Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Processo per la strage di Via dei Georgofili
I verbali del 1░ dibattimento
collaboratori
consulenti
deleghe_in_corso_di_dibattimento
esame_imputati
esposizione_introduttiva
fascicolo_dibattimento
intercettazioni
lista_testi
polizia_giudiziaria
preparazione_esami_dibattimento
requisitoria
requisitoria_generale
richiesta_di_prove
sentenza_661998
sommario
udienze
vicenda_bellini
97_03_21.txt
97_07_04.txt
97_07_18.txt
98_01_16.txt
atto_di_impugnazione.txt
risc_fe.txt
riscont.txt
riscontr.txt

Note
Versione stampabile   
DIBATTIMENTO-1: esame_imputati/testimon/testi.txt


RICHIESTA DI AMMISSIONE DI NUOVE PROVE EX ART.493 CO. 3 C.P.P. (ESAMI DI TESTIMONI E CONSULENTI)

Dibattimento davanti alla Corte di Assise di Firenze nel procedimento a carico di BAGARELLA Leoluca e altri imputati dei delitti di strage commessi in Roma, Firenze e Milano dal maggio 1993 all'aprile 1994.


Il Pubblico Ministero,

premesso che nel corso del dibattimento sono stati depositati alle altre parti atti di indagine compiuti anche ai sensi dell'art. 430 cp.p. come ritualmente comunicato nelle udienze del 27 febbraio 1997, 4 ottobre 1997 e 7 novembre 1997,


INDICA

nei termini che seguono le persone che, unitamente a quelle giÓ menzionate nella lista depositata in fase di atti preliminari al giudizio ai sensi dell'art. 468/4 c.p.p., intende esaminare -sulle circostanze per ciascuna di esse specificate - nel dibattimento, nella veste di testimone ovvero di consulente del P.M.
Concorre ad individuare le circostanze oggetto dell'esame anche il contenuto dei verbali e/o degli atti del procedimento, riferibili a ciascuna delle persone indicate, oggetto dei depositi sopra menzionati.


SCIARRATTA Renato M.llo in servizio presso il C.O. DIA Trapani
In relazione alle annotazioni 9.6.1997 e 30.9.1997 e ai rilievi eseguiti il 23.9.97 sull'autovettura di GERACI Francesco;

DI RUZZA Vincenzo Ispettore in servizio presso la Digos Questura Roma
MIRRI Alessandra nata a Roma il 31.10.1965 ivi residente in via di Val Melaina n.61

entrambi in relazione al pervenimento al quotidiano "Il Messaggero" in Roma il 30.7.1993 di un dattiloscritto anonimo e alla consegna fattane lo stesso giorno a personale della Digos della Questura di Roma;

LANNUTTI Nicola, nato a Ofena il 3.1.1950 residente in Roma viale Bruno Rizzieri 46;

circa la data e l'orario d'impostazione, la successiva gestione fino al recapito al destinatario, relativamente alla busta contenente il dattiloscritto anonimo di cui ai testi
DI RUZZA e MIRRI;

SFORZI Rosa Vittoria nata a Milano il 5.6.1951 ivi residente Piazza Gasparri 4
PANO Vittorio Agente in servizio presso la Digos Questura Milano

entrambi in relazione al pervenimento al quotidiano "Il Corriere della sera", in Milano il 3.8.1993 di un dattiloscritto anonimo e alla consegna fattane lo stesso giorno a personale della Digos della Questura di Milano;

TARLAO Michele Ispettore in servizio presso il C.O. DIA Milano

sugli accertamenti e le acquisizioni effettate nei giorni 24 e 25 settembre 1997, presso la Digos della Questura di Milano e presso uffici dell'amministraione postale di Milano, nonche' circa le informazioni assunte in relazione al dattiloscritto anonimo oggetto dell'esame di cui ai testi SFORZI e PANO;

CALABRESE Carmelo, nato a Novara di Sicilia il 21.5.1958, residente in Milano via Palestro 26
CASANO Francesco nato a Pantelleria il 26.12.1942 residente in Milano via Montessori 1

entrambi circa la data e l'orario d'impostazione, la successiva gestione fino al recapito al destinatario, relativamente alla busta contenente il dattiloscritto anonimo di cui ai testi SFORZI e PANO;

RADAELLI Dario Ispettore della Polizia di Stato in servizio presso il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica della Questura di Milano

sui rilievi svolti, e riferiti con nota 28.9.1997, a richiesta del C.O. DIA di Milano, su una busta contenente un dattiloscritto anonimo indirizzata al quotidiano " Il Corriere della sera" via Solferino 28, 20121 Milano;


GISMONDI Pasquale, nella qualita' di consulente, addetto al servizio di polizia scientifica II sezione Direzione Centrale della Polizia Criminale Roma

in relazione agli accertamenti, anche di tipo comparativo, effettuati per incarico conferito dal Pubblico Ministero di Firenze il 9.10.1997, relativamente alle buste e ai dattiloscritti anonimi in esse contenuti oggetto delle testimonianze sopra citate;

FIRINU Gianfranco Ispettore in servizio C.O. DIA Palermo

in relazione agli accertamenti sulla villa posta in localita' Santa Flavia, Via nazionale 30, nei pressi dell'hotel Zagarella, la cui disponibilita' e' risultata riferibile alla famiglia VASILE;

PAPETTI Luigi, nato a Comunanza il 6.8.1948 residente a Roma via Comunanza 12
MASSIMI Pasquale, nato a Penne il 4.8.1963, residente in Castelnuovo di Porto via Montefiore 47

in relazione alla esecuzioni di lavori per conto della TELECOM in Roma viale dei Gladiatori negli ultimi giorni del dicembre 1993

CUSUMANO Matteo, Ispettore in servizio presso il Gabinetto Regionale di polizia scientifica Q uestura di Palermo

sui rilievi tecnici descrittivi e fotografici espletati in data 24.7.1997 sull'immobile ubicato in Palermo, vicolo Guarnaschelli nella proprieta' di MANGANO Salvatore;

DOMANICO Massimo, Ispettore in servizio presso Squadra Mobile Questura Palermo

sulle circostanze sopra indicate e sugli accertamenti in merito alla disponibilita' dell'immobile sopra detto, nonche' sugli atti di perquisizione e sequestro compiuti nello stesso contesto;

ROMEO Salvatore, Ispettore in servizio presso Squadra Mobile Questura di Palermo

sugli atti di individuazione compiuti su delega del Pubblico Ministero di Palermo e con l'intervento di GRIGOLI Salvatore in data 9.7.1997;

SERENI Maurizio contitolare della "AUTOCENTRI SERENI" via Anastasio II 81/89 Roma

in relazione all'acquisto e alla effettiva disponibilitÓ -28 febbraio 1994- da parte di LOMBARDO Carmela Maria della Fiat Punto targata Roma 1K8462;


E pertanto, il Pubblico Ministero

C H I E D E

l'ammissione della presente richiesta, nei termini di cui in motivazione, e di essere autorizzato a provvedere alle relative citazioni.

Firenze,7.11.1997

IL PUBBLICO MINISTERO

Dr. Gabriele Chelazzi - Dr. Giuseppe Nicolosi