Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Processo per la strage di Via dei Georgofili
I verbali del 1° dibattimento
collaboratori
consulenti
deleghe_in_corso_di_dibattimento
esame_imputati
esposizione_introduttiva
fascicolo_dibattimento
intercettazioni
lista_testi
polizia_giudiziaria
preparazione_esami_dibattimento
requisitoria
requisitoria_generale
richiesta_di_prove
sentenza_661998
sommario
udienze
vicenda_bellini
97_03_21.txt
97_07_04.txt
97_07_18.txt
98_01_16.txt
atto_di_impugnazione.txt
risc_fe.txt
riscont.txt
riscontr.txt

Note
Versione stampabile   
DIBATTIMENTO-1: lista_testi/lista_testi_riina___3doc/lista_riina.txt


N. 3309/93 R.G.N.R. D.D.A.
N. 1802/94 R.G.I.P.
N. 1/97 R.G.Corte di Assise

LISTA TESTI, PERITI E CONSULENTI TECNICI RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA CITAZIONE (art. 468 c.p.p.).

AL SIGNOR PRESIDENTE
DELLA CORTE DI ASSISE FIRENZE


In relazione al decreto di citazione emesso dal Presidente della I Corte di Assise di Firenze in data 30 ottobre 1998 per l'udienza del 23.2.1999 nei confronti di:

RIINA Salvatore
per i delitti di strage e delitti connessi, commessi in Firenze, Roma e Milano dal maggio 1993 all'aprile 1994

il Pubblico Ministero


formula


nei termini che seguono la lista prevista dall'art. 468 c.p.p., lista che contiene i nominativi delle persone che rivestono la qualità di testimone ovvero di imputato in procedimento connesso o collegato, ovvero ancora di consulente del P.M. ovvero di perito.
Individua le circostanze oggetto delle relativa "prova" il contenuto dei verbali e/o degli atti del fascicolo del Pubblico Ministero relativi a ciascuna di tali persone, in essi compresi i "verbali di prova" formati -nel corso del giudizio di primo grado, svoltosi avanti alla II Corte di Assise di Primo Grado di Firenze dal 12.11.1996 al 6.6.1998, nei confronti di Bagarella Leoluca e altri- mediante assunzione delle dichiarazioni da ciascuna delle medesime persone.

Di tali "verbali di prova" fin da ora si formula (art. 468 co. 4 bis c.p.p.) richiesta di acquisizione ai sensi dell'art. 238 c.p.p., trattandosi di prove assunte nel dibattimento.
Per ciascuno dei nominativi inseriti nella presente lista è altresì specificamente menzionata la data dell'udienza nella quale è stato formato il "verbale di prova" di cui si chiede la acquisizione.
La Corte, pertanto, è richiesta di ammettere l'esame solo se ritenuto assolutamente necessario (art. 190 bis cpp).


Ciò premesso, il Pubblico Ministero


CHIEDE


A) di essere autorizzato a provvedere alla citazione delle seguenti persone, relativamente alle quali non viene formulata richiesta di "acquisizione" di "verbali di prova" formati in altro procedimento:


1- cucuzza salvatore (ex art. 210 c.p.p.)
nt. PALERMO 15.7.1947
dif. fid. avv. CIVITA DI RUSSO DEL FORO DI ROMA
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulle notizie apprese in merito alle stragi del 1993 da Giovanni Brusca e Leoluca Bagarella.

2 - La marca francesco (ex art. 210 c.p.p.)
nt. PALERMO 18.9.1956
dif. fid. avv. LUCIA FALZONE DEL FORO DI CALTANISSETTA
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulla custodia di taluni dipinti e sull'incarico ricevuto da Salvatore Cancemi di fotografarli.

3 - ONORATO FRANCESCO (ex art. 210 c.p.p.)
nt. PALERMO 16.11.1960
dif. fid. avv. alfredo GALASSO DEL FORO DI ROMA
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulle confidenze ricevute da Salvatore Biondo in relazione al programma stragista in continente gestito da Brusca, Bagarella, Giuseppe e Filippo Graviano.

4 - garofalo giovanni (ex art. 210 c.p.p.)
nt. PALERMO 2.11.1967
dif. fid. avv. LUIGI LI GOTTI DEL FORO DI ROMA
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulle confidenze fattegli da Pietro Carra in merito alle stragi.

B) di essere autorizzato a provvedere alla citazione della seguente persona, relativamente alla quale il PM formula distinta richiesta di "acquisizione" del "verbale di prova" formato in altro procedimento (come specificato al punto c)), per essere esaminata su circostanze che non hanno formato oggetto delle precedenti dichiarazioni tradotte nel "verbale di prova" in questione:

5 - cancemi Salvatore (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo il 19.03.1942
dif. fid. avv. francesco stellari del foro di milano

Su tutte le circostanze dell'incarico dato a Francesco LA MARCA di effettuare riprese fotografiche di taluni dipinti nella custodia dello stesso LA MARCA.


C) l'acquisizione dei verbali "di prova" delle dichiarazioni già rese (come sopra precisato) dalle persone di cui all'elenco che segue, formulando, sin da ora e in quanto occorrer possa, richiesta di autorizzazione alla citazione, sia per il caso che la Corte dovesse ritenere l'esame "assolutamente necessario" (art. 190 bis c.p.p.), sia per il caso (art. 238 co 2 bis e 4 c.p.p.) di mancata partecipazione dei difensori degli imputati al processo a quo e/o di mancanza di consenso delle parti in ordine all'acquisizione, nei limiti in cui la mancata partecipazione e/o il mancato consenso siano rilevanti.

In ogni caso il Pubblico Ministero formula richiesta a tutte le altre parti di prestare il consenso all'acquisizione di tutti i verbali di dichiarazioni delle persone di cui all'elenco seguente:


DIRIGENTI DEGLI UFFICI DI POLIZIA GIUDIZIARIA CHE HANNO RICOSTRUITO I FATTI DI STRAGE IN FIRENZE ROMA E MILANO NELL'IMMEDIATEZZA


RONCONI rodolfo - dIRIGENTE
squadra mobile - QUESTURA ROMA
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione in Via Fauro in Roma il 14 maggio 1993 e il 27-28 luglio 1993 in San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza del 3.1.1997)


FULVI Marcello - DIRIGENTE
digos - QUESTURA ROMA
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione in Via Fauro in Roma il 14 maggio 1993 e il 27-28 luglio 1993 in San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 23.12.1996 - 31.1.1997)


gargiulo luciano - comandante
nucleo operativo reparto operativo comando provinciale carabinieri - Roma
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione in Via Fauro il 27 maggio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.1.1997)


ROTONDI LEONARDO - COMANDANTE
NUCLEO OPERATIVO rEPARTO OPERATIVO comando provinciale Carabinieri roma
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione in Via Fauro in Roma il 14 maggio 1993 e il 27-28 luglio 1993 in San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 31.1.1997)


DE CRISTOFARO NICOLA - V.Q.A.
QUESTURA ROMA
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione di San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano del 27-28 luglio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 31.1.1997)


INDOLFI VINCENZO - dIRIGENTE
QUESTURA FIRENZE - digos
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione in Via dei Georgofili in Firenze il 27 maggio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione delle vittime; sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)


GABRIELLI FRANCO
QUESTURA FIRENZE - digos
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione in Via dei Georgofili in Firenze il 27 maggio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione delle vittime; sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sull'esito delle ulteriori attività di indagine, delegate dal Pubblico Ministero di Firenze, con particolare riguardo alla acquisizione ed elaborazione del traffico telefonico cellulare e alla persona di Paolo Bellini.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 5.12.1996 - 9.1.1998)


ANGIONI mariano - MAGGIORE
cOMANDO PROVInciale CARABINIERI FIRENZE
Sulla ricostruzione dei fatti: esplosione in Via dei Georgofili in Firenze il 27 maggio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione delle vittime; sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.12.1996)


caggiano vittorugo - COMMISSARIO
QUESTURA FIRENZE - squadra mobile
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993; sulla constatazione di una esplosione; sui soccorsi prestati; sulla identificazione delle vittime; sugli effetti della deflagrazione; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)


FINOLLI Fortunato - DIRIGENTE
questura MILANO - digos
Sulla ricostruzione del fatto: esplosione di Via Palestro del 27 luglio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 23.1.1997)


D'AMATO gaetano - dIRIGENTE
QUESTURA MILANO - SQUADRA MOBILE
Sulla ricostruzione del fatto: esplosione di Via Palestro del 27 luglio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.1.1997)


berrilli fabio
questura milano - digos
Sulla ricostruzione del fatto: esplosione di Via Palestro del 27 luglio 1993; sull'esito delle immediate indagini; sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.1.1997)


piacentini fulvio ten. col. - COMANDANTE
GRUPPO CARABINIERI DI BRACCIANO
Sull'intervento il 14 aprile 1994 in Formello, Via Formellese; sulla constatazione di un ordigno esplosivo ai margini della carreggiata; sull'esito delle prime indagini; sugli effetti della deflagrazione a seguito del tentativo di disinnescare l'ordigno; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2.1997)


ROMA - VIA FAURO 14 MAGGIO 1993
FATTO


pONTECORVO alberto
COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO ROMA
Sulla ricostruzione dei fatti - esplosione in via Fauro il 14 maggio 1993 e quindi in S.Giorgio al Velabro e S.Giovanni in Laterano del 27-28 luglio 1993; sull'esito delle immediate indagini, sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.2.1997)


COSTANZO MAURIZIO
nt. Roma 28.08.1938 ivi reS.te via carlo poma nr. 2
Sulla attività giornalistica esercitata con particolare riguardo alla divulgazione di una cultura di contrasto alla mafia nel corso di trasmissioni televisive da lui condotte nel corso degli anni 1991, 1992 e 1993; sui percorsi solitamente seguiti per raggiungere il Teatro Parioli ove veniva registrata la trasmissione "Maurizio Costanzo Show" e quindi per rientrare alla propria abitazione; sulle autovetture utilizzate per tali spostamenti con specifico riferimento a quelle utilizzate il 14 maggio 1993 e nei giorni precedenti; sugli effetti dell'esplosione dell'autobomba e i danni riportati nell'attentato del 14 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


valente marina
nt. roma 26.12.1963 ivi dom.ta via silvio pellico nr. 16
Sugli spostamenti di Maurizio Costanzo il giorno 14 maggio 1993 e nei giorni precedenti; sui contatti avuti con Degni Stefano per noleggiare un'autovettura a seguito dell'indisponibilità dell'autista Peschi Luciano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


PESCHI LUCIANO
nt. Roma 19.05.1935 ivi reS.te via mario pannunzio nr. 6
Quale autista di Maurizio Costanzo, sulle modalità di svolgimento del servizio, sulle autovetture impiegate, sui percorsi seguiti e sull'impedimento avuto il giorno 14 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


DEGNI Stefano
NT. ROMA 02.04.1957 IVI RES.TE VIA ANTONIO SANTORO NR. 34
Sull'incarico ricevuto, quale titolare di una Agenzia di autonoleggio, dalla segretaria di Maurizio COSTANZO, di prelevare il giornalista la sera del 14 maggio 1993 presso il Teatro Parioli di Roma; sugli effetti dell'esplosione dell'autobomba e sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


dE PALO DOMENICO
NT. ROMA 05.08.1957 IVI RES.TE VIA LUCREZIA ROMANA NR. 23
Sul servizio di scorta espletato nei riguardi di Maurizio COSTANZO; sulle modalità di svolgimento, sulle autovetture impiegate, sui percorsi seguiti con particolare riferimento al giorno 14 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione dell'autobomba e i danni riportati nell'attentato del 14 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


RE ALDO
NT. ROMA 03.12.1955 IVI RES.TE VIA DEI PISONI NR. 36
Sul servizio di scorta espletato nei riguardi di Maurizio COSTANZO; sulle modalità di svolgimento, sulle autovetture impiegate, sui percorsi seguiti con particolare riferimento al giorno 14 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione dell'autobomba e i danni riportati nell'attentato del 14 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


corbani linda
nt cremona 20.12.1950 reS.te pisa, viale bonaini nr. 47 dom.ta Roma, via Andrea piovana nr. 16
Sul furto della autovettura Fiat Uno targata Roma 5F5756 intestata alla ISAF utilizzata poi come autobomba il 14 maggio 1993; sugli oggetti custoditi all'interno dell'autovettura, sul riconoscimento di alcuni di tali oggetti successivamente rinvenuti presso un locale del complesso "Le Torri" in località Tor Bella Monaca di Roma.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


zamparelli vittorio
questura Roma - reparto volanti
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 30.12.1996)


palumbo Luigi
questura Roma - reparto volanti
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


borelli Giuseppe
questura Roma - reparto volanti
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


santoro rocco
questura Roma - Reparto volanti
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


mastroPaolo ferruccio
commissariato polizia di stato Villa glori
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


falcone nazareno
questura Roma - reparto volanti
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


taragoni sergio
questura Roma - Reparto volanti
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


merli alberto
Reparto volanti questura Roma
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


ciervo renzo
sezione polizia stradale Roma
Sulla identificazione dell'autovettura utilizzata come autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


gioffreda tommaso
stazione carabinieri Roma-parioli
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


virciglio maurizio
stazione carabinieri Roma-parioli
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Fauro il 14 maggio 1993; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.1.1997)


d'agostino francesco capitano
nucleo operativo reparto operativo 5^ sezione carabinieri Roma
In relazione all'attività di coordinamento del sopralluogo e dell'ispezione effettuati a seguito dell'esplosione del 14 maggio 1993 in Roma Via Fauro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


CORPETTI GIUSTINO - BRIG.
NUCLEO OPERATIVO REPARTO OPERATVIO 5^ SEZIONE CARABINIERI ROMA
In relazione all'attività di coordinamento del sopralluogo e dell'ispezione effettuati a seguito dell'esplosione del 14 maggio 1993 in Roma Via Fauro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


BUCCIOLI Stefania
nt. Roma il 13.07.1953 ivi reS.te via ugo de carolis nr. 34
Su quanto osservato, pochi minuti prima dell'attentato, tra Via Fauro e Via Boccioni; sui soccorsi prestati a Maurizio Costanzo e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


JURIC Luigi
NT. ROMA 13.10.1950 IVI RES,TE VIA UGO DE CAROLIS NR. 34/a
Su quanto osservato, pochi minuti prima dell'attentato, tra Via Fauro e Via Boccioni; sui soccorsi prestati a Maurizio Costanzo e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


roccella eugenia maria
nt. bologna 15.11.1953 res,te Roma, via nemorense nr. 15 dom.ta Roma, via r. Fauro nr. 54
Sulle autovetture parcheggiate davanti alla Scuola Pio XI tra le ore 20,20 e le ore 20,30 del 14 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.1.1997)


ORTOLANI FABRIZIO
nt. Roma 05.12.1974 ivi reS.te viale parioli nr. 74
Sulle autovetture notate parcheggiate davanti alla scuola in Via Fauro nei momenti immediatamente precedenti all'esplosione e sugli effetti della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


GAMBETTA CLAUDIA
nt. Roma 03.06.1972 ivi reS.te via giosue' borsi nr. 25
Sulle autovetture notate parcheggiate poco prima dell'esplosione con particolare riguardo ad una di colore bianco parcheggiata davanti alla scuola in via Fauro; sugli effetti dell'esplosione dell'autobomba e sulle conseguenze dell'attentato.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


AISLER ANNA
NT. SAN PAOLO (BRASILE) 26.11.1952 RES.TE ROMA, VIA RIVARONE NR. 12 DOM.TA ROMA VIA RUGGERO FAURO NR. 38
Su quanto osservato nei giorni precedenti l'attentato e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.1.1997)


CASSARA SERGE FRANCOIS
NT. TUNISI (TUNISIA) 22.04.1951 RES.TE ROMA, VIA LARGO OLGIATA NR. 15
Sulla presenza in Via Fauro al momento dell'esplosione e sugli effetti della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


CERQUA ANDREA
NT. ROMA 20.05.1970 IVI RES.TE ROMA, VIA UMBERTO BOCCIONI N. 5
Sulle autovetture notate parcheggiate poco prima dell'esplosione in Via Fauro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


DE LUCA PAOLO EMILIO
NT. ROMA 23.11.1946 IVI RES.TE VIA RUGGERO FAURO NR. 25
Sulle autovetture notate parcheggiate poco prima dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


DI CECCO PASQUALE
nt. fara S. martino (CH) 02.07.36 reS.te Roma, via u. boccioni nr. 5
Sulle autovetture notate parcheggiate poco prima dell'esplosione in Via Fauro e sugli effetti della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


POLGAR GABRIELE
nt. Roma 04.06.1971 ivi reS.te via san crescenziano nr. 19
Sulle autovetture notate poco prima dell'esplosione in Via Fauro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


RAVENNA NICOLA
nt. Roma 19.08.1966 ivi reS.te, via giosue' borsi nr. 25
Sulla presenza in Via Fauro e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


ROSSI ROBERTO
nt. Roma il 29.03.1954 ivi reS.te, viale parioli nr. 2
Sulla presenza in Via Fauro e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


SAULO ORNELLA
nt. cetraro (CS) 16.09.1952 reS.te Roma, via treviglio nr. 52
In relazione a quanto osservato nella mattinata del 14 maggio 1993 con particolare riferimento al parcheggio di una Fiat Uno nei pressi del civico 62 di Via Fauro, alla persona che era scesa da tale autovettura vista poi intrattenersi insieme ad un'altra.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


CARBONI ANDREA
nt. Roma 09.10.1958 ivi reS.te, via lisbona nr. 20
Sulle persone notate in prossimità di Via Fauro ed in particolare sulla presenza di una autovettura di piccola cilindrata di colore scuro con a bordo una persona.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


FEDE BENEDETTO
nt. Roma il 07.01.1970 ivi reS.te, via lorenzo il magnifico nr. 42
Sulle autovetture notate parcheggiate in Via Fauro nelle ore precedenti l'attentato.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


GONZALEZ CARMEN MARIA
nt. saint aignan (francia) 04.06.1939 reS.te Roma viale parioli nr. 112
Sulle persone viste in Via U. Boccioni, angolo Via Fauro, salire in corsa su una autovettura in movimento contesualmente all'esplosione dell'autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.2.1997)


STOVALI MARIO
nt. Roma 03.01.1971 ivi reS.te via filippo civinini nr. 105
Sulla presenza in Via Fauro e sulle autovetture parcheggiate davanti al civico 62
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


LO CONTE MICHELE
nt. Roma 30.03.1976 ivi reS.te, via caroncini nr. 23
Sulle persone e sulle autovetture osservate in Via Fauro verso le ore 21,40 del 14 maggio 1993 e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.12.1996)


NARRACCI Lorenzo
nt. bari 25.01.1955 reS.te Roma, via ruggero Fauro nr. 94
Sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


CATANESE Flavia
nt. Roma 12.04.1951 ivi reS.te via concerviano nr. 2
Sulle persone e le autovetture notate nei giorni 13 e 14 maggio 1993 in via Fauro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


NIARI GAETANO
nt. Roma il 25.04.1944 ivi reS.te via pietro ferigni nr. 15
Sull'intervento di manutenzione di un tombino SIP collocato in Via Fauro nei giorni 13 e 14 maggio 1993 e su quanto constatato circa la manomissione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


VILLARUZ EDDIE
nt. caloocan (FILIPPINE) 19.09.1968 reS.te Roma, via ruggero Fauro nr. 54
Sulla presenza di alcune persone in Via Fauro nei giorni 13 e 14 maggio 1993 e viste in particolare armeggiare in un tombino; sulla persona vista seduta sul cofano motore di una Fiat Uno bianca, nel pomeriggio del 14 maggio; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.2.1997)


BOERO Veneranda
NT. ricigliano (SA) 15.04.1945 reS.te Roma, via ruggero Fauro nr. 54
Sui lavori espletati per conto della SIP in Via Fauro e sulla sistemazione di un tombino in epoca anteriore al 13 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


DEL VERO Elio
NT. FORMELLO (Roma) 30.12.1940 IVI RES.TE VIA DELLA MOLA NR. 6
Sui lavori di posa di cavi per conto della SIP in Via Fauro nel mese di aprile 1993, con esclusione di maggio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


di matteo lucio brigadiere
nucleo operativo reparto operativo 5^ sezione carabinieri Roma
In relazione all'attività espletata nel corso dell'ispezione al tombino SIP esistente in Via Fauro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


SCHEMBRI FRANCO
NT. ROMA IL 07.01.1956 IVI RES.TE VIA TALIA NR. 9
Sugli spostamenti di Maurizio Costanzo nella giornata del 14 maggio 1993 e sulle fasi immediatamente successive all'esplosione dell'autobomba, sugli effetti di essa, sui soccorsi prestati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


OLIVOTTI ADRIANO
nt. Roma il 30.12.1959 ivi reS.te via sinopoli nr. 2
Su quanto potuto osservare davanti al Teatro Parioli in relazione all'esplosione dell'autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


PORTIERI LORENZO
nt. Roma 22.07.1965 ivi reS.te via Paolo Luigi guerra nr. 8
Su quanto potuto osservare davanti al Teatro Parioli in relazione all'esplosione dell'autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.12.1996)


ATTANASIO TOMMASO
NT. ROMA 25.03.1947 RS.TE CERVETERI (ROMA), VIA ARCANGELO CORELLI NR. 29/A
Sulla persona vista sostare in atteggiamento di attesa davanti al Teatro Parioli nei giorni precedenti l'attentato.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


CRISTOFARO DOMENICO GIUSEPPE
nt. radicena taurianova (RC) 27.03.1925 reS.te Roma via u. boccioni nr. 5
Sulla presenza in Via Fauro alcuni giorni prima dell'attentato di alcune persone ferme davanti all'asilo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


OTTONIERI Patrizia
nt. Roma 14.01.1952 ivi reS.te via orti della farnesina nr. 99
Sulle persone e sulle autovetture notate in Via Fauro, nei pressi della scuola, nei giorni immediatamente antecedenti l'attentato.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


DI PILlA Elvira
NT. S. AGAPITO (is) 28.06.1938 RES.TE ROMA, VIA E. DUSE NR. 2/C
Sulle persone notate nella mattinata del 14 maggio 1993 in Via Fauro, angolo Via Boccioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.12.1996)


