni che a me non stanno sicuramente bene, io, su questo punto, siccome è quasi 30 anni che faccio questa attività, la sto facendo al miglior modo possibile, continuo a farla, faccio il mio dovere e, quindi, esigo il rispetto per la mia funzione.
PRESIDENTE: Ma non credo, avvocato, che nessuno gli abbia mancato di rispetto, abbia pazienza.
Vuole rispondere? Data e luogo di nascita di...
TESTE Cappottella: Giuliano Francesco è nato a Palermo il 06/10 del '69.
PUBBLICO MINISTERO: Cioè, di quale stiamo parlando? Del marito della signora Di Fazio Marianna...
TESTE Cappottella: Del marito...
PUBBLICO MINISTERO: ... o dell'imputato, che non so se sia presente in aula?
TESTE Cappottella: No, è la stessa persona.
PUBBLICO MINISTERO: Oh. Allora...
TESTE Cappottella: Nato a Palermo, 06/10/69.
Questo peraltro è lo stato anagrafico allegato a un'informativa che abbiamo inviato.
PUBBLICO MINISTERO: Senta un po', maresciallo Cappottella, illustrando la composizione della famiglia Di Fazio, siamo partiti da un'utenza, quella intestata per l'appunto al signor Di Fazio Damiano, che è capofamiglia.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: 091/475865. Allora ho bisogno di sapere, siccome si tratta di un'utenza fissa; è la prima volta che questa utenza appare come utenza chiamata nel tabulato relativo al cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo? O ci sono state occasioni precedenti, ovvero ce ne sono anche di successive?
TESTE Cappottella: Dunque, il primo contatto dal cellulare intestato a Lo Nigro a questa utenza intestata a Di Fazio Damiano, risulta, dal traffico telefonico, il 24 settembre '93, alle 22.40. E poi ne abbiamo fino al 13 settembre del '94.
PUBBLICO MINISTERO: "Ne abbiamo" cosa vuol dire? C'è qualche...
TESTE Cappottella: Diciamo ce ne sono svariate. Ci saranno 15-20 ricorrenze. 15-20 chiamate dal cellulare Lo Nigro. Una quindicina diciamo, via.
PUBBLICO MINISTERO: Lei non è che ha la possibilità di indicare le date, senza stare a tardarsi in tanti particolari?
TESTE Cappottella: Sì. Ho il tabulato sotto.
PUBBLICO MINISTERO: Le date.
TESTE Cappottella: Allora, il 24 settembre '93... Premetto che ci sono anche altre utenze intestate...
PUBBLICO MINISTERO: Quelle gliele avrei chieste dopo, maresciallo. Mi bastava...
TESTE Cappottella: Non solo questa utenza.
PUBBLICO MINISTERO: Mi bastava sapere, per ora...
TESTE Cappottella: Il 24 settembre '93, 22.40, dallo 091.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, ma senza tanti particolari.
TESTE Cappottella: Senza... Data e ora.
PUBBLICO MINISTERO: Data e l'ora.
TESTE Cappottella: 27 settembre '93, alle 22.13. 11 ottobre '93, alle 11.29. 19 novembre '93, 17.57 e 17.58. 16 febbraio '94, alle 22.01. 22 febbraio '94, 20.02. 7 marzo '94, 21.42. 8 marzo '94, 12.25. 11 marzo '94, 12.49. 20 marzo '94, 12.03. 29 marzo '94, 13.17. 4 aprile '94, 21.37. Due volte il 6 di aprile '94, alle 17.05 e 17.09. Il 18 aprile '94, 21.45. 5 maggio '94, 20.38. 6 giugno '94, 21.48.
Poi diciamo, quelle successive, luglio e settembre, sono con un'altra utenza Di Fazio.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, e infatti le volevo chiedere se, oltre ai contatti con questa utenza intestata al signor Damiano Di Fazio, lei ha rilevato contatti telefonici con altre utenze riconducibili a persone della stessa famiglia del signor Di Fazio.
TESTE Cappottella: Sì. C'è un cellulare intestato a Di Fazio Giuseppe, che è quello che ho generalizzato prima: via Azzon 51, Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ed è lo 0330/967030. Questa utenza viene chiamata due volte il 31 luglio '94, alle 00.24 e 18.42. E poi il 13 settembre '94, alle 13.41.
Queste sono le ricorrenze.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Seguendo la cronologia del traffico telefonico, io ho bisogno che lei mi illustri specificamente il traffico telefonico a partire dal giorno 29 di marzo del '94.
TESTE Cappottella: 29 di marzo.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Allora, il 29 di marzo abbiamo due telefonate in uscita: alle 13.17 viene chiamata l'utenza intestata a Di Fazio Damiano; alle 20.46 quella intestata a Sansone Francesca.
Il 31 di marzo, alle 19.43 e 20.14, viene chiamata l'utenza Sansone Francesca.
Il 2 aprile, alle 20.54, ancora Sansone Francesca.
Poi c'è il 4 aprile cinque telefonate, di cui: alle 10.50... no, scusate. Il 4 aprile, alle 19.34, all'utenza 091/392191 e lo stesso alle 19.42, sempre del 4 aprile. 392191. Questa utenza, 392191, è intestata... eh, non c'abbiamo l'intestatario, quindi non posso riferirlo.
La successiva, il 4 aprile sempre '94, alle 21.37, all'utenza intestata a Di Fazio Damiano.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi alle 22.42 del 4 aprile, sempre alla stessa 091/392191.
PUBBLICO MINISTERO: Maresciallo Cappottella, lei ha detto che l'intestatario di questa utenza non è stato identificato, penso che sia d'obbligo domandarle: come è possibile che non si identifichi l'intestatario di un'utenza?
TESTE Cappottella: Perché a volte risulta cessata... Risulta cessata. Diciamo che la Telecom non riesce a fornirci, per motivi legati anche ai loro archivi, dagli archivi non riescono a reperire l'intestatario. Noi la richiesta la rivolgiamo sempre alla Telecom, a volte, trattandosi di utenze cessate, o riassegnate, o comunque che hanno più di un intestatario, è facile che magari si verifichi che l'intestatario sia un intestatario successivo rispetto alla data della telefonata e non riescano a ricostruire magari l'intestatario precedente.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi nel nostro caso, specificamente per questa utenza 392191, sono stati richiesti alla Telecom gli elementi per stabilire chi fosse il titolare di questa utenza all'epoca di queste telefonate?
TESTE Cappottella: Se è stato richiesto specificamente... presumo di sì, però non ricordo se...
PUBBLICO MINISTERO: Io mi sto occupando di quello che personalmente ha fatto lei, come accertamento.
TESTE Cappottella: No, di questa non mi ricordo io se è stato richiesto. Perché poi venivano fatte richieste di numerosi numeri che magari ci mancava l'intestatario e, quindi, è probabile che sia stata inserita magari in qualche richiesta di altri numeri.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: E quindi non mi risulta.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. Proseguiamo. Benissimo... insomma, tanto bene no, ma insomma fa uguale. Procediamo, per piacere, al 5 di aprile.
TESTE Cappottella: Poi, il 5 di aprile, abbiamo una telefonata alle 10.50, all'utenza 091/6303354, 5 di aprile. Questa utenza è intestata con precisione a... 6303354 è intestata a Grigoli Salvatore, Corso dei Mille 1319, Palermo. 6303354. E questa viene chiamata anche dopo.
PUBBLICO MINISTERO: Va be', ci arriviamo.
TESTE Cappottella: Poi, il 5 aprile, alle 10.54, viene chiamata l'utenza 091/447028.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 447028, risulta Fiordispina Giovanni, come intestatario.
PUBBLICO MINISTERO: Sono stati fatti accertamenti su questi intestatari?
TESTE Cappottella: No. Io personalmente no.
PUBBLICO MINISTERO: Beh, se non li ha fatti lei, è inutile soffermarsi.
TESTE Cappottella: 447028 è intestato a Fiordispina Giovanni, Largo V. 20, numero 2, Palermo.
AVVOCATO Florio: Presidente, chiedo scusa, sono l'avvocato Florio. Non è tanto una opposizione, ma è un chiarimento che, in realtà, si chiede al Pubblico Ministero. La materia dei cellulari è certamente una materia difficile. Mi sembra che altro testi... comunque complessa e complicata.
