Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Comunicati
Tutti i nostri comunicati e le notizie di agenzia che ci riguardano
Ultimi 3 ↑
Ultimi 10 ↑
anno 2018
anno 2017
anno 2016
anno 2015
anno 2014
anno 2013
anno 2012
anno 2011
anno 2010
anno 2009
anno 2008
anno 2007
anno 2006
anno 2005
anno 2004
anno 2003
anno 2002
   Le ultime 3 notizie   3 notizie nel periodo ''

   Le ultime 3 notizie
NOTIZIA ANSA
2721  del 
17/02/2018
Carceri: Georgofili, no modifiche reclusi 41 bis in riforma
E invita altre associazioni a manifestare a Roma

FIRENZE, 17 FEB - "No a.....
Apri
Carceri: Georgofili, no modifiche reclusi 41 bis in riforma
E invita altre associazioni a manifestare a Roma

FIRENZE, 17 FEB - "No all'eliminazione del 4 bis, ovvero delle norme che impediscono la concessione dei benefici per i condannati al 41 bis". E' quanto chiede l'Associazione tra i familiari della strage di via dei Georgofili a Firenze dopo l'annuncio, dato ieri dal premier Paolo Gentiloni, che i decreti attuativi della riforma carceraria saranno all'ordine del giorno del Consiglio dei ministri del 22 febbraio.
"Possibile che l'unico problema in Italia siano il 4 bis, il 41 bis e l'ergastolo ostativo ai mafiosi rei di strage come Giuseppe Graviano e Leoluca Bagarella?", scrive in una nota l'associazione. Quest'ultima spiega poi che chiederà "a tutte le associazioni contro il terrorismo mafioso e non di organizzare tutti insieme una manifestazione in piazza Colonna a Roma perchè non si possono mandare a casa i boss della mafia stragista".(ANSA)
Chiudi
Annuncio
2720  del 
04/02/2018
Inserimento nel sito:

Intervento di Danilo Ammannato del 02/02/2018 al processo Bagarella Leoluca + 9 (Trattativa stato-mafia)
<.....
Apri
Inserimento nel sito:

Intervento di Danilo Ammannato del 02/02/2018 al processo Bagarella Leoluca + 9 (Trattativa stato-mafia)

Audio
Le conclusioni
Chiudi
NOTIZIA ANSA
2719  del 
26/01/2018
Mafia: graffito Riina; ass. Georgofili, chi deve stia attento

FIRENZE, 26 GEN - "Temiamo ci sia nervosismo nell'aria, chiediamo gr.....
Apri
Mafia: graffito Riina; ass. Georgofili, chi deve stia attento

FIRENZE, 26 GEN - "Temiamo ci sia nervosismo nell'aria, chiediamo grande attenzione a chi deve. Se poi sarà una 'burla' meglio cosė".
Lo ha detto Giovanna Maggiani Chelli, presidente dell'associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili commentando il graffito con il volto di Totò Riina comparso sui muti di Firenze.
"Eccoli che tornano. Avevamo già detto, fra di noi in giornata, che non sarebbe passata indenne la richiesta di condanne a Palermo per mafia e non, nel merito della trattativa Stato mafia - ha aggiunto Maggiani Chelli in una nota -. Cosė presto però non ce l'aspettavamo, pensavamo che almeno avrebbero fare emettere la sentenza".(ANSA)
Chiudi