FIRENZE - VIA DEI GEORGOFILI 27 MAGGIO 1993
FATTO





MORALES GIORGIO
SINDACO DI FIRENZE ALL'EPOCA DEL FATTO
Sugli effetti dell'esplosione dell'autobomba nel tessuto urbanistico di una "frazione" del centro storico della città' di Firenze.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


brandigi lorenzo a.
COMANDO provinciale VIGILI DEL FUOCO DI FIRENZE
Sulla ricostruzione dei fatti - esplosione di Via dei Georgofili del 27 maggio 1993 -; sull'esito delle immediate indagini; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


petrioli tofani anna maria
direttrice galleria Uffizi Firenze
Sui danni alle strutture della Galleria degli Uffizi e alle opere ivi conservate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)


sepemonti arcangelo
presidente della commissione sicurezza del patrimonio culturale nazionale
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)


carapezza guttuso fabio
membro della commissione sicurezza del patrimonio culturale nazionale
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)


marchetti luciano
membro della commissione sicurezza del patrimonio culturale nazionale
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)


VALENTINO DOMENICO
soprintendenza beni culturali
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


mazzoni Paolo
soprintendenza beni culturali
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


pacciani bruno
soprintendenza beni culturali
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


GODOLI ANTONIO
SOPRINTENDENZA BENI CULTURAlI
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


minetti francesco - comandante
comando provinciale VIGILI DEL FUOCO DI FIRENZE
In relazione ai danni subiti dal Museo degli Uffizi, dalla Torre dei Georgofili, dalla Chiesa di S. Stefano e Cecilia al Ponte Vecchio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)




SCARAMUZZI Franco
nt. Firenze 26.12.1926 ivi reS.te viale amendola nr. 38
Sui danni subiti dall'Accademia dei Georgofili a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)




MARACCHI Gian Piero
nt. Firenze 30.05.1943 ivi reS. via gianbologna nr. 28
Quale direttore del CE.S.I.A., avente sede presso l'Accademia dei Georgofili, sui danni subiti dal centro a seguito dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)




PANERAI Marcello
nt. Firenze 28.04.1922 reS.te bagno a ripoli (FI) via f.lli orsi nr. 35
Sui danni subiti dal centro CE.S.I.A. a seguito dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)




PULITI Maurizio - vv.uu.
nt. Firenze 18.11.1968 reS.te bagno a ripoli, via e chianesi nr. 22
Su quanto osservato durante il turno di servizio, quale agente della Polizia Municipale, il giorno 26 maggio 1993, nella zona dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




BIANCHI Rosanna - vv.uu.
NT. SAN LORENZO NUOVO (vt) 01.01.1954 RES.TE FIRENZE, VIA DELLE ORTENSIE NR. 1
Su quanto osservato durante il turno di servizio, quale agente della Polizia Municipale, il giorno 26 maggio 1993, nella zona dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




MAROTTA Carlo - VV.UU.
nt. Firenze 04.09.1936 ivi reS.te via bronzino nr. 37
In relazione alla situazione dei luoghi nella serata del 26 maggio 1993 in Via Lambertesca e Via dei Georgofili, con riferimento alle autovetture parcheggiate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)


WARD LOUIS - vv.uu.
POLIZIA MUNICIPALE FIRENZE
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione e sul rinvenimento di parti di motore all'interno del Palazzo della Soprintendenza; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)


CELLINO FRANCESCO - vv.uu.
POLIZIA MUNICIPALE FIRENZE
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione e sul rinvenimento di parti di motore all'interno del Palazzo della Soprintendenza; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)


pelagi pIernicola - vv.uu.
polizia municipale di Firenze
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione e sul rinvenimento di parti di motore all'interno del Palazzo della Soprintendenza; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)


perini michele
QUESTURA FIRENZE - u.p.v.
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione; sui soccorsi prestati; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


balasso Giuseppe
QUESTURA FIRENZE - u.p.v.
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione; sui soccorsi prestati; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


vitali marco
QUESTURA FIRENZE - u.p.v.
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione; sui soccorsi prestati; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


briatore luciano
questura Firenze - DIGOS
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione; sui soccorsi prestati; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)


buglioni nazzareno
QUESTURA FIRENZE - squadra mobile
Sull'intervento in Via dei Georgofili il 27 maggio 1993, sulla constatazione di una esplosione; sui soccorsi prestati; sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)




RONDINELLI Mario - isp. vv.uu.
polizia municipale di firenze
Sull'intervento a seguito dell'esplosione in Via dei Georgofili; su quanto constatato in merito agli effetti di essa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1996)




ROSSI Alvaro
nt. Pratovecchio (AR) 15.01.1935 reS.te Firenze, via della scala nr. 101
Sul furto del Fiat Fiorino targato FI H90593 poi utilizzato come autobomba il 27 maggio 1993 in Via dei Georgofili.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)




LO CONTE Giuseppe
nt. ariano irpino (AV) il 22.01.1956 reS.te san casciano val di pesa (FI), via faltignano nr. 5
In relazione al parcheggio del furgone Fiat Fiorino della Ditta FAIR; su quanto osservato al riguardo la sera del 26 maggio 19993, in merito alla assenza del Fiorino intorno alle 19,40.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)




magliocca Giorgio
nucleo operativo reparto operativo
comando provinciale carabinieri Firenze
Sulla acquisizione della videocassetta relativa alle riprese interne ed esterne della Caserma Simoni in data 28-05-1993 al fine di individuare il passaggio del furgone Fiat Fiorino subito dopo il furto; sull'esito delle ulteriori attività di indagine espletate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.12.1996)




suglio michelina
nt. Firenze 31.01.1970 ivi reS.te via benedetto fortini nr. 108
Sulle autovetture notate parcheggiate - un furgone Fiat Fiorino di colore bianco, privo di portapacchi, e una Fiat Uno, bianca, - davanti all'Accademia dei Georgofili poco prima dell'esplosione; sugli effetti della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)




BORGIOLI Andrea
NT. MILANO 18.10.1970 RES.TE FIESOLE (fi), VIA SANT'ANDREA ALLA SVEGLIA NR. 19
Sulla sua presenza in Via Lambertesca verso le ore 00,40 del giorno 27 maggio 1993; sulla osservazione di un Fiat Fiorino di colore bianco; sulla provenienza di detta autovettura; sul punto esatto ove venne parcheggiato; sulla persona che ne era alla guida; sul comportamento tenuto da questa persona e sulla direzione verso la quale si era allontanata dopo avere parcheggiato l'autofurgone.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)




BERTELLI OLGA
NT. ANCONA 03.11.1932 RES.TE FIRENZE, VIA LAMBERTESCA nr. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




CILINDRI ANNA
NT. FIRENZE 18-02-1935 IVI RES.TE VIA LAMBERTESCA Nr. 10
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




INNOCENTI FABIO
NT. FIRENZE 06.11.1965 RES.TE PELAGO (fi), VIA DI CONVALLE NR. 67 DI FATTO DIMORANTE A SIGNA (fi), VICOLO MARTINI N. 2
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




MOSCA DANIELA
NT. 26.04.1958 ALTEN (ch) DOM.TA FIRENZE, VIA DEI GEORGOFILI N. 3
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




PEDANI PAOLA
NT. PISA 17.09.1925 DOM.TA FIRENZE, LUNGARNO ARCHIBUSIERI NR. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18.12.1996)




SICILIANO UMBERTO
NT. S. LUCIDO (cs) 22.12.1935 RES.TE FIRENZE, VIA LAMBERTESCA N. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




TRAVAGLI ALESSANDRO
NT. FIRENZE 03.03.1950 RES.TE PRATO, VIA BOLOGNA NR. 248 DOM.TO FIRENZE, VIA LAMBERTESCA NR. 10
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




CASANOVA Danilo
nt. clavasletto (UD) il 16.08.1948 reS.te Firenze, via del roseto nr. 4
SULLA PRESENZA NEI PRESSI DI VIA DEI GEORGOFILI VERSO LE ORE 01,00 DEL 27 MAGGIO 1993 E SU QUANTO CONSTATATO A SEGUITO DELL'ESPLOSIONE E SUGLI EFFETTI DELLA STESSA.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




CECCUCCI Daniela
nt. bastia (PG) il 02.11.1953 reS.te Firenze, via lambertesca n. 1
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




CORvI Ida
nt. aprila (SO) 14.03.1912 reS.te Firenze, via lambertesca nr. 10
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




DEL FRATE Lorenzo
nt. grosseto 20.11.1948 ivi reS.te via vivaldi nr. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




GABELLINI Riccardo
NT. FIRENZE 20.02.1963 IVI RES.TE VIA DELL'ANCONELLA NR. 8
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




LOMBARDI Paolo
nt. pesaro 04.09.1948 reS.te Firenze, via del leone nr. 4
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




MARAVALLE marina
nt. pineto (TE) 06.07.1963 ivi reS.te via nazionale nord km. 427 dom.ta Firenze, via lambertesca nr. 12 c/o cini falcone
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




faraone mennella jasmin
nt. torre del greco (na) 25.02.1974 ivi res.te via nazionale 366
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




ricoveri walter
nt. la spezia 10.05.1946 res.te firenze via lamberesca 1
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.11.1996)




TORTI GIORGIA
NT. SCANSANO 25.3.1942, RES.TE FIRENZE VIA DEI GEORGOFILI 1
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




DE GIOSA PIETRO
NT. BARI 17.05.1951, RES.TE FIRENZE, VIA DEI GEORGOFILI NR. 1
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




GABRIELLI DANIELE
NT. FIRENZE 08.05.1954, IVI RES.TE VIA LAMBERTESCA NR. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




buccheri rossella
nt. firenze 30.05.1978 ivi res.te via lambertesca nr. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




arpioli giulio
nt. 28.03.1946 res.te s. anna (lucca), via dei boboli nr. 11
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




pagliai eleonora
nt. firenze 09.04.1971 ivi res.te via s. stefano in pane nr. 5
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




bertocchi anna
nt. magliarino di ferrara 25.08.1937 res.te firenze, lungarno medici nr. 10
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




rocco vincenzo
nt. san canzian d'isonzo (GO) 28.02.1957 res.te firenze, via lambertesca nr. 1
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




donati dino
nt. poppi (ar) 02.03.1932 res.te firenze, lungarno medici nr. 10
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




leo nicoletta
nt. gragnano (NA) 18.08.1974 res.te firenze, via lambertesca nr. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




LIPPI DANIELA
NT. IMOLA (bo) 18.04.1968 IVI RES.TE VIA NOIRET NR. 4
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




PICCINI ENRICO
NT. FIRENZE 09.12.1963 IVI RES.TE VIA LAMBERTESCA NR. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




MAMELI LAURA
NT. 24.08.1954 RES.TE GROSSETO, VIA VIVALDI NR. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.12.1996)




MONTEFALCHI BRUNO
NT. TERRANUOVA BRACCIOLINI 05.07.1930 RES.TE FIRENZE, VIA L. MICHELAZZI NR. 24
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




SETTESOLDI Paolo
nt. lastra a signa (FI) 29.06.1961 ivi reS.te via livornese nr. 148
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




STEFANINI Andrea
nt. Firenze 17.09.1972 reS.te Roma, Vicolo Casale Rocchi nr. 30 dom.to Firenze, lungarno dei medici nr. 10
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




VALERIANI Alberto
nt. Firenze 11.01.1962 ivi reS.te, via daddi nr. 9/1
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




VELTRI Antonio
nt. winterthur (CH) 16.12.1966 reS.te lastra a signa (FI), via di stagno nr. 26
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




sani silvia
nt. Firenze 13.04.1967 ivi reS.te via Giovanni de' marignolli nR. 77
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




PUCCIONI ROBERTO
NT. FIRENZE 31.05.1957 IVI RES.TE VIA EMILIA NR. 45/5
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




CAPRARO Amalia
nt. barbarano vicentino (VI) 08.05.1947 reS.te Firenze, via lambertesca nr. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




MINIATI Giovanni
nt. Firenze 08.07.1970 ivi reS.te via lambertesca nr. 3
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




NATALI Ernesto
NT. FIESOLE (FI) IL 04.01.1937 RES.TE FIRENZE vIA G. LANZA NR. 58
Sui soccorsi prestati, quale volontario della Fratellanza Militare di Firenze, e su quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




SCHILLACI Pietro
nt. adrano 02.12.1955 reS.te Firenze, via vacchereccia n. 3
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




STEFANINI Nicola
nt. bomarzo (VT) 18.03.1939 reS.te lungarno a. de medici nr. 10
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




siliani Paolo
nt. Firenze 29.06.1960 ivi reS.te via lambertesca nr. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




tognetti alessandro
nt. seravezza (LU) 09.12.1970 reS.te Forte dei Marmi (LU), via catalani nr. 23
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




leo maria rosaria
nt. gragnano (NA) 18.08.1974 reS.te Firenze, via lambertesca nr. 6
In relazione a quanto constatato a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; sui danni riportati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.12.1996)




BALOCCHINI Enrico Emilio
NT. FIRENZE IL 24.02.1949 IVI RES.TE VIA DI RICORBOLI NR. 6
Sulla persona vista in Via dei Georgofili il 25 maggio 1993; sui danni riportati a seguito dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.12.1996)


VITALIANO Roberto
nt. fiesole 12.08.1954 reS.te bagno a ripoli (FI), loc. antella, via xxv aprile nr. 13b
Sul turno di servizio espletato, quale custode, presso la Galleria degli Uffizi nei giorni 26 e 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




BINI Bruno
NT. BRESCIA 08.09.1944 RES.TE MONTECATINI TERME (pt), VIA MERLINI NR. 60/b
Sul turno di servizio espletato, quale custode, presso la Galleria degli Uffizi nei giorni 26 e 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




DE VITO Giuseppe
nt. ariano irpino (AV) 18.07.1931 reS.te Prato, via del castagno nr. 85
Sul turno di servizio espletato, quale custode, presso la Galleria degli Uffizi nei giorni 26 e 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




FARINA Giovanni
nt castellanagrotta (ba) 27.04.1939 reS.te scandicci (fi) via dei rossi nr. 69
Sul turno di servizio espletato, quale custode, presso la Galleria degli Uffizi nei giorni 26 e 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




OSSANI Augusto
NT. FIRENZE 18.09.1933 RES.TE SCANDICCI (fi), VIA G. LEOPARDI NR. 2
Sul turno di servizio espletato, quale custode, presso la Galleria degli Uffizi nei giorni 26 e 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)




PIANI Pietro
nt. S. godenzo 28.08.1929 reS.te Firenze, via vittorio locchi nr. 28
Sul turno di servizio espletato, quale custode, presso la Galleria degli Uffizi nei giorni 26 e 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)


VARASI Massimo
nt. guardea 03.09.1954 reS.te orvieto, via delle donne nr. 7
Sul turno di servizio espletato, quale custode, presso la Galleria degli Uffizi nei giorni 26 e 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996)


MILANO - VIA PALESTRO 27 LUGLIO 1993
FATTO


formentini marco
sindaco di milano all'epoca del fatto
Sugli effetti dell'esplosione dell'autobomba nel tessuto urbanistico di una "frazione" del Centro Storico della città di Milano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.1.1997)


RAIMONDO gian carlo
comando provinciale vIGILI DEL FUOCO MILANO
Sulla ricostruzione dei fatti - esplosione di Via Palestro del 27 luglio 1993 - sugli effetti delle deflagrazione; sull'esito delle immediate indagini.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.1.1997)


fiorio maria teresa
direttore padiglione arte contemporanea milano
Sui danni alle strutture del Padiglione di arte contemporanea e alle opere ivi conservate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.2.1997)


CAVALIERE Oreste
nt. Milano 04.08.1971 ivi reS.te via baldinucci nr. 78
Sul furto dell'autovettura Fiat Uno tg. MI 7P2498 intestata alla madre Esposito Letizia, poi utilizzata come autobomba in Via Palestro, avvenuto tra le ore 15.00 e le ore 13.30 del 23 luglio 1993
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1997)


ESPOSITO Letizia
nt. salerno 07.02.1948 reS.te Milano, via baldinucci nr. 78
Sul furto dell'autovettura Fiat Uno tg. MI 7P2498, poi utilizzata come autobomba in Via Palestro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1997)


CONSALVI Giovanni
nt. foggia 21.02.1969 reS.te Milano, piazza S. ambrogio n. 2 dom.to via cadamosto nr. 4 presso commissariato polizia di stato città' studi
Su quanto notato in relazione al punto ove era stata parcheggiata l'autobomba e in particolare sul fatto che alle ore 22,10 non vi era parcheggiata alcuna autovettura.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1997)


INVERNIZZI Luca
NT. MILANO 31.01.1970 IVI RES.TE VIA STATUTO NR. 17
Su quanto osservato in Via Palestro il 27 luglio 1993 tra le ore 22,30 e le 22,45 con specifico riferimento al parcheggio, contro mano, in Via Palestro di una Fiat Uno; su quanto poi constatato in relazione all'intervento delle forze dell'ordine e dei Vigili del Fuoco sulla autovettura poi esplosa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2.1997)


D'ARRIGO Roberto
nt. messina 07.08.1968 reS.te erba (CO), VIA Monti nr. 27 (denominata VIA VERGA nr. 36)
Sulla Fiat Uno, parcheggiata in Via Palestro, la sera del 27 luglio 1993 e dalla quale fuorisciva del fumo; sulla presenza sul posto insieme a Invernizzi Luca e sulle persone notate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1997)


CUCCHI Catia - vv.uu.
nt. ancona 29.01.1966 reS.te falconara marittima, via castellaraccia nr. 16 - dom.ta corsico (MI) via marco polo nr. 10
Sul servizio, quale Vigile Urbano, espletato nella sera del 27 luglio 1993 in Via Palestro, unitamente al Vigile Ferrari Alessandro; sulla autovettura Fiat Uno, dalla quale usciva del fumo, e sull'involucro visto all'interno della bagagliaio; sugli effetti della deflagrazione dell'ordigno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1997)


AZZOLA ANTONIO ISTRUTTORE DIRETTIVO
CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE MILANO
in relazione ai rilievi fotoplanimetrici relativi alla Via Palestro e delle posizioni delle auto di servizio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1997)


ABBAMONTE Antonio
NT. MILANO 19.11.1959 RES.TE BUCCINASCO (mi), vIa tiziano nr. 23
Sull'intervento, quale Vigile del Fuoco, in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993, sulla autovettura Fiat Uno dalla quale usciva del fumo e sull'involucro visto all'interno del bagagliaio; sugli effetti della deflagrazione dell'ordigno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


FERRARI Andrea - VV.FF.
NT. PADOVA 02.02.1965 IVI RES.TE VIA LAGRANGE NR. 15
Sull'intervento, quale Vigile del Fuoco, in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993, sulla autovettura Fiat Uno dalla quale usciva del fumo e sull'involucro visto all'interno del bagagliaio; sugli effetti della deflagrazione dell'ordigno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


maimone Antonino
nt. messina 09.01.1966 ivi reS.te via S. licandro dom.to Milano, via benedetto marcello nr. 31 presso distaccamento vv.ff.
Sull'intervento, quale Vigile del Fuoco, in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993, sulla autovettura Fiat Uno dalla quale usciva del fumo e sull'involucro visto all'interno del bagagliaio; sugli effetti della deflagrazione dell'ordigno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


MANDELLI Paolo gian battista
NT. RHO (mi) 24.05.1966 RES.TE Milano, VIA cimabue nr 9 - vv.ff.
Sull'intervento, quale Vigile del Fuoco, in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993, sulla autovettura Fiat Uno dalla quale usciva del fumo e sull'involucro visto all'interno del bagagliaio; sugli effetti della deflagrazione dell'ordigno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


SALSANO Massimo - vv.ff.
nt. catanzaro 22.03.1969 reS.te catanzaro, via marafioti nr. 11 dom.to passinara di rho (MI), via f.lli bandiera nr. 20
Sull'intervento, quale Vigile del Fuoco, in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993, sulla autovettura Fiat Uno dalla quale usciva del fumo e sull'involucro visto all'interno del bagagliaio; sugli effetti della deflagrazione dell'ordigno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


PORTA Giuliano
nt. nogara (VR) 13.06.1943 reS.te Milano, piazza san marco nr. 2
Sulla presenza in Via Palestro il 27 luglio 1993 e su quanto osservato in relazione alla Fiat Uno dalla quale fuoriusciva del fumo; sugli efffetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


AVELLA Franco
nt. ascoli satriano (FG) 22.05.1954 reS.te bollate (MI), via 1 maggio nr. 2
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e su quanto osservato in merito alla individuazione dell'autobomba; sull'aspetto esteriore dello involucro contenente l'ordigno poi esploso; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


amBROSONI Maurizio Luigi
NT. MILANO IL 15.11.1962 IVI RES.TE VIA INAMA NR. 4
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e su quanto osservato in merito alla individuazione della autobomba; sull'aspetto esteriore dell'involucro contenente l'ordigno poi esploso e contenuto nel bagagliaio della Fiat Uno; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1997)


OGGIONI Giancarlo
NT. MILANO 22.09.1945 IVI RES.TE, VIA BERNARDINO VERRO NR. 8 DOM.TO FARA D'ADDA, VIA TREVIGLIO NR. 1473
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e su quanto osservato in merito alla individuazione della autobomba; sull'aspetto esteriore dell'involucro contenente l'ordigno; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


PIAZZA Luigi
nt. lissone 13.08.1945 ivi reS.te via Roma nr. 18
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e su quanto osservato in merito alla individuazione della autobomba; sull'aspetto esteriore dello involucro contenente l'ordigno poi esploso; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


SCARONI Marco
nt. Milano 09.07.1962 ivi residente corso lodi nr. 99
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e su quanto osservato in merito alla individuazione della autobomba; sull'aspetto esteriore dell'involucro contenente l'ordigno poi esploso; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


TORNAGHI Virginio
NT. VERBANIA 03.05.1943 RES.TE MILANO, VIA MONTE PIANA NR. 3
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e su quanto osservato in merito alla individuazione della autobomba; sull'aspetto esteriore dell'involucro contenente l'ordigno poi esploso e contenuto nel bagagliaio della Fiat Uno; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


dubaz arrigo
nt. verteneglio 24.12.1942 reS.te trieste via san mauro nr. 10 - dom.to Milano, via stoppani nr. 33
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e su quanto osservato in merito alla individuazione della autobomba; sull'aspetto esteriore dell'involucro contenente l'ordigno poi esploso e contenuto nel bagagliaio della Fiat Uno; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