Altro testimone mi pare che abbia deposto, parlando di questa telefonata, dicendo che il titolare era Fiordispina Giuseppa. Ora mi chiedo, si tratta di utenze in disponibilità di, - in questo caso, Fiordispina Giovanni, o, prima, di Grigoli Salvatore? O di titolarità dell'utenza? Perché mi sembra ci sia una discrasia.
PUBBLICO MINISTERO: Non ho capito allora se devo rispondere io, o se deve rispondere il maresciallo Cappottella.
PRESIDENTE: No, dovre...
PUBBLICO MINISTERO: Io, è chiaro che con ogni domanda chiedo l'intestatario, l'usuario non mi interessa assolutamente e credo che il maresciallo Cappottella...
TESTE Cappottella: Posso rispondere io. Lei parlava di Fiordispina Giuseppa. Fiordispina Giuseppa ha un'altra utenza, che è la 6304572.
AVVOCATO Florio: E' un chiarimento necessario per il prosieguo del...
TESTE Cappottella: Sì, ma come intestazione... l'intestazione è come l'ho data io praticamente. Perché Fiordispina Giuseppa ha un'altra utenza. Che, seppur risulta dal traffico, però, questa utenza 447028 è Fiordispina Giovanni.
PUBBLICO MINISTERO: Fiordispina Giovanni. Lei ha detto che non ha fatto accertamenti su questa persona, quindi non le chiedo nulla. Mi basterebbe sapere dov'è domiciliata questa utenza.
TESTE Cappottella: Sì. Largo V. 20 numero 2, a Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. Proceda.
TESTE Cappottella: Eravamo arrivati al 5 di aprile. Ora andiamo al 6 di aprile.
6 di aprile, alle 15.24, viene chiamata l'utenza intestata a Sansone Francesca.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi il 6 aprile, 17.05 e 17.09, viene chiamata l'utenza intestata a Di Fazio Damiano.
Poi il 7 aprile '94, alle 22.10, viene chiamata l'utenza intestata a Sansone Francesca.
Poi andiamo all'8 aprile. 8 aprile abbiamo, alle 09.21, 09.51, 10.15 e 16.03, abbiamo quattro chiamate alla stessa utenza, che è quella che abbiamo visto prima, intestata a Grigoli Salvatore: la 091/6303354.
Poi il 9 non c'è traffico. E andiamo al 10.
Devo proseguire ancora?
PUBBLICO MINISTERO: Volevo chiedere, più esattamente questa utenza intestata a Grigoli Salvatore, Corso dei Mille 1319, ecco, a quale persona si riferisce quindi l'utenza, Grigoli Salvatore chi?
TESTE Cappottella: Grigoli Salvatore l'abbiamo identificato anche in altri atti, ma non so se...
PUBBLICO MINISTERO: Intendo dire, questa utenza è relativa a un'abitazione, è relativa...
TESTE Cappottella: Questo è un negozio... no, un negozio. E' un'utenza installata presso un negozio, in Corso dei Mille.
PUBBLICO MINISTERO: E allora questo signor Grigoli, titolare di questo negozio in Corso dei Mille, stando alle informazioni relative all'utenza, si identifica in?
TESTE Cappottella: Non l'ho precisamente il Grigoli, no.
PUBBLICO MINISTERO: Le chiedo semplicemente di trasferire il dato che risulta alla Telecom, non altro.
TESTE Cappottella: Come indirizzo.
PUBBLICO MINISTERO: L'intestatario, maresciallo. L'indirizzo ce l'ha già dato, ci ha detto che si tratta di un negozio.
TESTE Cappottella: L'intestatario è Grigoli Salvatore.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Grigoli Salvatore. Che è stato identificato, ma, al momento, non ho qui la nota per poter dare precisamente gli estremi.
Posso ricercarla nelle mie carte, ma non so se...
PUBBLICO MINISTERO: Sul momento no.
TESTE Cappottella: ... dovrei andarla a cercare, poi faccio perdere tempo ulteriore.
PUBBLICO MINISTERO: No, si perderebbe tempo, maresciallo, vada avanti.
TESTE Cappottella: Poi abbiamo... dunque, andiamo al 10 di aprile del '94, alle 11.53, abbiamo una chiamata all'utenza intestata a Sansone Francesca.
Alle 11.55, sempre del 10 aprile, all'utenza 0336/931474. Che è intestata a Lo Nigro Francesco, via Randazzo 46, a Palermo.
Il 12 aprile del '94 poi, alle 11.32, viene chiamata l'utenza intestata a Sansone Francesca.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Poi, sempre il 12 aprile, alle 15.43, quella intestata alla L.A.F.A. di Zangara Angela.
Poi abbiamo il 12 aprile, alle 16.06, viene chiamata l'utenza intestata a Zangara Angela, utenza cellulare.
Alle 18.31, qui siamo il 13 aprile, 18.31 viene chiamata l'utenza Sansone Francesca.
Poi andiamo al 14 aprile. 14 aprile, alle 00.01, viene chiamata l'utenza... Allora 00.01, alle 07.08, alle 11.53, 11.59, 15.06 e 15.48, viene chiamata in successione sempre la stessa utenza, che è quella intestata ad Auto G&G di Giacalone, la 0337/899302.
Poi, proseguendo, andiamo al 15 di aprile, alle 10.46, chiamata verso l'utenza intestata a Sansone Francesca.
Poi, il 16 aprile, alle 20.14, viene chiamata l'utenza 091/6167209, che è intestata a Caruso Giuseppe, via Cipolla 106. E questa viene...
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Si fermi qui, maresciallo, per cortesia.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ora, senza che lei lo dicesse, ma perché era perfettamente inutile, le telefonate, per come risultano dal tabulato, sarebbero state effettuate in un territorio contraddistinto da una certa sigla: RM... o 4, o 3. No, mi pare sempre 4, se non sbaglio. Però, sul conto di queste telefonate, è stato acquisito - e lo pongo in forma di domanda - anche il tabulato che contiene le indicazioni delle stazioni radiobase?
TESTE Cappottella: Sì. Questo qua... sto visionando.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha sotto gli occhi questo tabulato?
TESTE Cappottella: Questo tabulato, sì.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, avrei bisogno che lei indicasse le sigle di queste stazioni radiobase per come le trova in successione e si limitasse - come è corretto e doveroso che lei faccia - a dire se è stata, presso la Telecom, acquisita indicazione circa la collocazione di questa stazione, e niente più che questo, e quindi a dare una risposta puntuale.
TESTE Cappottella: Per quanto riguarda questo accertamento, noi si è fatto un accertamento, per le stazioni radiobase, per identificarle, presso la Telecom. Fatto dal nostro funzionario, che lo ha riferito con un'annotazione, che è stata allegata all'informativa del 30 giugno, quindi...
PUBBLICO MINISTERO: Diciamo anche l'anno. 30 giugno?
TESTE Cappottella: '94.
PUBBLICO MINISTERO: '94, ecco.
TESTE Cappottella: Quindi, se posso visionare quell'annotazione, dove ci sono praticamente riportate le indicazioni delle stazioni radiobase, che erano state richieste dal nostro funzionario a un ingegnere della Telecom che si occupava appunto della gestione della telefonia mobile.
PRESIDENTE: Prego.
AVV. Cianferoni: Presidente, avvocato Cianferoni. Vi è opposizione. Perché questa nota, il maresciallo ha detto che non è un atto compiuto da lui medesimo. Poi non è solo una questione di forma, mi pare anche di sostanza.
Cioè, è un po' la questione che si poneva stamani mattina. Se il dato deve essere quello geografico, torno a ripetere, mi pare che il funzionario Telecom che dovrà essere sentito, l'ingegnere potrà benissimo darcene contezza e, quindi, vi è una sovrapposizione probatoria che non mi convince. E, se non fosse questo, c'è la consulenza a posta.
Quindi due sono i motivi dell'opposizione: da una parte non è un atto a sua firma e dall'altra ho appena finito di dire e quindi non mi dilungo.
PRESIDENTE: Il P.M. dice qualcosa?
PUBBLICO MINISTERO: Io mi riporto all'osservazione che ho fatto stamattina.
PRESIDENTE: Possiamo dare atto della risposta del teste, ovviamente dopo sentito il consulente, come era previsto.
PUBBLICO MINISTERO: Ma il teste è ovvio che non li ha installati lui gli apparati. Sarebbe il caso della testimonianza indiretta, facciano come credano, ai sensi del 195, come gli pare.
PRESIDENTE: Ma è indubbiamente una testimonianza indiretta. Dopodiché, ovviamente, dovremo sentire o chi ha fatto l'annotazione, o...
