Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Processo per la strage di Via dei Georgofili
I verbali del 1° dibattimento
collaboratori
consulenti
deleghe_in_corso_di_dibattimento
esame_imputati
esposizione_introduttiva
fascicolo_dibattimento
intercettazioni
lista_testi
polizia_giudiziaria
preparazione_esami_dibattimento
requisitoria
requisitoria_generale
richiesta_di_prove
sentenza_661998
sommario
udienze
vicenda_bellini
97_03_21.txt
97_07_04.txt
97_07_18.txt
98_01_16.txt
atto_di_impugnazione.txt
risc_fe.txt
riscont.txt
riscontr.txt

Note
Versione stampabile   
DIBATTIMENTO-1: udienze/971020.txt


PRESIDENTE: Buongiorno.
Bagarella è presente?
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
PRESIDENTE: Rinunciante. Avvocato Ceolan, avvocato Cianferoni. C'è l'avvocato Ceolan.
Barranca Giuseppe.
IMPUTATO Barranca: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Barone e avvocato Cianferoni. Sostituito dall'avvocato Ceolan.
Benigno Salvatore.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Benigno è rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Farina e Maffei. Sostituiti dall'avvocato Gramigni.
Brusca Giovanni: rinunciante. Avvocato Ligotti e avvocato Falciani, che è presente.
Calabrò Gioacchino.
IMPUTATO Calabrò: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Gandolfi, Fiorentini e Cianferoni. Sostituito dall'avvocato Ceolan.
Cannella Cristoforo.
IMPUTATO Cannella: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Di Peri e avvocato Rocchi. Sostituito dall'avvocato...
AVVOCATO Florio: Florio. C'era, l'avvocato Rocchi è presente, ma è un attimo fuori.
PRESIDENTE: Va bene, va bene. Per carità!
Carra Pietro: libero, assente. Avvocato Cosmai, avvocato Batacchi. Sostituito dall'avvocato...
AVVOCATO Falciani: Falciani, in sostituzione, Presidente.
PRESIDENTE: Di Natale Emanuele: libero, contumace. Avvocato Civita Di Russo, Gentile, Falciani, che è presente.
Ferro Giuseppe: rinunciante. Avvocato Anania, avvocato Cianferoni, sostituito dall'avvocato...
AVV. Mignati Paoli: No. No, no, avvocato Mignati Paoli, presente.
PRESIDENTE: Scusi, per chi?
AVV. Mignati Paoli: Per Ferro Giuseppe.
PRESIDENTE: Abbia pazienza, avvocato io c'ho sempre un vecchio...
AVV. Mignati Paoli: E' cambiata la difesa.
PRESIDENTE: Mi scusi.
Si potrebbe abbassare il microfono? Grazie.
Ferro Vincenzo: libero, assente. Avvocato Traversi, avvocato Gennai, che è presente.
Frabetti Aldo.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Frabetti è rinunciante.
PRESIDENTE: Rinunciante. Avvocato Monaco, Usai, avvocato Roggero. Avvocato Gramigni in sostituzione.
Giacalone Luigi.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Rinunciante.
PRESIDENTE: Avvocato Dieci, avvocato Florio, che è presente.
Giuliano Francesco.
AVVOCATO Florio: Chiedo scusa, chiedo scusa, Presidente.
PRESIDENTE: Sì.
AVVOCATO Florio: Credo ci sia stata una sostituzione tra l'avvocato Priola e l'avvocato Dieci.
PRESIDENTE: Sì, ha ragione. Comunque c'è lei. A me basta questo.
AVVOCATO Florio: Io ci sono sempre.
Giuliano Francesco.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Rinunciante.
PRESIDENTE: Rinunciante. Avvocato Farina, avvocato Pepi, che è presente.
Graviano Filippo è rinunciante?
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Sì.