MARGNINI Luca
NT. MILANO 14.01.1971 IVI RES.TE, VIA JUVARA NR. 11
Sulla presenza in Via Palestro al momento della deflagrazione dell'ordigno e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


SOMMARUGA Simona ANNA
nt. Milano 12.03.1966 ivi reS.te, viale certosa nr. 46
Sulla presenza in Via Palestro al momento della deflagrazione dell'ordigno e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


AMATO Antonio - Car.
NUCLEO OPERATIVO REPARTO OPERATIVO carabinieri MILANO
Sull'espletamento del servizio di pattuglia, quale Carabiniere addetto al Nucleo Operativo di Milano, nella serata del 27 luglio 1993 e sull'intervento in Via Palestro subito dopo l'esplosione dell'autobomba; sugli effetti dell'esplosione, i soccorsi prestati e su ogni altra modalità dell'intervento.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.1.1997)


IANDIORIO Gerardo - brig.
NUCLEO OPERATIVO REPARTO OPERATIVO CARABINIERI MILANO
Sull'espletamento del servizio di pattuglia, quale Carabiniere addetto al Nucleo Operativo di Milano, nella serata del 27 luglio 1993 e sull'intervento in Via Palestro subito dopo l'esplosione dell'autobomba; sugli effetti dell'esplosione, i soccorsi prestati e su ogni altra modalità dell'intervento.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.1.1997)


QUARTUCCI LUIGI
QUESTURA MILANO - UPG
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Palestro; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1997)


CURSIO MICHELE
QUESTURA MILANO - upg
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Palestro; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1997)


MERLIN ALESSIO
QUESTURA MILANO - upg
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Palestro; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1997)


CECCARELLI ANGELA
qUESTURA MILANO - upg
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Palestro; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1997)


VARRONI Stefano
QUESTURA MILANO - upg
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Palestro; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1997)


BREGANT ALESSANDRA
QUESTURA MILANO - upg
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Palestro; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1997)


PIZZI RENATO
QUESTURA MILANO - upg
Sull'intervento, durante il servizio di controllo del territorio, in Via Palestro; sull'esito delle prime indagini in merito alla identificazione dell'autobomba; sugli effetti della deflagrazione; sulla identificazione delle vittime.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.1.1997)


URBANI Mario Diego
NT. BUENOS AIRES (a) 12.11.1950 RES.TE MILANO, VIA S. GREGORIO NR. 43
Sulla presenza in Via Palestro al momento della deflagrazione dell'ordigno e sugli effetti dell'esplosione
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


ANTONIANI ALESSANDRO
NT. MILANO 18.12.1964 RES.TE ORIGGIO (va) VIA LUIGIA FERRARI NR. 18
Sui danni subiti a seguito dell'esplosione dell'autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.1.1997)


BACCHINI Pietro
NT. FIDENZA 08.06.1946 reS.te rivolta d'adda, via botticelli nr. 15/A
Su quanto constatato in Via Palestro al momento dell'esplosione dell'autobomba, e nelle ore precedenti; sui danni riportati a seguito della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.1.1997)


CATERINO Leonardo
nt. trani (BA) 08.04.1956 reS.te Milano, via fabio filzi nr. 9
Sui danni subiti a seguito dell'esplosione dell'autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.1.1997)


GRATICOLI Pietro
NT. MILANO 03.11.1936 RES.TE COLOGNO MONZESE (mi) vIA mERANO NR. 7
Sui danni subiti a seguito dell'esplosione dell'autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.1.1997)


PARPINELLI Mario
NT. GORGO ALMONTICANO (tv) 04.03.1953 RES.TE MILANO, VIA MODICA NR. 16
Sui danni subiti a seguito dell'esplosione dell'autobomba.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.1.1997)


PORTULANO Danilo
nt. nogara (VR) 03.10.1964 ivi reS.te viale marche nr. 64
Sulla presenza nel luogo dell'esplosione e sugli effetti della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2.1997)


TIZIANI Giuseppe
NT. ROCCAFRANCA (bs) 25.08.1949 RES.TE MILANO, VIA PADOVA NR. 85
Sulla presenza in Via Palestro la sera del 27 luglio 1993 e sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2.1997)



ROMA - SAN GIORGIO AL VELABRO E SAN GIOVANNI IN TERANO
27/28 LUGLIO 1993
FATTO


HENCHENS IAN
RETTORE DELL'ORDINE DEI CROCIGERI DELLA CHIESA DI S.GIORGIO AL VELABRO
Sui danni alle strutture della Chiesa di S.Giorgio al Velabro e alle opere ivi conservate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.2.1997)


PORTA ALFONSO
VICE CAMERLENGO DELLA BASILICA LATERANENSE DI SAN GIOVANNI IN LATERANO
Sui danni alle strutture della Basilica di S.Giovanni in Laterano e alle opere ivi conservate.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.2.1997)



MAZZER Barbara

NT. ROMA IL 03.01.1968 IVI RES.TE VIA SAVONA NR. 15
Sulla disponibilità della autovettura Fiat Uno targata Roma 8A6003, intestata all S.r.l. RC Ristorazione Collettiva; sul furto della stessa auto utilizzata poi come autobomba il 27-28 luglio 1993, sugli oggetti custoditi all'interno dell'autovettura.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


BASTIANELLI Ezio
nt. montefalco (PG) 25.11.1953 reS.te monterotondo (ROMA) VIA MONTI LEPINI NR. 3
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; sull'arrivo di due Fiat Uno intorno alle ore 24.00 e sul parcheggio di una di tali autovetture davanti all'edificio del vicariato; sulle persone notate a bordo delle due autovetture; su quanto osservato in relazione all'autista della prima autovettura, visto salire a bordo della seconda, autovettura che quindi si allontanava dalla piazza; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1997)


BASTIANELLI Daniele
NT. ROMA 09.09.1979 IVI RES.TE VIA MONTI LEPINI NR. 3
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; sull'arrivo di due Fiat Uno intorno alle ore 24.00 e sul parcheggio di una di tali autovetture davanti all'edificio del Vicariato; sulle persone notate a bordo delle due autovetture; su quanto osservato in relazione all'autista della prima autovettura, visto salire a bordo della seconda, autovettura che quindi si allontanava dalla piazza; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.2.1997)


RUGGERI Gianfranco
nt. Roma 02.07.1958 ivi reS.te via rosa guranieri carducci
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; sull'arrivo di due Fiat Uno intorno alle ore 24.00 e sul parcheggio di una di tali autovetture davanti all'edificio del Vicariato; sulle persone notate a bordo delle due autovetture; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1997)


CIRAVOLO Grazia
NT. PARTINICO (pa) 24.03.1955
RES.TE MONTEROTONDO (Roma) via monti lepini nr. 3
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; su quanto osservato in ordine all'arrivo di una Fiat Uno intorno alle ore 24.00; sulla persona notata a bordo della autovettura; sulla direzione in cui si allontanava l'autovettura in questione; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1997)


LANCIANESI Elisabetta
NT. ALBANO LAZIALE (Roma) 12.03.1972 RES.TE castel GANDOLFO fraz. pavona, via degli olmi nr. 33
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; su quanto osservato in ordine all'arrivo di una Fiat Uno intorno alle ore 24.00; sulla persona notata a bordo della autovettura; sulla direzione in cui si allontanava l'autovettura in questione; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.2.1997)


simeone nino
nt. rocca monfina (CE) il 20.01.1959 reS.te Pavona (Castel Gandolfo), via degli olmi nr. 33
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; sull'arrivo di due Fiat Uno intorno alle ore 24.00 e sul parcheggio di una di tali autovetture davanti all'edificio del Vicariato; sulle persone notate a bordo delle due autovetture; su quanto osservato in relazione alle persona vista poi salire a bordo della seconda autovettura che quindi si allontanava dalla piazza; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.2.1997)


VERNILE MARIO
NT. CASTROCIELO IL 22.08.1955 RES.TE ROMA, VIA CAVALCA NR. 38
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993, su quanto osservato nella piazza in ordine all'arrivo di un'autovettura intorno alle ore 24.00.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1997)


IMONDI Giuseppe
NT. ROMA 23.01.1969 RES.TE ARDEA, VIA MARE DEL MARGINI ANGOLO VIA ARCHIMEDE NR. 3
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; su quanto osservato nella piazza in ordine all'arrivo di una autovettura intorno alle ore 24.00.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1997)


pistolesi franco
nt. Roma 07.10.1929 ivi reS.te via S. teodoro nr. 64
In relazione alle due persone viste nelle scale dello stabile di via S.Teodoro subito dopo l'esplosione; sugli effetti della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


RUFINI Patrizia
nt. Roma 18.01.1961 ivi reS.te , via domenico cavalca nr. 38
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni in Laterano la sera del 27 luglio 1993; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1997)


tagliaferri angelo
nt. magliano sabina 25.01.1953 RES.TE FORANO (RIETI) VIA G. MARCONI NR. 34
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni in Laterano la sera del 27 luglio 1993; su quanto constatato a seguito dell'esplosione e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


ULISSE ROBERTO
NT. ROMA 27.12.1972 RES.TE ARDEA, VIA MARE DELLE NUBI NR. 16
Sulla sua presenza in Piazza S. Giovanni la sera del 27 luglio 1993; su quanto osservato nella piazza in ordine alla presenza di autovetture; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1997)


LOMBARDO MARCELLO
NT. ROMA 07.12.1955 IVI RES.TE VIA RIMINI NR. 16
Su quanto constatato a seguito dell'esplosione in Piazza San Giovanni la sera del 27 luglio 1993 e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


CUCINOTTA FABRIZIO
NT. ROMA 03.12.1971 IVI RES.TE VIALE TORRE MAURA NR. 100
Su quanto constatato a seguito dell'esplosione in Piazza San Giovanni la sera del 27 luglio 1993 e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


CASSANELLI CINZIA
NT. ROMA 23.12.1973 RES.TE SANTA SEVERA - ROMA, VIA VITTORIO VENETO NR. 118
Su quanto constatato a seguito dell'esplosione in Piazza San Giovanni la sera del 27 luglio 1993 e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


MAZZITELLI MARIA DOMENICA
NT. TROPEA (CZ) 24.10.1976 DOMTA ROMA VIA S. GIOVANNI IN LATERANO NR. 155
Su quanto constatato a seguito dell'esplosione in Piazza San Giovanni la sera del 27 luglio 1993 e sulle conseguenze della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


BRUGNETTI Maurizio
NT. ROMA 07.04.1961 IVI RES.TE VIA GIUSEPPE ARIMONDI N. 6
Sul furto della propria autovettura Fiat Uno targata Roma 91909Y, utilizzata poi come autobomba il 27-28 luglio 1993; sugli oggetti custoditi all'interno dell'autovettura.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


gesmundo Stefania
nt. Roma 25.04.1970 ivi reS.te via della farnesina nr. 103
Sulle persone viste appoggiate ad una Fiat Uno di colore bianco parcheggiata in doppia fila in Via del Velabro angolo Via S. Teodoro pochi istanti prima dell'esplosione; sugli effetti della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 30.1.1997)


avena nazzareno
nt. Roma 02.06.1937 ivi reS.te via città' nuova d'istria nr. 23
Sulla presenza nella Piazza del Velabro la sera dell'esplosione e su quanto constatato a seguito della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


vergori fabio
nt. Roma 14.07.1962 ivi reS.te via alatri nr. 29
Sulla presenza nella Piazza del Velabro la sera dell'esplosione e su quanto constatato a seguito della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


BORTOLUZZI PAOLA
nt. Roma 25.04.1946 ivi reS.te via san teodoro nr. 84
Sulla presenza nella Piazza del Velabro la sera dell'esplosione e su quanto constatato a seguito della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1997)


CARFAGNA MASSIMO
NT. ROMA 20-05-1046 ivi reS.te via francesco de santis nr. 15
Sulla presenza nella Piazza del Velabro la sera dell'esplosione e su quanto constatato a seguito della stessa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 30.1.1997)


smiths martinus franciscus maria (fra marcello)
nt. uden (olanda) 21.11.1938 dom.to in Roma, lungotevere dei velati nr. 10
Sulle persone viste sostare davanti alla Chiesa del Velabro nei giorni precedenti l'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.2.1997)


CACCIOTTI MARCO - VV.UU.
CORPO POLIZIA MUNICIPALE ROMA - ripartizione vii - GRUPPO PRIMO FERRUCCIO
In relazione all'intervento in Piazza San Giovanni la sera del 28 luglio 1993 e su quanto constatato a seguito dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


MEUCCI ARTURO - VV.UU.
CORPO POLIZIA MUNICIPALE ROMA - ripartizione vii - GRUPPO PRIMO FERRUCCIO
In relazione all'intervento in Piazza San Giovanni la sera del 28 luglio 1993 e su quanto constatato a seguito dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


DI BARTOLOMEO Stefano
questura roma - digos
Sull'intervento la notte tra il 27 e il 28 luglio 1993 - esplosioni di S. Giorgio al Velabro e S. Giovanni in Laterano - sull'esito delle immediate indagini, sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.2.1997)


MELE SABATO
queSTURA ROMA - reparto volanti
Sull'intervento la notte tra il 27 e il 28 luglio 1993 - esplosioni di S.Giorgio al Velabro e S.Giovanni in Laterano - sull'esito delle immediate indagini, sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


MEZZAROMA GIOVANNI
QUESTURA ROMA - reparto volanti
Sull'intervento la notte tra il 27 e il 28 luglio 1993 - esplosioni di S.Giorgio al Velabro e S.Giovanni in Laterano - sull'esito delle immediate indagini, sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


RECINELLLI FABRIZIO
COMMISSARIATO Polizia di stato TREVI CAMPO MARZIO ROMA
Sull'intervento la notte tra il 27 e il 28 luglio 1993 - esplosioni di S.Giorgio al Velabro e S.Giovanni in Laterano - sull'esito delle immediate indagini, sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


DI FRAIA SILVANO
cOMMISSARIATO PS TREVI CAMPO MARZIO ROMA
Sull'intervento la notte tra il 27 e il 28 luglio 1993 - esplosioni di S.Giorgio al Velabro e S.Giovanni in Laterano - sull'esito delle immediate indagini, sulla identificazione delle autovetture utilizzate come autobomba; sugli effetti delle deflagrazioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


CAVALLO FRANCESCO
nucleo operativo reparto operativo 5^ sezione carabinieri Roma
In relazione all' attività espletate nel corso del sopralluogo e dell'ispezione effettuati a seguito dell'esplosione del 28 luglio 1993 in Piazza S. Giovanni in Laterano in Roma.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.2.1997)


Cocchia Carlo
nt. Roma 01.05.1970 ivi reS.te via filippo eredia nr. 37
Sul furto della propria autovettura Fiat Uno targata Roma 27265M, utilizzata poi dagli attentatori per la esecuzione degli attentati nella notte del 27-28 luglio 1993; sugli oggetti custoditi all'interno dell'autovettura.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


COCCHIA Stefano
nt. Roma 20.04.1964 ivi reS.te via filippo eredia nr. 37
Sul furto della autovettura Fiat Uno targata Roma 27265M, di cui aveva la disponibilità, utilizzata poi dagli attentatori per la esecuzione degli attentati nella notte del 27-28 luglio 1993; sugli oggetti custoditi all'interno dell'autovettura.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


CIPOLLA GIAN MARINO - app.to guardia di finanza
NT. PRIVERNO (lt) IL 21-02-1959
PRESSO DOGANA DI ROMA
Sulla autovettura Fiat Uno vista in Via dello Scalo di San Lorenzo subito dopo le esplosioni del 27-28 luglio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


RUZZA PALMIRA
NT. ALIFE (ce) 24.03.1934 RES.TE ROMA, VIA DELLO SCALO DI SAN LORENZO NR. 8
Sulla autovettura Fiat Uno vista in Via dello Scalo di San Lorenzo subito dopo le esplosioni del 27-28 luglio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


MARTORELLI FRANCESCO - ag.te
sotto sezione pol.fer. Roma-san lorenzo
Sulla autovettura Fiat Uno vista in Via dello Scalo di San Lorenzo intorno alle ore 00,50 del 27 luglio 1993 davanti al civico nr. 8 e sugli accertamenti espletati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


gaglione federico - ag.te
sotto sezione pol.fer Roma-san lorenzo
Sulla autovettura Fiat Uno vista in Via dello Scalo di San Lorenzo intorno alle ore 00,50 del 27 luglio 1993 davanti al civico nr. 8 e sugli accertamenti espletati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


barcaroli alessandro
nt ROMA 04.05.1970
presso primo COMMissariaTO DI ROMA
Sulla autovettura Fiat Uno vista in Via dello Scalo di San Lorenzo intorno alle ore 24.00 del 27 luglio 1993 con una persona a bordo e quindi rivista al momento dell'intervento da parte della Polizia.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


umena fabio - asS.te
questura Roma - reparto volanti
Quale componente la Volante 18 del Reparto Volanti, in merito al rinvenimento in Via dello Scalo di San Lorenzo e al sequestro dell'autovettura Fiat Uno targata Roma 27265M, di Cocchia Carlo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)


de angelis tiziana
questura di Roma - reparto volanti
Quale componente la Volante 18 del Reparto Volanti, in merito al rinvenimento in Via dello Scalo di San Lorenzo e al sequestro dell'autovettura Fiat Uno targata Roma 27265M, di Cocchia Carlo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1997)

FORMELLO - VIA FORMELLESE 14 APRILE 1994

FATTO



CONTORNO SALVATORE
NT. PALERMO 28.05.1946 PRESSO SERVIZIO CENTRALE DI PROTEZIONE
Sulla disponibilità di una Villetta in Via Monti di Malvagliata a Formello anche nella primavera del 1994; sulla disponibilità di autovetture; sulle strade solitamente percorse nella zona e sui luoghi abitualmente frequentati; sulle conoscenze, anche occasionali, di persone abitanti nella stessa zona; su eventuali accadimenti che abbiano richiamato la sua attenzione o dei quali comunque sia stato messo al corrente, verificatisi, in epoca antecedente al 14 aprile 1994, lungo i tragitti solitamente percorsi.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 17.10.1997)


ROSSETTI FERNANDO
NT. CAMERINO (mc) 26.03.1940 RES.TE FORMELLO (Roma) VIA FORMELLESE SUD KM. 3,800
Sull'avvistamento di un "pacco" il giorno 14 aprile 1994 nella canaletta di scolo antistante il suo appezzamento di terreno sito in Via Formellese; sulla conformazione e sul confezionamento di tale "pacco"; sulla richiesta di intervento avanzata ai Carabinieri; sulle fasi di disinnesco dell'ordigno e sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


COSTA RAFFELE
NT. DINAMI (cz) 09.06.1959 RES.TE FORMELLO, VIA FORMELLESE SUD KM. 3,990
Sull'avvistamento di un "pacco" il giorno 14 aprile 1994 nella canaletta di scolo antistante l'appezzamento di terreno di proprietà di Rossetti Fernando sito in Via Formellese; sulla conformazione e sul confezionamento di tale "pacco", sulla richiesta di intervento avanzata ai Carabinieri; sulle fasi di disinnesco dell'ordigno e sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


DE DONA GIOVANNI
NUCLEO OPERATIVO reparto operativo CARABINIERI DI BRACCIANO
Sull'intervento il 14 aprile 1994 in Formello, Via Formellese; sulla constatazione di un ordigno esplosivo; sull'esito delle prime indagini, sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


AZZOLINI ANDREA
NT. MILANO 23.06.1970 IVI RES.TE VIA G. ADAMI NR. 7
Sull'intervento, durante il servizio presso la Stazione Carabinieri di Formello, il 14 aprile 1994 in Formello, Via Formellese; sulla constatazione di un ordigno esplosivo, sul suo aspetto esteriore e sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


MARUOTTI FRANCO - m.llo
nt. lacedonia (AV) 31.12.1964
presso Reparto operativo speciale carabinieri ROMA distaccato presso direzione nazionale antimafia
Sull'intervento, quale capo equipaggio della pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri Cassia, il 14 aprile 1994 in Formello, Via Formellese; sulla constatazione di un ordigno esplosivo, sul suo aspetto esteriore e sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


ROMANO FRANCO - cc. scelto
nt. acerra 28.04.1968
nucleo operativo reparto operativo compagnia carabinieri siena
Sull'intervento, durante il servizio di pattuglia unitamente al Brig. Maruotti, il 14 aprile 1994 in Formello, Via Formellese; sulla constatazione di un ordigno esplosivo, sul suo aspetto esteriore e sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


PANARA MARIO - brig.RE
SQUADRA ARTIFICIERI DEL REPARTO OPERATIVO CARABINIERI DI ROMA
Sull'intervento quale artificiere il 14 aprile 1994 in Formello, Via Formellese; sulla constatazione di un ordigno esplosivo, sul suo aspetto esteriore e sul sistema di innesco; sulle operazioni svolte e le metodiche adoperate per disinnescarlo, sulle cause del mancato disinnesco e sugli effetti della deflagrazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.3.1997)


SPERELLI FRANCESCO
nucleo operativo reparto operativo 3^ sezione carabinieri roma
In relazione ai rilievi espletati in Formello il 15-04-1994 a seguito dell'esplosione avvenuta il 14-04-1994 in Via Formellese.
In relazione al sopralluogo e all'ispezione effettuata il 27-04-1994 in Formello nell'edificio posto in Via Santa Cornelia; in relazione ai rilievi tecnici espletati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2.1997)

ROMA - STADIO OLIMPICO TRA LA FINE DEL 1993 E GLI INIZI DEL 1994 FATTO


CANNONE NICOLA
nt. andria (BA) 09.04.1953 reS.te Roma, via Luigi gigliotti nr. 27
Sull'attività espletata; sull'incontro, una domenica mattina, con Scarano Antonio davanti allo Stadio Olimpico.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)


PAPETTI LUIGI, NT. COMUNANZA IL 6.8.1948 RES.TE ROMA VIA COMUNANZA 12
in relazione alla esecuzioni di lavori per conto della TELECOM in Roma viale dei Gladiatori negli ultimi giorni del dicembre 1993
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.11.1997)


MASSIMI PASQUALE, NT. PENNE IL 4.8.1963, RES.TE CASTELNUOVO DI PORTO VIA MONTEFIORE 47
in relazione alla esecuzioni di lavori per conto della TELECOM in Roma viale dei Gladiatori negli ultimi giorni del dicembre 1993
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.11.1997)