PUBBLICO MINISTERO: Si porterà il proprietario della Telecom del 1993-'94 per sapere...
PRESIDENTE: Il proprietario... sarà sufficiente il funzionario.
PUBBLICO MINISTERO: Speriamo. No, per me sì, ma poi non so se sarà sufficiente.
AVV. Cianferoni: Però, su questo punto, anche per un eventuale controesame, se la domanda venisse ammessa, il maresciallo consulta un'annotazione che non è a sua firma, non è che poi in sede di controesame questo potesse costituire, per il maresciallo, dice: 'non è un atto che ho fatto io'.
PUBBLICO MINISTERO: Ma...
AVV. Cianferoni: Questo fin d'ora risulti.
PRESIDENTE: Questo risulta che lui ci dà le risposte che sono a sua conoscenza per avere un'annotazione sotto il naso. E' chiaro che...
PUBBLICO MINISTERO: Il maresciallo è tre anni che lavora sui cellulari, avvocato Cianferoni, il nocciolo del discorso è questo. Ecco. Dopodiché, se si dice che quello che lui ci illustra non è sufficiente, ciascuno di noi solleciterà la Corte nel modo che ritiene più opportuno e chissà che ne verrà. Una perizia, ci facciamo portare la planimetria di tutte le stazioni radiobase della Telecom dell'epoca sul territorio nazionale, dico.
Però, anche un minimo di realismo secondo me, poi, per carità, il Presidente dispone come ritiene più opportuno e conforme a giustizia.
PRESIDENTE: Intanto riceviamo questo dato e poi vedremo cosa succede.
Dobbiamo partire dalla prima telefonata del 2 aprile, se non mi sbaglio.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, ma io proprio volevo prescindere dalle giornate. Mi limitavo semplicemente a farmi dare i dati che servono a decifrare queste sigle un po' misteriose che stanno sotto la colonna "stazione radiobase". Allora, io leggo RM30. Cosa vuol dire?
TESTE Cappottella: RM30 è praticamente una stazione radiobase che è situata in zona Ponte Storto.
PUBBLICO MINISTERO: Dov'è questa località, lo sa maresciallo?
TESTE Cappottella: Io, all'epoca, guardai all'incirca la cartina, però il Ponte Storto... mi sembra che sia in zona, la parte nord di Roma, verso l'imbocco dell'autostrada dell'Autosole, la zona nord. All'incirca. Se avessi...
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Ho capito.
TESTE Cappottella: Questo, diciamo, a grandi linee, perché poi...
PUBBLICO MINISTERO: Appunto. Siccome è a grandi linee è inutile essere, improvvisare sulle grandi linee.
RM38.
TESTE Cappottella: RM38 è Mentana. Va be', questo, diciamo, Mentana è facilmente individuabile...
PUBBLICO MINISTERO: Va be', il paese di Mentana lo sanno tutti dov'è.
TESTE Cappottella: Mentana.
PUBBLICO MINISTERO: Poi, ancora, ho bisogno di...
TESTE Cappottella: RM14, 30, 38, 14... No.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, credo che... RM14 non c'entra nulla, perché io leggo RI14, non RM14. Quindi...
TESTE Cappottella: Ah, RI, RI14.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, vero? RI14.
Invece io leggo RM35...
TESTE Cappottella: RM35 è Formello.
PUBBLICO MINISTERO: RM28.
TESTE Cappottella: RM28 è La Storta, situata in una zona La Storta, che è la parte, mi pare... la parte nord, nord-ovest di Roma, diciamo. La parte nord-ovest di Roma tra... è tra Formello e una zona che si può raggiungere da diversi punti.
PUBBLICO MINISTERO: Ascolti, maresciallo, io ho preso apposta questa planimetria di cui dispone la Corte.
Se lei ritrova La Storta, secondo me, può essere che il dato sia opportuno e significativo.
AVV. Cianferoni: Chiedo scusa, Presidente.
Ma perché lo deve fare il teste, questo lavoro?
Ora, una cartina la sa guardare la Corte, noi, il Pubblico Ministero, i difensori...
PRESIDENTE: Io credo che può essere utile alla Corte fargli perdere meno tempo nel cercare dov'è questa Storta. Perché io devo dire, io non so se è a nord, se è a sud, se è a est, se è a ovest.
Lei è in grado di potercela indicare su una cartina?
TESTE Cappottella: Sì, la ricerco...
PRESIDENTE: Possiamo mettere alla lavagna magnetica?
PUBBLICO MINISTERO: E' quello che pensavo anch'io. D'altra parte, voglio dire, se non si vogliono percorrere queste strade che, secondo noi, son più agevoli e più sbrigative, farsi spiegare le cose da chi ci ha lavorato tanto, vuol dire perderemo molto più tempo in avanti.
PRESIDENTE: Vuole accomodarsi...
PUBBLICO MINISTERO: Ci vado io alla lavagna luminosa, voglio dire, quando è il momento, con questa qui...
Ma mi sembra, consegnare il dato, in questo modo, sotto gli occhi di tutti, sia la maniera migliore.
E poi si ha la possibilità di fare tutte le domande al testimone: 'ha detto bene, ha detto male...'
TESTE Cappottella: Allora, dunque, si è parlato di La Storta, per ultimo. Nord... Eccola qua.
PUBBLICO MINISTERO: Maresciallo Scelso, si può ingrandire un attimino, far qualcosa?
PRESIDENTE: Si può avvicinarla... ecco, magari spostando. Benissimo. Anche noi leggiamo La Storta.
TESTE Cappottella: La Storta, che...
PRESIDENTE: Però lei ci dovrebbe indicare, per cortesia, in che, qual è la via che è lì prossima, quel tracciato di strada molto grosso, tanto per potere avere l'idea della direzione.
TESTE Cappottella: Diciamo, questa è la Statale 493, dovrebbe essere questa, quella più vicina a questa stazione di base.
PRESIDENTE: Alla località.
TESTE Cappottella: La località, diciamo, qui abbiamo, come località vicine, diciamo, sempre la Giustiniana, San Nicola, poi c'è Formello, qua sopra.
E, come centro abbastanza grande, e poi sono tutte altre vie.
PRESIDENTE: Madonna di Bracciano.
TESTE Cappottella: Madonna di Bracciano...
PRESIDENTE: Che è forse la località più vicina.
TESTE Cappottella: Sì, come località, sì.
C'è Casale Vecchio, poi è un'altra zona vicina. Comunque... Qui, c'è Prima Porta, da questa parte, diciamo.
PRESIDENTE: Sì, sì...
TESTE Cappottella: Ecco. Poi abbiamo parlato della Stazione di Formello, mi sembra.
PRESIDENTE: E anche quella è già segnata.
TESTE Cappottella: E' questa qua. Poi...
PUBBLICO MINISTERO: Mi pare abbia parlato di Mentana.
TESTE Cappottella: Ah, ecco, Mentana. Mentana è qua.
PRESIDENTE: E' presso Monterotondo, sì.
TESTE Cappottella: Monterotondo, Mentana, raccordo anulare...
PUBBLICO MINISTERO: Tutto qua, maresciallo Cappottella.
PRESIDENTE: Possiamo fare una sospensione?
PUBBLICO MINISTERO: Sì, Presidente, senz'altro.
Senta, Presidente, in linea di massima...
PRESIDENTE: Dica.
PUBBLICO MINISTERO: ... lei pensava che l'udienza potrebbe durare fin verso che ora?
PRESIDENTE: Sei e mezza.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco. Se dovessimo però finire un quarto dora prima, per non affrontare magari un altro argomento...
PRESIDENTE: Certo, certo.
PUBBLICO MINISTERO: ... di sana pianta e poi lasciarlo a metà strada, va bene uguale, voglio dire.
PRESIDENTE: Naturale, certo. E' naturale.
Bene. Sospendiamo 10 minuti.
<< DOPO LA SOSPENSIONE >>
PRESIDENTE: Il Pubblico Ministero può riprendere.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, avrei bisogno a questo punto, maresciallo, che lei mi illustrasse il traffico telefonico riconducibile all'utenza intestata a Lo Nigro Cosimo nei giorni del 22 e 23 aprile del '94.
TESTE Cappottella: Sì. Al 22 e 23 abbiamo, nel giorno 22 abbiamo tre telefonate effettuate il giorno 22. E, precisamente, il giorno 22, alle 13.19 viene chiamata l'utenza intestata a Sansone Francesca.
