Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Processo per la strage di Via dei Georgofili
I verbali del 1 dibattimento
collaboratori
consulenti
deleghe_in_corso_di_dibattimento
esame_imputati
esposizione_introduttiva
fascicolo_dibattimento
intercettazioni
lista_testi
polizia_giudiziaria
preparazione_esami_dibattimento
requisitoria
requisitoria_generale
richiesta_di_prove
sentenza_661998
sommario
udienze
vicenda_bellini
97_03_21.txt
97_07_04.txt
97_07_18.txt
98_01_16.txt
atto_di_impugnazione.txt
risc_fe.txt
riscont.txt
riscontr.txt

Note
Versione stampabile   
DIBATTIMENTO-1: requisitoria_generale/dolo_nel_concorso.txt


VEDI:RIFMP
SEZ. 1 SENT. 06827 DEL 13/06/94 (UD.11/05/94) RV. 198122
PRES. De Lillo M REL. Mocali P COD.PAR.315
IMP. Scaringella PM. (Conf.) Ranieri
612025 Reato - Concorso di persone nel reato - Reato diverso da quello voluto da taluno dei concorrenti - Condizioni per l'esclusione della responsabilita' del compartecipe - Indicazione.
COD.PEN ART. 116
In tema di concorso anomalo, la corresponsabilita' del partecipe ex art. 116 cod. pen. puo' essere esclusa solo quando il reato diverso e piu' grave si presenti come un evento atipico, dovuto a circostanze eccezionali e del tutto imprevedibili, non collegato in alcun modo al fatto criminoso su cui si e' innestato, oppure quando si verifichi un rapporto di mera occasionalita' idoneo ad escludere il nesso di causalita'.
CONF 194786

* ANNOTATA * VEDI:RIFMP
SEZ. 1 SENT. 07576 DEL 03/08/93 (UD.22/06/93) RV. 194786
PRES. Franco G REL. Mabellini A COD.PAR.315
IMP. Rho ed altri PM. (Parz. Diff.) Persiani
612025 Reo - Concorso di persone nel reato - Reato diverso da quello voluto da taluno dei concorrenti - Condizioni per l'esclusione della responsabilita' del compartecipe - Indicazione - Configurabilita' del concorso "anomalo" nell'omicidio di un gioielliere commesso nel corso di una rapina - Possibilita'.
603063 Reati contro la persona - Delitti contro la vita e l'incolumita' individuale - Omicidio - In genere - Concorso "anomalo" di persone nell'omicidio di un gioielliere commesso nel corso di una rapina - Ipotizzabilita'.
COD.PEN ART. 116
COD.PEN ART. 575
COD.PEN ART. 628
In tema di concorso di persone nel reato, la responsabilita' del compartecipe ex art. 116 cod. pen. puo' essere esclusa solo quando il reato diverso e piu' grave si presenti come un evento atipico, dovuto a circostanze eccezionali e del tutto imprevedibili, non collegato in alcun modo al fatto criminoso su cui si e' innestato, oppure quando si verifichi un rapporto di mera occasionalita' idoneo ad escludere il nesso di causalita'. (La Cassazione ha evidenziato che la prevedibilita' deve essere desunta dalle modalita' effettive di esecuzione e da tutte le altre circostanze di fatto rilevanti e, con riferimento al caso di specie, ha ritenuto che il giudice di merito aveva adeguatamente valutato tali circostanze laddove aveva considerato fatto prevedibile dai compartecipi di una rapina che un gioielliere, minacciato nei suoi beni e nella incolumita' personale, potesse opporsi alla violenza e venire conseguentemente ucciso da un altro dei concorrenti nella rapina).
VEDI 191159 189106 189105 169958
SEZ. 1 SENT. 03898 DEL 17/03/89 (UD.27/05/87) RV. 180798
PRES. SORRENTINO G REL. VELLA A COD.PAR.314
IMP. FRANCO PM. (DIFF) IANNELLI
609084 180798 REATO - ELEMENTO SOGGETTIVO (PSICOLOGICO) - DOLO - IN GENERE -
DOLO EVENTUALE - NEL COMPARTECIPE ESECUTORE MATERIALE - RESPONSABILI-
TA' PER CONCORSO ANOMALO - DISTINZIONE - CRITERI.*
612025 180798 REO - CONCORSO DI PERSONE NEL REATO - REATO DIVERSO DA QUELLO
VOLUTO DA TALUNO DEI CONCORRENTI - COSIDDETTO CONCORSO ANOMALO -
RESPONSABILITA' - DOLO EVENTUALE DEL COMPARTECIPE ESECUTORE MATERIALE
- DISTINZIONE - CRITERI.*
COD.PEN ART. 43
COD.PEN ART. 116
LA DIFFERENZA ESISTENTE TRA DOLO EVENTUALE DEL COMPARTECIPE ESECUTORE MA-
TERIALE E RESPONSABILITA' PER CONCORSO ANOMALO RISIEDE NELLA CONCRETA PREVI-
SIONE E NELL'ACCETTAZIONE DELL'EVENTO PIU' GRAVE NEL DOLO EVENTUALE, MENTRE
LA SECONDA SUSSISTE SOLO NELL'IPOTESI IN CUI IL REATO DIVERSO DEBBA POTERSI
RAPPRESENTARE NELLA PSICHE DEL COMPARTECIPE, NELL'ORDINARIA DINAMICA DEI
FATTI UMANI, COME SVILUPPO LOGICAMENTE E NORMALMENTE PREVEDIBILE DI QUELLO
VOLUTO, SENZA L'INTERVENTO DI CIRCOSTANZE ECCEZIONALI ATIPICHE E IMPREVEDI-
BILI.*