GIARRIZZO ANDREA
NT. ROMA 11.10.1972 RES.TE PISTOIA, VIA GUICCIARDINI NR. 7
Sul servizio di vigilanza espletato presso l'aula bunker di Via dei Gladiatori in Roma con particolare riguardo alla avvenuta rimozione, a mezzo di un carro-attrezzi, di una autovettura di grossa cilindrata il cui proprietario aveva smarrito le chiavi.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)


PILUSO ARNALDO
nt. schiavi d'abruzzo (CH) il 02.01.1941 reS.te Roma, via appignano nr. 40
Sui rapporti con Scarano Antonio; sulla demolizione di un'autovettura Lancia Thema, demolizione richiestagli da una persona che accompagnava Scarano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)


BARONI ALESSANDRO
NT. ROMA 18.06.1967 IVI RES.TE VIA E. GIGLIOLI NR. 45 DOM.TO ROMA, VIA RISERVA NUOVA N. 247
Sulla frequentazione con Scarano Massimo e Franco, con Santamaria Giuseppe, Nannola Nicola del bar Free Style; su quanto ivi appreso da Santamaria Giuseppe in merito alla opportunità di non recarsi allo Stadio Olimpico in occasione di una partita di calcio che avrebbe dovuto giocare la successiva domenica la Roma; sull'epoca di tale accadimento.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)


NANNOLA NICOLA
NT. ROMA 30.07.1965 IVI RES.TE VIA DELL'USIGNOLO NR. 103
Su quanto sentito affermare da Santamaria Giuseppe, nei pressi del bar Free Stile, circa l'opportunità di non recarsi la successiva domenica allo Stadio Olimpico.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 17.10.1997)



IDEAZIONE DELLE STRAGI E RIFERIBILITA' AGLI IMPUTATI.

brusca giovanni (ex art. 210 c.p.p.)
nt. s.g.iato il 20.2.1957 dif. fiducia avv. luigi li gotti del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sui rapporti intrattenuti con esponenti di "cosa nostra catanese" in vista della esecuzione di un attentato al giornalista Maurizio Costanzo; sui rapporti intrattenuti da Antonino Gioè con Paolo Bellini e sui progetti relativi al recupero di opere d'arte rubate; sulla proposta di intavolare una trattativa con organi istituzionali per fare ottenere, in cambio del recupero delle opere d'arte, gli arresti domiciliari ovvero ospedalieri a taluni personaggi importanti di "cosa nostra"; sui progetti criminali che venivano elaborati da Salvatore Riina in particolare, per fare regredire lo Stato dalle sue scelte di politica criminale; sull'incarico dato a Mazzei Santo di compiere una "azione" ai danni degli Uffizi; su quanto poi appreso in merito al collocamento di un proiettile di artiglieria nel giardino di Boboli; su quanto riferitogli da Riina in merito ad una "trattativa" , sviluppatasi nella seconda metà del 1992, diretta a far recedere lo Stato da talune scelte di politica criminale; sui rapporti avuti in particolare con Bernardo Provenzano, Leoluca Bagarella, Matteo Messina Denaro, Giuseppe Graviano, in funzione della esecuzione della campagna stragista a valle dell'arresto di Riina e nell'ambito delle sue linee decisionali; su quanto appreso in merito alla esecuzione delle stragi di Firenze Roma e Milano e del fallito attentato allo stadio Olimpico; sul contributo prestato nella esecuzione dell'attentato a Salvatore Contorno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 13-14-15-19-23.1.1998)


grigoli salvatore (ex art. 210 c.p.p.)

nt. palermo 30.9.1963 dif. fiducia avv. carmela guarino del foro di caltanissetta

Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; in particolare sui rapporti intrattenuti con Giuseppe Graviano, oltre che con le persone giudicate separatamente, in funzione della esecuzione delle stragi di cui ai capi di imputazione; sulle operazioni e le attività compiute a Palermo per la predisposizione del materiale esplosivo; sulle basi utilizzate a Roma e a Capena e sulle attività svolte in vista degli attentati allo stadio Olimpico e a Salvatore Contorno; sui progetti criminali che venivano elaborati da "cosa nostra" per contrastare lo Stato nelle sue scelte di politica criminale; sulle confidenze ricevute dai coimputati in relazione agli esecutori delle stragi di Firenze Roma e Milano, del fallito attentato allo stadio Olimpico e a Salvatore Contorno;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 13-14-15.10.1997)


carra pietro (ex art. 210 c.p.p.)
nt. palermo 22.10.1963
dif. fid. avv. sandro cosmai
Sui rapporti intrattenuti con l'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sul trasporto dell'esplosivo impiegato nelle stragi di Firenze, Roma, Milano; sui luoghi ove era stato effettuato lo scarico di tale esplosivo e sulle basi logistiche utilizzate; sul ruolo svolto dai coimputati, anche separatamente giudicati; sulle notizie apprese dagli altri imputati in merito agli esecutori delle stragi di Firenze, Milano e Roma;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24-25-27-28.2; 3.3.1997)


scarano antonio (ex art. 210 c.p.p.)
nt. dinami (Cz) 7.1.1945 dif. fid. avv. massimo batacchi del foro di firenze
Sui rapporti intrattenuti con l'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sulla presenza a Roma, nei primi mesi del 1992, di Matteo Messina Denaro e di altre persone e sull'utilizzo del suo scantinato, in via delle Alzavole, per depositarvi armi ed esplosivo; sul ruolo svolto, in particolare, nelle stragi di Roma del maggio e del luglio 1993, negli attentati allo stadio Olimpico e ai danni di Salvatore Contorno; sulle basi logistiche utilizzate; sul ruolo svolto da ciascuno degli imputati, anche separatamente giudicati; sulle notizie apprese dagli altri imputati in merito agli esecutori delle stragi di Firenze, Milano e Roma;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 11-12-17-18-21 marzo; 30.10.1997)


ferro giuseppe (ex art. 210 c.p.p.)
NT. ALCAMO 5.1.1942 DIF. FID. AVV. PIETRO MINIATI PAOLI DEL FORO DI FIRENZE
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sui rapporti intrattenuti e sulle iniziative prese con Leoluca Bagarella, Gioacchino Calabrò, oltre che con il figlio Vincenzo e con il cognato Antonino Messana, in funzione della esecuzione della strage di Firenze; su quanto riferitogli dallo stesso Bagarella in merito al livello di implicazione dei quadri dirigenti di "cosa nostra" nelle stragi; sui progetti criminali che venivano elaborati da "cosa nostra" per contrastare lo Stato nelle sue scelte di politica criminale;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16-18.12.1997)


ferro vincenzo(ex art. 210 c.p.p.)
nt. alcamo 28.9.1965 dif. fid. avv. alessandro traversi del foro di firenze
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sui rapporti intrattenuti con i coimputati in funzione della esecuzione della strage di Firenze; sulle iniziative al riguardo intraprese; sui progetti criminali che venivano elaborati da "cosa nostra" per contrastare lo Stato nelle sue scelte di politica criminale; sulle confidenze ricevute dai coimputati in relazione all'esecuzione delle stragi di cui all'imputazione;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5-6.3.1997)


ROMEO PIETRO (ex art. 210 c.p.p.) NT. PALERMO IL 08.05.1966 dif. fid. avv. guido puliti del foro di firenze
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati a lui noti, anche separatamente giudicati, e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulla sua partecipazione all'attentato a Salvatore Contorno, sul ruolo svolto al riguardo da ciascuno degli imputati, sui mezzi utilizzati per gli spostamenti in territorio di Roma e Formello, sulla base logistica utilizzata, sul trasporto dell'esplosivo e sul suo occultamento; sulla predisposizione dell'ordigno e sulle causali dell'attentato; su precedenti analoghi tentativi; sulle notizie apprese dagli altri imputati in merito agli esecutori delle stragi di Firenze, Milano e Roma; sui ruoli svolti nelle fasi preparatorie ed esecutive; sulla movimentazione di esplosivo, fatto recuperare a Capena e Palermo, e sulla destinazione di tale esplosivo ad altri attentati; sulla progettazione, in particolare, di attentati anche ai danni dei Carabinieri e della Torre di Pisa; sulle causali delle stragi.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3 e 4.10.1997)


MONTICCIOLO GIUSEPPE (ex art. 210 c.p.p.)
nt. san Giuseppe iato 23.06.1969 dif. fid. avv. fernando cantanzaro del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; in merito all'incarico ricevuto da Giovanni Brusca di consegnare dell'esplosivo che doveva servire per compiere un attentato ai danni di Salvatore Contorno; sulle notizie apprese dallo stesso Brusca in merito alla localizzazione di Contorno a Roma e sulla gestione dell'attentato da parte di uomini di Bagarella; sulla strategia di contrasto alla legislazione premiale e sui progetti di uccidere taluni collaboratori di giustizia.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.10 e 28.10.1997)


DI FILIPPO Pasquale (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo il 19.08.1963 dif. fid. avv. carlo fabbri del foro di palemro
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sul contenuto di taluni appunti sequestrati a Antonino Mangano; sulle confidenze fattegli da Vittorio Tutino in merito a taluni documenti sequestrati a Luigi Giacalone allorchè questi era stato arrestato insieme a Antonio Scarano; sulle notizie apprese dallo stesso Tutino e da Francesco Giuliano sugli esecutori delle stragi in continente; sui ruoli avuti al riguardo da taluni degli imputati; sulle notizie apprese da Salvatore Grigoli in merito al ritrovamento di esplosivo da parte delle Forze dell'ordine nei pressi di Roma e sulla destinazione di tale esplosivo ad un attentato a Salvatore Contorno; sulle persone che avevano preso parte a tale attentato e sui ruoli svolti; sulla disponibilità da parte di Pietro Carra di un "foglio" delle indagini in cui erano riportati taluni nominativi di persone che sarebbero state oggetto di indagine per la strage di Via dei Georgofili; sui commenti che erano stati fatti e sulle iniziative intraprese; sulle notizie apprese in merito ai motivi che avevano determinato la presenza di Filippo e Giuseppe Graviano in Milano nel periodo antecedente la loro cattura avvenuta in quella città il 27 gennaio 1994.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 30.9 e 1.10.1997)


SINACORI VINCENZO (EX ART. 210 C.P.P.)
NT. MAZARA DEL VALLO 26.7.1955
DIF. FIDUCIA AVV. LUCIA FALZONE DEL FORO DI CALTANISSETTA
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; in particolare sui rapporti intrattenuti nel 1992, tra gli altri, con Salvatore Riina, con Matteo Messina Denaro, Giuseppe Graviano, Filippo Graviano, Cristoforo Cannella, Giocchino Calabrò in vista della esecuzione di un attentato al giornalista Maurizio Costanzo; sui mezzi al riguardo apprestati; sul soggiorno a Roma e sulle attività svolte (tra l'altro: noleggio di autovettura, pedinamento del giornalista, etc); sui contatti avuti con Antonio Scarano; sui progetti criminali che venivano elaborati da "cosa nostra" per contrastare lo Stato nella sua azione contro la mafia; sulle confidenze fattegli da Matteo Messina Denaro in relazione agli esecutori delle stragi di Firenze Roma e Milano, del fallito attentato allo stadio Olimpico e a Salvatore Contorno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.9.1997)


GERACI FRANCESCO (ex art. 210 c.p.p.)
NT. CASTELVETRANO IL 01.01.1964 dif. fid. avv. gianfranco zanzara del foro di marsala
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; in particolare sui rapporti intrattenuti nel 1992, tra gli altri, con Matteo Messina Denaro, Giuseppe Graviano, Cristoforo Cannella in vista della esecuzione di un attentato al giornalista Maurizio Costanzo; sui mezzi al riguardo apprestati; sul soggiorno a Roma e sulle attività svolte; sui contatti avuti con Antonio Scarano; sui progetti criminali che venivano elaborati da "cosa nostra" per contrastare lo Stato nella sua azione contro la mafia.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.6.1997)


calvaruso Antonino (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo 08.09.1963 dif. fid. avv. francesco faraci del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sulle confidenze fattegli da Luigi Giacalone e Leoluca Bagarella in merito ai ruoli avuti da taluni degli imputati nelle esecuzione delle stragi del 1993 e dell'attentato ai danni di Salvatore Contorno; sulla causale di tali fatti di strage.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.6.1997)


CANNELLA Tullio (ex art. 210 c.p.p.)
NT. PALERMO IL 18.08.1953 dif. fid. Avv. mario geraci del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sulle dinamiche decisionali e sui quadri dirigenti; sulle confidenze fattegli da Leoluca Bagarella in relazione agli attentati del 1993 e sul fallito attentato a Salvatore Contorno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.6.1997)


CIARAMITARO GIOVANNI (ex art. 210 c.p.p.)
NT. PALERMO 12.11.1960 dif. fid. avv. carlo fabbri del foro di palermo
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulle confidenze fattegli da Pietro Romeo e Francesco Giuliano in merito agli esecutori delle stragi del 1993 e dell'attentato a Salvatore Contorno nonchè sugli ulteriori progetti di attentati di tipo terroristico; sulla consegna a Giuliano di taluni "spadini" che sarebbero poi stati utilizzati per il furto di taluna delle autovetture utilizzate come auto-bomba; sulla causale delle stragi.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 11.7.1997)




TROMBETTA AGOSTINO (EX ART.210 C.P.)NT. PALERMO 21.9.1964 DIF. FID. AVV. CARLO FABBRI DEL FORO DI PALERMO
Sui rapporti avuti, prima e nel corso dei fatti oggetto del procedimento, con taluni degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e tra gli altri con Gaspare Spatuzza, Pietro Carra, Pietro Romeo, Luigi Giacalone, Salvatore Grigoli, Giorgio Pizzo, Cosimo Lo Nigro, Francesco Giuliano; sui rapporti tra questi in corso all'epoca dei fatti, sulle iniziative riferibili a taluno dei predetti in merito a spostamenti da effettuarsi da Palermo in altri luoghi, distanti da Palermo; sulla disponibilità di vetture da parte degli stessi e tra l'altro di una Delta rossa, di una Clio; su notizie avute, e disposizioni ricevute, da parte di Spatuzza successivamente all'arresto di Giacalone; sulla realizzazione di arnesi per l'apertura di serrature di auto e sulla consegna dei medesimi a taluno degli imputati; sulla esecuzione di taluni furti di auto a richiesta anche di taluno degli imputati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.7.1997)


DI FILIPPO Emanuele (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo il 25.02.1961 dif. fid. avv. luigi li gotti del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulle notizie apprese da Antonino Sacco nel Carcere di Rebibbia in merito alle preoccupazioni espresse da Luigi Giacalone a seguito di provvedimenti giudiziari relativi alle stragi del 1993; sulle notizie apprese da Antonino Giuliano in merito ai motivi che avevano determinato la presenza di Filippo e Giuseppe Graviano in Milano nel periodo antecedente la loro cattura avvenuta in quella città il 27 gennaio 1994.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.6.1997)


PENNINO GIOACCHINO (ex art. 210 c.p.p.)
NT. PALERMO 01.03.1938 dif. fid. avv. mario geraci del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulle notizie apprese da Sebastiano Lombardo circa il coinvolgimento di Giuseppe e Filippo Graviano nella strage di Firenze; sulla disponibilità di una villetta a Forte dei Marmi conseguita dai Graviano attraverso l'interessamento di Enrico Tosonotti e di Leonardo Vasile ovvero di uno dei figlioli di questi; sulla linea stragista perseguita da "cosa nostra" nei confronti della Chiesa e dei Carabinieri.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.9.1997)


GANCI CALOGERO (ex art. 210 c.p.p.)
nt. PALERMO 22.03.1960 dif. fid. avv. lucia falzone del foro di caltanissetta
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulle confidenze fattegli nel Carcere di Spoleto da Benigno Salvatore circa il ruolo avuto nelle stragi unitamente a Scarano Antonio e Frabetti Aldo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.7.1997)






AVOLA Maurizio (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Catania il 28.07.61 dif. fid. avv. ugo colonna del foro di messina
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sui rapporti esistenti tra la "famiglia" di Catania e quelle delle altre province; sulle notizie acquisite in merito al varo da parte di Salvatore Riina di una strategia di attacco allo Stato con attentati di tipo terroristico; su quanto appreso in relazione alla preparazione di un attentato ai danni di Maurizio Costanzo; sulla sua visita a Firenze in vista della individuazione di obiettivi per compiere attentati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.9.1997)


COSENTINO Antonino (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Catania il 29.01.1958 dif. fid. avv. enzo guarnera del foro di catania
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sui rapporti esistenti tra la "famiglia" di Catania e quelle delle altre province; sulle notizie acquisite in merito al varo da parte di Salvatore Riina di una strategia di attacco allo Stato con attentati di tipo terroristico per contrastare la legislazione antimafia; su quanto appreso da Giuseppe Pulvirenti in relazione ai contatti con esponenti di "cosa nostra" "palermitana" in vista della realizzazione di un attentato ai danni di Maurizio Costanzo; sulle confidenze ricevute nel Carcere di Palmi da parte di Benedetto Graviano in merito agli attentati del 1993 e sulla strategia di attacco allo Stato e alla Chiesa portata avanti da "cosa nostra".
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.9.1997)


MALVAGNA Filippo (ex art. 210 c.p.p.)
NT. MISTERBIANCO (ct) IL 22.05.1963
dif. fid. avv. francesco calderone del foro di catania
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sui rapporti esistenti tra la "famiglia" di Catania e quelle delle altre province; sulle notizie acquisite in merito al varo da parte di Salvatore Riina di una strategia di attacco allo Stato con attentati di tipo terroristico per contrastare la legislazione antimafia e il regime carcerario introdotto dall'art. 41 bis o.p.; su quanto appreso da Giuseppe Pulvirenti in relazione ai contatti con esponenti di "cosa nostra" "palermitana" in vista della realizzazione di un attentato ai danni di Maurizio Costanzo; sulle notizie apprese da Girolamo Rannisi circa il ruolo di Santo Mazzei in "cosa nostra" e le "iniziative" che Mazzei doveva intraprendere in Toscana.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 1.9.1997)


MAUGERI Vittorio (ex art. 210 c.p.p.)
nt. misterbianco 10.05.1967 dif. fid. avv. enzo guarnera del foro di catania
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sui rapporti esistenti tra la "famiglia" di Catania e quelle delle altre province; su quanto commissionatogli da Giuseppe Pulvirenti in vista della realizzazione di un attentato ai danni di Maurizio Costanzo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.9.1997)


PULVIRENTI Giuseppe (ex art. 210 c.p.p.)
NT. BELPASSO (ct) 30.07.1933 dif. fid. avv. enzo guarnera del foro di catania
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sui rapporti esistenti tra la "famiglia" di Catania e quelle delle altre province; sulla disponibilità da lui dimostrata ad Antonino Gioè di organizzare con propri uomini un attentato ai danni di Maurizio Costanzo; sulla strategia perseguita da "cosa nostra" nei confronti dei collaboratori di giustizia.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.9.1997)


DRAGO GIOVANNI (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo il 02.09.1964 dif. fid. avv. fernando catanzaro del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.6.1997)


d'agostino Giuseppe (ex art. 210 c.p.p.)
nt. avellino il 26.7.1957
dif. fid. avv. carlo fabbri del foro di palermo
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati a lui noti, anche giudicati separatamente, e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.6.1997)


spataro Salvatore (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo il 25-05-1964
dif. fid. avv. fabrizio biondo del foro di palermo
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.6.1997)


ADDOLORATO Bartolomeo (ex art. 210 c.p.p.)
NT. TRAPANI IL 18.11.1959
dif. fid. avv. giovanni donati del foro di bologna
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sulla presenza in Roma di persona - sposata con una donna di Partanna - affidabile per l'organizzazione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.9.1997)


CHIODO VINCENZO (ex art. 210 c.p.p.)
NT. SAN GIUSEPPE IATO 12.02.1963 dif. fid. avv. civita di russo del foto di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sulle dinamiche decisionali e sui quadri dirigenti.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 11.9.1997)


DI MAGGIO BALDASSARRE (ex art. 210 c.p.p.)
nt. san giuseppe iato (PA) il 19.11.1954 dif. fid. avv. savino bracco del foro di torino
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.7.1997)


ferrante giovan battista (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo 10.03.1958
dif. fid. avv. lucia falzone del foro di caltanissetta
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulla consegna di due telecomandi a Messina Denaro Matteo nel settembre-ottobre 1992.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 1.7.1997)


PATTI ANTONIO (ex art. 210 c.p.p.)
NT. MARSALA (tp) IL 04.10.1958 dif. fid. avv. luigi li gotti del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche giudicati separatamente, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 30.7.1997)




cancemi Salvatore (ex art. 210 c.p.p.)
nt. Palermo il 19.03.1942
dif. fid. avv. francesco stellari del foro di milano
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sulle dinamiche decisionali e sui quadri dirigenti; sulla strategia, portata avanti da tali "dirigenti" e da Salvatore RIINA in particolare, di attacco frontale allo Stato per contrastare la legislazione premiale in materia di collaboratori di giustizia e il regime carcerario introdotto dall'art. 41 bis o.p..;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.6.1997)


LA BARBERA Gioacchino (ex art. 210 c.p.p.)
NT. ALTOFONTE IL 23.11.1959 dif. fid. avv. luigi li gotti del foro di roma
Sulla sua collocazione nell'ambito dell'organizzazione "cosa nostra"; sulla collocazione in tale organizzazione degli imputati, anche separatamente giudicati, a lui noti e sulle relazioni con essi avute; sui quadri dirigenti e sulle dinamiche decisionali; sulla strategia terroristica portata avanti dai quadri dirigenti; sulle prese di posizione espresse in particolare da Giovanni Brusca e da Leoluca Bagarella al riguardo di Maurizio Costanzo dopo l'arresto di Salvatore RIINA; sulle notizie apprese da Antonino Gioè in merito ai contatti che erano stati presi con esponenti di "cosa nostra" catanese e con Giuseppe Pulvirenti in particolare per la esecuzione di un attentato ai danni di Costanzo; sulle notizie apprese da Santo Mazzei in merito ad una "azione" da questi svolta a Firenze ai danni di un Museo; su quanto riferitogli da Gioè in merito ai rapporti avuti con Paolo Bellini e sulle sollecitazioni che questi aveva espresso a Gioè per il recupero di opere d'arte rubate; sulla proposta che Gioè aveva fatto a Bellini di intavolare una trattativa con organi istituzionali per fare ottenere, in cambio del recupero delle opere d'arte, gli arresti domiciliari ovvero ospedalieri a taluni personaggi importanti di "cosa nostra".
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.6.1997)