Alle 19.05 viene chiamata quest'altra utenza che è l'utenza cellulare 0330/792849. 0330/792849 che è intestata a Tagliavia Sansone Agata, viale dei Picciotti, Palermo. Tagliavia sansone Agata.
Poi, l'ultima telefonata: 19.08, all'utenza intestata all'Auto G&G, a 0337/899302.
Il giorno 23 aprile, 23 aprile, alle 18.13, richiama ancora l'Auto G&G, utenza cellulare.
E, alle 20.45, chiama l'utenza intestata a Sansone Francesca.
Questo 22 e 23, in uscita.
PUBBLICO MINISTERO: E il giorno 24?
TESTE Cappottella: Il giorno 24, alle...
PUBBLICO MINISTERO: E' abbastanza semplice esporre il dato.
TESTE Cappottella: Sì, ci sono due telefonante alla stessa utenza: 16.51 e 16.52, all'utenza Auto G&G.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, vorrei a questo punto, che, specificamente, mi illustrasse, andando più avanti nel corso del tempo, ai giorni 10 e 11 maggio del '94.
TESTE Cappottella: Allora, il 10 maggio ci sono quattro telefonate.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: La prima, alle 12.25 e alle 14.22, all'utenza 091/584643, 584643, che è intestata a Sirma, Società Italiana Radio Marittima, via Wagner 8 Palermo.
Poi, abbiamo la successiva alle 17.35: 6167209, che è di pertinenza intestata a Caruso Giuseppe, via Cipolla 106 Palermo.
Poi, l' ultima, del 10 di maggio, è diretta all'utenza intestata a Sansone... Al, scusate, all'utenza intestata a Giacalone Luigi. Questa, 091/393579. E' praticamente l'utenza che è installata presso l'abitazione di Giacalone Luigi, Corso dei Mille 1466. Questo per il giorno 10.
Poi, l'11, l'11 maggio '94, alle 08.16, chiama l'utenza intestata alla 091/204519 che è praticamente intestata alla L.A.F.A. di Zangara Angela.
Poi abbiamo la successiva: alle 08.17 e 08.53 e 09.11, abbiamo delle tre telefonate dirette all'utenza 091/6172802, che è praticamente intestata, 6172802, a Lo Nigro Francesco, via Randazzo 13 Palermo.
Poi, ancora, il giorno 11: alle 11.22 e 12.29, chiama ancora l'utenza intestata a Giacalone Luigi.
Poi, 12.31, l'utenza intestata a Caruso Giuseppe.
Poi, alle 12.32, sempre dell'11 maggio, chiama la 091/479329. 479329, che non abbiamo l'intestatario di questa, non abbiamo ricevuto l'intestatario di questa utenza.
Poi abbiamo il giorno 12.
Proseguo anche col giorno 12?
PUBBLICO MINISTERO: No, non è necessario.
Ecco, se lei ha a disposizione il tabulato, quello che reca anche la menzione delle stazioni radiobase, le chiedo se è in grado di darmi qualche indicazione a proposito di queste sigle ME01, ME05, RC04, RC07.
TESTE Cappottella: No, di queste non saprei darle indicazioni precise. Non ho effettuato... né posso darle indicazioni di altro personale che ha fatto questi accertamenti.
Su Messina, su queste stazioni di base di Messina o Reggio Calabria.
PUBBLICO MINISTERO: D'accordo. Prendiamo in esame altri aspetti di questo cellulare.
Mi interessa, in particolare, che lei mi ragguagli su alcune telefonate che si rinvengono dal tabulato relativo alle telefonate ricevute.
E allora, iniziamo dal 16 luglio del 1993.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Io rilevo una telefo... Vorrei un chiarimento da lei sulla telefonata delle ore 11.33.
TESTE Cappottella: Allora, il 16 luglio, 11.33. Questa, diciamo, la chiamata giunge dal cellulare 0337/963771, che è intestata a Zangara Angela. Zangara Angela di cui abbiamo già parlato.
PUBBLICO MINISTERO: Certo. Di cui abbiamo già parlato.
Poi ho bisogno ancora di un chiarimento circa una telefonata... O meglio, circa una serie di telefonate che pervengono a questo cellulare a partire dal 2 aprile del 1994.
TESTE Cappottella: La prima in uscita?
PUBBLICO MINISTERO: No sto parlando di quelle che giungono a questo cellulare.
TESTE Cappottella: Ah, che giungono.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ecco, allora, da 2 di aprile ha detto?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Quindi... Dunque, qui mi risulta che dal 2 di aprile abbiamo la telefonata delle 21.26 che giunge dal cellulare intestato all'Auto G&G, il 2 di aprile.
Auto G&G, cioè 0337/899302. Poi...
PUBBLICO MINISTERO: Sì, e questa telefonata da dove proviene?
TESTE Cappottella: Questa proviene dalla, come distretto, da Roma 3.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto. Prosegua.
TESTE Cappottella: Dunque, poi abbiamo il 5 aprile del '94. Adesso stavo leggendo sempre dal tabulato: 5 aprile del '94 alle 08.41, alle 08.42 riceve sempre dal cellulare Auto G&G.
Poi abbiamo l'8 di aprile alle 13.05. 13.05, abbiamo una serie di telefonate, tutte con lo stesso orario, diciamo: 13.05, 13.05... tutte che giungono dal cellulare Auto G&G.
Poi abbiamo il 9 di aprile, ancora, alle 18.59, sempre dal cellulare Auto G&G.
10 di aprile, ancora, alle 16.58, alle 23.54, 23.55 del 10, sempre dal cellulare Auto G&G.
Poi, l'11 di aprile, 10.58 e 13.16, sempre dallo stesso cellulare.
Poi abbiamo il 12 di aprile, alle 15.38, riceve dal cellulare intestato a Zangara Angela, al 0337/963771.
12... Proseguo ancora?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 14 di aprile: alle 07.51, 12.12, 14.31 e 15.14, riceve dal cellulare Auto G&G.
Il 15 aprile, alle 09.07, idem, sempre dal cellulare Auto G&G.
Poi andiamo al 24 di aprile...
PUBBLICO MINISTERO: No, non occorre che vada così avanti.
Mi interessava una puntualizzazione: non ho notato, o perlomeno, non ricordo che lei abbia accennato ad una telefonata delle 20.55 del 2 aprile del '94.
Le ho chiesto di iniziare dal 2 aprile del '94. Mi sembra che questa telefonata non sia stata menzionata.
TESTE Cappottella: Sì, dunque... Sì, è riportata in quest'altro ulteriore tabulato.
PUBBLICO MINISTERO: Sì, sì.
TESTE Cappottella: Quest'altro tabulato.
Allora, qui abbiamo ancora altre telefonate: dunque, il 2 aprile alle 20.55.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Riceve, che sono raggruppati, evidentemente, questi, sono raggruppati per numero, praticamente. Sono raggruppati per ordine cronologico, quindi, ce li hanno stampati con ordine cronologico.
Il 2 di aprile riceve, alle 20.55, dal cellulare intestato a La Bua Liliana.
Il 7 di aprile, alle 19.32, riceve sempre da La Bua Liliana.
13 aprile, alle 08.45, sempre da La Bua Liliana.
Poi, poi andiamo a Auto G&G. E qui abbiamo...
PUBBLICO MINISTERO: Mi pare l'abbia già illustrati.
TESTE Cappottella: Li abbiamo già illustrati abbastanza. 14... fino al 15 di aprile.
Poi, i successivi, sono il 1 maggio dal cellulare Auto G&G.
Poi abbiamo...
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, mi scusi maresciallo Cappottella, io le ho chiesto dal giorno 2 e mi è sufficiente l'illustrazione fino al giorno 14.
Ci sono altre chiamate che raggiungono l'utenza intestata a Lo Nigro in questo periodo, oltre a quelle che lei ci ha indicato?
Ci ha indicato le chiamate che provengono dal cellulare Auto G&G; ha indicato le chiamate che provengono dal cellulare intestato a La Bua Liliana; ha indicato una chiamata che proviene dal cellulare intestato L.A.F.A.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ce ne sono altre?
TESTE Cappottella: L.A.F.A. di Zangara.
No, diciamo, nel periodo in questione, non mi sembra che ce ne siano di altre, dal 2 al 12.
22 aprile... siamo già l'8 aprile, Giacalone.
Poi, il 16 aprile, quindi siamo già a altri cellulari che chiamano. Quindi... Li abbiamo scorsi, li abbiamo scorsi tutti.