PRESIDENTE: Avvocato Oddo, avvocato Gramigni, che è presente. Grigoli Salvatore: rinunciante. Avvocato... Chi era?
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Batacchi.
PRESIDENTE: Batacchi. Sostituito dall'avvocato Falciani?
AVVOCATO Falciani: Bene, signor Presidente.
PRESIDENTE: Lo Nigro Cosimo.
IMPUTATO Lo Nigro: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Florio - saltiamo gli altri - che è presente.
Mangano Antonino. C'è?
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Un attimo.
PRESIDENTE: Bene. Lo rivediamo in fondo, allora. Andiamo avanti.
Messana Antonino: libero, contumace. Avvocato Amato e avvocato Bagattini. Sostituito dall'avvocato Ceolan.
Messina Denaro Matteo: latitante. Avvocato Natali e Cardinale. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Pizzo Giorgio.
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
Pizzo è rinunciante.
PRESIDENTE: Rinunciante. Avvocato Pepi che è presente.
Provenzano Bernardo: latitante. Avvocato Traina e Passagnoli. Sostituito dall'avvocato Gramigni.
Santamaria Giuseppe: libero contumace. Avvocato Battisti e avvocato Usai. Sostituiti dall'avvocato Florio.
Scarano Antonio: libero, assente. Avvocato Fortini e avvocato Batacchi, che è presente. No, sostituito dall'avvocato Falciani.
Scarano Massimo: libero, contumace. Avvocato Condoleo e avvocato Cianferoni, sostituito dall'avvocato Ceolan.
Spatuzza Gaspare.
IMPUTATO Spatuzza: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: Avvocato Farina, sostituito dall'avvocato Gramigni...
AVVOCATO Pepi: Ci sono io, Presidente.
PRESIDENTE: Spatuzza, lei è già nominato? Scusi. Bisogna che me ne faccia fare un altro più aggiornato.
Tutino Vittorio.
IMPUTATO Tutino: (voce fuori microfono)
Presente.
PRESIDENTE: E' presente?
AVVOCATO Gramigni: Sì, Presidente.
PRESIDENTE: Avvocato Gramigni che è presente.
Dunque, dobbiamo verificare, allora, per Mangano.
Non risulta nulla?
SEGR. D'UDIENZA: (voce fuori microfono)
PRESIDENTE: Allora sospendiamo qualche minuto per verificare la posizione di Mangano.
<< DOPO LA SOSPENSIONE >>
PRESIDENTE: Allora, interpellate le carceri di Sollicciano, ci hanno comunicato che Mangano Antonino aveva fatto atto di rinuncia all'udienza di oggi del 21 e del 22. E che, essendo venerdì, lo hanno mandato per posta.
Perciò noi andiamo avanti tranquilli.
Allora, Mangano Antonino: rinunciante. Avvocato Farina e avvocato Maffei, sostituiti dall'avvocato Gramigni.
Mi pare che dovremmo sentire qualcuno, vero, Antonio?
Dobbiamo sentire?
PUBBLICO MINISTERO: La signora Di Natale, Presidente.
PRESIDENTE: Benissimo.
Dovrebbe dirci il suo nome e cognome.
*RX 210 Di Natale: Di Natale Elena.
PRESIDENTE: Lei, signora, ricorderà di essere già comparsa davanti a questa Corte, di essere stata, di aver ricevuto l'avvertimento che veniva sentita come imputata per reato o procedimento connesso; che aveva la facoltà di non rispondere.
Lei si era avvalsa di questa facoltà.
EX 210 Di Natale: Sì.
PRESIDENTE: Siccome, nel frattempo, è stata modificata questa parte della norma che riguarda l'esame degli imputati Ex 210, l'abbiamo dovuta ricitare.
Lei, di nuovo, deve dirci se, avendone la facoltà, vuole rispondere o non rispondere.
*EX 210 Di Natale: No, non rispondo.
PRESIDENTE: Va bene, signora, si accomodi.