ANNACONDIA Salvatore
NT. TRANI IL 21.10.1957 PRESSO IL SERVIZIO CENTRALE DI PROTEZIONE ROMA
Sulla sua collocazione criminale nell'ambito della criminalità organizzata di stampo mafioso; su quanto appreso nel Carcere dell'Asinara e poi di Rebibbia, verso la fine del 1992, in merito alla preparazione di attentati a Musei e "cose vecchie" per contrastare il regime carcerario introdotto dall'art. 41 bis o.p..
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.9.1997)

CIRCOSTANZE RILEVANTI PER LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI

BELLINI PAOLO
NT. REGGIO EMILIA IL 22.06.1953
Sui contatti avuti con il Maresciallo Tempesta, del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Artistico, al fine di fornire informazioni confidenziali su talune opere trafugate dalla Pinacoteca Modena; sui rapporti intrattenuti, in particolare nel 1992, con Antonino Gioè anche in vista della acquisizione di notizie al riguardo; sull'offerta, da parte di Gioè, di fare recuperare altre opere d'arte, di cui poteva disporre, in cambio dell'interessamento, da parte di organi istituzionali, rivolto a fare ottenere gli arresti domiciliari ovvero ospedalieri a taluni personaggi di spicco di "cosa nostra"; sui successivi contatti con il M.llo Tempesta e su quanto da questi riferitogli in merito alla successiva eventuale gestione della vicenda da parte del R.O.S. Carabinieri; sulla riferita impraticabilità della proposta nei termini avanzati da Gioè e sulle minacce da questi formulate di "fare saltare" la Torre di Pisa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.6.1997)


TEMPESTA Roberto - M.LLO CC
NT. ROMA IL 19.08.1953
REPARTO OPERATIVO TUTELA PATRIMONIO ARTISTICO IN ROMA
Quale Ufficiale di p.g. addetto al Reparto Operativo Tutela Patrimonio Artistico, sulla instaurazione di un rapporto "confidenziale" con Paolo Bellini; in particolare sulle "confidenze" di Bellini in merito ai suoi contatti con personaggi "siciliani"; sulla richiesta, di cui Bellini si faceva portavoce, di arresti ospedalieri o domiciliari in favore di alcuni grossi personaggi di "cosa nostra" per consentire il recupero di opere d'arte trafugate; sul recupero poi di tali opere.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.6.1997)


MORI Mario - gen.
NT. POSTUMIA IL 16.05.1939
Quale comandante del R.O.S., sull'incontro con il M.llo Roberto Tempesta, del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico; su quanto riferitogli dal sottufficiale in merito a Paolo Bellini e ai suoi contatti con ambienti mafiosi; sulla richiesta, di cui Bellini si faceva portavoce, di arresti ospedalieri o domiciliari in favore di alcuni grossi personaggi di "cosa nostra"; sui contatti avuti nella seconda metà del 1992, in Roma, con l'ex Sindaco di Palermo Vito CIANCIMINO; tempi, modalità ed evoluzione di tali contatti;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 7.6.1997 e 24.1.1998)


DE DONNO GIUSEPPE CAP.
NT.27.1.1963 SANT'ERASMO IN COLLE (BA),
Quale ufficiale in servizio al R.O.S., sui contatti avuti nella seconda metà del 1992, in Roma, con l'ex Sindaco di Palermo Vito CIANCIMINO; tempi, modalità ed evoluzione di tali contatti;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.1.1998)


ZICCHI DANILO (EX ART. 210 C.P.P.)
nt. Roma 09.04.1966 ivi reS.te, via g. mingazzini nr. 16
dif. fid. Avv. corrado de liberis del foro di roma
Sulla disponibilità di alcuni dipinti di provenienza furtiva e che erano stati oggetti di "trattative" tra la mafia e apparati istituzionali.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.6.1997)


GULLOTTA ANTONIO (ex art. 210 c.p.p.)
NT. CATANIA IL 14.07.1966 dif. fid. avv. francesco calderone del foro di catania
Sulla collocazione nell'ambito della criminalità organizzata; sui rapporti da lui intrattenuti in particolare con Santo Mazzei e sulla collocazione di questi in "cosa nostra"; sulla sua presenza a Firenze tra l'ottobre e il novembre 1992 insieme a Roberto Cannavò, Salvatore Facella e allo stesso Mazzei per dare esecuzione ad una iniziativa di questi concretizzatasi nella collocazione di un proiettile d'artiglieria in un giardino monumentale, individuato in quello di Boboli.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.6.1997)


AMOROSO MARIO - v. brig.re
stazione carabinieri palazzo pitti
In relazione alle circostanze che determinarono il sequestro di un proiettile di artiglieria rinvenuto all'interno del Giardino di Boboli in data 05.11.1992
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.6.1997)


samuelli tiziano
nt. Firenze il 30.10.1966
ivi reS.te via canacci nr. 15
In relazione all'attività di giardiniere all'interno del Giardino di Boboli; in merito al rinvenimento di un proiettile d'artiglieria la mattina di uno dei primi giorni di novembre del 1992 in una zona del giardino denominata "Le scesine"; sulle caratteristiche di tale proiettile e sulla sua precisa collocazione; sulla individuazione della statua sotto la quale era stato collocato.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.6.1997)


errico Antonio
nt. bari il 29.03.1965
reS.te Prato via r. grassi n. 37
capo artificiere in servizio presso la settima serimant - ufficio esplosivi - Firenze
In relazione al recupero di un proiettile d'artiglieria rinvenuto all'interno del Giardino di Boboli nel 1992; sulle caratteristiche tecniche di tale proiettile e sulla sua efficienza.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.6.1997)

MIRRI ALESSANDRA
NT. ROMA IL 31.10.1965 IVI RES.TE VIA DI VAL MELAINA N.61
in relazione al recapito al quotidiano "Il Messaggero" in Roma il 30.7.1993 di un dattiloscritto anonimo e alla consegna fattane lo stesso giorno a personale della Digos della Questura di Roma;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.11.1997)


DI RUZZA VINCENZO ISPETTORE
IN SERVIZIO PRESSO LA DIGOS QUESTURA ROMA
in relazione al recapito al quotidiano "Il Messaggero" in Roma il 30.7.1993 di un dattiloscritto anonimo e alla sua acquisizione dalla signora MIRRI;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.11.1997)


LANNUTTI NICOLA
NT. OFENA IL 3.1.1950 RES.TE ROMA VIALE BRUNO RIZZIERI 46;
circa la data e l'orario d'impostazione, la successiva gestione fino al recapito al destinatario, relativamente alla busta contenente il dattiloscritto anonimo di cui ai testi DI RUZZA e MIRRI;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.11.1997)


SFORZI ROSA VITTORIA
NT. MILANO IL 5.6.1951 IVI RES.TE PIAZZA GASPARRI 4
in relazione al recapito al quotidiano "Il Corriere della sera", in Milano il 3.8.1993 di un dattiloscritto anonimo e alla consegna fattane lo stesso giorno a personale della Digos;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.11.1997)


PANO VITTORIO AG.TE
IN SERVIZIO PRESSO LA DIGOS QUESTURA MILANO
in relazione al recapito al quotidiano "Il Corriere della sera", in Milano il 3.8.1993 di un dattiloscritto anonimo e alla consegna fattane lo stesso giorno dalla Sig.ra SFORZI;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.11.1997)


CALABRESE CARMELO
NT. NOVARA DI SICILIA IL 21.5.1958, RES.TE MILANO VIA PALESTRO 26
circa la data e l'orario d'impostazione, la successiva gestione fino al recapito al destinatario, relativamente alla busta contenente il dattiloscritto anonimo di cui ai testi SFORZI e PANO;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 22.12.1997)


CASANO FRANCESCO
NT. PANTELLERIA IL 26.12.1942 RES.TE IN MILANO VIA MONTESSORI 1;
circa la data e l'orario d'impostazione, la successiva gestione fino al recapito al destinatario, relativamente alla busta contenente il dattiloscritto anonimo di cui ai testi SFORZI e PANO;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.11.1997)


TARLAO MICHELE ISP.
IN SERVIZIO PRESSO IL C.O. DIA MILANO
sugli accertamenti e le acquisizioni effettuate nei giorni 24 e 25 settembre 1997, presso la Digos della Questura di Milano e presso uffici dell'amministrazione postale di Milano, nonchè circa le informazioni assunte in relazione al dattiloscritto anonimo oggetto dell'esame di cui ai testi SFORZI e PANO;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.11.1997)


RADAELLI DARIO ISP. P.S.
GABINETTO REGIONALE DI POLIZIA SCIENTIFICA DELLA QUESTURA DI MILANO
sui rilievi svolti, e riferiti con nota 28.9.1997, a richiesta del C.O. DIA di Milano, su una busta contenente un dattiloscritto anonimo indirizzata al quotidiano " Il Corriere della sera" via Solferino 28, 20121 Milano;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.11.1997)


GESU' GIACOMO
NT. ROMA 25.11.1952 IVI RES.TE VIA G. MARTORELLI NR. 41
Sulla richiesta, avanzatagli da Antonio Scarano, di ospitare alcuni loro amici; sulla ospitalità effettivamente data a tali "amici" presso l'appartamento sito in Roma, Via Giacinto Martorelli 41; su quanto potuto constatare in merito a tali ospiti; sulla durata della loro permanenza a Roma; sulle confidenze fattegli da Nicola Nannola circa la raccomandazione che a questi aveva fatto Giuseppe Santamaria di non transitare per Piazza S. Giovanni; sulle richieste di spiegazioni che a tal proposito aveva avanzato a Franco Scarano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.3.1997)


RUGGIERO ADDOLORATA
nt. andria (ba) il 16.02.1954 reS.te ROMA, via g. martorelli n. 41
Sulla richiesta, avanzata al marito Gesù Giacomo da Franco Scarano e Antonio Scarano, di ospitare alcuni loro amici; sulla ospitalità effettivamente data a tali "amici" presso l'appartamento sito in Roma, Via Giacinto Martorelli nr. 41; su quanto potuto constatare in merito a tali ospiti; sulla durata della loro permanenza a Roma.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.3.1997)


CONTINENZA IRMA
nt. avezzano (AQ) il 30.11.1930 reS.te Roma, via g. martorelli nr. 41
Sulla disponibilità di un appartamento in Roma in Via Martorelli 41; su quanto constatato in relazione all'uso di tale appartamento durante una sua assenza; su quanto riferitole dal figlio Giacomo in merito all'utilizzo dell'appartamento da parte di un suo amico.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.3.1997)


MORESI PIERO
NT. ROMA 18.02.1963 IVI RES.TE VIA AGOSTINO MITELLI NR. 60
In relazione all'intervento, presso l'appartamento sito in Roma, Via Martorelli nr. 41, nella disponibilità di Giacomo Gesù, per una riparazione all'impianto idraulico.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.3.1997)


AQUILINI ROBERTA
NT. ROMA 11.10.1968 IVI RES.TE VIA DELLA LEGA LOMBARDA N. 37
Sulla stipula del contratto di affitto dell'appartamento, di proprietà di Panunzi Juri, sito in Roma, Viale Alessandrino 173 int.6, per conto di Nati Walter; sulla frequentazione di tale appartamento e sulla sua effettiva disponibilità.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)


NATI VALTER
NT. ROMA 11.08.1954 IVI RES.TE VIA CASAL MORENA NR. 19 DOM.TO ROMA, VIA SPADOLA N. 6
Sulla disponibilità di appartamento in Roma, Viale Alessandrino 173; sulla successiva disponibilità da parte di La Mantia Giuseppe Maria; sui rapporti con Scarano Antonio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


PANUNZI JURI
nt. Roma 28.07.1968 ivi reS.te via tommaso sillani nr. 4
Sulle vicende relative all'affitto dell'appartamento sito in Roma, Viale Alessandrino 173 prima a Nati Valter e quindi a La Mantia Giuseppe.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)

PAOLILLO GIOVANNI BATTISTA
nt. Roma 24.06.1933 ivi reS.te via dei colli della farnesina nr. 144
Quale amministratore della società costruttrice del Centro Commerciale Le Torri, sulla disponibilità del garage di Via Parasacchi in Roma.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


FABRONI PINELLA
nt. iglesias (ca) 12.02.1948 reS.te Roma, via dello statuto nr. 45
Sulla attività esercitata in Roma presso il Centro Commerciale Le Torri; sulla disponibilità della chiave di un garage sito all'interno del Centro; sull'utilizzo di tale garage.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.6.1997)


DI SANTO SAVERIO
nt. fiumefreddo bruzio (S) 26.08.1945 reS.te Roma, via giovan battista scozia nr. 20
SULLA ATTIVITÀ ESERCITATA IN ROMA PRESSO IL CENTRO COMMERCIALE LE TORRI; SULLA DISPONIBILITÀ DELLA CHIAVE DI UN GARAGE SITO ALL'INTERNO DEL CENTRO; SULL'UTILIZZO DI TALE GARAGE.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)

MASSIMINO ALFIO (EX 210 C.P.P.)
NT. COMO 25.3.1948 RES.TE CAMPOBELLO DI MAZARA VIA UMBERTO I 250
DIF. DI FIDUCIA AVV. FILIPPO VAZZANA DEL FORO DI MARSALA
Sui rapporti con la gestione del centro commerciale Le Torri in località Tor Bella Monaca; sui suoi rapporti con Antonio Scarano, Giuseppe Garamella, Filippo Guttadauro, Francesco Rallo e persone a queste collegate; sulle presenze e gli incontri con tali persone a Roma ed altrove; sulla esistenza nel predetto centro commerciale di un locale oggetto anche di contatti tra lo stesso Massimino e Antonio Scarano; sulla messa a disposizione di Scarano delle chiavi per accedere al locale in questione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.10.1997)


Puma Fedora
nt. Palermo 09.02.1964 ivi reS.te via federico de maria nr. 4
Sulla permanenza, nell'agosto del 1993, unitamente al marito Vasile Giuseppe, in una Villa di Forte dei Marmi; sulla disponibilità di tale villa da parte di persone presentatele con il cognome "Militello" e riconosciute fotograficamente in Giuseppe Graviano, Filippo Graviano e Benedetto Graviano; sulla presenza in tale villa di persona di origine trapanese chiamata "Paolo", accompagnato da una ragazza austriaca di nome "Andrea".
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


TOSONOTTI VITTORIO
nt. Milano 27.10.1965 ivi reS.te via della maiella nr. 2 presso chiusano caterina
Sui rapporti avuti dal padre Enrico con Imperatore Agostino e Vasile Giuseppe in merito all'affitto di una villa in Forte dei Marmi, Via S. Allende; sui precedenti contatti per l'affitto di altra villa ubicata in Via Duca degli Abruzzi, per la quale era stata consegnata una caparra; sulla frequentazione della villa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


FONDI MASSIMO
NT. PISTOIA 28.03.1954 RES.TE VIAREGGIO (lu) VIA MACCHIAVELLI NR. 212
Sulla richiesta fattagli da Biagini Roberto di reperire per un amico -poi riconosciuto in Agostino Imperatore- una villa al mare; sulla successiva visita ricevuta a Viareggio da parte di Tosonotti Enrico, del figlio di questi Vittorio e di Agostino Imperatore; sui contatti a tal fine con l'Agenzia Polacci.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


BIAGINI ROBERTO
NT. MONTECATINI TERME (pt) IL 31.07.1961 RES.TE BORGO A BUGGIANO (pt) , VIA TAVOLAIA nr. 7
Sui rapporti con Imperatore Agostino e Tosonotti Enrico. sulla richiesta avanzatagli da Imperatore di attivarsi per la ricerca di una villa in Versilia; sui contatti quindi avuti a tale scopo con Fondi Massimo; sugli assegni circolari emessi dal Banco di Sicilia ag. 27 di Palermo e intestati "Biagini Roberto" e "Biagini Massimo"; sul disconoscimento della firma di girata.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


Biagini Roberto
nt. Prato 20.10.1963 ivi reS.te via di gabbiana nr. 18/e loc. S. giusto
Sugli assegni circolari emessi dal Banco di Sicilia ag. 27 di Palermo e intestati "Biagini Roberto" e "Biagini Massimo"; sul disconoscimento della firma di girata.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


BIAGINI MASSIMILIANO
NT. PRATO 11.03.1967 IVI RES.TE VIA DI ISONZO NR. 36
Sugli assegni circolari emessi dal Banco di Sicilia ag. 27, intestati a "Biagini Massimo", sulla attivita' di "driver" e su eventuali rapporti con Imperatore Agostino; sul disconoscimento della firma di girata.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


POLACCI ANGELO
nt. Forte dei Marmi (LU) 12.09.1947 ivi reS.te, via piave nr. 21/B
Sulla attività di agente immobiliare espletata; sulla richiesta di una villa in affitto in Versilia avanzatagli da Fondi Massimo; sui rapporti quindi, per l'affitto di una villa sita in Forte dei Marmi, Via Duca degli Abruzzi 41, con Tosonotti Enrico; sulla ricezione di una caparra di dieci milioni; sui rapporti avuti con Imperatore Agostino per la recessione dal contratto di affitto.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 17.10.1997)


ABBATERUSSO Pasquale
NT. FORTE DEI MARMI 05.03.1944 IVI RES.TE VIA ROMA NR. 7
Sull'incarico ricevuto, quale agente immobiliare, nel 1993 da Poli Anna di affittare la villa sita in Forte dei Marmi, Via S. Allende 137; sui contatti avuti con Tosonotti Enrico; sul prezzo e sulle modalità di pagamento; sulle persone con le quali Tosonotti si era presentato presso la sua Agenzia.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


BARSAGLINI Anna Maria
NT. VIAREGGIO (lu) IL 04.11.1944 RES.TE QUERCETA DI SERRAVEZZA, VIA AURELIA N. 719
Sulla disponibilità di una villa di sua proprietà in Forte dei Marmi, via S. Allende; sui rapporti avuti con Tosonotti Enrico per l'affitto di tale villa; sulle persone che accompagnavano Tosonotti e sull'epoca dell'affitto e della consegna dell'immobile; sulle persone presenti al momento della consegna dell'immobile; sulla sua effettiva durata; sulle persone che frequentavano la villa e sulle biciclette ivi rinvenute dopo la riconsegna dell'immobile; sulle istruzioni ricevute da Tosonotti per la spedizione di tali biciclette.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


POLI Elio
NT. CALCI (pi) 28.04.1942 RES.TE QUERCETA DI SERRAVEZZA, VIA AURELIA NR. 719
Sulla disponibilità di una villa in Forte dei Marmi, Via S. Allende; sui rapporti avuti con Tosonotti Enrico per l'affitto di tale villa; sulle persone che accompagnavano Tosonotti e sull'epoca dell'affitto e della consegna dell'immobile; sulle persone che frequentavano la villa.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)



BIANCHINI Elio
nt. seravezza (LU) il 06.10.1960 reS.te montignoso (MS), via del bravin nr. 22/H
In merito alla spedizione a Palermo di due biciclette, lasciate dagli inquilini della moglie di Poli Elio; ai rapporti avuti con una persona che aveva una Lancia Thema con dei problemi all'impianto elettrico.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.6.1997)


SICLARI PIETRO (EX ART. 210 C.P.P.)
NT. Palermo il 28.01.1954 DIF. FID. AVV. CIVITA DI RUSSO DEL FORO DI ROMA
Sulla costituzione di un deposito di hashish presso il cortile di Via Ostiense nella primavera estate del 1993 nonchè di un deposito di materiale esplosivo; sulla frequentazione di tale luogo da parte di Antonio Scarano Antonio e Aldo Frabetti; sulle persone che a questi si accompagnavano; sulle autovetture viste nelle loro disponibilità; sulla movimentazione dell'esplosivo il 27 luglio 1993; su quanto accaduto all'interno del cortile nella serata del 27 luglio 1993, sulle persone e le autovetture notate; sulla "ripulitura" delle autovetture portate, nell'occasione, all'interno del cortile; sulle confidenze ricevute in ordine alle vicende in questione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.6.1997)


MANISCALCO Umberto (ex ART. 210 c.p.p.)
NT. PALERMO IL 21.11.1970
DIF. FID. AVV. DARIA GRIMANI DEL FORO DI ROMA
Sulla costituzione di un deposito di hashish presso il cortile di Via Ostiense nella primavera estate del 1993 nonchè di un deposito di materiale esplosivo; sulla frequentazione di tale luogo da parte di Antonio Scarano e Aldo Frabetti; sulle persone che a questi si accompagnavano; sulle autovetture viste nelle loro disponibilità; sulla movimentazione dell'esplosivo il 27 luglio 1993; su quanto accaduto all'interno del cortile nella serata del 27 luglio 1993, sulle persone e le autovetture notate; sulla "ripulitura" delle autovetture portate, nell'occasione, all'interno del cortile; sulle confidenze ricevute in ordine alle vicende in questione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.6.1997)


DI NATALE EMANUELE (ex art.210 c.p.p.)
nt. palermo 5.12.1929
DIF. FID. AVV. civita di russo DEL FORO DI ROMA
Sulla costituzione di un deposito di hashish presso il cortile di Via Ostiense nella primavera estate del 1993 nonchè di un deposito di materiale esplosivo; sulla frequentazione di tale luogo da parte di Antonio Scarano e Aldo Frabetti; sulle persone che a questi si accompagnavano; sulle autovetture viste nelle loro disponibilità; sulla movimentazione dell'esplosivo il 27 luglio 1993; su quanto accaduto all'interno del cortile nella serata del 27 luglio 1993, sulle persone e le autovetture notate; sulla "ripulitura" delle autovetture portate, nell'occasione, all'interno del cortile; sulle confidenze ricevute in ordine alle vicende in questione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1998)


BERTO Giuseppe
NT. GALLESE (vt) 27.11.1923 RES.TE ROMA, VIA PESCAIA NR. 123
Sulla attività lavorativa espletata; sui rapporti con Emanuele Di Natale in relazione alla riparazione del cancello di accesso al cortile di Via Ostiense.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.6.1997)


BERNABE' Claudio
NT. ROMA 28.10.1960 IVI RES.TE VIA MARCANTONIO RAIMONDI NR. 9 DOM.TO ROMA, VIA VALGUARNERA CAROPEPE NR. 19
Sulla disponibilità di una autovettura Seat Malaga targata Roma 93971Y.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.6.1997)