PUBBLICO MINISTERO: Allora, siccome io ho sotto gli occhi quel tabulato che riporta anche le sigle identificative delle stazioni radiobase, allora io le chiedo se è in grado di darmi la consueta indicazione, quella che ho sollecitato anche con le domande della precedente parte dell'esame.
Allora, la sigla RM57, sa che cosa identifica?
TESTE Cappottella: Dunque, RM57 è praticamente una stazione radiobase che è in zona La Rustica.
PUBBLICO MINISTERO: La sigla RM11?
TESTE Cappottella: RM11 è Cinecittà.
PUBBLICO MINISTERO: La sigla RM51?
TESTE Cappottella: 51 è Torremaura.
PUBBLICO MINISTERO: La RM28?
TESTE Cappottella: E' La Storta.
PUBBLICO MINISTERO: RM...
TESTE Cappottella: Quella che abbiamo visto anche prima,.
PUBBLICO MINISTERO: Sì. Poi, la RM30?
TESTE Cappottella: RM30 Ponte Storto.
PUBBLICO MINISTERO: La RM01?
TESTE Cappottella: Roma Termini.
PUBBLICO MINISTERO: La RM26?
TESTE Cappottella: RM26 è Roma Pitacco.
PUBBLICO MINISTERO: Sa dove si trova questa località in Roma?
TESTE Cappottella: Questa... Questa qui non me la ricordo, Roma Pitacco, no.
PUBBLICO MINISTERO: E poi ancora: RM9? 09, per meglio dire.
TESTE Cappottella: RM09 è Fidene. Questa si trova... Diciamo, è una borgata sulla via Salaria.
PUBBLICO MINISTERO: E le altre mi sembra di averle già passate tutte in rassegna, perché si vanno ripetendo.
Nel corso delle varie domande che le ho posto, lei ha parlato di una serie di utenze.
Io ricordo anche che prima c'è stata una richiesta di precisazione proposta da un difensore relativamente ad una utenza intestata, come lei ha indicato, a Fiordispina Giovanni.
Però menzionandoci anche l'utenza intestata a Fiordispina Giuseppa.
E lei ha detto: 'questa utenza ricorre, ma ricorre prima di tutto ad un numero diverso. E poi, soprattutto, è in data diversa rispetto a quella nella quale si colloca quella intestata a Fiordispina Giovanni.'
Io ho bisogno che lei mi completi il discorso sia sull'utenza intestata a Fiordispina Giovanni, sia sull'utenza intestata a Fiordispina Giuseppa, sia ancora sull'utenza intestata a Grigoli Salvatore, quella situata in Corso dei Mille 1319.
Cosa vuol dire completare il discorso? Fare un quadro completo delle ricorrenze di queste utenze nel cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
Ce la fa maresciallo?
TESTE Cappottella: Sì, sì, ecco.
PUBBLICO MINISTERO: Mi rendo conto che son domande un po' così, ma...
TESTE Cappottella: No, no. Dunque, noi abbiamo praticamente la prima ricorrenza, la prima chiamata che si registra dal cellulare intestato a Lo Nigro. E le utenze, questo gruppo di utenze che ha indicato lei.
Quindi, l'utenza intestata a Grigoli Salvatore, è il 9 agosto '93, alle 18.07.
E l'utenza chiamata è la 091/6303354.
Poi, sempre a questa utenza, ci saranno chiamate successive il... Qui do la data e l'ora: 16/11/93, 17.25. Il 09/02/94, 17.12. 25/02/94, 10.56. 28/02/94, 19.11 e 19.13.
11 marzo '94, alle 12.47.
Poi c'è: il 21 marzo '94 alle 12.04, viene chiamata l'utenza 091/6304572, che è intestata a Fiordispina Giuseppa.
E questa è quella utenza che...
PUBBLICO MINISTERO: E dov'è installata questa utenza? Non l'abbiamo detto ancora.
TESTE Cappottella: Fiordispina Giuseppa è intestata a via Filippo Pecoraino 148. A Palermo. Poi...
PUBBLICO MINISTERO: Questa signora o signorina che sia...
TESTE Cappottella: Questa, praticamente, gli accertamenti che sono stati fatti, la collocano come la moglie di Grigoli Francesco.
PUBBLICO MINISTERO: Di Grigoli...?
TESTE Cappottella: Di Grigoli Salvatore, scusate. Grigoli Salvatore.
PUBBLICO MINISTERO: Prosegua.
TESTE Cappottella: Poi, proseguendo, abbiamo un'altra chiamata del 5 aprile del '94 alle 10.50, all'utenza 091/6303354: Grigoli Salvatore.
Sempre il 5 aprile, alle 10.54, abbiamo una chiamata allo 091/447028: Fiordispina Giovanni.
Poi le successive, tutte dell'8 aprile '94, son tutte fatte all'utenza intestata a Grigoli Salvatore. Cioè, l'8 aprile alle 9.21, alle 9.51, 10.15 e 16.03. Tutte indirizzate al 091/6303354.
PUBBLICO MINISTERO: Per intendersi, in Corso dei Mille, 1319.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: E poi?
TESTE Cappottella: E poi non ne abbiamo altre.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, non ne abbiamo altre ad alcuna di queste tre utenze che io le ho indicato?
TESTE Cappottella: No.
PUBBLICO MINISTERO: Ho capito. Senta, siccome ha menzionato il cellulare intestato a La Bua Liliana, ecco, vuole completare, anche in relazione a questo, la rappresentazione del traffico telefonico?
TESTE Cappottella: Sì. Dunque, le telefonate iniziano, i contatti iniziano il 9 marzo del '94.
Il 9 marzo del '94 abbiamo: la prima telefonata alle 14.27 che parte dal cellulare La Bua verso il cellulare intestato a Lo Nigro.
Poi, sempre il cellulare La Bua che chiama, il 9 marzo '94, alle 14.40, alle 14.42, alle 14.52, 15.13, 15.24, 15.48.
Poi abbiamo, sempre il cellulare La Bua che chiama: il 10 marzo, alle 11.51. 2 aprile, alle 20.55. 7 aprile, alle 19.32. 13 aprile, alle 8.45. 3 giugno, alle 13.59.
Poi c'è il 6 giugno, alle 8.39: è il cellulare Lo Nigro che chiama il cellulare La Bua.
Poi c'è l'8... le successive partono poi dal cellulare La Bua, che sono: 8 luglio, alle 18.10. 15 luglio, alle 12.27. 30 luglio, sempre del '94, alle 9.49. Il 31 luglio, alle 18.04, alle 19.44. Poi c'è il 12 settembre, alle 18.07.
Il 13 settembre, alle 13.42, il cellulare Lo Nigro, invece, chiama quello La Bua.
14 settembre '94, 18.46, ultima chiamata, il cellulare La Bua chiama il cellulare Lo Nigro.
Questi sono i contatti registrati tra Lo Nigro e La Bua, cellulare Lo Nigro e cellulare La Bua.
PUBBLICO MINISTERO: Abbiamo ricordato più volte, i cellulari intestati rispettivamente al nominativo di Ciaramitaro Giuseppa e intestato al nominativo di Ciaramitaro Giovanni.
Ecco, io ho bisogno di sapere se lei ha identificato dei contatti con questi apparati, in che epoche, eventualmente, con il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: Sì, col cellulare Ciaramitaro abbiamo dei contatti... col Ciaramitaro Giuseppa...
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: ... che è lo 0330/593046. Diciamo, altri cellulari Ciaramitaro non ne abbiamo, perché l'unico nominativo Ciaramitaro che ci risulta è riferito a questo cellulare.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto.
TESTE Cappottella: E quindi, lì abbiamo: il 22 febbraio del '94, alle ore... e qui è il cellulare Lo Nigro, intestato a Lo Nigro, che chiama il cellulare Ciaramitaro Giuseppa. E sono: il 22 febbraio '94, alle 21.11, 21.13, 22.25.
Poi, sempre il cellulare Lo Nigro che chiama: il 26 febbraio '94, alle 13.31.
Poi, il 19 aprile '94, alle 13.34, è il cellulare Ciaramitaro che chiama quello Lo Nigro.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Il 9 maggio... dunque, aspetti... Il 23 giugno, scusate, del '94, ancora alle 19.44, cellulare Ciaramitaro che chiama quello intestato a Lo Nigro.
Lo stesso, sempre il 23 giugno, alle 20.17.