SEZ. 1 SENT. 11889 DEL 03/12/88 (UD.06/10/88) RV. 179840
PRES. CARNEVALE C REL. LA PENNA A COD.PAR.315
IMP. XXX DISPENSA PM. (DIFF) SCOPELLITI
612025 179840 REO - CONCORSO DI PERSONE NEL REATO - REATO DIVERSO DA QUELLO
VOLUTO DA TALUNO DEI CONCORRENTI - RESPONSABILITA' PER REATO DOLOSO
IN DIPENDENZA DI UN ATTEGGIAMENTO COLPOSO.*
COD.PEN ART. 43
COD.PEN ART. 116
IN CONFORMITA' AL PRINCIPIO CARDINE DELLA PERSONALITA' DELLA RESPONSABI-
LITA' PENALE, IL CONCORRENTE E' CHIAMATO, A NORMA DELL'ART. 116 COD. PEN., A
RISPONDERE D'UN REATO DOLOSO IN DIPENDENZA D'UN ATTEGGIAMENTO COLPOSO,
COM'E' PROVATO DALLA MANCANZA DELLA VOLONTA' DEL FATTO SOTTO IL PROFILO DEL
DOLO SIA DIRETTO CHE EVENTUALE, DALLA VIOLAZIONE DI ELEMENTARI REGOLE DI
PRUDENZA, FACENDOSI AFFIDAMENTO - AI FINI DELLA REALIZZAZIONE DELL'AZIONE
CRIMINOSA - SULL'ALTRUI INIZIATIVA, CHE E' INSUSCETTIBILE DI CONTROLLO E, IN
UN QUADRO DI NORMALITA' CAUSALE, DALLA PREVEDIBILITA' LA QUALE DEVE ESSERE
INTESA COME LOGICA E ASTRATTA PREVEDIBILITA' - DA NON CONFONDERSI CON LA
PREVISIONE DELL'EVENTO DIVERSO O PIU' GRAVE, NE' CON LA LOGICA E CONCRETA
PREVEDIBILITA' - BENSI' NEL SENSO CHE LE MODALITA' E I MEZZI DI ESECUZIONE
CONCORDATI E CONOSCIUTI SIANO TALI DA RENDERE POSSIBILE E TUTT'ALTRO CHE EC-
CEZIONALE UN TRASMODARE DELLA CONDOTTA CONCORDATA. ( V MASS N 165214; ( CONF
MASS N 163534; ( CONF MASS N 172989; ( CONF MASS N 172804).*
CONF 163534
CONF 172989
CONF 172804
VEDI 165214