FRABETTI Armando
NT. ROMA 11.07.1955 IVI RES.TE LOC. VITINIA cENTRO gIANO, vIA oLIVADI NR. 62
Sulla disponibilità da parte di Aldo Frabetti di una autovettura Seat Malaga.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.6.1997)


MARANO Franco
nt. Roma 26.11.1954 ivi reS.te via dei castani nr. 213
Sulla disponibilità di una autovettura Seat Malaga targata Roma 93971Y; sulla vendita di tale autovettura a Scarano Antonio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.6.1997)

PIOMBINO ANDREA
NT. BELMONTE MEZZAGNO (PA) L'11.11.1940, RES.TE PALERMO VIA ALCIONE N. 1
sulla disponibilità da parte del medesimo di alcuni immobili adibiti a magazzini ubicati in Palermo, Corso dei Mille n. 1419/D; cessione in locazione di una di tali unità immobiliari, dapprima a Salvatore Grigoli -nel corso dell'anno 1993-, quindi a Santo Carlo Cascino ed infine a Gaetano Battaglia -a partire dall'agosto 1996-;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.1.1998)

BATTAGLIA GAETANO
NT. PALERMO IL 27.8.1957, IVI RES.TE VIA ORETO N. 219
sulla conoscenza di Andrea Piombino e di Salvatore Grigoli; propria attuale disponibilità -e precedentemente da parte di Salvatore Grigoli - di un magazzino ubicato in Corso dei Mille n. 1419/D in Palermo;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.1.1998)


BIZZONI Alfredo (EX ART. 210 c.p.p.)
nt. Roma il 24.11.1951 ivi reS.te via dei berio nr. 210
dif. fid. avv. carlo visconti del foro di roma
Sui rapporti intrattenuti con Antonio Scarano; sulla conduzione in affitto di un appartamento in Roma, Via Dire Daua e di altro appartamento in Largo Giulio Capitolino; sulla disponibilità di una Villetta in Torvainica; sulla conoscenza, fatta tramite Antonio Scarano, di Luigi Giacalone e quindi (come riconosciuti in foto) di Gaspare Spatuzza, Cosimo Lo Nigro, Francesco Giuliano e Salvatore Benigno; sulla presentazione di tali persone come "nipoti" di Scarano; sull'epoca delle presenze in Roma di tali persone; sulle richieste, avanzategli da Scarano, di ospitare tali persone negli immobili sopra indicati e quindi sulla loro frequentazione di tali immobili e sulle epoche relative; sulla trattativa condotta con la Siv Auto per l'acquisto di talune autovetture da parte di Luigi Giacalone, nonchè per l'acquisto della autovettura di proprietà di Fiori Patrizia; sulle persone che erano presenti presso la Siv Auto al momento del carico delle autovetture per il trasporto.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.9.1997)


Cantale Simonetta
NT. ROMA IL 21.08.1956 IVI RES.TE VIALE DEI ROMANISTI NR. 14
Sui rapporti intrattenuti con Antonio Scarano; sulle persone conosciute tramite Scarano e sulle visite ricevute presso la sua abitazione; sulle pulizie eseguite presso gli appartamenti in disponibilità di Scarano e individuati in Roma, quartiere Africano, Quartiere Tuscolano e Capena; sulle autovetture notate nella disponibilità di Scarano e nei pressi dell'immobile di Capena; sulle individuazioni fotografiche di talune delle persone "siciliane" conosciute tramite Scarano, tra le quali Cosimo Lo Nigro e Luigi Giacalone; sulle individuazioni di luoghi; sulla frequentazione di tali immobili.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


Liberati Giuseppe
NT. ROMA IL 22.02.1960 IVI RES.TE VIALE DEI ROMANISTI NR. 14
Sui rapporti intrattenuti con Antonio Scarano e Aldo Frabetti; sulle persone conosciute tramite Scarano e sulle visite ricevute presso la sua abitazione; sulle pulizie eseguite dalla moglie Simonetta Cantale -unitamente a Rosalba Greco e Roberta Bendia - presso gli appartamenti in disponibilità di Scarano e individuati in Roma, Quartiere Africano, Quartiere Tuscolano e Capena; sulle individuazioni fotografiche di talune delle persone conosciute tramite Scarano tra le quali Luigi Giacalone.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


GRECO Rosalba
NT. ROMA 28.08.1956 IVI RES.TE, VIA FILIPPO CORRIDONI NR 19
Sui rapporti con Simonetta Cantale con specifico riguardo alle pulizie fatte presso un appartamento sito in Roma; sugli arredi e sulla disponibilità di tale appartamento da parte di Antonio Scarano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


PAGNOZZI Anna
nt. Roma 27.09.1965 ivi reS.te viale irpinia nr. 44
Sui rapporti con Simonetta Cantale e Giuseppe Liberati; sulla conoscenza, tramite i predetti, di Scarano Antonio; sulle persone viste insieme a Scarano, in particolare una persona a nome Luigi, poi riconosciuto in Giacalone e su altre persone che a questi si accompagnavano; sulla richiesta avanzata dalla Cantale di effettuare delle pulizie presso una Villetta sita in Capena nella disponibilità di Scarano; sui rapporti tra questi e la Cantale.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


CANTALE Daniela
NT. ROMA IL 09.07.1965 IVI RES.TE, VIA CARINOLA NR. 25
Sui rapporti con Scarano Antonio; sulle persone viste insieme a Scarano a casa della sorella Simonetta; sulla richiesta avanzata da questa, di effettuare delle pulizie presso alcuni appartamenti nella disponibilità di Scarano; sui rapporti tra questi e la Cantale.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


BENDIA Roberta
NT. ROMA 05.02.1965 IVI RES.TE VIA CESARE ANNESSI NR. 25
Sui rapporti con Simonetta Cantale con specifico riguardo alle pulizie fatte presso una Villetta sita in Capena; sulla disponibilità di tale Villetta da parte di una persona a nome Antonio e sui rapporti tra questi e la Cantale.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


MILAN MatildE
NT. ROMA 21.07.1951 IVI RES.TE VIA DELLE PETUNIE NR. 37
Sui rapporti con Alfredo Bizzoni, sulla conoscenza fatta, tramite Bizzoni, di un siciliano a nome Luigi, riconosciuto in foto nell'imputato Giacalone Luigi; sui rapporti intrattenuti con questi.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.6.1997)


RUIZ MARIA GIOVANNA
NT. CIVITAVECCHIA (ROMA) 03.02.1943 RES.TE ROMA, VIA PIETRO MASCAGNI NR. 186
Sui rapporti con Alfredo Bizzoni in merito all'affitto dell'appartamento in Roma, Via Dire Daua nr. 2; sugli arredi e le suppellettili ivi esistenti; sulla manomissione della serratura; sul rinvenimento all'interno dell'appartamento di due biciclette.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


CASINI Fabio
NT. ROMA IL 19.11.1972 IVI RES.TE VIA PIETRO MASCAGNI NR. 186
Sui rapporti con Alfredo Bizzoni in merito all'affitto dell'appartamento sito in Roma Via Dire Daua 2; sugli arredi e le suppellettili ivi esistenti; sulla manomissione della serratura; sul rinvenimento all'interno dell'appartamento di due biciclette;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


DI PIETRANTONIO MAURO
NT. ROMA 05.05.1930 IVI RES.TE VIA BOLZANO NR. 1
Sulla disponibilità dell'appartamento sito in Roma, Via Dire Daua 2; sugli arredi ivi esistenti.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 14.5.1997)


QUARANTA Franco
nt. Roma 12.04.1938 ivi reS.te via fiume delle perle nr. 146
Sulla disponibilità di un appartamento sito in Roma, Largo Giulio Capitolino; sulla cessione in affitto a De Luca Cinzia; sul subentro nell'affitto da parte di Alfredo Bizzoni; sull'epoca di tali subentri; su quanto appreso in merito alle persone che frequentavano l'appartamento.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)




DE LUCA Cinzia Carmina
nt. fondi (LT) 16.07.1961 reS.te Roma, via carlo cilpolla 42
Sulla conduzione in affitto di un appartamento sito in Roma, Largo Giulio Capitolino; sui rapporti quindi avuti con Alfredo Bizzoni in relazione al subentro nella disponibilità dell'appartamento; sull'epoca di tali contatti e della successione nel possesso; su quanto appreso in merito alle persone che frequentavano l'appartamento.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


MARIANELLI Maria Pia
nt. Roma 12.12.1941 ivi reS.te via flavio stilicone nr. 92
Sull'attività di custode dello stabile sito in Roma, Largo Giulio Capitolino 9; sulle persone che avevano in uso l'appartamento di proprietà di Quaranta Franco dopo che era stato lasciato dall'inquilina Cinzia De Luca; sulle persone, riconosciute in foto, che frequentavano tale appartamento, tra le quali Luigi Giacalone.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


ALEI Giuseppe
nt. Capena (ROMA) il 04.05.1957 ivi reS.te via madonna due ponti nr. 8/A
Sulla disponibilità di una Villetta di sua proprietà in località Pastinacci di Capena; sui rapporti avuti con la persona, che si presentava quale moglie di Antonio Scarano, per l'affitto di tale Villetta; sull'epoca dell'affitto e della consegna dell'immobile; sui motivi del contratto; sulla sua effettiva durata; sugli oggetti e le suppellettili rinvenuti all'interno della Villetta dopo la riconsegna dell'immobile da parte della donna.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


Petrucci Roberto
nt. Roma 16.06.1958 reS.te Capena loc. pastinacci snc
Sui rapporti con Antonio Scarano, con specifico riferimento all'affitto di una Villetta sita in Pastinacci di Capena; sulla frequentazione di tale Villetta; sulle autovetture notate nella Villetta; sui lavori eseguiti presso la casa in costruzione di Scarano a Fiano Romano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


GUIDI Francesco
nt. poggionativo (RIETI) il 07.06.1950 reS.te frasso sabino (RI), via mirtense n. 112
Sulla attività di cameriere esercitata presso il Ristorante "da Romano" in Fiano Romano; sull'epoca e la frequentazione di tale Ristorante da parte di Antonio Scarano; sulle persone che a questi si accompagnavano e sui riconoscimenti fotografici espletati, tra cui quelli di Luigi Giacalone e Antonio Scarano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


PINZARI Alessandro
nt. Roma 28.04.1961 reS.te Capena, via tiberina km. 16,600
Sulla gestione del Ristorante "da Romano" in Fiano Romano; sull'epoca e la frequentazione di tale Ristorante da parte di Antonio Scarano; sulle persone che a questi si accompagnavano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


PALMENTIERI Sabato
nt. battipaglia il 19.03.1962 reS.te campagnano, via g. marconi nr. 56
In relazione ai lavori eseguiti in Fiano Romano presso la villa di Antonio Scarano; sulla eventuale conoscenza di circostanze riferibili all'attentato a Salvatore Contorno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


PALMENTIERI Donato
nt. rieti 02.06.1963 reS.te Roma, via trionfale nr. 6790 dom.to Capena, via magenta nr. 8
In relazione ai lavori eseguiti in Fiano Romano presso la villa di Antonio Scarano; sulla eventuale conoscenza di circostanze riferibili all'attentato a Salvatore Contorno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)


D'AGUANNO CLAUDIO
nt. Roma il 20.03.1959 reS.te Formello, via monti di malvagliata nr. 28
Sulla attività lavorativa espletata; sulla disponibilità di una autovettura Lancia Thema Ferrari; sui rapporti con Salvatore Contorno.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 2.6.1997)



SERENI MAURIZIO NATO A ROMA IL 9.5.1971

CONTITOLARE DELLA "AUTOCENTRI SERENI" VIA ANASTASIO II 81/89 ROMA
in relazione all'acquisto e alla effettiva disponibilità -28 febbraio 1994- da parte di LOMBARDO Carmela Maria della Fiat Punto targata Roma 1K8462;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.11.1997)


GAudINI RODOLFO
NT. ROMA 17.01.1964 IVI RES.TE, VIA ANGELO ALIPRANDI NR. 61
In relazione al furto di armi subito presso la sua abitazione di Roma Casalpalocco; sulla presenza, nei giorni precedenti il furto, di lavoratori di origine polacca.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.5.1997)

Sabato Gioacchina
nt. Palermo 29.11.1967 ivi reS.te via ignazio mormino nr. 53
Sull'attività espletata, come segretaria, alle dipendenze di Pietro Carra, prima nella società CO.PRO.RA. e poi nella Ditta "Sabato Gioacchina"; sulle modalità di svolgimento del lavoro all'interno dell'azienda; sulla disponibilità di automezzi; sui trasporti effettuati in particolare nell'anno 1993 e su quelli effettuati personalmente da Pietro Carra.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.6.1997)


BRUGONI Nazareno (EX ART. 210 C.P.P.)
NT. ROMA 18.06.1941 IVI RES.TE VIA FLAMINIA VECCHIA NR. 850 DOM.TO ROMA, VIA SUZZANA NR. 41
DIF. FID. AVV. GIAMPIERO MILANI DEL FORO DI ROMA
Sui rapporti intrattenuti con Antonio Scarano con specifico riferimento all'arrivo, presso il suo magazzino, di un camion che trasportava delle camere d'aria; sui mezzi utilizzati per lo scarico; sul contenuto e sul deposito di tali camere d'aria.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.3.1997)


RUSSO Francesco
nt. Villa san Giovanni (RC) 13.10.1955 reS.te vecchiano (PI), fraz. migliarino, viale dei pini nr. 117
Quale gestore del distributore carburanti e servizi connessi siti nell'area di servizio "Migliarino Nord", sulla vendita di un mangianastri e due musicassette nella tarda serata del giorno 26 maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.6.1997)


DI MARIA GIUSEPPE
NT. SOMMATINO 08.11.1930 RES.TE PALERMO VIA AMEDEO D'AOSTA 11
Sulla disponibilità di un box in Palermo, via Salvatore Cappello 26; sulla locazione di tale box a Lo Nigro Francesco.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.6.1997)




BLUNDA Vita
NT. ALCAMO (tp) IL 14.03.1972 IVI RES.TE IN VIA IRIDE NR. 22
Sui rapporti con Vincenzo Ferro; su talune telefonate, in partenza dal telefono cellulare intestato a Ferro e dirette all'utenza di essa Blunda, nel maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.6.1997)




MARRONE Andrea
nt. trapani 25.10.1951 ivi reS.te via salemi nr. 86/b
Sui rapporti con Vincenzo Ferro a causa dell'affidamento, per l'addestramento, di un cane; sulla disponibilità da parte di Ferro di un telefono cellulare e su talune telefonate, in partenza dal telefono cellulare intestato a Ferro e dirette all'utenza di esso Marrone, nel maggio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.6.1997)

BENEDETTI Giuseppe
NT. VASANELLO (vt) 11.12.1921 RES.TE ROMA, VIA DEI PLATANI NR. 149
Sul furto della propria autovettura Fiat Uno targata Roma 92270V; sugli oggetti ivi custoditi; sul riconoscimento dell'autovettura e degli oggetti dopo il sequestro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.2.1997)


FIORI Patrizia
NT. ROMA 20.06.1954 IVI RES.TE VIA DANDO STIEPOOOVICH NR. 11 DOM.TA ROMA, VIA NICOLA SPEDALIERI NR. 13
Sui rapporti con Alfredo Bizzoni; sulla disponibilità di una Fiat Uno targata Roma 55204V; sull'incidente occorso a Bizzoni con la predetta autovettura; sulla dichiarazione di vendita di tale auto fattale successivamente firmare da Bizzoni a favore di Luigi Giacalone; sulle pulizie fatte in alcuni immobili in disponibilità di Bizzoni in Torvaianica e in Largo Giulio Capitolino; sull'utilizzo di tale immobili da parte di amici di Bizzoni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.2.1997)


zoda giuseppe
nt.palermo 28.08.1954, ivi res.te in via st 13 nr. 15
In relazione all'acquisto di una Fiat UNO "STING" con targa Roma 55204v presso l'autosalone "Giacalone".
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.2.1997)


PANCI Mario
nt. Roma 09.12.1935 ivi reS.te via del pettirosso nr. 13
Sui rapporti con Alfredo Bizzoni in merito alla richiesta di riparazione della Fiat Uno targata Roma 55204V, di proprietà della domestica di Bizzoni; sulle condizioni dell'autovettura e sul prelievo della stessa, dopo che era rimasta davanti alla officina, ad opera di un carro-attrezzi, mandato da Bizzoni, per il trasporto presso un demolitore.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.2.1997)


FIONDA Arturo (EX ART 210 C.P.P.)
nt. cassino il 03.01.1972 reS.te rocca d'evandro, via collepecce nr. 8
DIF. FID. AVV. ARTURO BONGIOVANNI DEL FORO DI CASSINO
Sulla richiesta formulatagli da Giuseppe Santamaria per il trasporto di alcune autovetture in Sicilia; sui contatti quindi intervenuti a tal fine anche con Massimo Scarano; sulle autovetture effettivamente caricate, unitamente ad una moto, sulla bisarca da lui condotta; sullo stato di tali autovetture; sulle persone presenti presso la Siv Auto al momento del carico delle auto; sulla persona destinataria delle autovetture; sui riconoscimenti fotografici effettuati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.2.1997)

angelucci dante
nt. alatri (FR) il 12.09.1941
Sul furto della propria Mercedes targata Roma10767T
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.2.1997)


tattara francesco
nt. torino 14.02.1955 reS.te padova, galleria degli scrovegni nr. 7, dom.to Roma, via merulana nr. 137
Sul furto della autovettura Golf targata PD 936134
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.2.1997)


PAONE ANTONIO - V. ISP.
qUESTURA ROMA - squadra mobile SEZIONE SESTA
Sul rinvenimento e sequestro dell'autovettura Mercedes con targa PD 936134, in Roma, Via Calanna e sulle indagini conseguenti.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2.1997)


CENNERILLI MARCO ASS.TE
QUESTURA ROMA - squadra mobile SEZIONE SESTA
Sul rinvenimento dell'autovettura Mercedes con targa PD 936134, in Roma, Via Calanna e sulle indagini conseguenti.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.2.1997)


BIAGIOLI GIORGIO - ASS.TE
QUESTURA ROMA SQUADRA MOBILE SEZIONE PRIMA
Sulla acquisizione polizze stipulate da Aldo Frabetti.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.2.1997)


SANTAMARIA GIUSEPPE (EX ART. 210 C.P.P.)
NT. MIGNANO MONTELUNGO (CE) IL 17.6.1967 DM.TO IN ROMA VIA G.B. SCOZZA 5, SCALA B INT. 14

DIF. DI FIDUCIA AVV. MONICA USAI DEL FORO DI ROMa

sui rapporti con Antonio Scarano; sull'acquisto, fatto su richiesta di Scarano, di due walkie-talkie; sull'accompagnamento in auto, avvenuto il 28 luglio 1993, al porto di Napoli, su richiesta di Scarano, di alcune persone, che gli erano state presentate come suoi parenti; sulla presenza di una di queste persone e di Luigi Giacalone in una villetta di Capena in epoca anteriore all'arresto di Scarano, avvenuto il 3 giugno 1994; sull'interessamento presso Fionda Arturo per il trasporto di alcune autovetture, acquistate presso la Concessionaria Siv Auto, da Roma a Palermo; sulla presenza, per il disbrigo delle pratiche presso la SIV Auto, di Alfredo Bizzoni;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 29.1.1998)


GIACALONE Luigi (EX ART. 210C.P.P.) - NATO MARSALA 22.12.1953
Sui rapporti avuti con Antonio Scarano, Giuseppe Santamaria, Massimo Scarano e Alfredo Bizzoni; sulle circostanze in cui detti rapporti si sono sviluppati; sul procacciamento da parte di BIZZONI di un'autovettura incidentata, di proprietà di FIORI Patrizia, i cui dati identificativi erano destinati ad essere utilizzati su altra autovettura di provenienza furtiva (furto in danno di BENEDETTI Giuseppe). Sui soggiorni a Roma in taluni appartamenti, tra i quali uno sito in Largo Capitolino.


FRABETTI ALDO (EX ART. 210 C.P.P)
NT. ROMA 4.6.1936 IVI RES.TE VIA CALANNA 120
DIF. FIDUCIA AVV. MICHELE MONACO DEL FORO DI ROMA
Sui rapporti con Antonio Scarano e con Emanuele Di Natale; sugli spostamenti nella giornata del 28 luglio 1993; sulle circostanze relative alla detenzione di hashish sequestratogli il 1.11.1994 e su quelle che avevano determinato l'occultamento di armi ed esplosivo, rinvenuti e sequestrati il 1.2.1996, nelle pertinenze della sua abitazione; sulla detenzione di altra partita di armi, custodita a richiesta di Scarano, in epoca precedente; sulla disponibilità di una villetta da parte di Scarano in località Capena e sulla frequentazione di tale villetta; sulla disponibilità di una autovettura Mercedes, poi risultata proveniente da furto;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.1.1998)


MANNISI CALOGERO NT PALERMO 6.7.1957
In relazione alla sua assunzione in servizio presso l'ospedale "BUCCHERI LA FERLA" di Palermo; sul disconoscimento della propria firma apposta sul certificato prodotto dalla difesa di Francesco Giuliano;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.2.1998.)