Poi abbiamo, il 13 settembre '94, alle 20.31, è il cellulare Lo Nigro che chiama quello intestato a Ciaramitaro Giuseppa.
Poi, ce ne sono due il 28 gennaio '95, che giungono dal cellulare Ciaramitaro in arrivo su quello Lo Nigro, alle 23.11 e alle 23.50.
Poi non ne abbiamo altre.
PUBBLICO MINISTERO: Senta, maresciallo, occupiamoci un attimo del traffico telefonico che fa capo all'utenza intestata a Sansone Francesca.
TESTE Cappottella: Sì. Devo prendere anche il tabulato, scusi.
PUBBLICO MINISTERO: Avrà il tabulato, penso, con sé.
TESTE Cappottella: Penso che sia rimasto in ufficio perché non lo trovo.
PUBBLICO MINISTERO: E va be', vuol dire che non le faccio, per il momento, questa domanda.
Allora le pongo una domanda diversa. Lei ha menzionato tutta una serie di contatti telefonici intercorsi tra il cellulare intestato a Lo Nigro e il cellulare intestato ad Auto G&G. E, quindi, non ci son da ripetere cose già dette. Però, considerando - e lei l'ha già riferito nella udienza di venerdì passato - che sono state identificate utenze diverse da quella cellulare, di pertinenza del signor Giacalone Luigi, quella di abitazione e quella dell'autosalone, quindi parlo di due utenze fisse, mi sa dare risposta alla domanda se risultano contatti tra il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo e queste due utenze fisse, ripeto, quella di abitazione e quella dell'autosalone, entrambe riferibili a Giacalone Luigi?
TESTE Cappottella: Ecco, dunque, abbiamo praticamente delle ricorrenze con l'utenza intestata presso, attestata presso l'abitazione.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E intestata a Giacalone Luigi.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Quindi, ci sono, diciamo, abbastanza...
PUBBLICO MINISTERO: Sono ripetute, questi contatti sono ripetuti, chiedo scusa, o sono episodici?
TESTE Cappottella: Eh, sono parecchi, sono parecchi tant'è che, insomma, sono circa 350 contatti. Per cui, diciamo...
PUBBLICO MINISTERO: Da che data, maresciallo?
TESTE Cappottella: A volerli citare tutti...
PUBBLICO MINISTERO: No. Noi citiamo semplicemente il numero dell'utenza e quando iniziano questi contatti.
TESTE Cappottella: I contatti devo andare a vederli, perché...
PUBBLICO MINISTERO: Il numero dell'utenza, intanto, lo possiamo dire.
TESTE Cappottella: Il numero dell'utenza è lo 091/393579.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: Queste devo verificarle sul tabulato perché, non avendole stampate...
PUBBLICO MINISTERO: Se ce la fa, a verificarle dal tabulato. Sennò vuol dire che, niente, abbandono la domanda e al momento opportuno il dato lo ritroverò da me nel tabulato.
TESTE Cappottella: Va be', ho le, diciamo le ricorrenze, con i due cellulari.
PUBBLICO MINISTERO: No, questo l'ha già ci...
TESTE Cappottella: Per quanto riguarda l'utenza dell'abitazione...
PUBBLICO MINISTERO: L'ha già accennato, maresciallo, a questi contatti, li abbiamo citati ripetute volte: è inutile diffondersi su particolari secondari.
Invece mi interessava, appunto, una risposta da lei sul punto se vi erano contatti tra il cellulare Lo Nigro e le due utenze fisse riferibili a Giacalone. Lei mi ha dato una risposta positiva, quanto a questo primo, a questa prima utenza: 393579, dico bene?
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Che identifica l'abitazione.
TESTE Cappottella: Sì, l'abitazione di Giacalone.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. Anche se ora non è in grado di precisare a partire da quando si verificano questi contatti. E va bene, niente, la domanda è superata dal fatto che lei non è in grado di rispondere. Passiamo all'altra utenza.
TESTE Cappottella: Alla 47...
PUBBLICO MINISTERO: Quella del...
TESTE Cappottella: Intestata alla G.L. Auto?
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Allora, era intestata alla G.L. Auto.
PUBBLICO MINISTERO: Intanto diamo il numero di quest'utenza. Non i numeri, eh?: il numero.
TESTE Cappottella: Il numero è lo 091/478894.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi la risposta è positiva alla mia domanda?
TESTE Cappottella: No, devo verificare.
PUBBLICO MINISTERO: O ancora non lo sa?
TESTE Cappottella: Devo verificarlo, prima.
PUBBLICO MINISTERO: Prego.
TESTE Cappottella: Allora, per quanto riguarda la G.L. Auto ci sono due chiamate in entrata, dal cellulare Lo Nigro, il 13 maggio '94 alle 17.45 e il 31 maggio '94 alle 18.24.
PUBBLICO MINISTERO: Solo queste due?
TESTE Cappottella: Solo queste due.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo. Mentre, invece, mi pare abbia detto che per l'utenza dell'abitazione siamo nell'ordine delle centinaia.
TESTE Cappottella: Siamo, sì, oltre 300 telefonate. Anzi, ecco, posso?
PUBBLICO MINISTERO: Prego.
TESTE Cappottella: Ho trovato, diciamo, ho trovato le ricorrenze; posso dare adesso, con certezza, diciamo, la prima chiamata che è effettuata dal cellulare Lo Nigro al cellulare... all'utenza di casa di Giacalone Luigi.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: E c'è una chiamata, la prima chiamata è l'8 maggio del '94 alle 10.35. Questa è la prima chiamata.
Per quanto riguarda l'ultima, la registriamo il primo gennaio del '95.
PUBBLICO MINISTERO: Benissimo.
TESTE Cappottella: E' questo, diciamo, il periodo in cui iniziano i contatti cellulare Lo Nigro, utenza intestata a Giacalone Luigi.
PUBBLICO MINISTERO: Oh.
TESTE Cappottella: Utenza fissa.
PUBBLICO MINISTERO: Senta, lei stamattina, illustrando quello che emerge dai tabulati del cellulare intestato a Mazzola Rosalia e a Mazzola Taormina Angela - questa è un'utenza fissa - ha indicato anche tutte le ricorrenze con il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo. Però, stamattina, ha menzionato una serie di utenze che sono in qualche modo riconducibili all'ambito familiare di Spatuzza Gaspare. Tra le altre, più volte anche, ha menzionato l'utenza intestata a Cuccia Costantino. Questa, un'utenza fissa, ecco: 6301955.
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ho bisogno di sapere se quest'utenza ricorre anche nel cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: No, perlomeno a memoria non... Dunque, verifichiamo.
Ecco, dunque, principalmente i contatti sono tutti da cellulare. No, diciamo, i contatti sono esclusivamente tramite cellulari, tra il cellulare Lo Nigro e le utenze riferibili a Mazzola o...
No, c'è una ricorrenza, ecco, che poi è il 25 agosto, ecco. C'è una ricorrenza il 25 agosto del '93. Il 25 agosto del '93 a quest'utenza, la 091/6301955, alle ore 18.19. Ecco, c'è questa ricorrenza.
Poi ce n'è, lo stesso giorno, alle 18.20 a un'altra utenza riferibile a familiari di Spatuzza. Ed è alle 18.20, è indirizzata all'utenza intestata a Mazzola Taormina Angela.
PUBBLICO MINISTERO: Ma queste le ha già illustrate stamani, maresciallo.
TESTE Cappottella: Sì, è quella unica che proviene... 25 agosto.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco.
TESTE Cappottella: C'è solo questa ricorrenza.
PUBBLICO MINISTERO: Senta maresciallo, lei ha già illustrato l'altro giorno, in particolare venerdì scorso,...
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: ... come siano state individuate due utenze cellulari intestate entrambe a Romeo Mariano. E ha spiegato chi sia questa persona.
Senza stare a rispiegare chi sia questa persona, semplicemente richiamando i numeri di queste due utenze, io ho bisogno di sapere se lei ha verificato ricorrenze tra queste utenze cellulari e il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: Sì, dunque, le ricorrenze iniziano il 19 di luglio del '94.
PRESIDENTE: Ci potrebbe dire l'utenza...?
TESTE Cappottella: Sì. Il Romeo Mariano è stato intestatario di due utenze cellulari. La prima è la 0360/292968.
PRESIDENTE: I tempi in cui è attiva?
TESTE Cappottella: I tempi di attivazione, questa è attivata il 15 luglio del '94 e cessa il 2 settembre del '94.
