Home page Indietro Contatti Cerca nel sito RSS
Comunicati
Tutti i nostri comunicati e le notizie di agenzia che ci riguardano
Ultimi 3 ↑
Ultimi 10 ↑
anno 2017
anno 2016
anno 2015
anno 2014
anno 2013
anno 2012
anno 2011
anno 2010
anno 2009
anno 2008
anno 2007
anno 2006
anno 2005
anno 2004
anno 2003
anno 2002
   Le ultime 3 notizie   3 notizie nel periodo ''

   Le ultime 3 notizie
NOTIZIA ANSA
2715  del 
19/11/2017
Maggiani Chelli, 'Mafia sceglie nuovo capo anche da carceri'

Firenze. "Mentre la Chiesa di Papa Bergoglio ha avuto la forza e i.....
Apri
Maggiani Chelli, 'Mafia sceglie nuovo capo anche da carceri'

Firenze. "Mentre la Chiesa di Papa Bergoglio ha avuto la forza e il coraggio di dire no a qualsiasi riconoscimento per la mafia stragista, rifiutando i funerali a 'Toto u curto', lo Stato non ha saputo resistere e ha firmato un 'lascia passare' oltre il 41 bis, affinch&eacuto; i familiari di Riina potessero essere con lui mentre moriva".
Lo fa osservare Giovanna Maggiani Chelli, presidente dell'Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili, in un comunicato stampa.
"E così - aggiunge - come era da aspettarsi, i media che aderiscono a fare da becchini al 41 bis, stanno in queste ore perorando la causa della mafia al grido di 'Provenzano e Riina sono morti aboliamo il 41 bis!'", ma "il nostro contro grido è 'Si inasprisca il 41 bis visto che Provenzano e Riina sono morti e ora dal carcere 'si voterà' a mezzo di 'pizzini' nascosti anche nelle 'merendine' pur di partecipare alle elezioni di un nuovo capo di Cosa Nostra. Un nuovo capo di Cosa Nostra pronto per la prossima strage terroristica eversiva". (ANSA)
Chiudi
NOTIZIA ANSA
2714  del 
17/11/2017
Riina: Rossi, muore da perdente boia responsabile delitti

FIRENZE, 17 NOV - " Muore Salvatore Riina, capo di Cosa Nostra. Un boia respo.....
Apri
Riina: Rossi, muore da perdente boia responsabile delitti

FIRENZE, 17 NOV - " Muore Salvatore Riina, capo di Cosa Nostra. Un boia responsabile di enormi delitti. Muore da perdente. Tra i suoi crimini anche l' attentato di via dei Georgofili a Firenze, il 27 Maggio 1993 (5 morti e 48 feriti). Lo stragismo mafioso fu concepito allora anche per ricattare lo Stato in cambio dell' abolizione del carcere duro e del 41 bis, che avrebbe consentito alla mafia di ricostruire la sua trama" .
È quanto scrive sul proprio profilo facebook, Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana e fondatore di Articolo Uno - Mdp.
" Giovanna Maggiani Chelli, portavoce dell' associazione dei familiari delle vittime di via dei Georgofili, ha commentato la morte di Riina con parole lapidarie, che condivido e riporto qui: ' Abbiamo speso 25 anni della nostra vita e non ce l' ha fatta, Salvatore Riina, a fare abolire sulla carta bollata il carcere duro. è morto in regime di detenzione 41 bis, questo è quanto dovevamo ai nostri morti' " ha concluso Rossi.(ANSA)
Chiudi
NOTIZIA ANSA
2713  del 
17/11/2017
PALERMO, 17 NOV - " E' morto Salvatore Riina il boia di via dei Georgofili del 27 Maggio 1993. In via dei Georgofili ha messo in atto '..... Apri
PALERMO, 17 NOV - " E' morto Salvatore Riina il boia di via dei Georgofili del 27 Maggio 1993. In via dei Georgofili ha messo in atto ' La strage del 41 bis' come la definė il Procuratore Gabriele Chelazzi: 5 morti, 48 feriti sono stati il tentativo di Salvatore Riina di far abolire il 41 bis. Abbiamo speso 25 anni della nostra vita e non ce l' ha fatta Salvatore Riina a fare abolire sulla carta bollata il carcere duro ed è morto a 41 bis, questo è quanto dovevamo ai nostri morti" .
Cosė Giovanna Maggiani Chelli, dell' Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili, commenta la notizia della morte del capo di Cosa Nostra.
" Tuttavia fin da quel 1993 e fino ad oggi - aggiunge - i passaggi da 41 bis a carcere normale, hanno denotato quanta forza nell' ambito dello Stato sia stata spesa per assecondare i desiderata della mafia, ma questo è un capitolo ancora tutto aperto. Stiamo aspettando un processo per capire chi aveva in quel 1993 promesso a Riina ,in cambio di morti, l' abolizione del 41 bis" . (ANSA)
Chiudi