CIVELLO PIETRO NT. PALERMO 31.1.1955

In relazione alla sua qualifica nella struttura ospedaliera "BUCCHERI LA FERLA", ai medici in servizio, nel corso del tempo, presso il pronto soccorso dell'ospedale in questione, alla tenuta della documentazione delle prestazioni effettuate e all'utilizzo della modulistica.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.2.1998)


UFFICIALI ED AGENTI
DI POLIZIA GIUDIZIARIA
CHE HANNO SVOLTO LE INDAGINI
SUI FATTI DI STRAGE E FATTI COLLEGATI


Perchè riferiscano sulla attività di indagine espletata nel corso delle indagini preliminari, come documentata in atti,tra l'altro, attraverso:
- operazioni di intercettazione telefoniche e ambientali;
- atti di perquisizione, sequestro, arresto e fermo;
- servivi di appostamento e pedinamento;
- atti di individuazione di luoghi ovvero identificazione di luoghi, cose, persone;
- analisi della documentazione e del materiale sequestrati e accertamenti conseguenti;
- analisi del traffico telefonico relativo ad apparati radiomobili e utenze fisse e accertamenti conseguenti;
- acquisizione e analisi delle liste di imbarco presso compagnie aeree, di navigazione, porti, etc;
- informazioni assunte da persone infomate sui fatti;

Perchè riferiscano altresì in ordine alla attività di indagine, come sopra descritta, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti dai collaboratori di giustizia e in particolare, tra gli altri, da taluno degli imputati dei fatti di strage, giudicati separatamente, quali, Brusca Giovanni, Scarano Antonio, Carra Pietro, Ferro Giuseppe, Ferro Vincenzo, Grigoli Salvatore, Monticciolo Giuseppe, Romeo Pietro Di Natale Emanuele, Siclari Pietro, Maniscalco Umberto.
Comunque, perchè riferiscano in relazione alle attività di indagine di cui agli atti indicati in calce al nominativo di ciascuno di essi, come sotto specificati, ovvero descritte nelle annotazioni e negli altri atti di polizia giudiziaria richiamati nel corso dell'esame dibattimentale:


zito nicola - dirigente
centro operativo dia Firenze
In ordine alla complessiva attività di indagine espletata dal Centro Operativo Dia di Firenze.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7-8-11-19.11.1997)


GIUTTARI MICHELE - V.Q.A.
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In ordine alla complessiva attività d'indagine espletata dal Centro Operativo Dia di Firenze nell'ambito;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 18-19.12.1997)


pancrazi vincenzo - ten. col.
centro operativo dia Roma
In ordine alla complessiva attività di indagine espletata dal Centro Operativo Dia di Roma.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12 e 13.11.1997)


BERNABEI GIANFRANCO - DR.
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In relazione all'annotazione di servizio del 7.3.1996 e successive informazioni rese al PM di Firenze il 02-04-1996 sulle spontanee dichiarazioni di Moroni Bruno durante il tragitto dal Carcere di Prato a Firenze in merito al trasporto, su richiesta di Scarano Antonio, di una autovettura Lancia Thema.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.11.1997)


CAPPOTTELLA MASSIMO - M.LLO
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In particolare, riguardo:
- all'attività di analisi del traffico telefonico relativo ad apparati radiomobili e utenze fisse;
- alle operazioni di intercettazione telefoniche e ambientali;
- agli atti di individuazione di luoghi ovvero identificazione di luoghi, cose, persone;
- all'analisi della documentazione e del materiale sequestrati e accertamenti conseguenti;
- all'acquisizione e analisi delle liste di imbarco presso compagnie aeree, di navigazione, porti, etc;
- alla attività di indagine, come sopra descritta, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti dai collaboratori di giustizia e in particolare, tra gli altri, da Brusca Giovanni, Carra Pietro, Geraci Francesco, Sinacori Vincenzo;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 28.11.1997; 2-3-4-6-9-11.12.1997)


DALLE MURA MAURIZIO
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In ordine alla attività di indagine, delegata dal Pubblico Ministero, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti dai collaboratori di giustizia e in particolare, tra gli altri, da Romeo Pietro, Ferro Vincenzo, Gullotta Antonino, Carra Pietro e Scarano Antonio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.11.1997)


frangioni ferruccio - isp.
centro operativo dia Firenze
In ordine alla attività di indagine, delegata dal Pubblico Ministero, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti da Romeo Pietro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 19.11.1997)


leggeri roberto - m.c.
centro operativo dia Firenze
In ordine all'attività d'indagine relativa alla individuazione della villa sita in Forte dei Marmi, via S. Allende; alla disponibilità di tale villa nell'estate del 1993;in relazione all'annotazione di servizio del 7.3.1996 e successive informazioni rese al PM di Firenze il 02-04-1996 concernenti le spontanee dichiarazioni di Moroni Bruno durante il tragitto dal carcere di Prato a Firenze in merito al trasporto, su richiesta di Scarano Antonio, di una autovettura Lancia Thema.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.11.1997)


MARTINI RICCARDO - M.LLO
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In ordine all'attività espletata nel corso degli atti di individuazione compiuti con l'intervento di Gullotta Antonino.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.12.1997)


MICHELI SANDRO - BRIG.
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In ordine alla attività di indagine, delegata dal Pubblico Ministero, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti, tra gli altri, da Brusca Giovanni, Ferro Giuseppe, Pennino Gioacchino, Trombetta Agostino,
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1998)


PUTGIONI GESUINO - ISP.
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In ordine alla attività di indagine, delegata dal Pubblico Ministero, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti, tra gli altri, da Romeo Pietro, Ferro Vincenzo, Scarano Antonio, Geraci Francesco.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 4.12.1996; 18-19.11.1997)


ratti Andrea ERCOLE - isp.
centro operativo dia Firenze
In ordine alla attività di indagine riferibile all'autovettura proveniente dal furto ai danni di Benedetti Giuseppe; inoltre alle indagini, delegate dal Pubblico Ministero, espletate a riscontro delle dichiarazioni provenienti, tra gli altri, da Romeo Pietro, Ferro Vincenzo, Carra Pietro, Gullotta Antonino.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2 e 10.12.1997)


RECCHIA ARCHIMEDE - M.LLO
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
In ordine alla attività di indagine, delegata dal Pubblico Ministero, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti, tra gli altri, da Ferro Vincenzo; in relazione all'analisi della documentazione riferibile all'attività lavorativa di Carra Pietro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.11.1997)


VITALE GIUSEPPE - ASS.TE PDS
CENTRO OPERATIVO DIA FIRENZE
Sugli accertamenti effettuati presso l'Hotel Rex di Livorno in merito alla presenza di Vasile Giuseppe, Tosonotti Enrico e Tosonotti Vittorio nel giugno 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.11.1997)


MESSINA FRANCESCO - COmm capo
centro operativo dia Milano
In ordine alla attività di indagine, delegata dal Pubblico Ministero, espletata a riscontro delle dichiarazioni provenienti da Carra Pietro; sui servizi di pedinamento a carico di Giacalone Luigi espletati in Milano nel maggio-giugno 1994; su analoghe attività nell'aprile del 1995 a carico di Lo Nigro Cosimo; sugli esiti delle conseguenti attività d'indagine; sui contatti avuti con Bellini Paolo nel settembre del 1992; sugli asseriti rapporti di Bellini con la "famiglia" di Altofonte;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.11.1997)


riccardi mariano - sov.te
centro operativo dia Milano
Sui servizi di pedinamento nei confronti di Giacalone Luigi espletati in Milano nel maggio-giugno 1994; su analoghe attività nell'aprile del 1995 a carico di Lo Nigro Cosimo; sugli esiti delle conseguenti attività d'indagine;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 22.12.1997)


tessari tiziano - brig.
centro operativo dia Milano
sui servizi di pedinamento nei confronti di Giacalone Luigi espletati in Milano nel maggio-giugno 1994; su analoghe attività nell'aprile del 1995 a carico di Lo Nigro Cosimo; sugli esiti delle conseguenti attività d'indagine;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 22.12.1997)


VALERIANI STEPHAN M.O.
CENTRO OPERATIVO DIA MILANO
Sull'attività d'indagine delegata dal Pubblico Ministero con specifico riguardo alle dichiarazioni rese da Gullotta Antonino in merito ad una autovettura poi identificata in una Opel Kadett 1600 D targata MI 3A6478.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.6.1997)


bruno Luigi - magg.
centro operativo dia Palermo
In relazione all'attività d'indagine svolta nel febbraio-marzo 1996 sulla base delle indicazioni di Monticciolo Giuseppe e Chiodo Vincenzo a seguito della quale si perveniva, tra l'altro, al sequestro di armi ed esplosivi.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.10.1997)


casulA vincenzo - v. isp.
centro operativo dia Palermo
In relazione all'attività d'indagine relativa all'arresto, tra gli altri, di Calvaruso Antonio e Bagarella Leoluca; all'attività svolta il 1.3.1995 nei confronti di Correra Saverio e quindi il 15.9.1995 nei confronti di Correra Angela (sequestro di un "foglio" intestato "DIA").
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.10.1997)


coglitore innocenzo - mllo c.
centro operativo dia Palermo
Sull'attività d'indagine delegata dal Pubblico Ministero con specifico riguardo alle dichiarazioni rese da Brusca Giovanni, Ferro Giuseppe, Ferro Vincenzo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1998)


FIRINU GIANFRANCO ISPETTORE
CENTRO OPERATIVO DIA PALERMO
Sull'attività d'indagine delegata dal Pubblico Ministero con specifico riguardo alle dichiarazioni rese, tra gli altri, da Brusca Giovanni, La Barbera Gioacchino, Di Filippo Pasquale, Di Filippo Emanuele, Grigoli Salvatore, Drago Giovanni, Calvaruso Antonino.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26-27.11.1997)


SANTULLI MICHELE - ISP. C.
CENTRO OPERATIVO DIA PALERMO
in relazione agli accertamenti espletati presso l'ospedale "BUCCHERI LA FERLA" di Palermo - servizio di pronto soccorso - con particolare riguardo alla giornata del 26/27 maggio 1993 in merito all'asserito ricovero dell'imputato, giudicato separatamente, GIULIANO Francesco; circa i successivi accertamenti sui medici in servizio, sulla tenuta della documentazione delle prestazioni effettuate e l'utilizzo della modulistica; inoltre, in relazione agli accertamenti sul trattore Volvo targato TO 522079D;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12 e 16.2.1998)


candela nicola m.llo
CENTRO OPERATIVO DIA PALERMO
in relazione agli accertamenti espletati presso l'ospedale "BUCCHERI LA FERLA" di Palermo - servizio di pronto soccorso - con particolare riguardo alla giornata del 26/27 maggio 1993 in merito all'asserito ricovero dell'imputato, giudicato separatamente, GIULIANO Francesco; circa i successivi accertamenti sui medici in servizio, sulla tenuta della documentazione delle prestazioni effettuate e l'utilizzo della modulistica; inoltre, in relazione agli accertamenti sul trattore Volvo targato TO 522079D;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12 e 16.2.1998)


CONTE ANTONIO - ISP.
CENTRO OPERATIVO DIA ROMA
In relazione alle indagini sull'autovettura Mercedes con targa PD 936134; sulla perquisizione eseguita il 7 aprile 1992 a carico di Scarano Antonio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.2 e 12.5.1997)


DI FELICE TAZIO - ISP.
CENTRO OPERATIVO DIA ROMA
In relazione alla perquisizione eseguita in data 7 aprile 1992 a carico di Scarano Antonio
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 12.5.1997)


grasso bruno m.llo
centro operativo dia roma
Sull'attività di indagine riferita all'autovettura Fiat Uno tg. Roma 55204V già intestata Fiori Patrizia; sugli accertamenti svolti presso la Corte di Cassazione a riscontro di dichiarazioni provenienti da Ferro Vincenzo; sull'attività espletata presso un garage del Centro Commerciale Le Torri, in via Parasacchi in Roma, e sul materiale sequestrato;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.2 e 21.11.1997)


gratteri francesco - vqa
centro operativo dia Roma
In relazione all'attività investigativa condotta nei confronti di Gioè Antonino tra il settembre del 1992 e il marzo 1993; sulle circostanze che determinarono il fermo di Gioè e La Barbera Gioacchino;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.1.1998)


PANAGROSSO Giuseppe - BRIG.
CENTRO OPERATIVO DIA ROMA
Sull'attività d'indagine svolta in relazione all' autovettura Fiat Uno tg. Roma 55204V già intestata Fiori Patrizia in deposito presso Autofficina Moroni Bruno;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.2.1997)


RAMPINI LUCA - V. SOV.
CENTRO OPERATIVO DIA ROMA
Sull'attività d'indagine relativa all'arresto di Di Filippo Pasquale; sviluppi investigativi e attività relativa alla cattura di Bagarella Leoluca e Mangano Antonino; esito degli atti di perquisizione e sequestro a carico specificamente di Mangano presso l'appartamento da lui occupato in via Scaglione a Palermo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.10.1997)


silvestrini sandro - m.c.
centro operativo dia Roma
Attività d'indagine svolta, a seguito delle dichiarazioni di Carra Pietro, in territorio di Formello-Capena; esito degli atti di perquisizione e sequestro eseguiti data 9.2.1995, 5.5.1995, 26.9.1995 nella villetta ubicata in Pastinacci di Capena di proprietà di Alei Giuseppe.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.11.1997)


ZIFARELLI DARIO - MAR.
CENTRO OPERATIVO DIA ROMA
In relazione all'attività d'indagine relativa all'arresto, tra gli altri, di Calvaruso Antonio e Bagarella Leoluca; agli esiti degli atti di perquisizione e sequestro compiuti nell'occasione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.10.1997)



SCIARRATTA RENATO M.LLO

CENTRO OPERATIVO DIA TRAPANI
In relazione all'attività di indagine di cui alle annotazioni 9.6.1997 e 30.9.1997 e ai rilievi eseguiti il 23.9.97 sull'autovettura di GERACI Francesco;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.11.1997)


bonanno matteo - dirigente
commissariato polizia di stato castelvetrano
attività di indagine riferita nell'informativa "Progetto Selinus" e relativa alla cosca di Castelvetrano con particolare riguardo alla qualificazione criminale di Matteo Messina Denaro, imputato giudicato separatamente, Garamella Giuseppe e Massimino Alfio; successivi riscontri dichiarazioni Carra e Scarano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.10.1997)


BARBERA ALESSANDRO - TEN.
nUCLEO CENTRALE POLIZIA TRIBUTARIA GUARDIA DI FINANZA - gruppo operativo antidroga - 2^ sezione - ROMA
Attività di indagine relativa all'arresto di Frabetti Aldo e Santini Domenica e al sequestro (tra l'altro) di camere d'aria, contenenti hashish, rinvenute nella stalla in disponibilità di Frabetti Aldo in data 1.11.1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.3.1997)


COLONE PINO - CAP.
NUCLEO CENTRALE POLIZIA TRIBUTARIA GUARDIA DI FINANZA - gruppo operativo antidroga - 2^ sezione - ROMA
Attività di indagine relativa all'arresto di Frabetti Aldo e Santini Domenica e al sequestro (tra l'altro) di camere d'aria, contenenti hashish, rinvenute nella stalla in disponibilità di Frabetti Aldo in data 1.11.1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.3.1997)


PICCA RENATO - M.O.
NUCLEO CENTRALE POLIZIA TRIBUTARIA GUARDIA DI FINANZA - gruppo operativo antidroga - 2^ sezione - ROMA
Attività di indagine relativa all'arresto di Frabetti Aldo e Santini Domenica e al sequestro (tra l'altro) di camere d'aria, contenenti hashish, rinvenute nella stalla in disponibilità di Frabetti Aldo in data 1.11.1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 24.3.1997)


BALZANO ANTONIO - BRIG.
NUCLEO OPERATIVO reparto operativo COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI PALERMO
Attività di indagine relativa all'arresto di Graviano Giuseppe, Graviano Filippo, Spataro Salvatore, D'Agostino Giuseppe operato in Milano il 27-01-1994
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.9.1997)


brancadoro Andrea - ten.
nucleo operativo reparto operativo comando provinciale carabiNIERI PALERMO
Attività di indagine relativa all'arresto di Giacalone Luigi e Scarano Antonio avvenuto in Palermo in data 03-06-1994; coordinamento delle indagini relative all'arresto dei Graviano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.9.1997)


costantino vincenzo - brig
nucleo operativo reparto operativo comando provinciale carabinieri Palermo
Attività di indagine relativa all'arresto di Graviano Giuseppe, Graviano Filippo, Spataro Salvatore, D'Agostino Giuseppe operato in Milano il 27-01-1994
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.9.1997)


TORZANI ANDREA - TEN.
NUCLEO OPERATIVO reparto operativo comando provinciale carabinieri Palermo
Attività di indagine relativa all'arresto di Giacalone Luigi e Scarano Antonio avvenuto in Palermo in data 03-06-1994
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.9.1997)


MINICUCCI MARCO - CAP.
nucleo operativo reparto operativo
comando provinciale carabinieri Palermo
03-06-1994 informativa relativa all'arresto di Giacalone Luigi e Scarano Antonio avvenuto in Palermo in data 03-06-1994; coordinamento delle indagini che conducono alla cattura di Graviano Giuseppe e Graviano Filippo.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.9.1997)


la china riccardo - v. isp.
questura Firenze - DIGOS
Attività di indagine relativa agli imputati, giudicati separatamente, Spatuzza Gaspare e Tutino Vittorio; accertamenti sulle persone di Trombetta Agostino e Ciaramitaro Giovanni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1998)


CUSENZA GIUSEPPE - ISP.
QUESTURA PALERMO SQUADRA MOBILE
attività di polizia giudiziaria delegata dal Pubblico Ministero di Firenze e riflessa negli atti di perquisizione e sequestro, ed accertamenti conseguenti, espletati in Palermo Corso dei Mille n. 1319/D, in data 2.12.1997 e successivamente, con riferimento all'immobile attualmente in uso a BATTAGLIA Gaetano ed alla disponilbità dello stesso immobile in epoche precedenti; accertamenti sul cantiere Edil Vaccaro;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1998)


SAVINA LUIGI - VQA
QUESTURA PALERMO SQUADRA MOBILE
In relazione all'attività d'indagine sviluppatasi a seguito dell'arresto di Romeo Pietro, e, sulla base delle indicazioni fornite da questi, concretizzatasi negli arresti, tra gli altri, di Giuliano Francesco, Lo Nigro Cosimo (tutti imputati giudicati separatamente); nei sequestri di armi e esplosivo nonchè sul rinvenimento di alcuni cadaveri a seguito delle indicazioni di Romeo Pietro; sull'attività espletata nei riguardi di Trombetta Agostino e Ciaramitaro Giovanni e quindi sugli sviluppi investigativi conseguenti alle indicazioni fornite dagli stessi; sull'arresto di Garofalo Pietro Paolo e Garofalo Giovanni e sulle indicazioni da questi fornite a seguito delle quali si perveniva alla cattura di Spatuzza Gaspare (imputato giudicato separatamente);
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1998)


DI MAIO LUIGI - COMM. CAPO
CENTRO INTERPROVINCIALE CRIMINALPOL SICILIA OCCIDENTALE Palermo
In relazione all'attività di indagine conclusa con il sequestro in località Capena a seguito delle indicazioni di Pietro Romeo il 16.11.1995.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 8.1.1998)


GRASSI ANDREA - COMM.
SERVIZIO CENTRALE OPERATIVO POLIZIA DI STATO ROMA
In relazione all'attività di individuazione di luoghi espletata con l'intervento di Romeo Pietro in territorio di Roma tra il 15 e il 16.11.1995 a seguito della quale veniva rinveto e sequestrato esplosivo in località Capena; in relazione, altresì, alla individuazione di una villetta nel medesimo territorio;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1998)


DOMANICO MASSIMO, ISPETTORE
SQUADRA MOBILE QUESTURA PALERMO
sui rilievi tecnici descrittivi e fotografici espletati in data 24.7.1997 sull'immobile ubicato in Palermo, vicolo Guarnaschelli nella proprieta' di MANGANO Salvatore; sugli accertamenti in merito alla disponibilita' dell'immobile sopra detto, nonche' sugli atti di perquisizione e sequestro compiuti nello stesso contesto;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.11.1997)


ROMEO SALVATORE, ISPETTORE
SQUADRA MOBILE QUESTURA DI PALERMO
sugli atti di individuazione compiuti, su delega del Pubblico Ministero di Palermo, con l'intervento di GRIGOLI Salvatore in data 9.7.1997;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 26.11.1997)


BULLEGAS PierLuigi - BRIG. CC
NT. CERCOLA (na) 06.04.1967
reparto operativo speciale carabinieri Roma
In relazione all'attività di indagine espletata nei confronti di Scarano Antonio nella primavera-estate del 1993 e in particolare sui servizi di pedinamento effettuati nel luglio del 1993;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


cieri LUIGI ARNALDO - CAP.
reparto operativo speciale carabinieri Roma
In relazione all'attività d'indagine espletata con particolare riferimento ai collegamenti di Scarano Antonio con ambienti della criminalità organizzata siciliana;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 22.10.1997)


CORVI Giovanni - brig. cc
nt. Roma 20.01.1956 - reparto operativo speciale carabinieri Roma
In relazione all'attività di indagine espletata nei confronti di Scarano Antonio nella primavera-estate del 1993 e in particolare sui servizi di pedinamento effettuati nel luglio del 1993;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


FILIPPETTI Franco - APP. S. UPG
NT. MONTEROTONDO (ROMA) 01.11.1959
reparto operativo speciale carabinieri Roma
In relazione all'attività di indagine espletata nei confronti di Scarano Antonio nella primavera-estate del 1993 e in particolare sui servizi di pedinamento effettuati nel luglio del 1993;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


fischione carlo - cap.
reparto operativo speciale carabinieri Roma
In relazione all'attività di indagine espletata nei confronti di Scarano Antonio nella primavera-estate del 1993;sul rapporto di confidente instaurato da De Masi Francesco; sulle notizie da questi riferite in merito a Scarano Antonio.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


ganzer giamPaolo - TEN. COL.
Reparto operativo speciale CARABINIERI ROMA
In relazione all'attività di indagine espletata nei confronti di Scarano Antonio nella primavera-estate del 1993; sui collegamenti di Scarano con ambienti della criminalità organizzata siciliana;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 22.10.1997)


LEONE COSTANZO - m. c. cc.
nt. san marzano di san Giuseppe (TA) 20.02.1958
reparto operativo Speciale carabinieri Roma
sul rapporto di confidente instaurato di De Masi Francesco; sulle notizie da questi riferite in merito a Scarano Antonio; sull'incontro, nell'aprile del 1993, tra De Masi e Scarano su un'Area di Servizio dell'Autostrada Reggio Calabria - Salerno; su quanto riferitogli da De Masi circa i motivi del viaggio di Scarano.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


PALMISANO Laureano - M.C. CC
nt. alberobello il 05.08.1956 reparto operativo Speciale carabinieri Roma
sul rapporto di confidente instaurato di De Masi Francesco; sulle notizie da questi riferite in merito a Scarano Antonio; sull'incontro, nell'aprile del 1993, tra De Masi e Scarano su un'area di servizio dell'Autostrada Reggio Calabria - Salerno; su quanto riferitogli da De Masi circa i motivi del viaggio di Scarano; sui telefoni cellulari utilizzati; sui servizi di pedinamento a carico di Scarano nel luglio 1993. In relazione all'attività di indagine espletata nei confronti di Scarano Antonio nella primavera-estate del 1993; in relazione ai collegamenti di Scarano con ambienti della criminalità organizzata siciliana;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


polidori Alfredo - brig.
reparto operativo speciale carabinieri Roma
In relazione all'attività di indagine espletata nei confronti di Scarano Antonio nella primavera-estate del 1993; in particolare sull'attività di intercettazione telefonica;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.5.1997)