L'altra, in successione, è attivata il 2 settembre del '94 e cessa poi, successivamente. Adesso non ricordo precisamente la cessazione. Ed è la 0360/405908.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, allora la domanda è se vi è ricorrenza, in che termini, tra il cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo e queste due utenze intestate a Romeo Mariano.
TESTE Cappottella: Allora, dunque, abbiamo il 19 luglio...
PRESIDENTE: '94.
TESTE Cappottella: '94 si parla, sì. Il 19 luglio del '94 il cellulare Lo Nigro, intestato a Lo Nigro Cosimo chiama la prima utenza Romeo - quindi la 0360/292968 - alle: 11.43, 12.08, 12.31.
Poi la richiama, sempre la stessa utenza, è sempre il cellulare Lo Nigro che chiama, il 20 luglio alle: 18.22, 18.26, ancora 18.26 - due telefonate distinte -. Poi, il 20 luglio alle 18.41 è il cellulare Romeo che chiama quello Lo Nigro.
Poi abbiamo, il 21 luglio, 16.55: il cellulare Lo Nigro che chiama, sempre questo primo cellulare.
Poi c'è il 22 luglio alle 11.49 e 20.28: sempre il cellulare Lo Nigro che chiama.
Abbiamo poi il 23 di luglio, alle 13.30 e 13.49: cellulare Lo Nigro che chiama sempre lo stesso cellulare Romeo.
Poi abbiamo il 26 di luglio: alle 10.53, il cellulare Lo Nigro chiama il Romeo. Alle 12.51 è il cellulare Romeo che chiama il Lo Nigro.
Poi, qui c'è, interviene il secondo cellulare. Il 13 settembre '94 alle 19.37 - quindi il 2 settembre è stato attivato, il 13 settembre c'è questa telefonata - lo 0360/405908 chiama il cellulare Lo Nigro.
Poi, il 13 settembre, alle 20.05, è il cellulare Lo Nigro che chiama; lo stesso alle 18.16 del 14/09/94, sempre il cellulare Lo Nigro.
Poi il 15/09 alle 00.17 è il cellulare Romeo che chiama.
Il 15/09/94 alle 00.44 è il cellulare Lo Nigro che chiama.
E l'ultima è il 16 settembre '94 alle 21.49: è il cellulare Lo Nigro che chiama questo cellulare Romeo.
Io vorrei dare la data di cessazione precisa, però non... E queste sono tutte le ricorrenze che abbiamo con Romeo.
PUBBLICO MINISTERO: Maresciallo, vorrei che prendesse in esame una chiamata ricevuta dal cellulare di Lo Nigro alle ore 19.22 del 18 giugno '93, ricevuta 18 giugno ore 19.22.
TESTE Cappottella: Sì, allora, alle 19.22 il cellulare che chiama è lo 0336/898821. 898821, che è intestato a Sicilia Sport s.r.l., via Salvatore Cappello 4, Palermo: Sicilia Sport.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi è un negozio?
TESTE Cappottella: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Un esercizio commerciale.
TESTE Cappottella: Un esercizio, sì.
PUBBLICO MINISTERO: E' stato accertato chi sia il titolare di questo esercizio?
TESTE Cappottella: Sì, era di Filippo Pasquale. Diciamo, accertamenti che ci segnalano, che ci segnala almeno il Centro Operativo di Palermo: era di pertinenza di Filippo Pasquale.
PUBBLICO MINISTERO: Senta, lei è in grado di stabilire se questo sia stato l'unico contatto che si è verificato fra queste due utenze, o se ve ne sono state di ulteriori?
TESTE Cappottella: Allora, Sicilia Sport, no. Ce ne sono...
PUBBLICO MINISTERO: Precedenti o successivi, eh.
TESTE Cappottella: Ce ne sono diverse, ce ne sono. Ce ne sono diverse, sono una due tre, quattro in tutto.
PUBBLICO MINISTERO: Allora?
TESTE Cappottella: E sono, è sempre il cellulare intestato a Sicilia Sport che chiama, e sono: il 18 giugno '93 alle 19.22. 14 ottobre '93, alle 14.25. 10 novembre '93 alle 14.32. 2 maggio '94 alle 19.44. Questo, diciamo, è quanto.
PUBBLICO MINISTERO: Quindi non c'è condizione di reciprocità, se capisco bene.
TESTE Cappottella: No, qui c'è solo in entrata, Sicilia Sport entra solamente, non viene richiamato.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Le pongo un'altra domanda, con una formula analoga. Vorrei che andasse ad analizzare una telefonata che, stando al tabulato, proviene dal cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo; esattamente il 10 agosto 1993, alle ore 17.20.
TESTE Cappottella: Sì, ecco, dunque, questa telefonata, 17.20: il cellulare chiamato è lo 0336/899621. Sì, che è intestato a Benigno Salvatore.
PUBBLICO MINISTERO: Vuol dare gli estremi completi dell'intestazione?
TESTE Cappottella: Sì. Benigno Salvatore, viale Europa 170, Misilmeri, provincia di Palermo.
PUBBLICO MINISTERO: Ci sono anche le generalità dell'intestatario, a parte il nome e cognome e l'indirizzo?
TESTE Cappottella: Beh, di questo abbiamo anche acquisito copia del contratto, di questo cellulare; sempre sulla base di quel provvedimento dell'11 agosto. Almeno se, dunque, qui ce n'è un altro... Questo è stato trasmesso con un'altra nota, perché... Allora... Dunque, il provvedimento... ecco, è un provvedimento del 2 agosto, diciamo, perché è un altro provvedimento del 2 agosto '95...
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: ... con cui si disponeva l'acquisizione della documentazione presso la Telecom di questo cellulare.
E, praticamente, il nostro personale si è recato presso questa società, presso la Telecom e ha acquisito copia del contratto, diciamo che riguardava un cellulare attivato il 7 maggio del '93.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: A nome di Benigno Salvatore che, tra l'altro, lascia anche i dati identificativi nel contratto. Nato il 03/11/67, risulta PA 03/11/67, e poi lascia come recapito viale Europa, 170, Misilmeri. La firma apposta, diciamo, è leggibile in Benigno Salvatore.
Poi, tra la documentazione acquisita c'è la non inserzione in elenco, di questo Benigno Salvatore.
Sì, poi, diciamo, è un cellulare che risulta cessato successivamente, almeno da quello che ci comunica la Telecom, verrà cessato successivamente, nello stesso anno, cessa l'11/09 del '93.
PUBBLICO MINISTERO: E' una cessazione che nasce da cosa? Di fatto, spontanea, a richiesta, d'ufficio?
TESTE Cappottella: E' una cessazione che nasce per una morosità, praticamente, perché, per lo meno nella documentazione acquisita, risultano delle more nei pagamenti, per cui il cellulare, anzi, risulta con precisione, avevo detto il 04/11? Il 04/11/93, cessato definitivamente.
Quindi, questa è la visura della Telecom che è stata stampata ai verbalizzanti nel momento dell'acquisizione, quindi, cessazione il 04/11/93, passaggio, dovrebbe essere, recupero crediti il 12 gennaio del '94.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Ecco, qui, nella...
PUBBLICO MINISTERO: Allora, noi siamo partiti...
TESTE Cappottella: Nel verbale poi è anche dato atto che la cessazione è per morosità, diciamo, come spiega anche il funzionario della Telecom presso cui si acquisisce la copia del contratto.
PUBBLICO MINISTERO: Bene. Noi siamo partiti da questa telefonata, che io le ho sottoposto, del 10 agosto del '93. E, quindi, la domanda conseguente è: in che termini sia stato ricostruito un flusso più ampio di contatti, al di là di questa telefonata, tra questi due apparati?
TESTE Cappottella: Allora, ci sono, praticamente, tutti i contatti in uscita, cioè, è sempre il cellulare intestato a Lo Nigro che chiama il cellulare Benigno.
E sono: il 10 agosto '93, alle 15.58 e 17.20, e il 6 settembre '93, alle 22.45 e 22.46.
Questi sono i contatti.
PUBBLICO MINISTERO: E nient'altro tipo di contatti tra i due apparati, a quello che capisco.
TESTE Cappottella: No, no, no.
PUBBLICO MINISTERO: Vorrei, a questo punto, che lei prendesse in esame - apparentemente non c'è un ordine, ma questo non è un problema che la riguarda, maresciallo - due chiamate, direi anzi, tre, che compaiono sul tabulato relativo a questo cellulare intestato a Lo Nigro, per la giornata del 29 novembre '94, delle ore 19.39, 19.40, 19.41. Sono tre telefonate consecutive.