Allora, il Pubblico Ministero...
PUBBLICO MINISTERO: Presidente, era presente anche il difensore della Di Natale.
PRESIDENTE: Era presente il difensore, avvocato?
AVVOCATO Grimai: Ilaria Grimai del Foro di Roma.
PRESIDENTE: Grazie.
PUBBLICO MINISTERO: Dunque, Presidente, in programma avevamo l'esame di Massimino Alfio.
PRESIDENTE: Sì.
PUBBLICO MINISTERO: Ora, abbiamo notizia, come dire, telefonica, che il signor Massimino non sarà presente. Pare ci sia un impedimento, la cui natura on so valutare.
Non appena ci saremo documentati, faremo le richieste alla Corte.
PRESIDENTE: Bene.
PUBBLICO MINISTERO: Poi, era in programma l'esame di Di Matteo, che non può avvenire, per fatti che sono noti.
PRESIDENTE: Ma vi è stato comunicato l'impedimento, sì?
PUBBLICO MINISTERO: Di...?
PRESIDENTE: Vi è stato comunicato l'impedimento?
PUBBLICO MINISTERO: Di Di Matteo ci era stato comunicato già la scorsa settimana.
PRESIDENTE: Ah, ho capito.
PUBBLICO MINISTERO: Ci era stato comunicato...
PRESIDENTE: Va bene. Allora l'udienza riprende domattina...
AVVOCATO Ceolan: Presidente, scusi.
PRESIDENTE: Sì.
AVVOCATO Ceolan: Sono l'avvocato Ceolan.
PRESIDENTE: Dica.
AVVOCATO Ceolan: Vorrei fare una produzione documentale.
L'occasione mi nasce dalle dichiarazioni del Patti, il quale disse che Bagarella, nel maggio-giugno '91, si trovava a Mazara del Vallo ad una cena, quella famosa delle aragoste da mezzo chilo.
Io vorrei produrre i libretti, a quell'epoca Bagarella era alla Sorveglianza Speciale, i libretti con le firme delle presenze a Roma in quel periodo dello stesso Bagarella.
Copia è già stata consegnata...
PRESIDENTE: E' già stata consegnata al P.M. Benissimo.
Allora lei alleghi i documenti, li consegna alla segretaria.
Ci sono altre richieste?
AVV. Cianferoni: Presidente, buongiorno, avvocato Cianferoni.
Riflettevo sul fatto che Di Matteo credo sia stato ricitato dalla Corte. Quindi, l'impedimento, doveva essere casomai comunicato alla Corte. E...
PRESIDENTE: Avvocato, a noi non ci è stato comunicato nulla.
AVV. Cianferoni: Eh.
PRESIDENTE: Resta il fatto che Di Matteo non c'è.
(voce fuori microfono)
PRESIDENTE: Ah, ce l'abbiamo?
(voce fuori microfono)
PRESIDENTE: Quindi abbiamo la dichiarazione che non può che essere accompagnato, perché impegnato davanti ad altra Autorità Giudiziaria.
Ne prendiamo atto e provvederemo poi, di conseguenza.
AVV. Cianferoni: Poi c'era una istanza istruttoria formulata da questo e da altri difensori all'ultima udienza.
Non so se la Corte ritiene opportuno sciogliere...
PRESIDENTE: La Corte ha detto che si riservava, avvocato.
AVV. Cianferoni: Basta.
PRESIDENTE: La Corte ha diritto di scioglierlo quando lo ritiene più opportuno.
AVV. Cianferoni: Presidente, io ho chiesto.
PRESIDENTE: Eh, sì, ma è inutile che lei me lo chieda, perché noi sappiamo benissimo quello che dobbiamo fare.
Quindi, se non lo abbiamo fatto, è perché riteniamo che ancora non sia il momento opportuno.
L'udienza riprende domattina alle ore 09.00. Traduzione degli imputati detenuti.
Buongiorno.