DI BERNARDINI MASSIMILIANO COM.
SERVIZIO CENTRALE OPERATIVO POLIZIA DI STATO ROMA
In relazione all'attività d'indagine svolta a riscontro delle dichiarazioni rese da Gioacchino La Barbera, Filippo Malvagna, Pulvirenti Giuseppe.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1998)


ortolan m. - ISP.
SERVIZIO CENTRALE OPERATIVO POLIZIA DI STATO ROMA
In relazione alle indagini svolte a riscontro delle dichiarazioni rese da Scarano Antonio;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 9.1.1998)


CONSULENTI
ED UFFICIALI DI P.G.
DEI SERVIZI DI POLIZIA SCIENTIFICA


Perchè riferiscano sulle attività espletate nel corso delle indagini preliminari, tra l'altro, attraverso sopralluoghi, ispezioni, rilievi fotoplanimetrici, repertazioni, analisi di laboratorio, nonchè sulle operazioni ed elaborazioni tecniche e scientifiche come documentate nelle relazioni contenute nel fascicolo del Pubblico Ministero; comunque, perchè riferiscano in relazione alle circostanze indicate in calce al nominativo di ciascuno di essi, come sotto specificati:


CAFARO Antonio
ISTITUTO MEDICINA LEGALE DI FIRENZE
Sull'esito delle indagini medico-legali espletate al fine accertare le cause della morte di Dario Capolicchio, Nencioni Fabrizio, Fiume Angela, Nencioni Nadia, Nencioni Caterina.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.12.1996)


basile leopoldo
istituto medicina legale di milano
Sull'esito delle indagini medico-legali espletate al fine accertare le cause della morte di Ferrari Alessandro, La Catena Carlo, Pasotto Sergio, Picerno Stefano, Driss Moussafir.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


GRANDI MARCO
ISTITUTO DI MEDICINA LEGALE DI MILANO
Sull'esito delle indagini medico-legali espletate al fine accertare le cause della morte di Ferrari Alessandro, La Catena Carlo, Pasotto Sergio, Picerno Stefano, Driss Moussafir.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 25.1.1997)


CASTELLANO ELVIRA
servizio di polizia scientifica direzione centrale polizia criminale roma
Sull'attività di coordinamento del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Via Fauro in Roma il 14 maggio 1993; sugli effetti dell' esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 23.12.1996)


lombardi giovanni
centro carabinieri investigazioni scientifiche
Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza dell'esplosione avvenuta in Roma in Via Ruggero Fauro il 14 maggio 1993; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi in relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato nell'attentato; sul sistema di innesco e sugli effetti letali della carica.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 3.2.1997)


MASSARI ALESSANDRO
gabinetto interregionale di POLIZIA SCIENTIFICA
questura di ROMA
Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza delle esplosioni avvenute in Roma il 14 maggio 1993 in Via Fauro; in Milano il 27 luglio 1993 in Via Palestro; in Roma il 27-28 luglio in San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi.
In relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato negli attentati, sul sistema di innesco e sugli effetti letali delle cariche; sull'esito dell'esperimento effettuato in Milano il giorno 8 ottobre 1993; sul sopralluogo e l'attività di repertazione svolta nel cortile di Via Ostiense in Roma il 22 e il 26-11-1994; in relazione al sopralluogo e all'ispezione effettuata il 19-10-1994 con riferimento all'autocarro tg. CE 688137; sulle metodiche impiegate e sui risultati conseguiti per accertare la presenza di esplosivo:
- sui reperti provenienti dal cortile Di Natale Emanuele sito in Roma - Via Ostiense nr.
893-895 (C.T. 28-12-1994);
- nel furgone Fiat Ducato 30/08 tg. Roma Y38754 (C.T. 27-02-1995)
- nell'autovettura Seat Malaga 1,2 GL tg. Roma 93971Y ( C.T. 27-02-1995)
- nell'autovettura Audi 80 2,0 16V tg. Roma 8F9398 (C.T. 27-02-1995)
- nell'autocarro tg. CE 688137 - nell'autovettura Volvo 244 GLE tg. Roma X89538
(C.T. 22-06-1995)
- nell'immobile loc. Pastinacci di Capena (C.T. 22-06-1995)
- nei due divani rinvenuti nella Villetta in Pastinacci di Capena (C.T.22-06-1995)
- nell'appartamento sito in Roma, Largo Capitolino nr. 9 (C.T. 22-06-1995)
- nell'appartamento sito in Roma, Via Dire Daua nr. 2 (C.T. 22-06-1995)
- nei reperti (nr. 1 quadro raffigurante barche, stracci, scopa, etc.) tutti rinvenuti
nell'appartamento di Roma, Via Dire Daua nr. 2 (C.T. 22-06-1995)
- nella Fiat Uno tg. Roma 55204V (Fiori) (C.T. 11-08/09-09-1995)
- nel fuoristrada Mitsubishi mod. Pajero tg. RI 154444 - nei reperti sequestrati il
26.9.1995 nella Villetta sita in Pastinacci di Capena (C.T. 02-10-1995)
- nella Fiat Uno tg. FI M86865 (di proprietà Perricone) (C.T. 12-02-1996)
- nella Volkswagen Golf tg. FI H35701 (di proprietà Messana) (C.T. 12-02-1996)
- nel locale posto nel sottosuolo dello stabile di Via delle Alzavole nr. 20 Roma
(C.T. 01-06-1996)
- nel locale posto in Roma località Tor Bella Monaca, adibito a deposito
(C.T.01-06-1996)
- nella moto-Ape tg. PA 118238 (Lo Nigro) (C.T. 01-06-1996)
- nella pianta stradale Città di Roma (C.T. 01-06-1996)
- sulle camere d'aria sequestrate nella stalla in disponibilità di Frabetti Aldo
(relazione preliminare 18-01-1995)
Sull'esito delle analisi espletate al fine di accertare la natura della sostanza sequestrata in località Le Piane del comune di Capena in data 16.11.1995 (relazione del 7.12.1995)
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 23.12.1996; 13.1.1997; 4.2.1997; 17.5.1997)


EGIDI Paolo
servizio di polizia scientifica direzione centrale polizia criminale roma
Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza delle esplosioni avvenute in Milano il 27 luglio 1993 in Via Palestro; in Roma il 27-28 luglio in San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi in relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato negli attentati, sul sistema di innesco e sugli effetti letali della carica; sull'esito dell'esperimento effettuato in Milano il giorno 8 ottobre 1993;sull' attività di accertamento, compiuta in un locale ubicato in Palermo Corso dei Mille, di cui all'incarico conferito dal Pubblico Ministero in data 26.11.1997; sui risultati dell'accertamento, con riferimento anche ai mezzi di documentazione dell'intera attività compiuta;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 13.1.1997; 4.2.1997; 7.1.1998)


MASARACCHIO GIOVANNI
gabinetto INTERREGIONALE DI POLIZIA SCIENTIFICA
questura di roma
Sull'attività relativa al sopralluogo e ai rilievi tecnici eseguiti in Via Fauro in Roma il 14 maggio 1993 e in San Giovanni al Velabro in Roma il 28 luglio 1993; sugli effetti delle esplosioni.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 30.12.1996; 5.2.1997)


spanedda paolo
gabinetto interregionale di polizia scientifica
questura di roma
in relazione ai rilievi tecnici eseguiti sulla vettura Mercedes con targa PD 936134.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.2.1997)


DELOGU GIOVANNI
centro carabinieri investigazioni scientifiche
Sull'attività di coordinamento del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Via Fauro in Roma il 14 maggio 1993; in Piazza S. Giovanni in Laterano in Roma il 28 luglio 1993; in Formello, Via Formellese il 14 aprile 1994; sugli effetti delle esplosioni. Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza delle esplosioni avvenute in Roma il 14 maggio 1993 in Via Fauro; il 27-28 luglio in San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano; il 14 aprile 1994 in Formello; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi in relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato negli attentati; sul sistema di innesco e sugli effetti letali delle cariche;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 23.12.1996; 4.2.1997; 7.2.1997; 29.10.1997)


DONATO FRANCESCO
GABINETTO REGIONALE DI POLIZIA SCIENTIFICA
questura di firenze
Sull'attività di coordinamento del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Via Georgofili il 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione; (Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.12.1996)


VADALA' Gianni GIULIO
servizio di polizia scientifica direzione centrale polizia criminale roma
Sull'attività di coordinamento del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Via Georgofili il 27 maggio 1993; sugli effetti delle esplosione; sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza delle esplosioni avvenute in Firenze il 27 maggio 1993; in Roma il 27-28 luglio 1993 in San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano; in Formello il 14 aprile 1994; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi in relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato nell'attentato, sul sistema di innesco e sugli effetti letali della carica; sul sopralluogo e l'attività di repertazione svolta nel cortile di Via Ostiense in Roma il 26-11-1994; in relazione al sopralluogo e all'ispezione effettuata il 19-10-1994 con riferimento all'autocarro tg. CE 688137; sull'esito delle analisi espletate al fine di accertare la natura della sostanza sequestrata in località Le Piane del Comune di Capena in data 16.11.1995 (relazione del 7.12.1995);
- sui rilievi tecnici effettuati sulla Fiat Uno targata Roma 27265M.
- sulle metodiche impiegate e sui risultati conseguiti per accertare la presenza di esplosivo:
- sulla autovettura Fiat Uno tg. FI-M86865 (di proprietà Perricone)
(C.T. 12-02-1996)
- sulla autovettura Volkswagen Golf tg. FI-H35701 (di proprietà Messana)
(C.T. 12-02-1996)
- nel locale posto nel sottosuolo dello stabile di Via delle Alzavole nr. 20 Roma
(C.T. 01-06-1996)
- nel locale posto in Roma località Tor Bella Monaca, adibito deposito - nella moto Ape tg. PA 118238 (Lo Nigro) (C.T. 01-06-1996)
- nella pianta stradale Città di Roma (C.T.01-06-1996)
sull' attività di accertamento, compiuta in un locale ubicato in Palermo Corso dei Mille, di cui all'incarico conferito dal Pubblico Ministero in data 26.11.1997; sui risultati dell'accertamento, con riferimento anche ai mezzi di documentazione dell'intera attività compiuta;
Inoltre sugli accertamenti tecnici eseguiti sulla vettura Mercedes tg. PD 936134 in disponibilità di Frabetti Aldo al fine di accertare la presenza di tracce di esplosivo (accertamenti tecnici 3.5.1995);
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 16.12.1996; 4.2.1997; 7.2.1997; 17.5.1997; 2.6.1997; 29.10.1997; 7.1.1998)


BELLOMO DIANA ROSA
servizio di polizia scientifica direzione centrale polizia criminale roma
Sull'attività di coordinamento del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Via Georgofili il 27 maggio 1993; sugli effetti dell'esplosione; sugli esami merceologici espletati su taluni spezzoni di corda impiegati per il confezionamento dell'esplosivo sequestrato in località Le Piane del Comune di Capena in data 16-11-1995; sulla comparazione di tali spezzoni con altri di aspetto similare sequestrati presso la villetta sita in Capena, località Pastinacci, di proprietà di Alei Giuseppe, in data 26-9-1995.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 16.12.1996; 17.5.1997)


De Santis maurizio
SERVIZIO DI POLIZIA SCIENTIFICA direzione centrale polizia criminale Roma
In relazione ai rilievi tecnici espletati in Firenze, Via dei Georgofili a seguito dell'esplosione del 27 maggio 1993; Milano a seguito dell'esplosione del 27 luglio 1993; Roma, S. Giorgio al Velabro a seguito dell'esplosione del 28 luglio 1993;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienze 16.12.1996; 13.1.1997; 5.2.1997)


CABRINO Renzo
MARIPERMAN LA SPEZIA
Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza dell'esplosione avvenuta in Firenze il 27 maggio 1993; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi in relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato nell'attentato, sul sistema di innesco e sugli effetti letali della carica.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.12.1996)


VASSALE Roberto
MARIPERMAN LA SPEZIA
Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza dell'esplosione avvenuta in Firenze Via dei Georgofili il 27 maggio 1993; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi in relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato nell'attentato, sul sistema di innesco e sugli effetti letali della carica.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 16.12.1996)


MARCHINI Mauro
MINISTERO INTERNO SERVIZIO ANTINCENDI - SCUOLE CENTRALI ANTINCENdI ROMA
Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza dell'esplosione avvenuta in Firenze il 27 maggio 1993; sulla rilevazione degli effetti dell'attentato nel centro storico di Firenze, sui danni cagionati al patrimonio architettonico e urbanistico.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 17.12.1996)



solimene ciro

gabinetto interregionale di polizia scientifica
questura di roma
Sull'attività relativa al sopralluogo e ai rilievi tecnici eseguiti in San Giorgio al Velabro in Roma il 28 luglio 1993; sugli effetti dell'esplosione; sui rilievi tecnici eseguiti sull'autovettura intestata a Cocchia Carlo rinvenuta davanti allo Scalo di San Lorenzo
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.2.1997)


RIPANI Luigi
CENTRO CARABINIERI INVESTIGAZIONI SCIENTIFICHE ROMA
Sull'esito delle indagini tecniche espletate sul luogo e nell'immediatezza delle esplosioni avvenute in Milano il 27 luglio 1993 in Via Palestro; in Roma il 27-28 luglio in San Giovanni in Laterano; sulle metodiche utilizzate e sui risultati delle analisi in relazione alla composizione qualitativa e quantitativa dell'esplosivo impiegato negli attentati, sul sistema di innesco e sugli effetti letali delle cariche;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.1.1997; 4.2.1997)


TORNAR ARTURO
CENTRO CARABINIERI INVESTIGAZIONI SCIENTIFICHE ROMA
Sull'attività di coordinamento del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Piazza S.Giovanni in Laterano in Roma il 28 luglio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.2.1997)


de fulvio gianfranco
centro carabinieri investigazioni scientifiche roma
In relazione alle attività svolte nel corso del sopralluogo in Roma, Piazza S.Giovanni in Laterano a seguito dell'esplosione del 28 luglio 1993.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 5.2.1997)


CARDONA MARCELLO
GABINETTO REGIONALE DI POLIZIA SCIENTIFICA
questura di milano
Sull'attività di coordinamento del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Via Palestro in Milano il 27 luglio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.1.1997)


buemi nunzio
gabinetto regionale di polizia scientifica
questura di milano
Sull'attività espletata in relazione al sopralluogo e ai rilievi tecnici eseguiti in Via Palestro in Milano il 27 luglio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.1.1997)


menna giuseppina
gabinetto regionale di polizia scientifica
questura di milano
Sull'attività espletata in relazione al sopralluogo e ai rilievi tecnici eseguiti in Via Palestro in Milano il 27 luglio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.1.1997)


reboli elio
gabinetto regionale di polizia scientifica
questura di milano
Sull'attività espletata in relazione al sopralluogo e ai rilievi tecnici eseguiti in Via Palestro in Milano il 27 luglio 1993; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 13.1.1997)

michieletti renato
SERVIZIO DI POLIZIA SCIENTIFICA direzione centrale polizia criminale Roma
Sull'attività espletata nel corso del sopralluogo e dei rilievi tecnici eseguiti in Formello, Via Formellese a seguito dell'esplosione del 14 aprile 1994; sugli effetti dell'esplosione.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.2.1997)


quilla antonio
centro carabinieri investigazioni scientifiche roma
In relazione alle attività svolte nel corso del sopralluogo in Formello, Via Formellese a seguito dell'esplosione del 14 aprile 1994.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 20.2.1997)


castagna camillo
gabinetto regionale di polizia scientifica
QUESTURA FIRENZE
Sui rilievi tecnici espletati nell'Interland Pratese e Pistoiese a seguito delle dichiarazioni di Carra Pietro
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.12.1997)


pinto fernando
gabinetto regionale di polizia scientifica
QUESTURA di FIRENZE
Sui rilievi tecnici espletati nell'Interland Pratese e Pistoiese a seguito delle dichiarazioni di Carra Pietro.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 10.12.1997)


quaranta alessandro
gabinetto interregionale di polizia scientifica
questura di roma
In relazione ai rilievi tecnici eseguiti sulla vettura Mercedes con targa PD 936134.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 7.2.1997)


GISMONDI PASQUALE,
POLIZIA SCIENTIFICA II SEZIONE DIREZIONE CENTRALE DELLA POLIZIA CRIMINALE ROMA
in relazione agli accertamenti, anche di tipo comparativo, effettuati per incarico conferito dal Pubblico Ministero di Firenze il 9.10.1997, relativamente alle buste e ai dattiloscritti anonimi pervenuti al "Corriere della Sera" di Milano e al "Messaggero" di Roma specificati nella presente lista;
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 21.11.1997)


menichetti marco
presso intech srl via degli innocenti 2 - figline valdarno
Sull'analisi computerizzata delle immagini acquisite dalla telecamera posta a sorveglianza della Caserma "Simoni" di Via della Scala; sulle elaborazioni espletate per individuare l'ora di registrazione delle predette immagini.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 6.12.1996)


pampaloni mauro
presso intech srl via degli innocenti 2 - figline valdarno
Sulla analisi computerizzata delle immagini acquisite dalla telecamera posta a sorveglianza della Caserma "Simoni" di Via della Scala; sulle elaborazioni espletate per individuare l'ora di registrazione delle predette immagini.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 17.12.1996)


staiano eugenio
presso telecom italia spa - roma
Sulle attività tecniche espletate al fine di determinare il territorio nel cui ambito sono state effettuate talune delle conversazioni telefoniche rilevate dalle utenze in uso a taluni degli imputati.
(Verbale di prova formata nel dibattimento c. BAGARELLA Leoluca ed altri, avanti alla C. d'Assise di primo grado di Firenze: Udienza 27.1.1998)


Si formula altresì richiesta di acquisizione degli ulteriori "verbali di prova", formati nell'ambito del medesimo procedimento, relativi alle trascrizioni delle conversazioni telefoniche depositate dal perito TINNIRELLO Filippo nel corso delle udienze del giorno 8 gennaio 1997, 7 e 8 gennaio 1998:

- conversazioni intercettate sull'utenza n.
- 0337/899302, intestata ad Auto G. & G. di GIACALONE Luigi - C.so dei Mille n. 1319, Palermo (oggetto di intercettazione come da decreto n. 228/94 Reg . Ris del PM in data 21.4.1994):
ore 19,07 del 22.4.1994; ore 20,52 del 22.4.1994; ore 20,53 del 22.4.1994; ore 21,59 del 22.4.1994; ore 22,11 del 22.4.1994; ore 12,56 del 23.4.1994; ore 20,10 del 23.4.1994; ore 22,14 del 23.4.1994; ore 22,17 del 23.4.1994; ore 22,40 del 23.4.1994; ore 02,15 del 1°.5.1994.

- conversazioni intercettate sull'utenza n.
- 091/471633, intestata a LA BUA Liliana (moglie convivente di CARRA Pietro) - via D. Bazzano n. 33, Palermo (oggetto di intercettazione come da decreto n. 123/94 Reg. Ris. del PM del 16.3.1994):
ore 16,26 del 23.3.1994; ore 13,09 del 24.3.1994; ore 20,00 del 24.3.1994; ore 13,08 del 25.3.1994; ore 15,50 del 25.3.1994; ore 16,45 del 25.3.1994; ore 18,56 del 25.3.1994; ore 19,27 del 26.3.1994; ore 20,34 del 26.3.1994;
ore 13,21 del 27.3.1994; ore 21,23 del 27.3.1994; ore 11,52 del 28.3.1994; ore 12,00 del 28.3.1994; ore 18,59 del 28.3.1994; ore 06,51 del 29.3.1994; ore 11,06 del 29.3.1994; ore 18,54 del 29.3.1994; ore 21,15 del 29.3.1994; ore 14,15 del 31.3.1994; ore 17,16 del 31.3.1994; ore 19,03 del 31.3.1994;

- conversazioni intercettate sull'utenza n.
- 06/2389718, intestata a TUSA Silvia (moglie convivente di SCARANO Antonio) - via delle Alzavole - 20, Roma (oggetto di intercettazione come da decreto n. 850/93 Reg. I. del 6.7.1993, emesso dal Pubblico Ministero di Roma nel proc.to n. 10021/93 mod. 21 PM Roma):
- ore 21,57 del 7.7.1993; ore 18,44 del 9.7.1993; ore 21,49 del 9.7.1993; ore 8,40 del 10.7.1993; ore 12,14 del 10.7.1993; ore 20,33 dell'11.7.1993; ore 17,51 del 12.7.1993; ore 19,53 del 12.7.1993; ore 9,39 del 13.7.1993; ore 15,50 del 14.7.1993; ore 8,40 del 17.7.1993; ore 9,16 del 19.7.1993; ore 20,21 del 19.7.1993; ore 18,48 del 22.7.1993; ore 7,58 del 24.7.1993; ore 20,28 del 24.7.1993; ore 9,45 del 26.7.1993; ore 15,40 del 28.7.1993; ore 22,06 del 28.7.1993 (da giri 1535 a 1548); ore 22,06 del 28.7.1993 (da giri 1548 a 1571).

- conversazioni intercettate sulle utenze:
- 091/471633 intestata a LA BUA Liliana:
31.3.1994: ore 22,02;1.4.1994: ore 9,24, 10,28;23.4.1995: ore 12,30, 21,48.26.4.1995: ore 11,21.

- 0330/697041 intestata a LA BUA Liliana:
9.4.1994: ore 17,08;10.4.1994: ore 13,31, 18,48, 19,43;11.4.1994: ore 12,27, 12,38, 16,28;12.4.1994: ore 8,34, 19,19;13.4.1994: ore 8,46

- conversazioni intercettate sull'utenza n.
- 06/2389718, intestata a TUSA Silvia - via delle Alzavole - 20, Roma (oggetto di intercettazione come da decreto n. 850/93 Reg. I. del 6.7.1993, emesso dal Pubblico Ministero di Roma nel proc.to n. 10021/93 mod. 21 PM Roma):

6.8.1993: ore 13,06. 16.09, 18,00;7.8.1993: ore 13,49;17.8.1993: ore 13,06, 13,36;2.9.1993: ore 14,22, 14,50, 17,51



Si deposita lista testi come sopra redatta, con riserva di integrazione.

Firenze, 28.10.1996




IL PUBBLICO MINISTERO


Gabriele Chelazzi - Giuseppe Nicolosi