TESTE Cappottella: Sì. Allora, ha detto? Alle 17...?
PUBBLICO MINISTERO: No, 19.39, 19.40, 19.41.
TESTE Cappottella: Sì. Allora, l'utenza chiamata è, in tutti e tre i casi, la 091/6305389.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: 6305389, che è intestata a Faia Girolamo. Faia Girolamo, indirizzo: Corso dei Mille, 1516, Palermo. Ecco, questo, diciamo...
PUBBLICO MINISTERO: Che attività è stata fatta per interpretare chi sia questa persona e quali potessero essere i rapporti che giustificavano il contatto, che potevano dare una spiegazione al contatto tra questi due apparati? Chi è questa persona Faia Girolamo, l'ha fatto lei l'accertamento, maresciallo Cappottella, o qualcun altro?
TESTE Cappottella: No, io posso riferire che l'accertamento è stato fatto, è stato delegato dal... a Palermo, che ci ha rilevato il nucleo familiare nel quale figurano, diciamo, tra i genitori, figurano anche i fratelli, diciamo...
PUBBLICO MINISTERO: Ma lei ha acquisito proprio la risultanza anagrafica?
TESTE Cappottella: Sì, diciamo, una scheda biografica che ci ha inviato il Centro di Palermo, che però, al momento, non ho qui.
PUBBLICO MINISTERO: E allora non se ne parla.
Ecco, prenda ancora, per cortesia, il tabulato e mi interessa che si soffermi su una chiamata delle 1.15 del 20 giugno '93, si tratta di una chiamata effettuata dal cellulare intestato a Lo Nigro.
TESTE Cappottella: 20 giugno '93. Sì. 20 giugno... la prima del 20 giugno?
PUBBLICO MINISTERO: Sì, le 1.15.
TESTE Cappottella: L'1.15, allora, il numero chiamato è lo 0337/899910, intestato a Casella Stefano, via S. 35, numero 26, a Palermo. Questa, diciamo, è una persona che, tra l'altro, è emersa anche nel corso dell'attività di ascolto. E' una persona che è intestataria di questo cellulare che, tra le altre cose, risulta aver contatti con l'utenza d'abitazione di... intestata a Sansone Francesca. E è una persona che ci risulta essere stata uccisa il 28 di aprile del '94. Tant'è che questa risultanza ci emerge anche dalle intercettazioni.
PUBBLICO MINISTERO: Va bene, senta, maresciallo, mi interessava capire, ma questo contatto che lei mi ha chiarito è un contatto tra cellulari, alle ore 1.15 del 20 giugno. Poi, dal tabulato si vede che all'1.54 c'è la replica di questo contatto. Ecco, io voglio sapere da lei: si è verificato anche in date diverse, antecedenti o successive che siano?
TESTE Cappottella: Come ricorrenze abbiamo questa, abbiamo detto il 20 giugno all'1.15 e all'1.54, poi non mi risultano altre ricorrenze. Altre ricorrenze con questo cellulare non mi risultano.
PUBBLICO MINISTERO: Ora, lei ha accennato al fatto che, viceversa, risultano contatti fra il cellulare intestato a Casella Stefano e l'utenza intestata a Sansone Francesca. Però ho capito che il tabulato relativo all'utenza, insomma, la copia di questo tabulato lei non l'ha sottocchio.
TESTE Cappottella: No.
PUBBLICO MINISTERO: E quindi non me la può illustrare, evidentemente.
TESTE Cappottella: No. Ho comunque qualche cosa, ma non...
PUBBLICO MINISTERO: E va be', ci torneremo poi sopra, tanto non è sicuramente finita stasera con lei, ecco, quindi dovremo affrontarne altri di tabulati.
Ho bisogno ancora di richiamare la sua attenzione su una chiamata del 17 aprile '94, delle ore 19.47, anche questa in uscita dal cellulare intestato a Lo Nigro.
TESTE Cappottella: 17 di aprile... Ha detto, scusi, alle ore...?
PUBBLICO MINISTERO: 17 aprile '94...
TESTE Cappottella: Alle ore...?
PUBBLICO MINISTERO: 19.47.
TESTE Cappottella: Sì, allora, praticamente, il numero chiamato è lo 091/392614, intestato a Giuliano Salvatore.
PUBBLICO MINISTERO: E più specificamente?
TESTE Cappottella: Giuliano Salvatore, come indirizzo è via Messina Marine, 531, Palermo. Giuliano Salvatore.
PUBBLICO MINISTERO: Lei ha già, venerdì passato...
TESTE Cappottella: Sì, era... dissi che era il padre.
PUBBLICO MINISTERO: Stiamo parlando della stessa utenza? Perché io, effettivamente, non me lo ricordo più. Se lei se lo ricorda...
TESTE Cappottella: Sì, sì, no, è un'utenza che ne abbiamo già parlato.
PUBBLICO MINISTERO: Sì.
TESTE Cappottella: Sì, si chiama Giuliano Salvatore. Mi chiese anche chi era, se...
PUBBLICO MINISTERO: E glielo chiedo ancora, maresciallo Cappottella.
TESTE Cappottella: ... aveva relazioni di parentela con personaggi noti agli atti d'indagine, e io risposi che era stato identificato come il padre di Giuliano Francesco.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco...
TESTE Cappottella: Del quale abbiamo parlato anche prima.
PUBBLICO MINISTERO: Perfetto. Questo contatto con questa utenza, quindi, intestata a Giuliano Salvatore si è verificato anche in altri contesti temporali, o solamente nella data sulla quale io ho richiamato la sua attenzione?
TESTE Cappottella: Risulta questo contatto solamente, 17 aprile, 392614. Come utenza chiamata risulta questa unica ricorrenza.
PUBBLICO MINISTERO: Ecco, per concludere per stasera, le pongo un'ultima domanda. Anche nell'esame di oggi le ho fatto delle domande relativamente a un cellulare intestato a Trombetta Angelo, in rapporto al cellulare intestato a Mazzola Rosalia. La stessa domanda è in rapporto al cellulare intestato a Lo Nigro Cosimo.
TESTE Cappottella: Sì. Trombetta... praticamente, il cellulare... ecco, il cellulare Trombetta Angelo, che ci risulta dal traffico, lo 0330/793869, risulta chiamare, e ricevere anche, dal cellulare Lo Nigro.
E ci risulta, dal traffico, diciamo, chiamare: il 24 marzo '94, alle 20.24.
Risulta ricevere dal cellulare Lo Nigro, il 30 maggio '94, alle 23.25.
Risulta chiamare il cellulare Lo Nigro, il 1 luglio '94, alle 18.58, e il 06/09/94, alle 17.54.
Altre ricorrenze non ne ho.
PUBBLICO MINISTERO: Non ne ha identificate.
*TESTE Cappottella: No.
PUBBLICO MINISTERO: Presidente, io dico potremmo terminare qui per stasera. In considerazione anche del fatto che il maresciallo non aveva con sé un certo documento, sul quale era necessario porgli ancora qualche domanda. Ma non credo che si possa fare diversamente.
PRESIDENTE: Bene, riprendiamo domattina...
AVVOCATO Pepi: Sì, mi scusi, Presidente, son l'avvocato Pepi.
PRESIDENTE: Dica.
AVVOCATO Pepi: Avevamo da chiedere la cortesia se domani si poteva cominciare dopo le 10.00, perché abbiamo problemi. Io sono al Tribunale della Libertà...
AVV. Cianferoni: Io sono a Prato.
AVVOCATO Pepi: ... l'avvocato Cianferoni è a Prato, l'avvocato Florio...
AVVOCATO Florio: Io ho un'udienza preliminare...
AVVOCATO Pepi: ... un'udienza preliminare, si rischierebbe di non esserci nessuno qui.
PRESIDENTE: Bene, avvocato, ci dica a che ora dobbiamo cominciare.
AVVOCATO Pepi: Ma, io sono qui al Tribunale della Libertà, chiedo di farlo per primo. Io, 10.00-10 e un quarto penso di essere qui.
PRESIDENTE: Benissimo, riprendiamo alle 10 e un quarto, va bene?
AVVOCATO Pepi: Benissimo.
AVVOCATO Florio: Grazie, Presidente.
PRESIDENTE: A domani. Traduzione degli imputati detenuti. Buonasera.